Ata-Fio a confronto: Papu re degli assist. Zapata top. Manovra offensiva record per Gasp

7



Le statistiche di Atalanta-Fiorentina: il Papu Gomez è il calciatore con più assist in assoluto in Italia. Zapata di testa è dietro solo a Pavoletti. Atalanta 2° miglior attacco della Serie A

Atalanta e Fiorentina si affronteranno giovedì per la semifinale di ritorno di Coppa Italia.

Stando al solo cammino in coppa i viola hanno eliminato il Torino vincendo 0-2 in trasferta, e la Roma vincendo 7-1 a Firenze. All’andata tra le due squadre fu 3-3 al Franchi. L’Atalanta è invece giunta alle semifinali eliminando il Cagliari in trasferta 0-3, e la Juventus a Bergamo con un altro 3-0. In campionato le due squadre sono divise da 16 punti in favore dei nerazzurri. 56 i punti in classifica della Dea, contro i 40 dei viola. 8 vittorie 16 pareggi e 9 ko per la Fiorentina, 16 vittorie 8 pareggi, e 9 sconfitte per i nerazzurri.

I viola in trasferta hanno ottenuto solo 3 successi, a San Siro contro il Milan, con la Spal e contro il Chievo (oltre a quello col Toro in coppa), 8 pareggi, contro Roma, Udinese, Frosinone, Bologna, Genoa, Sassuolo, Samp e Torino, e ko contro Juve, Cagliari, Atalanta, Lazio, Inter e Napoli. A segno sempre tranne che contro Napoli, Lazio, Bologna e Genoa. Porta inviolata contro Genoa, Milan, Bologna. L’Atalanta in casa ha vinto contro Bologna, Frosinone, Parma, Inter, Lazio, Spal (e Juve in coppa), pareggiando con Roma, Empoli, Chievo, Torino e Juve, perdendo contro Samp, Cagliari, Napoli e Milan. Ha sempre segnato tra le mura amiche tranne che con Samp, Empoli, Toro e Cagliari. Porta inviolata in 6 gare interne su 17.

Stando al solo campionato, sono 47 i gol segnati dalla squadra di Montella, settimo attacco della Serie A. La squadra di Gasperini ne ha segnati 66, 2° attacco del campionato. 41 i gol incassati dalla retroguardia viola, settima miglior difesa del torneo. 8 gare su 33 la Fiorentina le ha chiuse senza subire reti, mentre solo in 9 non ha segnato. L’Atalanta, invece, ne ha subiti 42, ottava difesa del campionato.

362 i tiri totali della Fiorentina, ottavo dato assoluto della Serie A, di cui 186 in porta e 176 fuori. La squadra di Gasperini è 2° per occasioni create, con 417 tiri di cui 224 nello specchio e 193 fuori. Solo 20 gli assist per i viola, 17° dato, 50 per l’Atalanta, che ha il record assoluto di assist in Serie A. Dato che evidenzia come i nerazzurri arrivino al gol tramite un’azione più manovrata rispetto a quella dei viola. Sfrutta pochissimo i cross la Fiorentina, 15° assoluta. L’Atalanta, è avanti all’8° posto.

25 i gol fatti nei primi tempi, a fronte dei 41 nei secondi per la Dea. 19 i gol incassati dai nerazzurri nei primi tempi, contro i 23 presi nelle riprese. La Fiorentina, ha segnato 30 gol su 47 nella ripresa. Così come nei secondi tempi di gara ha incassato 24 dei 41 gol subiti fin qui, 11 dei quali negli ultimi 15’ di gara.

25’20’’ di possesso palla medio, per la squadra di Montella, dato intermedio. L’Atalanta arriva a 29’9’’.

Sul fronte dei singoli: Chiesa è quello che ha avuto più occasioni da rete per i viola: 87. Chiesa è a 12 gol se consideriamo anche la Coppa Italia, Benassi è a 9 con la coppa. Muriel è a 8. Per l’Atalanta Zapata è a 24 con la Coppa, Ilicic è a 11. Sul fronte assist con 4 c’è Biraghi migliore dei viola come Chiesa. Nella squadra di Gasperini Gomez è a 10, migliore assoluto di tutta la Serie A. Ilicic è a 7. Per quanto riguarda i palloni recuperati, è nella top 15 assoluta della Serie A Veretout. Palomino è il migliore dell’Atalanta, nella top 10 assoluta. Zapata è secondo assoluto per gol di testa in Serie A.

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Wolwerit
Ospite
Wolwerit

A centravanti invertiti saremmo noi li quest anno abbiamo sbagliato 100 goal

Mauro
Ospite
Mauro

Stasera a noi non basta una partita super …ci vuole un miracolo !!!

Parimenti
Ospite
Parimenti

Mezza Atalanta avrebbe potuto essere viola, risparmiando pure. Gollini, Mancini e ilicic erano nostri. Gomez era fortemente voluto da Montella che lo aveva avuto a Catania e sarebbe costato relativamente poco. Zapata era l’alternativa (economica) a Simeone, Colpe della dirigenza, certo, ma pensiamo anche ai cachinni che gran parte della tifoseria viola avrebbe intonato all’ipotesi di un tridente Gomez- Zapata- Ilicic

Sugosa Plusvalenza
Ospite
Sugosa Plusvalenza

Zapata tecnicamente è davvero scarso, ha una forza fuori dal normale e questo gli permette di sbaragliare il marcatore, Lopez non è Mutu e Ilicic non è Maradona ma per quelli che sono arrivati poteva rimanere ma costava tanto di salario per le fratelle . Poi davvero, di partite memorabili con la Fiorentina ne ha giocate davvero poche…a me hanno impressionato più Gosens e ancora di più Hateboer, il fatto che sia squalificato è un vantaggio non da poco.

Wolwerit
Ospite
Wolwerit

Solita marea di minchiate ….
Simeone è costato 18 mil Zapata tot 26 fra prestito e riscatto Ilicic è stato mandato via a calci grazie ai fischi dei tifosi oggi lo rimpiangete come il messia …Mancini se leggi le dichiarazioni sue ha detto chiaro che a Firenze non era così bravo e la colpa era sua …..,gomez si ragionava di prenderlo 5 anni fa a 28 non a 33/4 anni .
Per finire il calderone di cazzate mettici pure salah e zaniolo anche se corvino non c era ma per essere di moda basta scrivere cazzate

Gianni
Member
Gianni

Papu re …. delle simulazioni … vero Gasperini?

Biba
Ospite
Biba

Confronto impietoso…però la palla è rotonda…

Articolo precedenteCoppa Italia, Milan-Lazio: le formazioni ufficiali dell’altra semifinale di San Siro
Articolo successivoATF: le indicazioni per la trasferta di Bergamo in treno
CONDIVIDI