Babacar lascerà la Fiorentina. Pioli aspetta ma sul mercato è stallo e l’autofinanziamento colpisce tutti

119



Babacar lascerà la Fiorentina, più probabile a giugno che adesso ma il suo futuro a Firenze è segnato. Il suo ricco contratto con i viola scadrà nel giugno 2019 e siccome è chiaro che non se ne andrà a parametro zero è evidente che la sua cessione avverrà o nei prossimi giorni o a giugno. Come abbiamo già detto il Besiktas è tornato alla carica, ci aveva provato l’estate scorsa ed è tornato di attualità anche ora proponendo al giocatore un ingaggio da oltre 2 milioni di euro. Babacar però in Turchia non ci vuole andare almeno per ora. Inoltre il Besiktas offre 7 milioni di euro, pochi per Corvino che ne vuole almeno 10, e anche qualcosa in più.

Il mercato della Fiorentina, a prescindere da Babacar, vive un momento di stallo in cui non ci sono movimenti concreti né in entrata né in uscita ma da casa Viola non si dicono preoccupati per questa sessione di calciomercato. I dubbi però di Pioli su Cristoforo, Sanchez e Olivera restano e resteranno e se il colombiano sembra davvero destinato a lasciare Firenze nei prossimi giorni nulla si muove sulla coppia di uruguaiani che dovranno aspettare le ultime ore per lasciare Firenze (sempre che arrivino delle offerte). Pioli aspetta ancora un centrocampista e un terzino mancino (la pista Antonelli potrebbe aprirsi in concomitanza della partenza di Olivera). Corvino, come detto, non ha fretta e aspetta un’occasione da sfruttare altrimenti si andrà avanti così, con buona pace di Pioli.

La Fiorentina d’altra parte deve fare i conti sempre con l’autofinanziamento che però ormai sembra aver colpito tutti in Serie A, tanto che le concorrenti all’Europa come i viola non stanno facendo praticamente nulla. Anche le big non hanno certo voglia di spendere e, Napoli a parte, nessuno sta facendo girare grandi cifre anche se De Laurentiis si è dovuto scontrare in un Verdi che ha preferito, pare, la crescita sul campo a quella del portafoglio. L’autofinanziamento è una realtà per tutti i club, anche i più ricchi e la Fiorentina certo non fa eccezione.

119
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
simoparbo
Ospite
simoparbo

in qualsiasi altro club di medio-alto a livello mondiale – come è la fiorentina, quinta assoluta nel racking italiano di sempre, totale punti nei campionati di A, andatevi a documentare, dopo le tre strisciate e la rometta, davanti quindi alla lazietta ed ai napurielli, che si pavoneggiano ogni 3×2, da cui ne consegue che anche se vogliamo autoaffliggerci per forza questa è la nostra collocazione oggettiva pari ad un tothennam o ad un arsenal, ad una valencia o o ad un siviglia, ad uno shalke o ad un bayern leverkusen – per un direttore sportivo come il mago di vernole… Leggi altro »

Kiniko
Ospite
Kiniko

Direi che per lottare per la CL, siamo già a posto così, anzi, penso che anche se vendiamo qualche esubero, tipo Chiesa o Pezzella, ce la faremo lo stesso. E poi chiunque parta, il nostro grande DS saprà rimpiazzarlo con qualche giovane promessa sconosciuta che farà un paio di anni il turista a Firenze e poi tornerà a vendere gelati da dove è venuto… Gioite Leccavalle! Ci siete riusciti a distruggere tutto!

Lukus
Tifoso
Lukus

“L’autofinanziamento è una realtà per tutti”, sì, certo, con la piccola differenza che gli altri vendono e…ricomprano bene, noi invece si (s)vende e si ricompra molto male o addirittura non si ricompra affatto!!!!
Proprietà di incompetenti e pidocchiosi e, come se non bastasse, pure permalosi!!!

Roberto
Ospite
Roberto

I soldi di Babacar saranno accantonati per pagare giardinieri,idraulici,elettricisti e badanti!
Per lottare per la CL siamo a posto così… e la vergogna continua e noi zitti altrimenti rimettono il broncio.

andrea
Ospite
andrea

sempre a rubare e criticare…. ma la fate finita….. FALLITI

Vendetta Viola
Ospite
Vendetta Viola

Pioli deve trovare il modo di giocare con Babacar, Simeone e Chiesa in campo. Se non valorizza il Khouma dandogli più minuti lo perdiamo a una cifra ridicola rispetto al suo reale valore. Per gol/minuti giocati è superiore a tutti i nostri attaccanti: ha grandi colpi, fiuto del gol, fisico ed è decisivo nei momenti chiave. Il pubblico non gliene perdona una perché dà l’impressione di essere indolente, è in panchina da una vita e guadagna troppo: mi sembrano sciocchezze rispetto al suo reale potenziale. E’ lui il vero valore aggiunto della Fiorentina: coi suoi gol ci ha fatto fare… Leggi altro »

Tiziano 51
Ospite
Tiziano 51

Baba è l’unico che la mette dentro. Lo rimpiangeremo perché non verrà sosituito.
Corvino ha parlato di lotta per la Champion, io non ci credo e l’articolo qui sopra mi da ragione.
A proposito, nessuno chiede a Corvino conto delle sue “sparate” pro Maxi Olivera?

pratociri
Ospite
pratociri

Babacar va via? Al suo posto vedrei bene i’ Corvo, centravanti di peso.

marco mugello
Ospite
marco mugello

signori, allenatori o tifosi, quando Babacar andrà altrove si vedrà di che panni si veste…. s farà un sacco di goal darò a tutti di bischero e di coglione ogni tre due… al contrario, se non ne fa, mi prederò di bischero e di coglione…. me lo do anche da solo….questa la prendo di punta…

doc rob
Ospite
doc rob

la bufala dei 17 milioni del Cristal Palace è già svanita

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

Prosegue la politica di depotenziamento (e pluvalenze) da parte della proprietà più deprimente che la Fiorentina abbia mai avuto.
Ma i babbioni sono tranquilli: Corvino ha detto di voler puntare presto alla Champions.

Articolo precedenteColucci: “Giampaolo è tra i migliori allenatori che ho avuto, Pioli fa un calcio propositivo”
Articolo successivoDamiani: “Viola interessati ad Antonelli e il ragazzo gradisce la destinazione”
CONDIVIDI