Astori: “Stiamo crescendo, serve equilibrio. Milenkovic mi ha stupito. Rinnovo? Partenza giusta, sono contento”

Alessandro Rialti - Il Corriere dello Sport-Stadio

18



Il capitano della Fiorentina, Davide Astori, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport-Stadio. Eccone alcuni passaggi principali:

In città, ci sono due partiti: gli inguaribili ottimisti e i pessimisti cronici. Dove sta la verità? «Come ho appena detto, questa è una squadra quasi tutta nuova, serve tanto equilibrio. Percepiamo anche noi queste due anime della città: a me piace leggere tutto, per toccare con mano il polso della situazione che stiamo vivendo, ma noi calciatori dobbiamo essere bravi a restare impermeabili».

Lei è indiscutibilmente… l’equilibrista, il capitano che riporta tutti alla realtà. Ma lei all’Europa ci crede? 
«Allo spogliatoio arriva tutto, è inutile nasconderlo, ma questo non deve essere un alibi. Io sono il primo a dire che perdere quattro partite su sette è troppo. Stiamo lavorando per diventare sempre più maturi dentro, perché poi dimostrare la nostra vera identità verrà di conseguenza. Il nostro primo traguardo deve essere quello di diventa e una squadra per capire poi dove potremo arrivare e a cosa ambire». (…)
E Milenkovic chi è? Ne aveva parlato benissimo fin dai primi giorni di ritiro.
«Confermo tutto, è il giocatore che mi ha stupito di più per mentalità, è sicuramente pronto, sa dove vuole arrivare ed è molto forte».
Vitor Hugo, dopo il debutto a San Siro, è stato scavalcato da Pezzella.
«Hugo è un centrale molto forte, ha solo bisogno di tempo perché arriva da una realtà, il Brasile, completamente diversa. Nel Brasilerao è tutt’altra cosa, il ritmo, la qualità di gioco, quasi tutto. E’ ingiusto criticarlo dopo averlo visto solo 90 minuti, alla prima di campionato».

Quanto manca al suo… prolungamento di contratto? E’ ottimista?

«Sì, la partenza è stata quella giusta. Dalle prime parole scambiate non posso che essere contento: ci continuiamo a lavorare».

18
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
lore 51
Ospite
lore 51

È da una vita che manca 2 terzini (quelli veri )alla FIORENTINA, e i CORVO SPENDE MOLTO PER I TREQUARTI! MA NON C’È NESSUNO IN SOCIETÀ CHE GLI DICE QUALCOSA IN MERITO? ????
POI X PIOLI :NON SI PUÒ GIOCARE CON SOLI 2 CENTROCAMPISTI. SI DEVONO AVERE 3 A CENTROCAMPO, 2ESTERNI E UNA PUNTA .
IL PROSSIMO ANNO CI DIVERTIAMO; OTTIMI ACQUISTI :VERETOUT, PEZZELLA, ANCHE
SIMEONE, EYSSERIC, BENASSI E SOPRATTUTTO MILENCOVIC CHE ANCHE SE NON HA GIOCATO MA È FORTISSIMO! !!!!!!
LORE51

Fabio, Milano
Ospite
Fabio, Milano

Pezzella e Milenkovic sono ottimi acquisto e se vero quanto dice Astori su Hugo avremo una buona difesa centrale anche in chiave futura. Sulle fasce come al solito so latita

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Capitano sono certo che rinnoverai ,perchè sei attaccato alla maglia e non sei un mercenario come taluni.Ti supplico non deludemi.

Socrates
Ospite
Socrates

Indubbiamente la .Fiorentina sta crescendo… lo abbiamo visto nelle ultime uscite di campionato nelle partite contro Atalanta e Chievo . Manovra fluida e piacevole, facilità di ingresso nell’area di rigore avversarsia attraverso un gioco articolato e coerente . Distanze tra i reparti sempre corre ed un assistenza al centravanti costante e precisa. Tutto merito di mister Pioli, che invero ha il compito facilitato da giocatori di spessore tecnico sopra la media , ma bisogna dare atto al tecnico di aver saputo trovare il modulo giusto per far rendere al meglio il materiale umano di cui dispone. . Come nn pensare… Leggi altro »

Mario number one
Ospite
Mario number one

Magari invece di lamentarsi ..Perché non provare a essere ottimisti , e fare un analisi tecnica seria??Questa squadra è ottima , ma il calcio andrebbe conosciuto …

Socrates
Ospite
Socrates

Ma non essere ridicolo. Ottima squadra da dodicesimo posto. Guarda come giocano le altre e poi parliamone. Persino il Genoa gioca meglio. Solo li spirito è da salvare. Per quel che riguarda la conoscenza del calcio quando vuoi … posso darti lezioni ma costo caro. Specialmente per chi deve ancora assimilare i dettami elementari del gioco (dicasi riconoscere già da come corre un giocatore scarso da uno forte) diciamo che le tariffe possono variare dai 50 a 75 euro l’ora. Ma vista la comune passione potrei farti un piccolo sconto. Le lezioni posso dartele anche on line. Ti farei risparmiare… Leggi altro »

Mario number one
Ospite
Mario number one

12 posto? ??vaia vaia …te saresti un professore di calcio??Meglio di un film comico…dimmi le 11 più forti ….

Dartagnan
Ospite
Dartagnan

Secondo me questo qua ancora va a scuola ma anche no x come risponde forse si sa allacciare le scarpe.
Non dategli retta è uno di quelli che ha sempre il cellulare in mano senza avere un qualcosa da fare.
Bimbo cresci

Mario number one
Ospite
Mario number one

Chetati che è meglio

CarlGustav
Tifoso
Carl Gustav

Chetati pagliaccio. Cambia number in cogli- che ti si addice di più.

Mario number one
Ospite
Mario number one

Gustav che?????

Fabio, Milano
Ospite
Fabio, Milano

Se metti 10 Messi che non si conoscono a giocare insieme vedi che 4 su 7 non le perdono … stai socuro

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Ciao ottima disamina del mondo dei sogni ! Spiega però a qualcuno il senso di quanto dici , perché qui tanti credono veramente a quanto scrivi.

Violalè
Ospite
Violalè

E meno male che Milenco è sicuramente pronto, altrimenti che faceva, lo prendeva a calci nelle gengive?

Violalè
Ospite
Violalè

Scusate credevo fossero parole di Pioli….

Mario number one
Ospite
Mario number one

Questo ragazzo con pezzella? Forma la coppia centrale più forte del campionato e una tra le prime 8 d’Europa. Ma tanto per i lenzuolai l’ importante e dare contro la società. .Invece a volte di ringraziare.

Socrates
Ospite
Socrates

Si abbiamo la coppia centrale più forte del mondo e siamo primi in classifica . Campionato oramai concluso per manifesta superiorità

enzo
Ospite
enzo

Ma parlane a Febbraio non adesso ….. siamo bravi adesso a fare gli ironici sul gioco, sugli acquisti, sull allenatore …. eppure mi sembra che si è cambiato tanto, molto è si vuole subito il gioco a memoria del Barcellona.
Ripeto a Febbraio/Marzo ne riparliamo è tu SOCRATES sicuramente cambierai nick come fanno tutti quelli che non sono tifosi veri VIOLA.

Articolo precedenteIl programma della giornata: allenamento a pranzo e conferenza stampa di Pioli
Articolo successivoModulo a parte, domani serve una risposta per autostima e fiducia
CONDIVIDI