Baba, ci risiamo: dai complimenti di Sousa alla troppa panchina

12



babacar

Le notizie che arrivano dal centro sportivo della Fiorentina parlano di un Nikola Kalinic ormai recuperato e pronto a riprendersi la maglia da titolare già nel derby di domenica contro l’Empoli. La notizia fa sorridere tutti, tranne forse uno. Khouma Babacar infatti vede ancora una volta sfumare davanti a se la chance di giocare dal primo minuto, rassegnandosi all’ennesima panchina stagionale.

Eppure le belle parole spese dall’allenatore fino a poche settimane fa sul senegalese sembravano avergli aperto le porte di una stagione diversa. Babacar finora ha segnato cinque reti in 560 minuti giocati, confermando di possedere una buona media realizzativa, ed ha ricevuto svariate volte i complimenti di Paulo Sousa per l’atteggiamento sul campo più propositivo, dimostrandosi cresciuto nel coinvolgere i compagni ed essere coinvolto nella manovra di gioco dei gigliati.

Nonostante ciò, il ritorno al gol di Kalinic ed un paio di prestazioni opache gli sono costati un notevole calo di minutaggio, sia in campionato che in Europa League. Se si analizzano le ultime partite della Fiorentina, infatti, si può notare come Babacar si sia spesso e volentieri seduto in panchina: dopo la partita di andata contro lo Slovan Liberec del 20 ottobre, data della più recente marcatura del senegalese, Baba è sceso in campo due partite su cinque, disputando quasi l’intera partita con il Crotone e solo 11 minuti a Firenze contro lo Slovan. Solo panchina nelle sfide di Cagliari, Bologna e soprattutto nell’ultimo match contro la Sampdoria, partita nella quale Sousa non si è fidato di lui nonostante la Fiorentina necessitasse di segnare per portare a casa i tre punti.

FIORENTINA-QARABAG.29-092016.KALINIC ESULTA CON BABACARBabacar parte sfavorito sia dal fatto che Paulo Sousa preferisce un bomber di manovra alla Kalinic piuttosto che una classica punta di peso, sia dalla crescita in termini realizzativi del croato, che nelle ultime partite è andato a segno con continuità, oltre a fornire il suo fondamentale contributo alla manovra viola con sponde e continui movimenti. Adesso che sembra destinato a sedersi in panchina anche per il derby toscano, Khouma sente nuovamente calare la fiducia dell’allenatore nei suoi confronti. Si parla addirittura di una possibile cessione già a gennaio, non pronosticabile dopo il buon avvio di stagione. Per l’ennesima volta nella sua carriera Babacar viene dipinto come un eterno incompiuto, che potrebbe essere ma non è. Sicuramente il ragazzo dimostra una difficoltà a trovare una certa continuità nelle sue prestazioni; va però ricordato che nonostante sia alla Fiorentina da una vita è un classe 1993 (difficile che un giovane possieda continuità di rendimento, ancor più nel suo ruolo) e che forse, per quanto dimostrato in questi primi mesi di stagione, meriterebbe di avere qualche chance in più, quantomeno in Europa League.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
genny
Ospite
genny

Bene Sousa,cattiverie a iosa contro Rossi e in particolare Babacar,spero che siano gli ultimi mesi se non settimane alla guida della Fiorentina.

Abbonati anche tu
Ospite
Abbonati anche tu

L’è un bidoneeeeeeeeee

Simoneverstyle
Member
simoneverstyle

Segna si, ma in genere contro squadre scarse in Europa League…

Simoneverstyle
Member
simoneverstyle

Un paracarro, non si puo’ vedere titolare… ancora molto acerbo, non matura mai…non mi piace per nulla come gioca.

ioio
Ospite
ioio

Misteri da spogliatoi…comunque i numeri danno ragione a baba. Non è un attaccante di movimento come kalinic…però se appoggiato da una seconda punta e servito bene la butta dentro!! Non ci vuole un genio per capire che non fa reparto da solo….e non serve neanche sognarlo…

marco mugello
Ospite
marco mugello

Con le 3,5 palanche uzbeke ed un bottone rotto che stanzierebbe la società per un centravanti sudamericano, chi credete di comprare, Higuain? Babacar considerando i minuti giocati ha fatto quest’anno cinque goal in sei partite, è proprio sterile!!…. e nel complesso quasi un goal ogni due partite…. ma siamo scemi? siete proprio sicuri che Batistuta sarebbe titolare nella Viola? Sentite, faceva tre tiri a partita con due uomini addosso, anche se faceva due goal…non rientrava, non giocava per la squadra, giocava da solo, vinceva le partite da solo, quello screanzato, rozzo e inguidabile….tanti addetti ai lavori dicono che oggi avrebbe… Leggi altro »

Montag
Ospite
Montag

Babacar, purtroppo, è uno che gioca da 7 in pagella quando segna e poi, per tre o quattro giornate, gioca da 4. Per fare bene in serie A invece bisogna giocare da 6 e mezzo ogni domenica

ivansardegnaparmaviola
Ospite
ivansardegnaparmaviola

va venduto,svogliato e con poco carisma,io andrei a pescare un centravanti sudamericano giovane,ovviamente non brasiliano ,ma latino,con forza e rabbia,giovane e con voglia di esplodere,che abbia voglia di avere le palle e di seguire le orme di un certo Gabriel ,arrivato a poco…ma con fame di dimostrare,.
Mi spiace per Baba,ma il calcio e,ancora meno il pubblico ,non perdona.
Amo la Viola e vorrei solo il bene.
Domenica che giochi e che dimostri il suo valore,altrimenti,gennaio via lui e in arrivo un gauchos con hambre.
Ale VIOLA

Japa
Tifoso
Japa

Ci vorrebbe Babanic, una via di mezzo tra Babacar e Kalinic

Gerry
Ospite
Gerry

Anche io sono del parere che questo ragazzo non è uno che eccelle ; ogni volta che gli è stata data l’oppurtunità non è che abbia fatto sfracelii; ha giochicchiato ma quanto ad impegno, nulla. Eppure durante la settimana non fa un c… per cui , quando gioca, dovrebbe impegnarsi da morire.

Articolo precedenteMercato, Corvino guarda ancora alla Polonia: piace il giovane Jach
Articolo successivoEmpoli: Croce rientra in gruppo potrebbe farcela per domenica
CONDIVIDI