Badelj-Milan e l’episodio che ha fatto arrabbiare Sousa

32



Ormai è storia nota. Il Milan è interessato a Badelj, e il centrocampista croato non disdegna affatto tale interesse. Già in estate il suo agente Joksimovic ai nostri microfoni aveva detto: “Il sogno del mio assistito è di giocare nel Milan un giorno. In ogni caso ha un contratto con la Fiorentina e se le offerte verranno rifiutate rimarrà”. E così è stato, con Corvino che ha risposto picche alle avance dei rossoneri.

Le voci di mercato sono tornate poi d’attualità in questi giorni con l’infortunio di Montolivo. Il centrocampista sarà costretto a lungo ai box a causa della rottura del crociato. E allora ecco che i quotidiani e i programmi sportivi hanno iniziato subito a parlare di un rinnovato interesse del Milan per Badelj.

Questo interesse però non si è mai raffreddato e lo dimostra un episodio che avrebbe molto infastidito Sousa. Secondo quanto raccolto da Fiorentina.it infatti, al termine della partita dello scorso 25 settembre che i viola hanno pareggiato contro il Milan, Badelj si sarebbe soffermato a lungo a parlare con l’allenatore in seconda di Montella, Daniele Russo, sulle scale che collegano i due spogliatoi. Talmente a lungo che Sousa avrebbe dovuto mandare uno dei magazzinieri a richiamarlo in modo da poter iniziare la consueta analisi post-partita con i giocatori.

Insomma Montella e il suo staff puntano forte sul croato, e questo ennesimo indizio porta a prevedere un’offerta dei rossoneri già nel mercato di gennaio, una volta che la nuova proprietà cinese darà il via libera a Mirabelli per far partire le operazioni. Il rinnovo con la Fiorentina pare ormai impossibile, ma a questo punto i viola vorranno battere cassa, anche per evitare tra un anno un altro caso Montolivo-Neto.

32
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
steppaviola
Ospite
steppaviola

12 milioni e lehati di culo. ma i milan un lo darei mai.

marce
Ospite
marce

Ancora, si ricomicia, intanto… x ora è un giocatore viola, e fino a prova contraria, deve dare il suo contributo, invece di pensare al mercato di Gennaio

tresantiviola
Ospite
tresantiviola

Badelj si puo anche vendere è un discreto giocatore ma niente piu se poi gicasse come ora un po apatico con le idee altrove non sarebbe una perdita gravissima ,poi c’è anche il fatto che con tutta probabilita non rinnuovera il contratto per cui se a gennaio il Milan da una bella cifra la prenderei in considerazione ,pero gia da ora e credo che uno come Corvino lo fara se c’è intenzione di cedere il giocatore cercandone uno di un livello possibilmente superiore e con i soldi in mano si trova anche a gennaio ,certamente riinvestendo tutto il capitale ,non… Leggi altro »

Gabriele Tozzuoli
Ospite
Gabriele Tozzuoli

RISPOSTA A ANTONYECO :
noi siamo sulle tracce di Desolati e Bosco, sono datati, hanno superati i 50 anni ma sono affidabili e con il minimo salariale f.i.g.c. giocano e non rompono…

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

no dice che invece di Bosco sia già pronto Steno Gola

brigante78
Ospite
brigante78

Badelj ha il contratto per due stagioni e la Fiorentina ha l’opzione per un altro anno. Abbassi immediatamente la cresta.

Maurizo
Ospite
Maurizo

Ciao a tutti amici Viola. Sono Maurizio da Toronto, il Milan l’offerta ancora non l’ha potuta fare perche’ al momento la nuova proprieta’ non puo’ mettere a disposizione nulla per il mercato. Ma a Gennaio se si libera la situazione avranno parecchi soldi da spendere sul mercato e faranno sicuramente l’offerta. Intanto hanno lavorato ai fianchi sia il giocatore Che il procuratore. Questa storia sappiamo gia’ come andra’ a finire. O via per soldi a gennaio oppure in scadenza e lo prendono a zero visto Che non vuole prolungare. Che facciamo? Siamo per l’ennesima volta nella situazione scomoda di perdere… Leggi altro »

Guudo
Ospite
Guudo

… E non dimenticate di ricordare a quel c…e del suo agente che la Fiorentina ha un’opzione in suo favore per ottenere le prestazioni sportive per un ulteriore anno.
Io l’opzione non la eserciterei. È un buon giocatore ma di una lentezza esasperante. In una squadra dove tutti corrono può fare la differenza ma quando la velocità diminuisce, diventa inguardabile .

Fulgenzio
Ospite
Fulgenzio

Forza Viola

Pastasciutta
Tifoso
Pastasciutta

bello sport

ANTONYECO
Ospite
ANTONYECO

Il Milan vuole Badelj, il Napoli vuole Kailinic, ma noi vogliamo qualcuno al loro posto?

alessandro
Ospite
alessandro

Secondo me in presenza di un’offerta seria la Fiorentina non avrebbe problemi a vendere Badelj, anzi lo avrebbe già venduto. Ma non è certo il milan la società da cui può arrivare un’offerta seria.

CVB Bruxelles
Ospite
CVB Bruxelles

Esatto

Aldo.Peruzzi
Tifoso
Aldo Peruzzi

Infatti bisogna trovare eventualmente i polli inglesi coi soldi veri, non quei raccattati

Articolo precedenteFuturo nel Campobasso per Axel Gulin
Articolo successivoSemplici: “Bernardeschi deve giocare più vicino alla porta”
CONDIVIDI