A Bergamo spazio ancora a Milenkovic: dubbio Laurini. Prove di 3-5-2

11



Come riporta il Corriere Dello Sport, il primo obiettivo di Pioli in questo avvio di settimana che porta alla gara contro l’Atalanta sarà quello di capire se Vincent Laurini ci sarà. L’ex Empoli è ancora in forte dubbio. Il recupero sul campo dei prossimi giorni ne diranno di più. Intanto Pioli punterà ancora su Milenkovic, accanto a Pezzella ed Astori in questa versione adattata di difesa a quattro che somiglia molto ad una difesa a tre. Possibile anche che Pioli opti per un 3-5-2, per giocare a specchio rispetto alla squadra nerazzurra.

Commenta la notizia

11 Commenti on "A Bergamo spazio ancora a Milenkovic: dubbio Laurini. Prove di 3-5-2"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Alois
Ospite
Member

l’importante è che metta in panca SPORTIELLO E SIMEONE
ALOIS

vergilius
Ospite
Member

Pioli si concede il lusso di tenere fuori Milenkovic e Hugo , schierando la difesa a quattro con due terzini che vengono da squadre retrocesse in B . Autolesionismo vero e proprio che spiegano i 31 punti che la Fiorentina ha in classifica . Con la difesa a tre giocherebbero Milenkovic , Gaspar ( inadatto alla difesa a quattro ) nonchè Saponara alle spalle di due attaccanti . Penso proprio che, se non cambia rotta , a fine anno dovrà fare i bagagli per altri lidi .

Richard
Ospite
Member

Mettiamo anche Victor Hugo al posto dello scarpone Biraghi.

cosimo salento
Ospite
Member
Il fatto che Pioli ad oltre la metà del campionato ancora non ha dato una sua impronta alla squadra è preoccupante, non sa mai con quale schieramento deve giocare… 3-5-2 — 4-4-2 — 4-3-3 … Quando avrà la forza di dire questo è il mio schieramento preferito? Io penso una cosa (sarà sbagliato,…… forse) se con la juve che con il napoli è la migliore del campionato italiano abbiamo giocato bene , perchè cambiare ancora… mah. e non venite a dirmi che bisogna adeguarsi agli avversari non è così che si cresce mister, Scegli il tuo schema migliore e vai… Leggi altro »
viceversa
Ospite
Member

A Bergamo deve giocare Sportiello per ovvi motivi. Ma è l’ultima chiamata: un’alta prova negativa ed è fuori.

Guidoviola
Ospite
Member

Per il 3-5-2 manca un esterno destro. Laurini è difensore, Gaspar è stato bocciato, Dabo, che dicono giocasse anche lì, sarà rischiato da Pioli? Per me l’importante è non costringere Chiesa a giocare lì perché è uno dei pochi che ogni tanto segna. Io preferirei uno schieramento old style come giocava la Fiorentina di De Sisti. Milenkovic/Contratto, Pezzella/Passarella, Astori/Pin, Biraghi/Massaro, Chiesa/Iachini, Badelj/Pecci, Benassi/Oriali, Veretout/Antognoni, Simeone/Monelli, Falcinelli/Bertoni… con tante scuse ai campioni citati p

Jakviola
Ospite
Member

A specchio di sicuro! Qualche idea sua? Mai.

stini
Ospite
Member

Ci mancherebbe che non rigiocasse è forte il ragazzo.
Poi in avanti bisogna aiutare di più Simeone cambiando modulo.
Ma Saponara quando lo proviamo per 2 partite di seguito

Stefano
Ospite
Member

Pioli è veramente un’ allenatore mediocre

Ponzio
Ospite
Member
Poche scuse: a Bergamo la Fiorentina deve fare risultato come a Bologna. Vincere o pareggiare cambia poco, bisogna che dimostri di voler vincere. L’Atalanta gioca a Dortmund la partita dell’anno: daranno tutto e spenderanno moltissime energie. La Fiore deve tirare fuori lo stesso coraggio che ha dimostrato contro la juve, Pioli deve rompere alcune gerarchie. Portiere, Milenkovic, accorciare la catena dell’attacco con Chiesa più vicino a SImeone e con qualche compito difensivo in meno. Insomma rischiare e giocare con coraggio e determinazione. E’ importante, non per la classifica, non andremo mai in EL (e quasi me lo auguro), ma bisogna… Leggi altro »
Zoe
Ospite
Member

Dragowski no??

Articolo precedenteAttaccanti sottotono: Pioli deve inventare qualcosa per risolvere il problema del gol
Articolo successivoI DV non vendono più, e rilanciano: pronto un piano che spiegheranno alla città
CONDIVIDI