Benassi boom, la qualità di Gerson, le prospettive di Edimilson e il rientro (in che ruolo?) di Veretout: piacevole abbondanza per Pioli

21



Dopo la sosta cinque gare in quindici giorni, per Pioli tanta scelta in mezzo al campo. Con un Veretout in più.

Benedetta abbondanza. Almeno in mezzo al campo. Stefano Pioli lavora al centro sportivo a gruppo ridotto, visti i 14 Nazionali e i 2 infortunati che hanno ‘alleggerito’ la squadra durante la sosta. All’orizzonte il primo tour de force della stagione: Napoli (fuori), Sampdoria (fuori), Spal (casa), Inter (fuori), Atalanta (casa), cinque partite nel giro di 15 giorni che daranno una prima impronta alla stagione viola. E per il tecnico – Nazionali a parte – una rosa un po’ più ampia su cui poter lavorare.

Già, perché le due vittorie su due hanno dato energia al lavoro quotidiano, e messo in mostra le prime caratteristiche della nuova Fiorentina. Fisicità, verticalizzazioni, corsa e qualità. In attesa che tutti i giocatori entrino a pieno regime. Soprattutto in mezzo al campo, prime risposte positive non solo da Benassi, trasformato rispetto a lunghi momenti complicati della scorsa stagione, ma anche dai nuovi. Gerson ha esordito alla grande contro il Chievo, poi è andato un po’ sottotono con l’Udinese ma si sono intraviste qualità importanti. Edimilson ha ‘scalzato’ Norgaard davanti alla difesa, giocando due partite ordinate e di sostanza. Lasciando intuire potenzialità non da poco.

In attesa… di Veretout. Il vero leader di centrocampo. Da mezz’ala a regista/mediano, Pioli ha provato tutta l’estate il francese davanti alla difesa, nel ruolo che fu di Badelj. Evidentemente con caratteristiche diverse, ma con la solita centralità nel gioco della squadra. Ora Veretout ha scontato (finalmente) le due giornate di squalifica, e a Napoli tornerà in campo. Già, ma in che ruolo? Davanti alla difesa o come interno? Perché Edimilson ha dato comunque risposte positive, anche se probabilmente per le sue caratteristiche è più una mezz’ala. Mentre il tecnico si aspetta la crescita anche di Norgaard, fin qui non perfettamente integrato. Senza dimenticare Dabo, giocatore che può dare più fisicità al reparto.

“Nei nostri sei centrocampisti ci sono tutte per le nostre idee di gioco. Mi piace avere giocatori duttili: tutti, forse tranne Benassi, possono giocare in diversi ruoli, davanti alla difesa o come interni. Vedremo di partita in partita”, aveva detto Pioli. A Napoli qualcuno tra Edimilson, Gerson e Benassi – il trio titolare delle prime due partite – farà spazio a Veretout, e la Fiorentina avrà un nuovo assetto in mezzo. E chissà che non ci possano essere altre sorprese tattiche. Anche se poi tutti, nell’arco del primo tour de force stagionale, dovrebbero trovare buon minutaggio.

21
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
enzo - Rimini
Ospite
enzo - Rimini

D’accordo con Gino e non trascurerei Dabo, mi sta impressionando ogni volta che subentra e pure lo scorso anno mi è quasi sdempre piaciuto.

Frescobaldo
Ospite
Frescobaldo

Fortunatamente quest’anno abbiamo molteplici possibilità, in ogni modo col Napoli scherzerei poco:
Veretout davanti alla difesa e Benassi con Dabo interni

Gino
Ospite
Gino

Edimilson davanti alla difesa benassi e veretout interni e gerson ala trequartista al posto di esseric

deno
Ospite
deno

…per Veretout il posto da titolare non è in discussione….

singleton
Ospite
singleton

Per la discontinuitá e per il fatto che l’ anno prox torna alla Roma quello che dovrebbe giocare meno sarebbe Gerson

pietro
Ospite
pietro

…….se poi invece gioca come col chievo nel 2° tempo titolare fisso

Rui
Ospite
Rui

La cosa più bella é che finalmente iniziamo a ri-esprimere opinioni, anche contratrie perché no, su tattica e schemi invece di divederci su aspetti societari che a noi tifosi dovrebbero interessarci in maniera marginali ma soprattutto dovrebbero non dividerci.

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Ora s’è battuto il Chievo e l’Udinese,in casa perché a Udine ci gonfiano e ci lasciamo trasportare dall”entusiasmo più deleterio .
Prima battiamo Naooli ,Lazio ed Inter poi si discute della compatezza della squadra e si presenta domanda alla Sacra Rota per la beatificazione di Chiesa.

ELP
Ospite
ELP

La Sacra Rota non c’entra un tubo con le beatificazioni. Oltre che troll, sei pure ignorante!

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Cautela non troll ,sono i nostri legali che non ne azzeccano una

pietro
Ospite
pietro

intanto si ha 6 punti del resto poi se ne parla a tempo debito

Francoviola
Tifoso
Francoviola

Opinione per opinione, io a Edimilson davanti alla difesa non rinuncerei e quindi rimetterei Veretout nel suo originale ruolo di interno con licenza di segnare.

Vaiavaia
Tifoso
Ale Vaia

madonna ora tutti muti menagrami e polemici…ahhahaha…fra un po’ vi metterete a osannare benassi biraghi simeone e corvino dopo averne detto peste e corna…ma il problema è sempre il solito: di calcio non ci capite una benemerita sega hahahahahaha

paolo re
Ospite
paolo re

Mi auguro sinceramente che tu abbia ragione e quindi che tu sia il vero depositario della verità, a dispetto di altri che nutrono perplessità.; Io sono solo moderatamente ottimista, più per amore della maglia che peraltro. Vedremo quello che accade, le prossime cinque partite ci diranno la verità.

michele
Ospite
michele

Shhh, zittoooo…senno arriva il bossgobbofiorentino che fa una risatona intelligente delle sue….

roberto
Ospite
roberto

È un piacere sapere che abbiamo abbondanza,
senza riserve o panchinari, giocatori che possono essere tutti da prima squadra
utilizzati quando uno quando l’altro secondo le loro attitudini e l’avversario che abbiamo di fronte
un bel turnover
FORZA RAGAZZI

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

L’ho già scritto e ci scommetto: uscirà Eysseric con Gerson dirottato in fascia.

alebg
Ospite
alebg

Mi sembra una buona soluzione.

Davide
Ospite
Davide

Io penso che invece in fascia debutterà finalmente pjaca dal primo minuto

Nenad
Ospite
Nenad

Credo che la soluzione migliore sia togliere gerson, lasciando edimilson davanti alla difesa. Sulla fascia credo e spero che giochi finalmente marko.

matteo
Ospite
matteo

ma prima o poi giocherà Pjaca e allora il problema si ripropone, uno tra Gerson ed Eidimilson dovrà uscire

Articolo precedenteNations League, Edimilson in panchina nella goleada della Svizzera
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI