Batistuta, messaggio a Chiesa: “Fede, la Viola non si lascia”

17



Il bomber argentino lancia un messaggio a Chiesa, sempre più ambito dalle big italiane e internazionali.

Un bignami di fiorentinità, chiuso dentro un’anima argentina. Gabriel Omar Batistuta, il Re Leone che ha zittito palcoscenici internazionali con la maglia della Fiorentina sulle spalle e che è stato sinonimo di Firenze negli anni, non ha dubbi: «Chiesa? Io non do consigli, ma se avesse la mia testa, gli direi di restare viola: io ho amato difendere i colori di questa squadra e della città, qui mi sono sentito vivo. E’ valsa la pena sacrificare le mie caviglie per tutto questo, anche se poi ogni professionista vuole fare carriera». Così riporta Il Corriere dello Sport – Stadio.

LEGAME. Come dire, Firenze non si lascia. E’ vero, per vincere lo scudetto, lui, è partito con destinazione Roma, eppure il legame indissolubile con la città non è mai finito in discussione.

17
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Re_dei_gonzi
Tifoso
re_dei_gonzi

Gran giocatore ma certe parole dette da un giocatore che ogni passo e spinta batteva cassa e che è andato alla Roma certamente per costrizione ma per uno stipendio superiore a quello dell’ anno prima suonano false come l’ottone. Comunque sia dico che ha fatto bene perchè ha trovato gente che gli ha dato i soldi chiesto e cosa non indifferente ha vinto qualcosa.

Chianti
Ospite
Chianti

È propro vero…..queste chat danno possibilità a chiunque (troppi) di sparare caxxate impunemente senza saper nemmeno ciò che scrivono….. Il batter cassa di Batistuta ammesso sia vero, (ma vedo che molti sono informatissimi …….mah…) mi pare una cosa syranormale se riportata nell’ambiente di lavoro in cui giocava…. Anche una piccola azienda in qualsiasi settore sa che se ha nel proprio organico un personaggio che spicca, dovrà pagarlo più di altri per non vederlo andare via…… Non vedo cosa c’è di strano…… O forse l’invidia è quella bestia che non vi lascia in pace? Ho avuto la fortuna di averlo visto… Leggi altro »

Daniele
Ospite
Daniele

Penso che forse ti riferisci al mio commento, ma la mia non era una critica per lui quel calcio anni novanta l’ho vissuto per fortuna e so come andava.. Era solo per dire che se Chiesa non rimane sarà una cosa normale appunto, per come oggi è il calcio.

Fra,scandicci
Ospite
Fra,scandicci

Darei la mia palla destra per rivivere i fine anni 90, le superiori, i concerti, la viola in champions, il re leone con la chioma folta che mitraglia le curve di milan, inter, roma, lo stadio pieno ad aspettare la squadra per una coppa italia vinta ed il giorno dopo a scuola con le occhiaie… Fantastico. Se guardo al presente invece mi sale un conato si vomito.

passi
Ospite
passi

mi hai fatto piangere. grande Fra proprio vero!!!! tornare a quei tempi. questi cialtroni che lo infangano in qualche modo non sanno quello che dicono. Tornerei subito a quei tempi dove andare allo stadio a sostenere la Fiorentina ti riempiva di orgoglio. Dove andare in transferta di riempiva di orgoglio. E …questo grazie soprattutto all’immmenso BATI. Per sempre uno di noi sigh sigh

Daniele
Ospite
Daniele

Dai siamo onesti anche se si tratta del grande Bati. Tutte le estati batteva cassa e con questi sarebbe rimasto forse due stagioni. E non solo per i soldi. E giustamente, aggiungo!.

yacu
Ospite
yacu

caro Bati la nostra viola con te (soprattutto) è stata una signora squadra.
Chiesino con questi pellegrini cosa ci deve spartire? o i della balle si
frucano oppure è comprensibile che cerchi glorie da altre parti
Grande Gabriel con Antonio e Davide la Fiorentina

Tujan
Ospite
Tujan

Ricordo con grande nostalgia la stagione 98/99. Lo scudetto non l’ ho mai visto cosi vicino, anche perche’ nell’ 82 avevo quattro anni. Batistuta ci trascino’ per molte giornate poi il suo infortunio, la poca professionalita’ di qualcuno e la politica sbagliata nel mercato di gennaio ci condannarono al terzo posto. Altre epoche, altre storie . Magari rivivere quella stagione.

Doc rob
Ospite
Doc rob

Dovrebbe dire: Fede, non fare come me che per un bel po’ di soldi in più (12 miliardi di lire, contro i 5 che gli dava la Fiorentina) me ne sono andato. Fai come il tuo babbo che rimase e ci rimise la carriera per l’infortunio contro il Venezia (o era l’Atalanta?)

Nedo1926
Ospite
Nedo1926

esiste ancora gente che critica Batistuta, non vi eravate estinti?

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

no, la madre dei ……… è sempre incinta!!!!!!

fabrizio
Ospite
fabrizio

ma qualcuno lo dice che Batistuta è andato via dopo ben 10 anni di viola e quando aveva già 31 anni facendo anche riprendere dei bei soldoni ai viola????????????????????

Marzocco, Esule in Roma
Ospite
Marzocco, Esule in Roma

Batistuta fu venduto da Cecchi Gori a Sensi per 70 miliardi delle vecchie lire. Una cifra che, per la Fiorentina, fu virtuale, in quanto servì a sanare un precedente debito e, mai, entrò nelle casse viola. L’anno successivo, ci costrinsero a cedere Toldo e Rui Costa (140 miliardi, mai entrati nelle casse viola) e ci bloccarono il mercato in entrata. Se la
gestione della Fiorentina fosse stata un’altra, con ogni probabilità, sarebbe rimasto, non solo Bati, ma anche Toldo e Rui.

Daniele
Ospite
Daniele

Tutto giusto ma non ti riferirai mica alla attuale proprietà con “miglior gestione” vero?

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

No, con questa proprietà quei 3 non avrebbero giocato 2 stagioni da noi…..

Rocco54
Ospite
Rocco54

io scommetterei che non ami nemmeno la tu’ mamma

passi
Ospite
passi

solo un commeno VERGOGNATI!!!!
Sempre se sei uno di noi ma dubito……gobbo

Articolo precedenteViola in prestito: Zekhnini-gol, errore di Cerofolini (VIDEO)
Articolo successivoTanti auguri Carlos Dunga! Il brasiliano ex viola compie oggi 55 anni!
CONDIVIDI