Bati ‘Il Magnifico’: “Ho le caviglie rotte per la Fiorentina. Ne è valsa la pena”

22



Il ritorno a Firenze del Re Leone per le riprese del docufilm ‘El Numero Nueve’, dedicato alla vita e alla carriera del bomber argentino.

E’ tornato a Firenze ed è stato accolto da star, Gabriel Omar Batistuta. ‘Bati Il Magnifico’, titola La Nazione oggi. L’argentino è tornato per girare il docufilm ‘El Numero Nueve‘. “Mi godo l’affetto dei fiorentini, sto cominciando a raccogliere quello che ho seminato quando giocavo. La gente mi vuole sempre più bene. Solo adesso ho capito la rabbia dei tifosi viola quando sono andato a Roma. Ero un professionista e come tale ragionavo. Non riuscivo a comprendere perché la gente non capisse che andavo a Roma per cercare una cosa che ho cercato qui per tanti anni. Mi sono arrabbiato un po’ ma poi ho capito le loro ragioni. E’ valsa la pena rompermi le caviglie per questi colori, per questa città, per la Fiorentina”.

PRIMO IMPATTO. “La prima impressione è stata bruttissima. Mi sono detto ‘Dove sono capitato?’ Da noi tutto quello che è antico viene abbattuto per far spazio a nuovi edifici. Qui era tutto vecchio (ride, ndr)… Dopo pochi mesi ho subito iniziato a capire la città, i fiorentini, cosa voleva dire la Fiorentina per la città. Sono successe tante cose e da qui ho capito che valeva la pena lottare per questa realtà”.

22
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Gianluca
Ospite
Gianluca

Co.e te battogool a Firenze ce ne sono stati pochissimi speriamo che il figlio di Chiesa fa’ bene come te e il padre

Mulino Stanco
Ospite
Mulino Stanco

Bati Bati Bati gooooo Bati gooo ooo oooo.
Brividi.

Rocco54
Ospite
Rocco54

dopo il tromb.re le godurie più grandi me l’hai date te, Gabriel … e qualche volta anche di più

maurizio milano
Ospite
maurizio milano

GRANDE , NON PER SOLDI MA PER AMORE
GRAZIE DI AVERMI FATTO SOGNARE SEMPRE

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Come te nessuno MAI.

scureggia vestita
Ospite
scureggia vestita

Quando si poteva venire a vedere gli allenamenti, si capiva che tu c’eri dagli stonfi delle pallonate che si sentivano già dalla strada sotto la maratona. Partivano delle sassate dei rumori sordi la gente la si metteva a ridere
O ragionate del ciolito

paolorV
Ospite
paolorV

Ecco, Batuistuta, “Quando c’era lui” era bello seguire le partite. Perché contro chiunque giocassimo, un centravanti fortissimo poteva sempre tirar fuori un gol. Da lontano, da vicino, seguendo l’azione, facendo tutto da solo, scambiando con un compagno, di testa o su calcio da fermo. E tutto questo diventava passione e trasporto. Perciò oggi è giusto, lecito e doveroso chiedere all’attuale proprietà di comprare un attaccante vero. Ok, non sarà possibile prendere uno come Batistuta, però siamo tutti stanchi di vedere partite dove, se non ci scappa il rigorino o il tiro dalla distanza, non c’è mai o quasi la sensazione… Leggi altro »

Noia assoluta
Ospite
Noia assoluta

Scusa ma come puoi pensare che l’ attuale proprietà possa invertire la rotta dopo tanti anni? Chi contesta ha le sue ragioni ….

paolorV
Ospite
paolorV

Certo che le ha. Non da ieri. Però uno spera sempre che a tutto ci sia un limite.

Il Generale
Ospite
Il Generale

Hai fatto bene a dirglielo, di sicuro se lo appuntano e lo fanno.

Ma davvero esistono ancora tifosi che credono ai della valle dopo 18 anni di promesse mai mantenute?

Probabilmente avete 6 anni

LaFleur
Tifoso
lafleur

Esempio vero di campione, che con la fatica ed il sudore ha raggiunto livelli che chissà se mai rivedremo a Firenze……
Lui si fermava dopo ogni allenamento per migliorare sui calci di punizione, non si è mai sentito arrivato, grande uomo e grande campione, poco da dire……
Quelli erano tempi in cui si sognava, non si vinceva, ma si sognava…….

Lucaroma
Ospite
Lucaroma

Ecco perché mi incazzo..quando qui i TELETUBBIES esaltano cialtroni e pippe…perché qui abbiamo visto giocare questo signore..non vincevamo un cazzo lo stesso..(anche se il fallito qualche coppetta si e i miliardari una minchia) ma eravamo felici…lo stesso…ora siamo preda di buffoni pippe e leccaculo!

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
ALE68LEBAGNESE

il piu’ grande di tutti,semplicemente – M’INNAMORO SOLO SE,VEDO SEGNAR BATISTUTA,CORRI ALLA BANDIERINA,BOMBER DELLA FIORENTINA………..BRIVIDI

Potini
Tifoso
Potini

“Da noi tutto quello che è antico viene abbattuto per far spazio a nuovi edifici.” Oh Bati, la tua città è stata fondata nel 1872, 20 anni prima che nascesse mio nonno, che avete di antico? Poi ci ho vissuto qualche mese in Argentina, anche il nuovo è tutto sgarrupato, altro che discorsi. Diciamo che eri giovane, va.

Potini
Tifoso
Potini

Prima che parta il festival dei pollici versi, non sto dando contro al nostro mitico bomber, che all’epoca seguivo in casa ed in trasferta, ma solo a quella palese bischerata. Andate in Argentina, poi mi dite se non è vero.

Massimo
Ospite
Massimo

Potini
Completamente d’accordo con te. Anch’io ci sono stato per lavoro. Villaggi che qui nemmeno 200 anni fa.

Potini
Tifoso
Potini

Però come grigliano, Massimo 🙂

Frunky69
Tifoso
frunky69

ma non avete capito… è proprio per questo che lo dice… in tantissimi paesi al mondo non c’è alcuna cultura dell’antico, solo cose vecchie da abbattere anche perchè effettivamente di antico e storico hanno poco. Ecco perchè dice così…. arriva qui, vede tutta roba stra vecchia e pensa: ma perchè non buttate giù tutto e fate cose nuove? Perchè in effetti, a firenze, di palazzi avveniristici o moderni ce ne sono pochini eh….

gibi
Ospite
gibi

A chi ha visto giocare il Bati e vederlo allenarsi, viene da sorridere quando si parla di Simeone goleador e della sua “garra”.In ogni tiro anche in allenamento si vedeva la voglia di sfondare la porta. Ogni tifoso viola che si ricorda di lui vorrebbe dare un tenero bacio alle sue caviglie martoriate. Esempio umano e sportivo da imitare per tanti giovani.

Argentinos
Tifoso
argentinos

Si davvero, la GARRA di Simeone, vaia vai!

David
Ospite
David

Ti voglio bene Bati!

STEFANO
Ospite
STEFANO

uNA SOLA PAROLA GRAZIE MILLE VOLTE PER TUTTE L’EMOZIONI CHE MI HAI REGALATO. RESTERAI SEMPRE NEI CUORI DI TUTTI I TIFOSI VIOLA.

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: allenamento mattutino, stasera le Women’s
Articolo successivoPioli pensa all’undici ‘base’: con la Roma rientrano Gerson, Simeone e Pjaca
CONDIVIDI