Bertoni a FI.IT: “L’esperienza di Boateng e Ribery aiuterà i giovani. Il Napoli con Icardi si avvicinerebbe alla Juventus”

5



Le dichiarazioni in esclusiva dell’ex centrocampista viola campione del Mondo con l’Argentina del ’78 in vista del debutto in campionato

In vista dell’esordio in campionato contro il Napoli, la nostra redazione ha contattato l’ex centrocampista viola Daniel Bertoni, doppio ex della sfida di sabato sera al Franchi. Queste le sue dichiarazioni rilasciate in esclusiva ai nostri microfoni:

Come vede l’arrivo di Franck Ribery alla Fiorentina?

È un giocatore che ha giocato a lungo in un club importante e che ha militato per molti anni in Nazionale. Ha una certa età però ha anche esperienza: la sua con quella di Boateng potrà aiutare i ragazzi giovani. La squadra poi dovrà accompagnarlo. Non so se farà bene perché non so ancora dove giocherà e come sta fisicamente, non è facile dare un’opinione senza vedere. Calcisticamente non credo che si sia dimenticato come si gioca. Arriva da uno dei migliori campionati al mondo. In Italia quando si giocava a uomo era più difficile, ora a zona credo sia più semplice. Se fosse stato più giovane non credo che il Bayern lo avrebbe lasciato andare. Adesso bisogna aspettare e vedere come si ambienterà”. 

In Coppa Italia ha fatto molto bene Vlahovic, mentre Simeone è rimasto in panchina…

Ho letto sui giornali che la Fiorentina ha sofferto contro il Monza, ma poi è riuscita a rimontare nei minuti finali. Vlahovic è un giocatore di prospettiva, non so se Simeone rimarrà o andrà via. Secondo me Simeone è una punta non un attaccante esterno. Per quello che si sente in giro non ci sono squadre interessate a lui, e io lo terrei, perché comunque sia la stagione al Genoa che la prima con la Fiorentina aveva fatto abbastanza bene”.

Come vede invece la squadra di Ancelotti in vista di questa stagione?

“È una squadra che ha sempre lottato per lo scudetto negli ultimi anni. Gli è mancato solo un acquisto come ha fatto la Juventus con Cristiano Ronaldo: avrebbe dovuto prendere Messi. Lozano non lo conosco molto bene. Con Icardi si avvicinerebbe molto alla Juventus. Poi con Manolas e Koulibaly in difesa è una buona squadra. Credo che sarebbe stato un bel colpo James Rodriguez, sarebbe stato il regista offensivo che manca al Napoli e al calcio italiano. Sarà un inizio di campionato duro non solo per il Napoli ma anche per la Fiorentina: il Franchi è sempre stato un campo ostico. In questo momento però vedo gli azzurri favoriti perché la squadra di Montella è nuova, però se prepara bene la partita si potrebbe vedere un bello spettacolo”.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Amaro diciotto
Ospite
Amaro diciotto

Centrocampista? Bertoni?

FasanoViola
Ospite
FasanoViola

Grande Bertoni!!!! condivido su Simeone

marco
Ospite
marco

Grandissimo Daniel! ..comunque IBRA

Socrates il dottore
Ospite
Socrates il dottore

Lui di attaccanti esterni se ne intende e di molto pure.
Certo che è ingrassato in maniera incredibile. Era un fuscello, veloce come il vento.
Forza Viola

Ugo
Ospite
Ugo

Grande Puntero !! 💗

Articolo precedenteBiraghi, Dalbert, Politano e non solo. Inter-Fiorentina contatti anche per Borja Valero
Articolo successivoSimeone-Cagliari: nuovo approccio dei sardi. Fiorentina su Gonzalez dello Stoccarda
CONDIVIDI