Berna, occhio al possibile colpo di scena di ADV. Già con Toni, Mutu e Jovetic…

49



Oltre al Barcellona e agli altri club interessati, c’è anche la carta Andrea Della Valle sul futuro di Bernardeschi. Come riporta Il Corriere dello Sport – Stadio, c’è lui, il presidente capace di grandi colpi di scena. E’ già successo, tre volte. La prima a San Piero a Sieve, allora fu Diego Della Valle, che ritirò dal mercato Toni (ds Corvino e allenatore Prandelli) già destinato all’Inter. Ancora a San Piero, questa volta Andrea, che toglie dal mercato Mutu (il direttore sportivo era Corvino, allenatore sempre Prandelli) già destinato alla Roma. Infine ancora Andrea, il 26 luglio 2012 che dice no al trasfeimento di Jovetic destinato alla Juve per 30 milioni direttamente nel ritiro di Moena. E’ successo tre volte, può succedere ancora?

In quest’ultima occasione il presidente disse: «Stevan è incedibile, l’ho ripetuto anche a lui e spero abbia capito. E’ giovane…». Che Andrea mediti un colpo di scena del genere? Certo che se dovesse succedere sarebbe lui a scompaginare la situazione, un colpo di teatro di grande effetto. Ma la situazione economica di oggi può permetterlo? E ancor più importante: Andrea, deluso della passata stagione e delle contestazioni di una parte della tifoseria, avrà voglia di fare un «sacrificio» del genere?

49
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Insider
Ospite
Insider

Voi ingrati non capite nulla: Andreino sta pigliando ripetizioni da Giucas Casella per migliorare il guardare negli occhi

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

E gli dira : vai via quando lo diro iooo !!!!!! .

Insider
Ospite
Insider

Regalo per Firenze o regalo per Casette d’Ete, questo è il problema…

Lelebucchio
Tifoso
Lele Bucchío

Il grande colpo sarebbe andarsene

paolo re
Ospite
paolo re

Come no. Magari fa un sacrificio sulla falsariga del regalo Cuadrado ai tifosi.

geronimo
Ospite
geronimo

basta che un guardi negli occhi nessuno se no son dolori (x noi). francamente se ci danno un fracco di quattrini io non interverrei che vada al barca, all’indaa, alla juve (solo se in parziale contropartita ci danno Schick) purchè ci portino soldi chesc!

Ammiratore anonimo di AdV
Ospite
Ammiratore anonimo di AdV

San Piero a Sieve è un posto carico di energia positiva.
C’è una ragione scientifica: si trova proprio nell’ortocentro del triangolo formato da Scarperia, Borgo san lorenzo e Le Croci di Calenzano.
Le decisioni prese in quell’area hanno sempre giovato a tutti.
Nel 1968 mio zio prese la patente proprio lì, quando a Firenze era ormai difficilissimo.
E senza andare troppo lontano mi ricordo di Renzi che disse una volta in tv che il nome del suo primogenito gli venne in mente proprio mentre passeggiava per San Piero.
Insomma se il Presidente si incontra là con bernardeschi il futuro della fIORENTINA è in buone mani…

GattoViola
Ospite
GattoViola

Io che a San Piero a Sieve ci sono nato e cresciuto e tutt’ora ci vivo ti posso garantire che non c’è niente di positivo in questo paese a cominciare dal cimitero dove ci sono seppelliti più giovani che anziani, e il fiume Carza è ormai solo un ricordo..

Lucullo
Ospite
Lucullo

A chi lo dici io mi sono sposato in quei posti
Santa Brigida

Insider
Ospite
Insider

Se non sbaglio è anche il triangolo di Cicci

Altai
Ospite
Altai

Per carità…..terremmo un giocatore demotivato con una mossa che poi ci rinfaccerebbero per almeno venti anni

jon München
Ospite
jon München

Sono convinto che da un paio di stagioni i DVs si sono rotti della Fiorentina e vendere ora Berna non gli par vero….questa volta niente interventi. Comunque al Berna 2 anni di panchina gli farebbero bene….
Saluti Viola

michele
Ospite
michele

Sei doppiamente furbo te….niente cessione (giocatore demotivato e scontento) e zero soldi tra due anni….due piccioni con una FAVA

