Baselli: “La Fiorentina ci ha messo in difficoltà, ma ha segnato al primo tiro”

15



Parla così Daniele Baselli al sito ufficiale del Torino: “Abbiamo approcciato bene la gara, poi abbiamo subìto gol al primo tiro. La reazione c’è stata, abbiamo colpito due traverse: quando la palla non vuole entrare, non entra. E’ stata anche una partita sfortunata, ma non dobbiamo cercare alibi. Ora dobbiamo abbassare la testa e pensare a correre. Ringraziamo i tifosi che ci seguono ovunque, anche se ultimamente non stiamo facendo bene. Dopo il rigore e l’espulsione tutto è diventato più difficile: giocare in inferiorità numerica non è semplice e per di più loro sono una buonissima squadra, che stasera ci ha messo in difficoltà. Abbiamo reagito e la voglia di rimettere in piedi il risultato dopo il primo gol era tanta, ma la seconda rete ci ha tagliato le gambe. Ora testa bassa e rimaniamo uniti. E’ un momento difficile, ma guardiamo avanti. Belotti? L’assenza si fa sentire, ma come detto prima non dobbiamo cercare alibi ma solo guardare avanti e riprendere la marcia”.

15
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
maurinho
Ospite
maurinho

Veramente prima del gol Teherau aveva ciccato un buon pallone e Chiesa da due metri dalla porta l’ha tirata alta di testa. Diciamo che era la terza occasione….magari non avevamo tirato in porta ma avevamo creato…..

Andrea
Ospite
Andrea

Che cosa geniale ha tirato fuori naselli.. per fare un gol ci vuole un tiro. Con un tiro si fa un gol. Non si possono fare due gol con un tiro solo..e io che credevo che sti bamboccioni fossero quasi analfabeti

tennico
Ospite
tennico

Non era ilprimo caro Baselli e poi per segnare bisogna prendere lo specchio della porta, non te l’hanno spiegato?

el Che
Ospite
el Che

per tutti queli che…sono pseudo-tifosi e la pensano come Baselli “…ma ha segnato al primo tiro…”

No cari pseudo-tifosi, no caro Baselli, abbiamo segnato alnche al secondo e al terzo…del resto si vince segnado reti non tirando sui pali!

oh!

Ponzio
Tifoso
Trusted Member

Io credo che seppure fosse entrata in gol una delle due traverse, mi si conceda che anche la Fiorentina può aver sbagliato un quasi gol, la Fiorentina avrebbe vinto ugualmente perché ha giocato con maggiore continuità e meno isteria. Contro l’Atalanta il pareggio è stata quasi “invocato” dal non-gioco viola e in quel caso purtroppo è stato meritato. Ieri no, altrimenti non segni il 2-0 e non sfiori ripetutamente il gol, cosa che in altre occasioni non era avvenuta.

Gianniki
Ospite
Gianniki

Con l’Atalanta posso essere in accordo con te, sul campo hanno giocato meglio di noi, però dammi quello che è nostro, cioè due rigori colossali ed ineccepibili, poi se ne riparla.

Gianniki
Ospite
Gianniki

Baselli….non ti abbattere, abbiamo solo una buona mira, siamo dei cecchini!!!

Giovanni
Ospite
Giovanni

Si viva la ciccia

Japa
Tifoso
Japa

ma cercate di essere più umili, sei proprio come il tuo ridicolo allenatore, vi abbiamo asfaltato cosa altro vuoi aggiungere?!

afah
Ospite
afah

Giocare in 10 è difficile…
Soprattutto quando in 11 hai già preso 3 pere
Senza belotti sono al nostro livello
Con un allenatore molto scarso

Owerd
Ospite
Owerd

Casomai con Belotti sono al nostro livello, senza direi son molto peggio, non scambierei mai il nostro centrocampo per il loro, o la nostra difesa per la loro. Guarda un po’ le panchine noi abbiamo Sanchez, Eysseric, Saponara (non al meglio), loro ? Boh ne conosco mezzi.

Badile
Ospite
Badile

Perché, il primo tiro non conta?

Owerd
Ospite
Owerd

Ma come non lo sai? Il primo tiro se entra non deve essere considerato, è l’abc del calcio.

antifrustrati
Ospite
antifrustrati

non ha segnato al primo tiro

doc rob
Ospite
doc rob

è vero, prima c’era stata l’occasione di Therau, la traversa che hanno preso nel primo tempo è stato il loro primo tiro, se pareggiavano che avrebbe detto Baselli?

Articolo precedenteLaurini: “Vittoria che vale più di altre. Simeone si è sbloccato finalmente, la classifica…”
Articolo successivoLa Viola cala il tris, ma parlare d’Europa è ancora prematuro. Simeone-Baba, l’attacco va
CONDIVIDI