Bigica: “Orgoglioso della scelta della società. Firenze per me è una famiglia”

3



Emiliano Bigica, fresco di rinnovo sulla panchina della Primavera, ha parlato così ai microfoni del media ufficiale gigliato: “Sono felicissimo e orgoglioso che la società abbia pensato a me anche per il prossimo anno. Ringrazio Corvino, la famiglia Della Valle e il professor Vergine, che hanno creduto in me l’anno scorso e ora mi hanno confermato. Sono in una società importante, che considero una famiglia. Il mio destino è sempre stato legato a Firenze e alla Fiorentina sin da quando avevo sedici anni. Alle porte di questi playoff ricevere questo segnale di stima mi dà la carica per affrontare al massimo questa competizione con i miei ragazzi e mi dà certezze su quello che abbiamo fatto prima. Ringrazio anche i miei ragazzi ed il mio staff, che mi hanno dato la possibilità di raggiungere questa conferma. Tutto questo lo dedico a loro e alla mia famiglia”.

Continuità? Non me l’aspettavo in questo momento dell’anno, ma la società è sempre stata attenta a queste situazioni e penso che la felicità mi si legga dagli occhi. Il Viareggio e il Maestrelli sono premi importanti, ma quello più importante è questo rinnovo di stima e fiducia. Stagione? Il nostro percorso è stato caratterizzato da alti e bassi, prima di un ciclo di partite importantissimo. Non era facile fare 23 risultati utili consecutivi e tirarci fuori dalla situazione di classifica in cui c’eravamo cacciati. Solo una squadra che mentalmente è cresciuta poteva riuscirci. Abbiamo raggiunto i play-off con quattro giornate di anticipo, cosa che non ci immaginavamo di certo a inizio anno”.

Torino bestia nera? Il calcio è bello perché nel giro di poco ti può dare la possibilità di rifarti di sconfitte che non sono andate giù. I miei ragazzi hanno voglia di rivalsa, sanno che passare questo turno di playoff contro una squadra così in forma e ben allenata, può darci una spinta per concludere questo nostro bell’anno in modo fantastico. Infortunati? Abbiamo recuperato quasi tutti, non da sabato ma da mercoledì prossimo avremo a disposizione tutti gli effettivi”.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Il lenzolaio
Ospite
Il lenzolaio

Mi è bastato vederti alla FInale de Viareggio, come hai gestito la partita e i cambi, una SCIAGURA!

Ernesto
Ospite
Ernesto

Felicissimo per te. Sei stato bravissimo. Ed è il minimo che ti poteva succedere ??????auguri e avanti tutta .??

massimo
Ospite
massimo

Complimenti alla Fiorentina! Confermati due allenatori che non sanno dare un gioco alla squadra. Sembrano due goccie d’acqua: improvvisazione e palla lunga e pedalare. Tempo perso con questi due!

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoCompito di Corvino sfoltire la rosa e riuscire a trovare innesti di qualità ma per il momento è tutto in alto mare
CONDIVIDI