Badelj, capitan rinnovo: vuole restare a Firenze

28



Milan Badelj sta seriamente pensando di restare a Firenze. Alle speranze di Corvino (e di Adv, ieri a pranzo con la squadra) si sono aggiunte le parole di Pioli, che proprio ieri ha parlato di come il centrocampista sia sempre più propenso a cambiare idea rispetto a qualche tempo fa. Il rinnovo insomma è sempre più possibile: «Da quel che dice Milan ha voglia di rimanere — ha detto l’allenatore viola — poi è ovvio che le trattative non dipendono da me». Un’altra apertura, a distanza di una settimana da quella standing ovation che il pubblico aveva riservato a Badelj al momento della sostituzione con il Napoli. Così scrive il Corriere Fiorentino.

Già, perché se pochi giorni prima della vittoria su Sarri il croato ancora zoppicava per la lesione al legamento collaterale del ginocchio, il match di domenica ha restituito ai viola il faro di centrocampo. Chi si aspettava un Badelj con la testa rivolta al Mondiale è stato smentito, perché il centrocampista ha fatto di tutto per tornare in tempo e il ghiaccio sul ginocchio al rientro negli spogliatoi, domenica scorsa, conferma un attaccamento alla maglia andato oltre la professionalità. Che il mondo di Badelj fosse cambiato si era già capito nei giorni della tragedia di Astori, quando fu lui a prendersi l’onere di parlare durante il funerale e scrivendo un discorso struggente insieme a Saponara.

Fu Badelj a caricarsi sulle spalle il peso di un gruppo sconvolto dalla scomparsa di Astori, sin dalla gara con il Benevento quando si era capito che avrebbe guidato la squadra come un nuovo leader. I tifosi questo lo avevano subito percepito e non c’è da stupirsi se adesso anche gli scenari futuri sembrano cambiati. Se al termine del mercato invernale il suo nome era segnato su molte agende (le due squadre di Roma, il Milan, ma anche il Siviglia prima che Montella fosse esonerato) adesso è Badelj in primis a valutare il rinnovo con la Fiorentina: per Corvino potrebbe essere la migliore notizia in vista della prossima stagione.

Una Fiorentina certa di trattenere Badelj, d’altronde, potrebbe limitarsi a cercare semplici alternative a una linea mediana titolare con Veretout e Benassi. Adesso che l’apertura di Badelj si fa concreta spetta alla società cogliere l’occasione, magari con un’offerta che vada oltre l’allungamento del contratto biennale inizialmente previsto. La trattativa si gioca su quanto sarà possibile ritoccare l’attuale ingaggio del croato da circa 1,2 miloni a stagione, ma le rassicurazioni sull’aumento del monte stipendi vanno in questa direzione.

28
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ermannoclaypol
Ospite
Ermannoclaypol

Lo voglio scrivere adesso e non dopo una mancata (o acquisita) qualsificazione all’EL: secondo me a fine stagione si misurera’ la febbre a proprieta’ e dirigenza: grazie a questo splendindo gruppo (che io ho sempre pronosticato tra il 9 ed il 14 posto) i DV ed i dirigenti hanno l’opportunita’ di dimostrare ai tanti (me compreso) detrattori che avevano torto. Se si esclude Badelj (la cui situazione non dipende solamente dal club viola) tutti i giocatroi hanno contratti discretametne lunghi che possono rimandare un eventuale cessione alla fine della prossima stagione; pertanto si potrebe tenere l’ossatura della squadra, rifiutando per… Leggi altro »

Antonino
Ospite
Antonino

Abbiamo fatto un contratto scandaloso di tre anni a Thereau e pertanto se ne può fare uno favorevole per la squadra di tre anni a Badelj. Ma il nostro problema è Corvino che non e all’altezza di fare una grande squadra come quella fatta da Prade o come quella costruita dalla Lazio.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ora vediamo che fa l’elegantone.

Massimo
Ospite
Massimo

Io mi sono proprio rotto! Resta, se ne va, non lo vuole nessuno, gli aumentano il contratto, ci pensa, ci ripensa eccetera! Basta, non è propriamente un fuoriclasse, resta o se ne va proprio non mi interessa!

SignaViola
Ospite
SignaViola

Il mio grandissimo capitano…poche parole degno sostituto di Davide

Alex_viola83
Tifoso
Alex_viola83

Se Pioli ha detto quelle cose vuol dire che ne è sicuro. Adesso il problema è che tutto è nelle mani di corvino.

OttoKrunz
Ospite
OttoKrunz

E di chi gli deve approvare l’assegno

Ghiotto
Ospite
Ghiotto

Non capisco ,si fa un contratto di tre anni ad uno come tehrau e non si allunga a tre a Badelj ? ma come cactus ragionano questi dirigenti viola?!!!

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Comunque sarebbe da ridere se a fine anno si arriva pari tra noi, Milan e Atalanta. Credo che andrebbe fuori dalle coppe il Milan per la classifica avulsa.
In ogni caso, stampargli in faccia all’ultima giornata non sarebbe male, EL o non EL.

Marius
Ospite
Marius

Ci risiamo. Bla bla bla. Articoletti scritti senza alcun fondamento fattuale, il cui unico scopo non è scrivere la verità, bensì ciò che il tifoso vuole sentirsi dire. Purtroppo la verità è testimoniata dai fatti. Finora Badelj ha rifiutato ogni proposta, ed ha portato a scadenza il contratto. Ha ricevuto più di una offerta, e forse ha già un accordo con qualche club italiano o straniero. Facciamo così: se Badelj – a cui auguro ogni fortuna – resterà in viola, sarò il primo a scusarmi e a cospargermi il capo di cenere. E se invece se ne andasse? Si dirà… Leggi altro »

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Più reale …..non hanno trovato l accordo finanziario

Minatore
Ospite
Minatore

E se invece evitavi di fare questo commento, evitavi anche a me di fare il mio….

Tifosissimo
Member
tifosissimo

visto che mi sembra di essere il primo che scrive scommetto un centesimo che, grosso modo, da qui in poi avremo: 1) 45% qualcosa come non è Iniesta, ma non è nemmeno una sola, per cui sono contento che resti; 2) 45% ha visto in giro che con le modalità che voleva lui, (leggi dineros e lunghezza nuovo contratto), non lo vuole più nessuno, ha valutato che gli conviene restare a Firenze; 3) 10% non saprei, non risponde. Personalmente dico che non ci sono dubbi che non sia da Pallone d’Oro, ma non è nemmeno una chiavica.

Articolo precedenteFiorentina, la vittoria ‘in bianco’ manca da 14 mesi
Articolo successivoQui Genoa, Ballardini recupera Spolli e punta su El Yamiq. Veloso in mezzo
CONDIVIDI