Atalanta dalle due facce: Denis-Moralez per il colpaccio a Firenze, che manca dal ’92

    0



    german denis atalantaAtalanta dalle due facce. La Gazzetta in edicola stamani fa il punto anche sulla squadra nerazzurra, dopo che la doppietta di Denis e il sigillo di Maxi Moralez hanno consentito di affondare il Napoli e di mettere una seria ipoteca sulla permanenza nella massima serie. La netta affermazione sui partenopei coincide con la settima vittoria casalinga, terza consecutiva, proprio come il Napoli: meglio solo la Juve (11), la Roma (9) e il Verona (8). Un rendimento formato Europa al quale si contrappone però una marcia esterna da retrocessione: l’acuto con il Chievo resta l’unico che ha portato i tre punti, mentre la griffe di De Luca all’ultimo secondo con il Genoa a Marassi, il 15 dicembre, ha portato a 4 il misero bottino. Per il resto 9 sconfitte, peggio solo il Catania con 10. Adesso però si sogna il colpaccio a Firenze che manca dal 1992-93 quando fu una rete di Carlo Perrone a decidere la sfida.