Balli: “Lafont grande prospetto, bisogna vedere cosa vuol farci la società…”

2



L’ex portiere e tifoso viola punta molto sul francese, ma ha forti dubbi sulle intenzioni della società: vorrà fare soldi subito o creare il portiere del futuro?

Daniele Balli, ex portiere e tifoso viola, ha parlato così ai microfoni di Radio Bruno della situazione portieri in casa FiorentinaLafont in Nazionale maggiore possibile? Non mi meraviglierebbe, visto che non ci sono tanti classe 1999 con le prospettive di crescita che ha lui e che oltretutto gioca in un campionato difficile come quello italiano. Un giudizio? Ha avuto una crescita importante. Ha prospettive di miglioramento molto importanti, spero che la società capisca che può far fare un certo salto di qualità per la Fiorentina. Però ci vuole una squadra importante e una filosofia per avere un certo tipo di portiere che ora come ora, secondo il mio punto di vista, ha fatto vedere grandi cose. Bisogna vedere se la società vuole solo venderlo oppure vuole valorizzarlo e tirar fuori delle qualità che possono servire per la Nazionale francese e per la Fiorentina. Speriamo lo facciano maturare”.

Errori? Io vorrei sempre un portiere che esce e respinge e una difesa che marca a uomo. Un portiere con quel fisico e quell’elasticità del 1999 è un prospetto importante, solo dentro però possono sapere quanta voglia di emergere. Certo, se partissero Chiesa e tanti giocatori forti non so quanta voglia potrà avere a Firenze. Da tifoso viola vorrei vederlo rimanere per costruire una squadra ambiziosa. Vedremo se la società punterà ai soldi subito o a formare un giocatore forte in futuro. La piazza può stare tranquilla: è un profilo importante che penso cercheranno di portarci via”.

Terracciano? L’ho visto diverse volte a Empoli e viene da Salerno che è una piazza che conosco. Quando è stato chiamato in causa in Serie A con la Lazio ha dimostrato una qualità non indifferente, che è il trasmettere serenità. Perciò non mi ha meravigliato più di tanto, anche se pensavo subisse un po’ di più l’effetto Firenze e stadio Franchi. Invece l’ho visto tranquillo nel gestire varie situazioni, sia nelle parate veloci che con i piedi. Ha Cagliari ha faticato di più, ma credo sia dettato da un atteggiamento di tutta la squadra e non cambia il mio giudizio su questo portiere. Secondo me la Fiorentina come secondo portiere dovrebbe tenerselo stretto perché mi dicono sia anche una persona molto intelligente”.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

COSA VUOLE FARCI……………….INDOVINA……..I SOLDI..COME CON TUTTI GL’ALTRI………….

Cippolippo
Ospite
Cippolippo

C’ È da chiederlo ??? Soldi Soldi Soldi per i dv non esiste altro

Articolo precedenteDa Coverciano: allenamento pomeridiano per gli Azzurri. Differenziato per Chiesa
Articolo successivoLaudisa: “20% di possibilità che Chiesa resti a Firenze. C’è feeling con la Juve”
CONDIVIDI