Benassi ritrova Berardi: amicizia profonda, avversari solo in campo

0



Con un amico in più sempre, tranne domenica. E’ la strana sfida tra Marco Benassi e Domenico Berardi, compagni in Under 21 e pure di vacanze, ma mai nella stessa squadra. Il legame d’amicizia tra i due è talmente forte che in estate, alla vigilia di Ferragosto, Domenico, di passaggio dalla Versilia, volle fermarsi a vedere la prima gara da titolare dell’amico di sempre. In un pugno di minuti, fece scatenare radio mercato.

Berardi sa bene che ha nella Fiorentina uno dei suoi bersagli preferiti (5 reti in altrettante partite), mentre Benassi è l’uomo che ha messo la firma su due gol nelle ultime due vittorie della sua squadra, col Benevento in trasferta e col Torino in casa. E’ da quel 25 ottobre che i viola non riescono più a vincere. Ha già segnato tre gol, per eguagliare col record stabilito la scorsa stagione (5) gliene mancano due e lui farà di tutto per non aspettare ancora.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedenteSimeone, l’obiettivo di 12 gol è lontano: un mese per lasciare l’impronta
Articolo successivoChiesa, ritorno al passato: il vecchio ruolo per dare equilibrio
CONDIVIDI