Per il dopo-Biraghi spunta un nuovo nome: è Jorge del Santos

12



In caso di partenza di Biraghi, i viola sondano il terreno per il terzino sinistro di proprietà del Monaco in prestito al Santos

Con Biraghi cercato fortemente dall’Inter, la Fiorentina si sta muovendo alla ricerca di un’eventuale sostituto da regalare a Vincenzo Montella sulla fascia sinistra. Complicato lo scambio con i nerazzurri per Dalbert, con il brasiliano che resta scettico sull’ipotesi di trasferirsi a Firenze. Così, secondo quanto riportato da gazzetta.it, il d.s. Pradé ha già contattato il procuratore Eduardo Uram (agente, tra gli altri, del milanista Paquetà) per Jorge, fresco di convocazione nella Seleção del c.t. Tite, con cui ha già debuttato nel gennaio 2017. Sul giocatore c’era anche l’Atalanta, che poi si è defilata per fiondarsi su Laxalt.

PROFILO. Jorge, racconta la rosea, è un terzino sinistro molto offensivo, con buon piede. Classe 1996, è cresciuto nel Flamengo, dove già a 19 anni si è preso il posto da titolare. Nell’estate 2016 il Monaco lo ha portato in Europa, ma dopo due anni in Francia e una breve esperienza al Porto, ha fatto ritorno in Brasile, in prestito al Santos dove è rinato, guadagnandosi la chiamata in nazionale.

LA FORMULA. La scadenza del trasferimento temporaneo è fissata per il 31 dicembre 2019, ma la Fiorentina sta forzando la mano per strapparlo subito al Monaco, interrompendo così il prestito al Santos. Contatti già avviati, ma la priorità resta definire prima la posizione di Biraghi. Dovesse restare l’esterno italiano, difficile l’arrivo di Jorge.

12
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Mau 46
Ospite
Mau 46

Di Santos è migliore Gilberto……..ed è già nostro!!!!!!!

Luca dal Brasile
Ospite
Luca dal Brasile

Questo é molto forte!! Magari!!

Aristarco Scannabue
Ospite
Aristarco Scannabue

Traduzione: è una pippa, che è dovuto tornare nel mediocrissimo brasilerao per rifarsi una “verginità”. Essendo un esterno più portato all’attacco che alla difesa è del tutto inutile a Montella che attua la difesa a quattro. Inoltre se la condizione con l’ Inter è che ci accolliamo l’altra pippa Dalbert, come diavolo (o se preferite c…o) fa a nascere una non notizia come questa?

deno
Ospite
deno

…troppo offensivo come la maggioranza dei Brasiliani….

Carlo
Ospite
Carlo

Occhio…co ‘Sti Brasiliani che giocano bene solo in Brasile…

Violante
Ospite
Violante

Praticamente la quasi totalità dei brasiliani forti che gioca in Europa all’inizio giocava in Brasile…

Ghero
Ospite
Ghero

Di questi nomi non mi fido… Montella ha detto in conferenza che servono dei terzini più difensivi

Esperto
Ospite
Esperto

È il classico esterno fluidificante con piede educato. Lo seguo da ben prima che giocasse nel Flamengo. Come movenze ricorda Roberto Carlos, calciatore a cui si ispira. Se in Francia non hanno avuto la pazienza di aspettarlo, sfonderà qui da noi. Spero davvero che Pradè lo prenda, sarebbe un ottimo colpo.

fabri
Ospite
fabri

IL CENTROCAMPISTA, VOGLIAMO IL CENTROCAMPISTA, basta terzini

Avv. Piero Mascalaito
Ospite
Avv. Piero Mascalaito

Scusate se vado OT, ma non sarebbe più logico far iniziare il campionato dopo la fine del calciomercato? La prima giornata sarà giocata da formazioni che cambieranno molto il giorno dopo, ma che senso ha? Non si poteva far finire il mercato questa settimana?

massimo
Ospite
massimo

I brasiliani meglio lasciarli a casa, a parte qualcuno – sono inaffidabili, A parte i campioni conclamati, gli altri al massimo si limitano al compitino che può fare anche un normale giocatore italiano. Sono giocatori troppo umorali, mille volte meglio gli argentini.

Articolo precedenteCommisso si presenta a sorpresa e saluta i tifosi viola in coda alla biglietteria (FOTO)
Articolo successivoInter-Viola, lavoro per lo scambio di prestiti (con diritto di riscatto) tra Biraghi e Dalbert
CONDIVIDI