Baroni, l’ultima spiaggia contro il grande amore viola

11



Silvano Galassi

Dalle stelle alle stalle. Dopo la storica promozione dello scorso 8 giugno, l’impatto con la Serie A del Benevento è stato terrificante. Zero punti nelle prime 8 giornate, 2 gol fatti e 19 subiti: nessuno in Europa ha fatto peggio. Marco Baroni è stato confermato dal presidene Vigorito, ma contro la Fiorentina si gioca molto. Lui, fiorentino doc, nato in via Accursio alle Due Strade, fece la trafila delle giovanili in viola, vinse un Torneo di Viareggio con Guerini allenatore e esordì in prima squadra con De Sisti. Ora, sulla panchina del Benevento, spera di fare uno sgambetto alla sua Fiorentina. Per rimettere in carreggiata una stagione finora disastrosa. Così riporta La Nazione.

11
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ulix
Tifoso
Ulix

Baroni ha lavorato bene anno scorso, è buon allenatore, ma ha una squadra di rifiuti umani, calcisticamente parlando………… ora si dice che anche Semplici è a rischio, ma che vogliono? la serie A è tosta……….

Andrea da Carrara
Ospite
Andrea da Carrara

Ma che ultima spiaggia? E’ già una vittoria essere in serie a per il benevento e Baroni o Mourinho la classifica sarebbe quella. Forza Viola!!!!!!
Andrea da carrara

Raglio
Tifoso
Member

Lasciando stare il discorso (spesso purtroppo veritiero) che noi siamo i migliori nel rilanciare chi è in crisi; ma come sarebbe a dire che Baroni è all’ultima spiaggia? Ha già fatto un mezzo miracolo a portare il Benevento in Serie A, e ora questi cosa si credono? Che cambiando allenatore possano invertire il trend? Il Benevento non si salverebbe nemmeno con Conte alla guida.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

È ti pareva, ultima spiaggia x Baroni e proprio contro di noi, che non è che stiamo molto meglio. Il Benevento farà la partita dell’anno e noi a resuscitare i morti. Mah! Io penso positivo e credo che magari soffrìremo ma, se non i 3 punti almeno il pareggio lo raccoglieremo. FV

angelo
Ospite
angelo

redazione,siete sicuri che abbia giocato con la fiorentina? a me sembra che a firenze giocasse si,ma con la rondinella

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Trytty, esordì in Viola nel 1981/82, (sì, l’anno dello Scudetto rubato dai gobbi, poi tutto rabbonito dal Mundial spagnolo vinto dagli Azzurri), proprio in una delle due partite coi gobbi, (0-0 tutt’e due). Mi pare a Firenze, ma ‘un son sicuro.

Zandim
Tifoso
Jakviola

Via, un punto a Baroni, diamoglielo, tanto a noi ci serve il giusto …

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Io mi ricordo quanto Roggi, (a proposito, il post più giù su Tendi… Tanto per sapere chi aveva più a cuore la Viola…), lo voleva rifilare ai Cecchi Gori, bollito, dal Napoli, nel 1991 per 9 miliardi di Lire. Il tanto vituperato VCG intervenne e mandò tutto al cesso. Roggi e Baroni compresi…

angelo
Ospite
angelo

guarda che fu il padre mario a ribaltare il tavolo

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Te sta’ bono, Trytayon. Vatti a rileggere i post, (tanto son tutti tuoi), che hai scritto nel topic a proposito di Roggi che infama Tendi, (tanto per capire chi aveva veramente a cuore la Fiorentina, se il futuro procuratore – tra l’altro già con un piede all’Inter per sostituire Facchetti, ma si ruppe – oppure “il metalmeccanico della Serie A”…)…

Falco
Ospite
Falco

Il problema non è Baroni…ma della società che ha fatto una campagna acquisti misera,quindi è normale che questi scenderanno in serie B con 30 giornate di anticipo…FORZA VIOLA

Articolo precedenteDDV e il riavvicinamento al calcio. E la Fiorentina vince una ‘battaglia’ in Lega
Articolo successivoCois su Veretout: “Fondamentale lì in mezzo. Grinta, tempismo e… che tecnica”
CONDIVIDI