Attaccanti, sveglia! Le occasioni non mancano, tanti tiri. Simeone e Chiesa arrugginiti

25



Tanti tiri, diverse occasioni, ma l’attacco della Fiorentina non incide. La crisi dei singoli, l’astinenza che dura da più di due mesi.

Serve una scossa, soprattutto là davanti. L’ultimo gol segnato da un attaccante, è quello di Chiesa, 75 giorni fa contro la Spal. Serve maggior cinismo, anche perché i tiri in porta, in realtà, non mancano. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio. La Fiorentina è l’ottava squadra italiana per numero di conclusioni (210), settima considerando quelli nello specchio (71): è la precisione che ha bisogno assoluto di essere nuovamente settata. 19 reti (compresa l’autorete di Skriniar) non bastano. In più, Pjaca fin qui è stato oggetto misterioso: un solo gol, un assist e tanti rammarichi.

CHIESA TIRATORE. Il miglior tiratore è Chiesa, con 53 tentativi, ma di gol, fin qui, il figlio d’arte ne ha messi insieme appena due. La corsa deve ricominciare quanto prima, magari proprio dall’Emilia, dove Federico ha realizzato, in carriera, tre centri. Non vuole più aspettare nemmeno Simeone. Sono loro i due gioielli che prima di ogni altro devono togliersi la ruggine di dosso. 

CHOLITO A SECCO. Giovanni ha segnato l’ultimo gol a Marassi, contro la Sampdoria il 19 settembre. Poi però è finito in una sorta di limbo da cui ancora fatica ad uscire. Sono 860 i minuti di digiuno forzato, un’eternità che non aveva mai conosciuto nemmeno in rossoblù ed ora c’è assoluto bisogno di rovesciare la prospettiva. Tocca a Pioli decidere la strategia migliore per aiutare l’argentino a rinascere dalle sue stesse ceneri.

LE ALTERNATIVE. Fin qui, tranne a Torino, l’argentino è sempre stato il centravanti titolare: non ha fatto meglio Mirallas, così come Thereau. Il tutto aspettando l’ora di Vlahovic. C’è il mercato, è vero, lo stesso allenatore, sabato scorso, ha detto che la società, se necessario, potrà intervenire, ma nel mezzo ci sono cinque sfide decisive per non far tramontare a metà anno tutti gli obiettivi. La missione europea non può naufragare già ora. 

25
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Simeone sbaglia tanto ma anche chiesa non è da meno……oltretutto non si cercano neanche …il mister dovrebbe indagare sul loro rapporto….un paio di tribune assieme forse gioverebbero……su pjaca che dire 😥😥😥

Verità
Ospite
Verità

Comunque qualcosa é successo. L’anno scorso Simeone sbagliava caterve di gol ma almeno ne ha fatti 14. Non una cifra, ma nemmeno da bidone. Chiesa ha sempre segnato poco, ma l’anno scorso spaccava le difese. Quest’anno uno un segna mai e l’altro va continuamente a sbattere sugli avversari.

MAURO
Ospite
MAURO

Simeone e Chiesa in due 4 gol in 14 partite
Sveglia ? ma questi sono dei morti !

REM
Ospite
REM

Sveglia te il crisantemo é in panchina!! Con Zeman perfetti sconosciuti facevano sfraceli e goal a grappoli. Non dico che si debba fare il calcio spettacolo e avere una difesa colabrodo perché poco coperta ma ci sono anche vie di mezzo

la misura è colma
Ospite
la misura è colma

Cari della Valle se volete tentare ( ma ormai è molto difficile riuscirci ) di revuperare un po di simpatia con la Citta dovete a gennaio fare l’impossibile per portare in Riva all’Arno lui, l’uomo nero:
SUPER MARIO BALOTELLI
costi quel che costi

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

I titoli estivi: il tridente delle meraviglie (..e le valide alternative…), mercato da 7 più…grande Pantaleo…giornalisti di importanti testate: Fiorentina ye ye, tutti contro i lenzuolai…fischi contro la Fiesole e non contro i responsabili dello scempio che da anni si sta consumando, piuttosto contro l’allenatore che ha come unica colpa (grave ma questo è il mondo) di prestarsi a fare da parafulmine

geronimo
Ospite
geronimo

Mah! seguito a non capire…………… Mancini giovane atalanta FORTISSIMO, Zaniolo giovane roma FORTISSIMO……….. ecc ecc; erano giocatori che fino a ieri stavano in primavera e se non mi sbaglio se la giocavano con i ragazzi viola 2 volte finalisti……….. noi abbiamo Hancko, Gori ( in primavera non da meno di Pinamonti) Sottil, VLAHOVIC , e lascio altri…… e Piolo nonostante si faccia acqua a centrocampo e soprattutto in attacco lascia tutti in panca ?????? che solo i nostri ragazzi non siano pronti ? ……………. la cosa mi lascia perplesso! non sarà che è piolo ora a non essere pronto x… Leggi altro »

REM
Ospite
REM

Arrivare al tiro dopo una sgroppata di 50 metri, dribblato 3 persone, essere stato in difesa e ripartito subito in attacco non é la stessa cosa di stare al capanno ed essere piú lucido.
Non dico di avere un pascolatore in campo come Babacar ma ci sono anche le via di mezzo..A Pioli piace giocare con gli attaccanti in difesa

