Baroni: “Giocare nella Fiorentina è un sogno che cullo fin da piccolo”

2



fiorentina primavera viareggio

All’interno del settimanale ViolaWeek troviamo un’intervista a Riccardo Baroni, capitano della Fiorentina Primavera: “Quello verso il calcio un amore che arriva da mio padre naturalmente anche se lui mi ha sempre ripetuto che il divertimento doveva restare alla base di tutto. Fin da bambino amavo tirare calci al pallone in casa e col tempo ho trasformato questo mio divertimento in un vero e proprio lavoro. I consigli di mio padre? Mi piace molto rivedere tutte le partite assieme a lui perché spesso mi dice su quali aspetti devo migliorare. Il mio cognome “pesante”? Non ritengo che sia un peso, piuttosto per me è un orgoglio: sapere che mio padre ha scritto pagine importanti in Serie A è uno stimolo per fare meglio di lui o almeno provare a seguire le sue orme. Io sulle orme di Chiesa? Mi fa molto piacere che si dica questo di me ma so anche che ogni ragazzo è diverso: nessuno potrà essere come Federico. Ovviamente posso solo augurarmi di poter seguire la sua strada, perché giocare nella Fiorentina è un sogno che cullo fin da quando sono piccolo”.

Commenta la notizia

2 Commenti on "Baroni: “Giocare nella Fiorentina è un sogno che cullo fin da piccolo”"

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Pacco dono
Ospite
Member

Non voglio essere duro con un ragazzino di 18 anni ma a me sembra troppo pompato. Quando l’ho visto giocare ha preso delle imbarcate non da poco e di fronte aveva ragazzini sconosciuti. Parlano di lui come di un prossimo esordiente in prima squadra ma io preferisco il polacco appena arrivato inoltre oggi Guidi gli ha preferito pure Illanes.

Ilgatto
Tifoso
Member

Se volevi essere duro gli sparavi,presumo.

Articolo precedenteI convocati del Ct Ventura per il prossimo stage della Nazionale
Articolo successivoSissoko: “Strana scelta quella di Kalinic. Berna e Chiesa due talenti”
CONDIVIDI