Bisoli: “A Napoli andrei a giocare con due punte, contano le motivazioni”

3



bisoli

Pierpaolo Bisoli, ex allenatore tra le altre di Vicenza, Cesena, Cagliari e Bologna, ha parlato a Lady Radio della sfida di stasera: “Per me la Fiorentina può fare punti ovunque, sulla carta può sembrare proibitiva ma poi la partita va giocata, forse il Napoli ha più motivazioni ma anche la Fiorentina ne ha.
Affrontare il Napoli stando nella propria metà campo è la cosa più sbagliata, dunque perché non giocare con due punte? Io farei la partita tenendo il pallone e non dando spazi dietro la linea difensiva. Il Napoli va in difficoltà quando deve recuperare la palla ma alla fine dipende tutto dalle motivazioni

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Uccio
Tifoso
paolo

dopo averti visto a vicenza in questa stagione io fossi te mi cercherei un lavoro in fabbrica

Oginoknaus
Ospite
Oginoknaus

Dicono che il nuovo stadio anzichè il manto erboso il terreno verrà ricoperto di carta, perchè sulla carta la Fiorentina è sempre fortissima! Se poi lo dice il super esonerato Bisoli, siamo a cavallo! Ma non ne avete proprio altri da intervistare? Ma io dico….

Biliapolis
Tifoso
Active Member

Tanto giochiamo con: tata tomovic demaio rodriguez salcedo chiesa badelj vecino cristoforo bernadeschi kalinic.

Articolo precedenteNardella: “Non ci saranno ritardi per il nuovo stadio. Progetto ambizioso”
Articolo successivoBundesliga, i verdetti: Gomez terz’ultimo, va allo spareggio. Borussia in CL
CONDIVIDI