Badelj vuol dire fiducia. Senza di lui è dura vincere le partite

Francesca Bandinelli - La Nazione

25



E’ il punto di riferimento del centrocampo. E pure quello che dal primo gennaio entrerà negli ultimi sei mesi contratto e sarà libero di avere contatti con altre società per avviare altre trattative e firmare un eventuale accordo preliminare. Milan Badelj, fin qui, è sempre stato tra le perdine inamovibili di Pioli. E’ mancato contro l’Inter, al debutto in campionato (sconfitta per 3-0), per i postumi di un infortunio muscolare. Non c’era con l’Atalanta, out per squalifica (1-1) e nemmeno con la Spal (1-1), per fastidi fisici. In coppa Italia si è optato per il turnover, anche alla luce degli impegni ravvicinati, e a sostituirlo è sempre stato Carlos Sanchez, scrive La Nazione. (…)

Badelj, un gol alla Sampdoria alla seconda giornata, benché non influente ai fini della classifica, ha contribuito fino ad oggi (in campionato) a creare 7 occasioni da gol, una in meno di Veretout. Di certo è il maratoneta della squadra, con una media di chilometri percorsi impressionante, oltre 11,5. (…)

25
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
enzo
Ospite
enzo

Badelj nella Fiorentina attuale è insostituibile e anche dove andrà farà valere la sua classe e perno del centrocampo,un pò come Borja Valero all’Inter. Sanchez che non è affatto scarso come molti descrivono non è il calciatore che può sostituire Badelj,ma può benissimo giocare in un centrocampo a tre dove la sua posizione è da interditore,Badelj interditore e costruttore e Veretout a tuttocampo leggermente più in avanti per dettare i passaggi alle punte e anche concludere cercando il gol. Il Benassi attuale non giustifica la sua presenza in campo quindi Pioli lo osserv i bene negli allenamenti e se non… Leggi altro »

Simoneleroi
Tifoso
simoneleroi

L’unico rimasto a centrocampo che riesca a giostrare abilmente il pallone… Sanchez al suo posto è un inferno…. non abbiamo il sostituto e sostituirlo sarà difficilissimo.

Giacomo
Ospite
Giacomo

Badelj anche lui by by

ANGELO
Ospite
ANGELO

Della serie: Alonso è una ciofeca, Ililic un paracarro, Borca Valero rallenta il gioco, Vecino non vale i 25 milioni pagati dall’Inter ecc. ecc, ora la prendete con Badelj che è il metronomo del centrocampo della viola e giocatore insostituibile aldilà degli errori che tutti commettono giocando 100 palloni, poi consideriamo le motivazioni contingenti ed un periodo di forma non eccezionale. Ma voi siete dei VERI intenditori non come gli osservatori di squadre importanti che sono su di lui.

2z2t
Ospite
2z2t

Riguardo a Badelj sono d’accordo e lo dico e ripeto dall’anno scorso ma qui si ha a che fare con tantissime persone che pensano il calcio come una linea dritta e continua dalla difesa al goal, tutto il resto gli è invisibile. Vediamo se con Cataldi a fare il regista si divertiranno!

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Domandati piuttosto perché è l’unico che è rimasto non perché Pioli lo ha convinto ma perché non interessava a nessuno delle squadre importanti e nemmeno a Atalanta Torino o Sampdoria. sveglia i metronomi non servono più quando si gioca un calcio fisico e veloce e Badeljj è l’esatto contrario.

ANGELO
Ospite
ANGELO

Lo vedrai a Giugno (spero non a Gennaio), a chi interessa, in quanto alla velocità questa dipende dallo smarcamento dei compagni, lo stesso valeva per Borca V.
Prima di sputare su un giocatore di questo livello vatti a rivedere il Badelj del 2015 e le partite con la nazionale Croata

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Bravo 3 anni fa è un secolo aspetta a giugno e vedrai dove andrà…. forse potrebbe anche rimanere con tua grande gioia

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

MARONNA CHE PALLE………………………..MA VENDETELO SUBITO…..REDA,, SU 10 PASSAGGI NE SBAGLIA 8………………………………………..E U SE’ NE PO’ PIU’……………………….

Grandeviola
Tifoso
Grandeviola

Redazione dite la verità per questo articolo vi ha pagato il procuratore di Badelj. Ma le partite le vedere o ve le raccontano

Gualtiero
Tifoso
Gualtiero Milano

badelj vuol dire bradipismo.

