Benassi-Ronaldo 3-0, il capocannoniere è viola. La Fiorentina segna, vince e sogna

10



Dopo la larga vittoria sul Chievo arriva un 1-0 di misura, nel segno di Benassi. E il paragone con Ronaldo…

Stanno 3 a 0. Tre gol Benassi, zero Ronaldo. E il viola ha una partita in meno. Visto che siamo al confronto, viene facile il pensiero che se il gol di Benassi, quel gol spettacolare, lo avesse segnato Cristiano ci avrebbero aperto i telegiornali tutte le tv d’Europa. Invece è… solo Benassi, un giocatore su cui Pioli ha impostato una squadra giovane, che ruba l’occhio, solletica l’orgoglio di Firenze, diverte e per ora vince. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

Sette gol nelle prime due partite, d’accordo, sei tutti insieme al povero Chievo, ma restano comunque un bel numero. Non era mai capitato ai viola, in tutta la loro storia, di segnare così tanto nelle prime due giornate, anche se va detto che tutt’e due le partite si sono giocate al Franchi. Magari questo stadio diventerà una forza in più per i giovani viola. Ieri c’erano 31.000 spettatori per la gara con l’Udinese, forse non è un record, ma è un segno di fiducia, di entusiasmo, oltre che di passione.

Firenze crede in questa squadra, la sente sua, la sente vicina alla propria idea di calcio. Che è un’idea di bellezza, di aggressività, di freschezza. Arriveranno giorni in cui questi ragazzini incontreranno delle difficoltà, ma a vedere come si batte Chiesa (la sgroppata in contropiede e l’assist per la rete di Benassi, peraltro sotto gli occhi di Mancini, sono da grande giocatore), come Simeone aggredisce l’avversario, come Edimilson si è calato nel ruolo di regista, come Vitor Hugo e Pezzella tengono insieme la difesa, insomma, a vedere i viola di oggi viene voglia di applaudirli.

Non è ancora il tempo di distribuire i meriti, però si può essere ottimisti pensando alla stagione della Fiorentina. E’ una squadra che può ancora migliorare: quando Pioli ha messo Pjaca, si è visto come è cambiato il passo, come è aumentata la qualità delle giocate sulla sinistra. Pjaca non è ancora al massimo, giocherà la prima da titolare solo alla prossima a Napoli e al San Paolo farà il suo debutto stagionale Veretout, dopo la squalifica. Adesso che Pioli ha indovinato la mossa di Edimilson al centro, Veretout potrebbe restare al suo posto, come interno, ruolo che nel campionato scorso lo ha portato a segnare 8 gol. Insomma, le soluzioni sono tante e garantiscono alla Fiorentina la continuità di rendimento. 

10
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Fabio
Ospite
Fabio

Il paragone corretto è Messi – Ronaldo 4-0, quest’anno l’argentino gli da 25 gol ed io godo…

Mario number one
Ospite
Mario number one

E io sono Alain Delon…..ah ah grande benassi , ma non diciamo bestemmie ..

Giovanni
Ospite
Giovanni

Il sogno rischia di interrompersi davvero bruscamente, se squalificassero Benassi…

claudio
Ospite
claudio

ma che commento idiota ma come si fa a scrivere certe castronerie. Adesso benassi e meglio di ronaldo.. mamma mia.. ma li chiamano anche giornalisti questi?

Rocco54
Ospite
Rocco54

sembra che “LEI”, come avrebbe detto i’ Ciuffi, per Benassi abbia offerto CR7, Dibala e un certo Bernardeschi.
sembra che i primi due “possono forse” anche accettati, ma il terzo DECISAMENTE NO.
ci si tiene Benassi!!!

Es braust unser panzer im sturmwind dahin
Ospite
Es braust unser panzer im sturmwind dahin

Ora andiamo a vincere a Napoli, sai che gioia sarebbe contro quella gente.

UnoViola
Ospite
UnoViola

Ma perchè vi inventate duelli che non esistono?…Ma perchè c’è qualcuno dotato di un po’ di buonsenso che ha mai pensato a un dualismo Benassi- Cristiano Ronaldo ?.Questo modo di fare giornalismo senzazionalistico a tutti i costi, lo trovo un po’ becero e privo di senso.

qgmirco
Ospite
qgmirco

Redazione concordo con UnoViola….

Massimo
Ospite
Massimo

Ma del portiere che si dice? Senza il Francesino siamo nella caxxa, Dragowsky è improponibile!

Gangia81
Ospite
Gangia81

Ma Napoli Fiorentina la danno su sky?

Articolo precedenteVelazquez voleva giocarsela d’attacco, ma al Franchi è solo catenaccio: 12° ko di fila per l’Udinese
Articolo successivoPezzella ‘non molla’ DA13: il capitano contro l’Udinese con la fascia per Astori e il Calcio Storico (FOTO)
CONDIVIDI