Ausilio presente all’Olimpico. Nel mirino Manolas, Bernardeschi e Chiesa

7



ROMA-FIORENTINA 07-02-2017. FEDERICO BERNARDESCHI E KOSTAS MANOLAS. GALASSI SILVANO

Di solito il martedì o il mercoledì è possibile vedere Piero Ausilio, ds dell’Inter, in qualche tribuna dove si disputano gare di Champions. Ieri però l’uomo mercato dei nerazzurri ha deciso di rimanere in Italia e sfruttando il posticipo “lungo” della Serie A è volato a Roma per osservare dal vivo due dei grandi obiettivi del club di Suning per la prossima estate, ovvero Kostas Manolas e Federico Bernardeschi. Due giocatori che l’Inter vuole prendere fra cinque mesi senza timore di dover mettere sul piatto una cifra vicina ai 100 milioni. Così scrive Tuttosport.

All’Olimpico, però, gli occhi di Ausilio sono caduti anche sui due talenti italiani della squadra di Paulo Sousa, il già noto Bernardeschi – da tempo in “ballottaggio” con Berardi per il ruolo di esterno d’attacco dell’Inter futura – e la new entry Federico Chiesa, giocatore che intriga tanti club e che in casa nerazzurra vedono come possibile erede di Candreva fra un paio di stagioni. Chiesa però è il futuro, difficile che la Fiorentina ceda subito un giocatore esploso negli ultimi mesi e che fra due stagioni potrebbe valere il doppio se non di più rispetto a quanto potrebbe incassare il club viola la prossima estate. Bernardeschi è invece il profilo ideale che ha in testa Suning per rinforzare l’Inter che verrà: italiano, giovane e di grande qualità.

Dopo una stagione da gregario Bernardeschi è tornato a muoversi in zone del campo più offensive e ha fatto vedere tutto il suo valore. In casa Inter non hanno ancora sciolto i dubbi su chi puntare fra lui e Berardi, ma la duttilità del viola – può giocare ala a destra e sinistra, ma anche sulla trequarti – potrebbe alla fine essere la chiave decisiva che convincerà Ausilio.

aaaaaaaaaa

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Giovanni
Ospite

Certo che per andar via dalla Fiorentina sarebbe logico puntare ad andare in una squadra più forte, non certo all’Inter

Gian Aldo Traversi
Ospite

Fatemi capire, voi avete deciso che Chiesa è il futuro e Bernardeschi non lo è? Solo perché Bernardeschi è esploso un anno prima di Chiesa? Se la Fiorentina vuole avere un bel futuro, di gratificazione per i tifosi né l’uno né l’altro vanno ceduti. E voi dovreste portare il mattoncino alla causa scrivendo cose sensate. Altro che profilo ideale per l’Inter, Berna è il profilo ideale per una Fiorentina che voglia essere ambiziosa. Sono Kalinic. Badelj, Tomovic, Olivera è l’indecente Gonzalo che vanno ceduti.

etabeta
Ospite

Col progetto per lo stadio approvato questi “ci” vendono I due ragazzi e poi la Società. Ci mettono in mani presumibilmente arabe(come si bisbiglia in ambienti vicini a chi sa) e si fanno un guadagnone personale da far invidia a tutta Paperopoli. Bravibravibravi. Una volta si diceva : via la m…a da Firenze. Oggi si tende più a leccarlavalle, ma deve essere il segno dei tempi. Poi magari non va così e I fratellini costruiscono lo stadio e ricominciano ad investire come hanno promesso. Speriamo. Ma voi alle promesse dei DV credete ancora?
Meglio gli arabi per me.

Tresantiviola
Ospite
Certamente che si presentano i compratori ,una societa che tutti gli anni vende uno dei pezzi migliori in entrata sono circa tre mercati che fa pochissimo o nulla parla il presidente esecutivo e dice che ci dovremmo paragonare ad un’Atalanta se non ad un’Udinese ,quest’anno è rimasto Kalinic il tuo migliore attaccante perché è voluto restare lui almeno fino a giugno perché in Cina non gli piaceva andare e la societa ha fatto buon viso a cattiva sorte ma rinunciare a quei soldi gli è scocciato moltissimo allora ha ripiegato vendendo Zarate non il massimo della funzionalità ma in alcune partite ha fatto molto comodo e gol ,ha un giovane come Bernardeschi che deve rinnovare il contratto ma come sempre traccheggia dando adito a tutte le varie supposizioni e non smentendo mai apertamenteve categoricamente nulla,è logico con questa situazione qui inviti a nozze una societa o più che hanno un… Leggi altro »
Il veritiero
Ospite

Metti un punto ogni tanto. Non si capisce nulla di ciò che scrivi.

andrea
Ospite

ragazzi la squadra è quella che è… è quella che è… purtroppo ha molte lacune, di personalità, di muscoli, di carattere e un reparto difensivo parecchio scarso… in capionato se ti va bene arrivi sesto ma la vedo dura.. cerchiamo di dare il 200% in europa legue anche se vincerla mi sembra una utopia.. ma dobbiamo dare tutto in quella competizione, ogni partita dovrà essere una finale!

Conte Ugolino
Ospite

“un giocatore esploso negli ultimi mesi e che fra due stagioni potrebbe valere il doppio se non di più rispetto a quanto potrebbe incassare il club viola la prossima estate” e con questo i braccini di Casette e il loro compare gnigni sono già a sfregarsi le mani…

wpDiscuz
Articolo precedentePAGELLE A CONFRONTO: Disastro Babacar-Sanchez, Borja Valero divide
Articolo successivoKalinic, turista per Firenze. Oggi il Tianjin di Cannavaro a Pisa. Berna, niente clausola
CONDIVIDI