Tifosissimo
Member
tifosissimo

lo so che è malvisto dalla stragrande maggioranza dei tifosi viola; per carità non è chissachì, sta anche lui aspettando di andarsene a parametro zero, è lento, non ne imbrocca una giusta, prima se ne va e meglio è (è un collage di frasi lette su questo sito),
ok, tanto per non smentirci, ma sì – come si vocifera – diamolo alla Roma, pur di tirar su anche solo un soldino già qui a gennaio, e poi?????????
sono tristemente curioso di vedere dove può arrivare a spingersi il genio umano…………

piero
Ospite
piero

Giocatore mediocre,lento come una lumaca.Non ricordo giocate di un certo livello se non il gol all’ultimo minuto alla roma lo scorso campionato.Per il resto quasi sempre inconcludente. Peggio di Montolivo.Il che la dice lunga.

Gingillo
Ospite
Gingillo

Sembra una cazzata ma non lo è, io proverei Biraghi in un ruolo alla Liverani. Il mancino c’è e la visione di gioco è migliore di Saponara per fare un nome a caso. Sulla fascia è sprecato secondo il mio modesto parere.

Pisello negro
Ospite
Pisello negro

Condivido in pieno

Frunky69
Tifoso
Edoardo Franchi

Lo sembra proprio.

Rocco54
Ospite
Rocco54

ma no. la tesi dell’articolo è fuorviante. non mi ricordo una, dico una, prestazione eccelsa di Badelj. lui, per carità, è importante perché il nostro mago pugliese non ha provveduto a mettersi in casa uno straccio di sostituto, a meno che non si consideri Sanchez un giocatore da serie A. e poi è inutile fare i titoloni su uno che ha un piede e mezzo lontani da Firenze da un bel pò. il signor Badelj non vede l’ora di traslocare e ce lo fa vedere in quasi tutte le partite in cui gioca. io non vedo l’ora – per accontentarlo… Leggi altro »

michele
Ospite
michele

Intanto sono anni che è a Firenze e se non hai capito te lo ripeto: statisticamente quando non c’è lui è più difficile fare risultato.
Poi ci sono i disegnini…..

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Nessuno conta quanti palloni perde e quanti passaggi sbaglia, imoltre non inquadra mai la porta.Percorre i chilometri passeggiando in campo.

michele
Ospite
michele

Il problema è un altro ed è tipico di Firenze: nessuno conta (o sa contare) quanto ordine, idee e palloni recuperati porta alla causa perchè siamo così, quando si comincia a parlare male di un giocatore si va dietro alla pancia…salvo poi, dopo anni di insulti ed infine la cessione, rimpiangere tizio e caio per il loro valore…..

Amoantognoni
Ospite
Amoantognoni

che problema c’è ?! pantaleo estrarrà dal suo cilindro qualche nuova entisiasmante pianticella tipo cristoforo e castrovilli, capaci di far sbiadire il ricordo di falcao e junior…..

ViolaDiRabbia
Tifoso
Member

Quindi, verosimilmente, da giugno siamo rovinati. Ah la parola “PROGRAMMAZIONE” sconosciuta a chi gestisce la Fiorentina. Si sapeva non si sa da quanto che Badelj non sarebbe rimasto, e visto che man mano che tecnicamente il nostro centrocampo è scemato di livello tecnicamente, Badelj che rimaneva diventava sempre più importante. Sarà anche cresciuto tecnicamente, ma certamente il livello di gioco dei compagni di reparto è andato in picchiata dai tempi degli Aquilani, Borja Valero e compari… E ora che mancano pochi giorni alla sua fine in maglia viola, siamo ancora a cercare qualcuno. Ah la “PROGRAMMAZIONE…

Fragole e Sangue
Ospite
Fragole e Sangue

Ha ottime giocate ma fa anche delle notevoli cappellate. Inoltre al tiro alla porta preferisce le stelle. Centrocampo da rilavorare al netto di Veretout e Sanchez,con soli compiti di stopper, edi altri che dovessero riprendersi (Saponara, Eysseric)

illepri
Ospite
illepri

non credo che gli ultimi due siano in grado di riprendersi, il secondo soprattutto. il primo forse ha una sorta di futuro alla regista come pirlo, e dico forse

scettico
Ospite
scettico

siamo messi bene di nulla!!!!!!

Articolo precedentePioli, toccata e fuga a San Siro per studiare i prossimi due avversari
Articolo successivoVerso il Milan, prevendita ok. Stavolta si punta ai 30.000 spettatori
CONDIVIDI