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Infatti Toni e Jovetic hanno giocato a……….vita con la maglia viola. Ahahahah!!!!!!!!!!!!!!
Mutu, invece, lo ha stoppato – pena le immediate dimissioni a un passo dall’inizio campionato e del preliminare di Champions – il buon Cesare Prandelli. E i prescritti e l’analfabeta calcistico si dovettero rassegnare al diktat di Cesarone nostro.

michele
Ospite
michele

Ma che c’hai da ridere sempre, sei demente?

olicchio
Ospite
olicchio

DV guarda negli occhi Ciuffino….e gli dice : Grazie x la grana tu mi fai incassare…e arrivedecci ecci ecci.—-

Viola
Tifoso
Viola

Sì certo, la ciliegina!

Mario del 22
Ospite
Mario del 22

Intervenne personalmente anche per risolvere il problema Salah (“offerta che solo un pazzo può rifiutare”), garantì la permanenza di Joaquin (“ci ho parlato, ha capito, resta qui” andò via il giorno dopo) regalò Cuadrado a Firenze (per sei mesi). Meglio se resta a casa.

Simone
Ospite
Simone

Aggiungerei anche che è vero che disse no ai 30 milioni della juve per jovetic salvo pero venderlo pochi giorni dopo al manchester city per la stessa cifra.Mi sembrano i soliti articoli un po lecca…

Roberto Francia
Ospite
Roberto Francia

Aggiungerei : meglio se si toglie di torno!

GROG
Ospite
GROG

Comunque se tante squadre cercano i nostri giocatori, vuol dire che proprio dei bidoni non sono …………………… con buona pace di chi non sa fare altro che criticare ………………………. forza VIOLA

Simone
Ospite
Simone

E quindi?

Annibale
Tifoso
Annibale

…una sega!

Ezio
Ospite
Ezio

La prima con Toni fu una necessità, le altre due considerando il seguito, sarebbe stato meglio fossero avvenute.

MITT ACASSAN
Ospite
MITT ACASSAN

ai bayern e nn all inter, mi son confuso

MITT ACASSAN
Ospite
MITT ACASSAN

Allora ricapitoliamo……l inter pagava Toni 25 milioni, adv bloccò tutto e l anno dopo lo vendette a 10 sempre all inter.
Mutu 25 milioni piu bonus, bloccò tutto e mutu smise di giocare tra risse e cocaina e ci rimase sui groppone coi mega stipendio.
Jo jo mai alla juve, ed i gobbi per consolarsi presero Tevez a 8 milioni.
sta bono andreino coi colpi ad effetto, tu sei tutti i contrario di re mida, pensa ai mocassini, da retta.

Altai
Ospite
Altai

Tutto verissimo….ricordiamoci però che Mutu tre giorni dopo essere rimasto con un suo gol(mi pare con la Steaua Bucarest)ci portò ai gironi di champions con annessi introiti milionari….

2-3-08
Ospite
2-3-08

Allo Sparta Praga

Billycobram
Ospite
Billycobram

E la tripletta a Genova che di fatto ci riporto in Champions.

I\'Conti
Ospite
I\'Conti

Ma che lo venda è un buon giocatore ma io preferivo quadrado 1000 volte sempre se con i soldi ricavato li reinvesta bene

Mario73
Ospite
Mario73

Vendetelo tanto lui non vuole sacrificare i soldi e va via l altro anno….basta rincorrere ma programmare no perditempo

Fresa letame
Ospite
Fresa letame

Via subito e comprare altro

Fantasma
Tifoso
Fantasma

…vi siete dimenticati “cuadrado regalo per Firenze”…

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

NO TRANQUILLI,STAVOLTA NON SUCCEDERA’

Rocco54
Ospite
Rocco54

i vecchi se lo ricorderanno, i giovani se non lo sanno lo devono sapere.
nelle estati del 1967 e 68 mi vendettero Hamrin e poi Bertini e Albertosi.
praticamente tre campionissimi.
io ero in crisi nera, pensavo che era stata una pazzia, eppure
VINCEMMO LO SCUDETTO !
morale della favola:
tutti possono essere ceduti se i sostituti sono all’altezza e anche meglio.
NOI siamo per la Fiorentina e vogliamo che la Fiorentina ACF lavori per rafforzare, non per smantellare una squadra che si è dimostrata di salute precaria.
Forza Fiorentina.