MAURO
Ospite
MAURO

Ma che questi due in 14 partite hanno fatto 4 gol ce ne rendiamo conto ?
E continuiamo a dire che Chiesa è un fenomeno e che Simeone è un bidone ? ma che senzo ha !
Questi devono fare panchina !! e avanti altri che peggio di loro è difficile che facciano

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

👏👏👏👏👏👏

Paolo Carrara
Ospite
Paolo Carrara

Possiamo fare due milioni di considerazioni, tutte più o meno valide, ma il fattore fondamentale è che nè Chiesa, nè tantomeno Simeone sono giocatori che col tiro da fuori possono fare la differenza marcando gol alla Di Bala, tanto per intenderci. Simeone è sempre nascosto da due centrali, e non la vede mai. Chiesa parte da tre quarti campo e quando arriva al limite dell’area (tutti capiscono dall’impostazione che vuol tirare) bastano due difensori che gli si parino davanti ed ecco la porta coperta: conclusione o che spari sull’uomo, o non centri la porta. !!!!! Questa è la sintesi del… Leggi altro »

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Il tiro da fuori area lo ha solo veretout ma quest anno gioca più dietro 😥

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

TANTI TIRI E TANTE COSE…..ESEMPIO ECLATANTE DI GIOCO CONFUSIONARIO IN CUI NESSUNO SA QUELLO CHE DEVE FARE. CHIESA PARTE IN SOLITARIO, PRENDE PALLA E TIRA E IL RESTO STA A GUARDARE SPERANDO CHE IN QUALCHE MODO ARRIVI QUALCOSA. VERETOUT, OTTIMO GIOCATORE, CONTINUI A PERDERLO NEL SUO RUOLO PERCHE’ CONTINUA A ESSERE MALAMENTE ADATTATO FANTASISTA E CHIARAMENTE NON RIESCE A FARLO. ALTRO CHE RUGGINE. E’ INUTILE SCRIVERE TANTO PER SCRIVERE. SCRIVETE E RACCONTATE SERIAMENTE CHE LE COLPE SONO DELL’ ALLENATORE IN QUANTO INCAPACE DI DARE GIOCO ALLA SQUADRA E DELLA SOCIETA’ RAPPRESENTATA DA MAGO CORVINO CHE CONTINUA A COMPRARE GENTE DA… Leggi altro »

Ezechiele 25:17
Ospite
Ezechiele 25:17

Sarebbe anche inutile scrivere in maiuscolo per dimostrare che si è capito tutto…

Ammiratore anonimo di AdV
Ospite
Ammiratore anonimo di AdV

Il parco attaccanti é giá di per sé ben strutturato e assortito. Non vi é necessitá di attingere alle casse societarie per rinforzarlo durante il mercato invernale. Il comparto aziendale é fragile e va protetto. Nel progetto dellavalliano l equilibrio di bilancio é fondamentale per dare continuitá alla politica del fair play finanziario. Se Pijaca e Simeone uniscono le loro sinergie tecnico-tattiche siamo una squadra da primissimi posti.

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Cosa rompono i lenzuolai….

Guido
Ospite
Guido

Chiesa un altro bono, troppo osannato, non sta più con i piedi a terra, farà sicuramente la stessa fine di Bernardeschi, quello che conta oggi nel calcio sono i soldi non la maglia,il calcio ormai non è più sport è solo una grande azienda dove si investe per guadagnare, facciamone una ragione.

Aliush
Ospite
Aliush

Per quanto antipatico Bernardeschi é superiore. Qualche gol lo fa.

Odio la Juve
Ospite
Odio la Juve

Ma si può guadagnare e fare bene calcio. Non voglio dire tipo Atalanta che ha un settore giovanile incredibile, ma almeno fare dei mercati dignitosi con un po’ di logica. Per esempio ti impunti su 300.000 euro a Badelj e ne dai più di 1.000.000 a Mirallas o altrettanti al vecchio Therou con triennale…. Qui è colpa di chi fa il mercato e dei Dv che non rimproverano mai nessuno. Va bene il mercato creativo ma non il mercato idiota

Il ra
Ospite
Il ra

Unaltro campionato al vento e’ stata smantellata la fiorentina di prade’ con i soliti prestiti e scommesse di corvino con i risultati noti a tutti via pioli corvino e se possibile i dv

Paolo
Ospite
Paolo

Io non credo che ci sia ruggine tra chiesa e simeone, ma penso che sia simeone a non fare i movimenti giusti per farsi passare il pallone

Marco
Ospite
Marco

buon articolo e giuste osservazioni, ma io aggiungerei che c’è della ruggine anche tra gli attaccanti giovani, come Sottil e Vlahovic, e l’allenatore visto che non li fa mai giocare e forse al tempo del mercato estivo non c’è stata consultazione e condivisione sulla nascente squadra tra il direttore sportivo e l’allenatore …

Il Generale
Ospite
Il Generale

Gli obiettivi sono già tramontato a fine novembre. Finitela di alimentare false speranze per i soliti creduloni.

Franco
Ospite
Franco

Vlahovic non è pronto? Ce lo dimostri! Perché dopo le esperienze passate non ci fidiamo!

Luvys
Tifoso
luvys

possiamo dire che sia Mirallas che Thereau non hanno certo i minuti giocati di Simeone quindi paragoni inesatti

Articolo precedentePioli al bivio, ma la società lo protegge. Per il futuro piace De Zerbi
Articolo successivoVerso il Sassuolo: Ceccherini al posto di Vitor Hugo, Gerson può tornare a centrocampo
CONDIVIDI