Ancora Badelj: “Mai visto un giovane come Chiesa. Kalinic un ‘animale’. Sousa e la difesa…”

4



Altre parole di Badelj al Corriere dello Sport – Stadio:

Perché Sousa cura così poco la fase difensiva? «Mentalmente questa Fiorentina fa fatica a difendere bassa e siamo sicuramente più bravi, quando occorre, nell’uno contro uno, come nei primi 20’ contro l’Inter. Poi forse, pensando che lì dietro siamo tanti, subentra in noi una falsa sicurezza che non si rivela utile. Dice che il Milan di Montella contro di noi è ricorso addirittura al catenaccio? Talvolta in campo si possono fare anche cose che non chiede l’allenatore».

Le note liete della Fiorentina di questa stagione sono rappresentate anche e soprattutto dai giovani Bernardeschi e Chiesa. Sono già dei campioncini o possono diventarlo? «Intanto lavorano in un ambiente e in una squadra ideali per crescere perché qui si gioca davvero a calcio. Bernardeschi è in prima squadra già da tre anni, è ancora molto giovane ma ha già disputato tante partite di alto livello. Quanto a Chiesa, personalmente pochissime volte ho visto un giovane così determinato e con tanta voglia di vincere e di imparare come lui, ha enormi potenzialità. Non conosco bene i giovani talenti del calcio italiano, mi viene in mente Berardi. Di sicuro i nostri due Federico sono il futuro non solo della Fiorentina ma anche della nazionale azzurra».

Kalinic non l’ha fatto. Ci ha parlato? Cosa le ha raccontato? «Lui si è trovato subito bene qui e continua ad avere una grandissima voglia di stare in un calcio serio. Avesse avuto 32-33 anni avrebbe potuto andarsene in Cina, invece Nikola non ha ancora compiuto 30 anni e soprattutto è ancora un ‘animale’ che vuol mangiarsi tutto. Il calcio è la nostra vita, abbiamo guadagnato già abbastanza bene e in Italia si sta a meraviglia».

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
simoparbo
Ospite
simoparbo

è un classico, quando fanno pena in campo giù con le interviste al miele e tanto amore per la maglia, se invece sono appetibili (vedi bernardeschi) silenzio tombale

Cuoreviola
Tifoso
Famed Member
cuoreviola

A questo il Procuratore deve aver detto che nessuno lo cerca e quindi comincia finalmente a parlare e a dire quanto ama Firenze e quanto si trova bene da noi.
Amore interessato?????

Alex_viola83
Tifoso
Alex_viola83

Non per fare l’avvocato di badile (che mi piace pure il giusto come giocatore), ma penso che questa sia una delle prime interviste che rilascia, il veleno e il resto l’ha sparso soltanto il suo procuratore. Magari si può dire che lo doveva silurare mesi fa, ma non direi che lui si sia mai davvero esposto per andarsene.

Alberto
Ospite
Alberto

Badile è stato e rimarrà uno solo : il vecchio grande Galdiolo l’unico vero “badile” !!!!

Articolo precedenteCorvino monitora la situazione Sarri-Napoli. Ma c’è il nodo ingaggio
Articolo successivoDa Palazzo Vecchio, da Corvino ad Antognoni: arriva la dirigenza viola (FOTO)
CONDIVIDI