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

E qui si viene a quello che sostengo da sempre. Le motivazioni sono più importanti della tecnica all’interni del campionato. Avere undici giovani affamati bravi tecnicamente, è meglio che avere 8 o 9 campioni in cerca di trasferimento per guadagnare milioni e vincere facile. Badelj, Kalinic, Bernardeschi, se vogliono andare vadano pure, tra l’altro sono anche sopravvalutati.

Renè
Ospite
Renè

Hai ragio.Lo ricordo benissimo.io e mio fratello eravamo allibiti.Poi è sorta la Fiorentina ye ye. Ma questa è un’altra storia.Penso che adesso sir irripetibile.Ti mando un saluto da Venezia caro Rocco.

IlMilanese
Tifoso
il milane

ye ye con a centrocampo un certo…De Sisti ed in attacco un certo Amarildo che non erano certo dei ragazzini.
Era cavallo pazzo il vero ye-ye

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

STAI FRESCO………….

Ezio
Ospite
Ezio

Mettici anche Brugnera.

Magallo
Ospite
Magallo

Sono d’accordo con te!La Fiorentina è una squadra che può vendere chiunque e migliorare:ovviamente però è importante vendere bene e comprare bene.Mi dispiace solo per Borja:secondo me può dare ancora molto,anche se nella tattica di Pioli è forse il giocatore che ci perde di più di tutti.

2-3-08
Ospite
2-3-08

Le tre situazioni citate si sono materializzate in circostanze ben diverse da quella attuale. 1) Toni: con la penalizzazione a -19 c’era il rischio concreto di retrocessione e i DV (entrambi) ci mettevano ancora la faccia, correvano i tempi del “male non fare paura non avere”. A Luca fu quindi promesso il trasferimento alla fine della stagione successiva e infatti andò al Bayern. 2) Mutu: il trasferimento alla Roma saltò per l’opposizione di Prandelli e perché c’era da giocare il preliminare di CL, quindi c’erano in gioco i soldi del girone e un eventuale passaggio del turno. 3) Jovetic: dirigenza… Leggi altro »

anto
Ospite
anto

no ADV non deve farlo. lo deve vendere immediatamente. soprattutto perché non esiste paragonare Toni e Mutu a Bernardeschi. Jovetic non è un campione. berna men che meno non sa stoppare il pallone gli va sempre a dieci metri,

Corso
Ospite
Corso

Ma piantiamola di fare le checche isteriche con le cessioni. Io son tifoso da cinquant’anni e non ho mai sposato nessuno. Ci sono decine di calciatori validi in giro per il mondo è giocano tutti in squadre di livello, certo chi gioca nelle prime quindici a giocare a Firenze un ci viene di certo neanche per soldi. Quindi viva la novità è la gioventù.

Billycobram
Ospite
Billycobram

Giustissimo, in fondo é bello vederli crescere e appena diventan bravini venderli subito. É l essenza del calcio…

Stefano
Ospite
Stefano

Toni e Mutu erano giocatori decisivi per il gioco e i risultati della squadra. Berna non direi proprio, a volte non si capisce nemmeno se è in campo, e non so se migliorerà mai. Per me a certe cifre si può vendere subito e viso che ADV vuole fare un colpo di testa basta che dica che quanto incassato sarà reinvestito subito nel mercato e non per ripianare il bilancio

Paolino Paperino
Ospite
Paolino Paperino

Con la “rivoluzione” in attuazione, semplicemente scenderemo di livello, quante posizioni di classifica scaleremo non si sa, visto il livello degli acquisti sono pronto a scommettere che la società chiederà la salvezza, non penso si possa aspirare di più.

FabioLAquila
Tifoso
Fabio L\'Aquila

Le motivazioni di giocatori in rampa di lancio quest’anno potrebbero fare la differenza. Via gli scontenti e i pesi morti. Dentro giovani vogliosi.

Hatuey
Tifoso
Hatuey

Macché via, siamo seri, Berna parte.

Articolo precedenteFiorentina-Milan, incontro per Kalinic. I rossoneri chiedono lo sconto. No a Lapadula-Niang
Articolo successivoFiorentina, tutti intorno al tavolo: Corvino, Cognigni e ADV, si parla anche di mercato
CONDIVIDI