Bigica: “2° in campionato e in finale di Coppa, ora al Viareggio per vincere. Koffi decisivo” (VIDEO)

dall'inviato Mattia Zupo

2



Il tecnico della Primavera della Fiorentina parla della vittoria 3-1 sull’Empoli e del prossimo torneo di Viareggio, al via la prossima settimana.

L’allenatore della Primavera viola, Emiliano Bigica, ha parlato dopo il 3-1 sull’Empoli: “Abbiamo giocato mercoledì in coppa, sprecando molte energie nervose. Mi aspettato un Empoli aggressivo, che ci avrebbe costretto nella nostra metà campo. Bravi a saper soffrire e a ripartire. Nel 2° tempo abbiamo avuto un approccio importante, la vittoria è meritata alla fine. Fare 3 gol ad una delle più in forma del campionato, non è poco. Complimenti ai miei ragazzi, stanno facendo un’annata straordinaria. Archiviamo il campionato da 2° in classifica e con una finale di Coppa Italia da giocare, ora testa al Viareggio. Si parte con il Krasnodar, squadra che non conosco, un’incognita. Non dobbiamo farci sorprendere per iniziare al meglio”.

CHI A DISPOSIZIONE PER IL VIAREGGIO. “Lakti si è operato 18 giorni fa, è un guerriero, uno che vorrebbe giocare sempre. Ma bisogna far attenzione per la sua salute. Potrebbe essere disponibile da martedì, ma non è una certezza. Sappiamo chi potrà mancare nella 2° settimana, cerchiamo di fare una lista di nomi che ci permetta di arrivare fino in fondo”.

STEP MENTALE DOPO LA COPPA. “Ho chiesto una crescita mentale e una prova di maturità ai ragazzi. Dopo un altro dispendio di energie fisiche e nervose in Coppa, questa partita poteva nascondere insidie. Abbiamo retto bene l’urto e saputo soffrire, e meritato la vittoria”.

VIAREGGIO. “Andiamo al Viareggio per vincere, non per partecipare. Cerchiamo di prepararci al meglio, spero che ci possa essere per chi ha giocato meno la possibilità di giocare. E proveremo a centellinare tutte le energie per arrivare fino in fondo”.

INGRESSO DI KOFFI. “Koffi è molto bravo a entrare a partita in corso, ha fatto bene le due fasi, aveva bisogno di un gol. Cerco di spingerlo sempre ad essere più concreto, calciare in porta, a creare superiorità numerica. L’ha fatto molto bene oggi, complimenti a lui. La chiave della vittoria di oggi sta nel suo ingresso”.

TERZINI. “Ponsi e Pierozzi sono due nazionali Under 18, parliamo di due giocatori importanti. L’assenza di Ferrarini è stata importante per noi, perché è un titolare. Ma ho avuto la possibilità di testare questi due ragazzi, hanno buona prospettiva per il campionato e per la loro avventura professionale”.

INFORTUNIO PJACA. Stagione finita per il croato. Qualche giovane, magari Montiel, con Pioli? “Innanzitutto dispiace sempre quando accadono queste cose. Pjaca ha avuto sfortuna continua a perseguitarlo, gli faccio il mio augurio di pronta guarigione. Se Pioli avrà bisogno di qualche mio ragazzo sarò contento, io lavoro per quello”.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
cris
Ospite
cris

Ma che ne direste di far fare l’allenatore della Fiorentina a Bigica. Il ragazzo è intanto giovane quindi con la grinta giusta tipica di chi vuole emergere, mi sembra grintoso ed in gamba dal punto tecnico tattico.

Aldo
Ospite
Aldo

Tra due anni, se D’Artagnan decidesse di lasciare i della valle, avremo il sostituto alla lo sua Altezza: Koffi.

Articolo precedenteBiraghi: “Pjaca uno di noi. Sappiamo quanto vali. Tornerai più forte di prima”
Articolo successivoMeli: “Importante vincere. Ora al Viareggio per ‘rimediare’ all’ultima finale” (VIDEO)
CONDIVIDI