Blog di Ludwigzaller: Baglini

877



Questa settimana Ludwigzaller prova a confrontare alcune ‘proprietà’ della Fiorentina, soffermandosi soprattutto sulla gestione Baglini…pensando a Commisso

Ogni presidenza viola ha avuto il proprio stile, si è passati dalle ambizioni realizzate di Befani alla Fiorentina ye-ye di Baglini, per arrivare all’opulenza dei Cecchi Gori e all’attenta, ma sparagnina, gestione manageriale dei Della Valle. Commisso, è stato detto, somiglia a Baglini. È prima di tutto una somiglianza fisica quella che lega il pisano classe 1906 al calabrese e americano che ha preso in mano la squadra. Poi il contagioso ottimismo e la volontà di riuscire. C’è ancora agli atti, su youtube, un’intervista nella quale, subito dopo la vittoria del secondo scudetto, Baglini rivela alcuni segreti della sua bottega. Baglini spiega che per vincere un campionato non occorre spendere una fortuna. Ci vogliono giocatori buoni, ma non necessariamente bisogna andare in cerca dei migliori e dei più cari. Allora come oggi la Fiorentina del resto non si poteva permettere di ingaggiare Riva o Rivera.

Baglini si mosse con grande acume. Puntò su giovani di grande talento, a cominciare da De Sisti e Merlo, e li pagò molto bene. De Sisti era uno dei giocatori più pagati d’Italia: per vincere non puoi sempre puntare al risparmio. Accettò la logica delle cessioni destinate a produrre plusvalenze, anche se allora il termine non esisteva, e vendette Hamrin, Bertini e Albertosi. Il primo era il più produttivo cannoniere in attività, gli altri due colonne della nazionale di Valcareggi. Al loro posto arrivarono altri giovani, come Esposito o il portiere Superchi che nonostante l’età offrirono un rendimento elevatissimo. In casa era cresciuto un giocatore capace di rompere le partite con vertiginose discese palla al piede, un fulmine di guerra, tal Chiarugi. A equilibrare il mix i grandi vecchi: Amarildo riserva di Pelè nel Brasile, Maraschi, fin ad allora oscuro pedatore del Vicenza e Rizzo, un’ala di quantità che l’allenatore Pesaola utilizzava quando non voleva rischiare troppo.

Che cosa possa riprendere Commisso da quella lezione non è facile dire, ma le prime partite lasciano credere che i giovani della Fiorentina non siano inferiori a quelli di allora. C’è il campione già affermato (Chiesa) che va pagato bene e gratificato, l’ala alla Chiarugi (Sottil), e quelli che possono diventare delle sorprese, da Ranieri a Montiel allo stesso Drago. Non mancano infine i giocatori di esperienza, gli equivalenti di Amarildo e Maraschi, e penso a Boateng.

I margini di miglioramento sono ampi, ma nella scelta di chi eventualmente debba mettere in panchina i giovani occorre essere molto prudenti. Chi ne prende il posto deve essere oggettivamente superiore. Non ha senso, per come la vedo io, ingaggiare Politano o svenarsi per l’instabile Balotelli, o per un Ribery che di Sottil potrebbe essere il padre. Investire su Tonali o De Paul sarebbe scelta eccellente, ma se non possiamo arrivarci meglio restare come siamo.

La politica dei giovani è stata molto frenata negli ultimi anni, potrebbe essere giunto il momento di tornare sulla strada tracciata da Baglini, e Commisso ha il carattere giusto per interpretare questo cambiamento. In America i giovani appena usciti dall’università ricoprono già incarichi importanti, da noi si è giovani a vita: le voglio presentare mio figlio, dice un personaggio di Umberto Eco, è giovane, ha appena cinquant’anni.

877
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Gigliato
Tifoso
Gigliato

Clima caldo al Franchi. Per fortuna un filo di vento allieta le genti. Squadra distratta non mi pare un problema di uomini o moduli.

Maffe
Tifoso
maffe

Sorprendente questa viola. E’ arrembante e divertente. Ma in difesa si piglieranno valanghe di goal. Il Monza in soli 25 minuti ha avuto 2 occasioni chiarissime. Dei 3 centrocampisti, Benassi spesso avanza quasi in linea con Boateng (come già si era visto in precedenza) mentre Pulgar, che forse ancora non è ben ambientato se ne sta quasi in linea con Badelj e di poco distante. Insomma si gioca un ibrido tra 4-3-3 e 4-2-3-1 dove Benassi è l’ago dell’equilibrio tra i due schemi. A sinistra Sottil non copre niente e il cavallone Terzic lo vedo in difficoltà (anche perchè Benassi… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

Ecco … Appunto. Goal telefonato.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

In fase difensiva si posizionano spesso sul 442. L’azione del gol, molto bella, ha però visto come attori i nostri lisci in sequenza di almeno 4 giocatori.

gianni usa
Ospite
gianni usa

Riguardo al mio post d’ieri nel quale dicevo che siamo in grande ritardo nel costruire la squadra non ho mai detto che le prime quattro le perderemo, ho detto che c’e’ il rischio .Capisco anche che con il mercato aperto fino dopo la prima partita e’ difficile e tante squadre ti pigliano per il collo vedendo che hai bisoogno. di coprire certi ruoli..Resta il fatto che ‘ cominciare il campionato senza sapere che squadra avremo e’ molto pericoloso perche’ se si finisse nella destra della classifica e in basso per risalire sara’ molto difficile. Pero’ ci sta anche che su… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

Chiesa, sinista fino alla morte…..
non mi soddisfano le cose torte!
Se un fuoriclasse se ne sta dietro
fa incavolare perfino San Pietro!!!
cinque avversari deve scartate!
verso la porta non può avanzare….
poi dalla destra non tira di destro
dalla sinistra invece è maestro.
Scarta la folla come bambini,
se li balocca e li fa a pizzini
mentre da destra ahimè poveraccio
finisce tutto con un crossaccio.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Fare pronostici specie se positivi porta male ma per me la Fiore stasera fa almeno tre goal. Almeno.

Magoafono
Ospite
Magoafono

che gufata

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Credo che nei dirigenti e nell’allenatore ci sia la voglia di promuovere Sottil, se arrivano altri sarà perchè non si vuole rischiare e per accontentare la piazza. Ma siamo seri: davvero ci merita farci prendere per il collo dagli agenti di Ribery o Politano?

Magoafono
Ospite
Magoafono

bisogna comprare dei titolari altrimenti rischiamo la serie b

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Rocco e Barone dicono che hanno messo al centro del progetto i tifosi. Non capisco allora perché un tifoso non deve sperare in un colpo di mercato serio tipo De Paul anziché giocatori prossimi alla quarantina. Quelli vanno bene per il NY Cosmos

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Bella intervista oggi di Rai sport24 ad Arrigo Sacchi. Tra i tanti temi toccati in chiusura parla del calcio italiano, di un allenatore come Sarri alla Juve che così rompe con i conservativi. .. in definitiva pone la differenza tra tattici e strateghi tratteggiando nei fatti la differenza tra il tattico Pioli e lo stratega Montella. Vi suggerisco di ascoltarla prima di ogni successivo passaggio.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Ho dato un’occhiata alla stagione di Ribery l’anno scorso. 38 presenze, 6 o 7 per 90 minuti, tutte le altre o partiva titolare e veniva sostituito, o partiva dalla panchina e poi entrava.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Il dato di per se non vuol dire moltissimo, andrebbero viste le partite, per capire la effettiva incisività del giocatore, onestamente io la Bundes non la seguo e quindi non saprei dire ma considerando comunque il valore del Bayer a livello continentale direi che da noi molto probabilmente sarebbe più che buono e qualche golletto ce lo farebbe di sicuro.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Sospetto che stiano lavorando sotto traccia per un colpo d’ impatto mediatico, sarebbe in linea con la strategia d’ immagine di Com. Se viene Ribery con un’ autonomia ridotta, è chiaro che intendono lasciare spazio anche a a Sottil. Poi se riscopre una giovinezza alla Joaquín, non ce n’ è per nessuno.

marco mugello
Ospite
marco mugello

preferirei di gran lunga Hibrahimovic, anche se sono pazzo per Vlahovic….

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Come dire che il centrocampo titolare sarà Badelj Pulgar Benassi?!?

si ruzza
Ospite
si ruzza

È un giocatore finito. Ricco e appagato. Vuole solo l’ingaggione finale per godersi in pace una pensione di lusso.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Notazione sull’attacco. In molti fate notare che il computo dei gol dei presenti e dei papabili risulta insufficiente. Ma ovviamente si conta sulla crescita dei giocatori e sul funzionamento del gioco di squadra, che esalti le caratteristiche dei singoli. Chiesa deve segnare di più, Boateng e Vlahovic sommando i propri score, devono mettere insieme una cifra da bomber di razza, l’ala che arriverà e lo stesso Sottil dovranno dare il loro contributo. D’altra parte sui giovani o ci si crede oppure no, e quindi è inutile tenere Vlahovic, prendere Boateng come giocatore esperto che sia funzionale al gioco, e poi… Leggi altro »

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Concordo Bayle, ma come ho scritto sotto commentando Ludwing, credo da come ha messo in campo i giocatori dopo l’arrivo di Boateng che Montella non abbia tutta questa gran fiducia in Vlahovic. Peccato! ma in fondo bisogna fidarsi. Per quanto riguarda Sottil il problema fondamentale è la fase difensiva che in un 4-3-3 un esterno alto deve saper fare. Se impara velocemente a fare la fase difensiva credo che Sottil possa conquistare il posto da titolare anche quest’anno, specialmente se arriva un giocatore tipo Ribery è impensabile che le giochi tutte. Discorso diverso se arriva un De Paul o un… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

un centravanti da 20 goal sicuri oggi costa 60 milioni e 12 di stipendio lordo!!!!! in 4 anni di contratto, 110 milioni, 30 milioni l’anno! con 3 giocatori da 30 milioni l’anno, hai finito tutti i soldi e giochi con la primavera e 3 campioni…..

si ruzza
Ospite
si ruzza

Anno scorso per il flop di Simeone e Piaca manca poco si finisce in serie B. Vogliamo prendere lo stesso rischio anche quest’anno? Siamo ancora troppo leggerini sia a centrocampo che davanti.

Maffe
Tifoso
maffe

Chiesa + Sottil + Boateng + Simeone + Vlahovic + un esterno nuovo over26.

per me con questi si fa tutto e ci si diverte

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Mancini intanto spiega la sua posizione su Sottil: esterno con caratteristiche eccezionali per la scuola italiana, non ne nascono tanti come lui. Non lo chiamerà subito ma se gioca credo che possa entrare presto a far parte del gruppo della nazionale. Attenzione a non tenerlo in panchina a favore di chi dal gruppo della nazionale è di fatto uscito.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

In questo momento ci sono dei tifosi viola che vogliono: quattro o cinque acquisti, il centrocampo a due, attaccanti e trequartisti in gran numero: la squadra ideale è formata in attacco da Politano, De Paul Ribery, Chiesa, Pedro ecc. Non andrà così perché tutti questi giocatori non si possono prendere e perché comunque Montella vuole una squadra con una identità precisa, basata sul 4-3-3.

Magoafono
Ospite
Magoafono

Mancano 5 titolari Lud, altrimenti si rischia seriamente la retrocessione, altro che discorsi. Non mi interessa quanto spende commisso ma con che squadra ci presentiamo ad inizio settembre. Per adesso abbiamo 6 titolari e le riserve, mancano altri 5 titolari per il 433, centrale difensivo d’impostazione, esterno sx di difesa e di attacco, mezzala forte e centravanti. Almeno 3 forti devono arrivare se no siam peggio dello scorso anno e come ci insegna lo scorso anno Montella non è allenatore capace di gestire una squadra nei bassifondi della classifica. Quindi mi aspetto a breve una svolta sul mercato o rischiamo… Leggi altro »

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Meglio vivere di speranze che di paure. Rilassati, il campionato scorso è finito, la rosa non era da B anno scorso e non è da B neppure quest’anno anche se non comprassero nessuno da qui al 2 settembre.

Magoafono
Ospite
Magoafono

Ed invece comincio ad esser preoccupato se si sostiene che questa squadra e’ a posto. Se Sottil si infortuna chi gioca?

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

I giocatori che citi andrebbero tutti bene in un 4-3-3, chiaramente non tutti insieme, poi Pedro per come la vedo io avrebbe il difetto di essere in concorrenza diretta con Vlahovic e credo non sarebbe giusto. Questo dipende molto da come e quanto si possa spendere ma anche da quanto Montella creda in Vlahovic. L’impressione è che Montella non si fidi del tutto del classe ’99 serbo, ma vedremo già da stasera se gli concede perlomeno un tempo oppure neppure quello. Se Montella ritiene Boateng superiore a Vlahovic o comunque crede che Vlahovic non possa garantire un numero di goal… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

Non è credibile che Montella sia come Pioli un Sor Tentenna, indeciso a tutto! La coperta è corta, qualcosa deve rischiare, se avesse chiesto Icardi, de Paul e Suso, e magari anche un difensore da 30 milioni, gli avrebbero riso tutti in faccia e Pradè avrebbe telefonato ad un altro allenatore mentre ancora si scompisciavano…!!!!!! Deve fare con quello che ha o che non costa troppo migliorare, e mettere un paio di giocatori forti proprio dove si sente troppo debole per reggere botta e invece vede buono essere forti. altrimenti è uno che gioca alla roulette russa non sapendo che… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Se continua a giocare Boateng, come oggi col Monza, l’arrivo di Pedro ucciderebbe definitivamente Vlahovic.

Bomber
Ospite
Bomber

Non dico che Sottil non potrebbe essere bravo ( anche se il paragone con Chiesa debuttante con Sousa non regge oltre il fatto che lo stesso Portoghese era quasi costretto a farlo giocare ) ma ritengo necessario un investimento importante su un altra ala perché non possiamo fare un campionato con solo 2 in questo ruolo; considerando che uno è pure debuttante mi sembra una scelta di ridimensionamento per la Fiorentina che tutti i tifosi spererebbero di avere. Keita o Diego Rossi o. Edmundo sono per me importanti per fare un campionato da Europa; così come se prendiamo De Paul… Leggi altro »

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Edmundo?

Bomber
Ospite
Bomber

Si suo fratello minore

si ruzza
Ospite
si ruzza

Avercelo.

2z2t
Ospite
2z2t

Intanto oggi vediamo di non sbagliare la prima ufficiale di stagione. Il Monza è una squadra di B mascherata sotto le spoglie di una da C1, Le insidie ci sono sempre in queste partite secche.
Oggi il tanto acclamato Sottil deve mangiarselo il campo, assieme a tutti gli altri, si intende.

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Perfetto. Cominciamo con”il tanto acclamato “. Ma posa il fucile maremma impestata.

2z2t
Ospite
2z2t

Non si fa altro che parlare di Sottil, vedi un po’ te. Manca una mezzala, manca una ala, si parla di Sottil caricandolo e sovraccaricandolo. Cominciamo col lasciarlo perdere e concentrarsi sul concetto di gioco di squadra e di vincere partite che devono essere vinte, invece di parlare di Politano e Sottil manco fosse la contrapposizione tra Inferno e Paradiso!

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Bravo. Perfetto.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Se diamo un’occhiata alla situazione delle altre, ognuno ha i suoi problemi. Prendete l’Inter di Zhang: con tutti i suoi milioni, deve ancora comprare una punta, un terzino sinistro e una mezz’ala. E la punta che hanno mirato per mesi, cioè Dzeko, si è tolto dal mercato sul più bello! E poi hanno la bega di Icardi e qualche altro esubero non da poco come Joao Mario. Zhang braccino! Spendi! Domenica c’è il Lecce e ancora mancano tre giocatori! Pare che prenderanno sanchez in prestito (27 milioni di ingaggio all’anno). Parti con Dzeko e arrivi con sanchez, non esattamente lo… Leggi altro »

Warren Buffet
Ospite
Warren Buffet

occhio Pierre, che la banda delle magliana de’ noantri ti provera scorticare vivo per scrivere queste ragionevolezze! Ma ti pare paragonare la grande gloriosa fiorentina degli anni di Baglini con il Napoli di oggi?? E poco importa se non hai fatto questo paragone!
Ma certo dire che non te ne frega niente di vincere contro Napoli e giuve e’ anti-Viola e pro-DV palesemente! anche se non lo scrivi ne pensi! eccoli stanno arrivando…te l’avevo detto io di non esagerare con l’equilibrio!

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Io credo sia più un problema di capire tempi e contesti. Trent’anni fa il mercato era una cosa molto più semplice, si muovevano meno giocatori, non c’erano procuratori e intermediari, non c’era niente. Sull’altro lato ci sono i giocatori di football manager, che la fanno semplice perché credono sia tutto un gioco. Quando Antognoni prese Rui Costa, lo vide, parlò col Benfica, parlò con lui, si misero tutti d’accordo e lo comprò. Aveva, se ricordo bene, 23 anni. Oggi su un Rui Costa diciottenne sarebbero piombate tutte le big europee, Mendez avrebbe la procura, sarebbero a ragionare di intermediazioni varie… Leggi altro »

Unopeth
Ospite
Unopeth

Concordo. Ottima disamina. Aggiungerei, come già scritto altrove, che per la situazione ambientale e della nostra attuale rosa, qualche carenza si può trasformare in opportunità per i nostri giovani. E allora diamo un calcio al dilagante pessimismo…

Magoafono
Ospite
Magoafono

Si ma le squadre che nomini hanno giocatori validi in rosa da vendere, noi giovani scommesse o pippe che nessuno vuole, se dobbiamo aspettare di vendere Thereaux esseryc, Dabo e Cristoforo per comprare non si comprerà mai. Gli si rescinde il contratto e buona fortuna, d’altra parte in una squadra da rifondare ci sta di fare delle scelte dispendiose. Mi pare che per ora invece il mercato sia in attivo, ma la gestione sportiva in rosso a parte le pacche sulle spalle dell’italocalabrese

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Sabato prossima David Sottil affonderà inopinatamente la corazzata partenopea. Arriveranno tronfi e sicuri di far man bassa e torneranno con le pive nel sacco. Adoro questa viola non potrebbe esserci mai una squadra più entusiasmante.

Odiogasperini
Ospite
Odiogasperini

non capisco se fai del sarcarsmo o sei sotto acido….

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Sono sotto l’acido della passione.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Se dovesse succedere propongo un festeggiamento a Pietrasanta! Anch’io la penso come te, non ne posso più di questi super campioni o presunti tali che ci vengono attribuiti. Speriamo che Pradè tenga duro.

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Ci sto Ludwig!

Magoafono
Ospite
Magoafono

Speriamo di no altrimenti si rischia la b

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Avevamo già avuto un idem sentire quando erano tutti invasati per il pioppo Gomez.

Maffe
Tifoso
maffe

Sportiello (Dragowski) Laurini (Milenkovic) Pezzella Hugo (Astori sigh) Biraghi Veretout Badelj Benassi GilDias (Saponara) Simeone (Thereau) Chiesa (Eysseric) All: Pioli Questa è la squadra che due stagioni fa esordì e arrivò ottava in campionato. Erano tutti giocatori nuovi tranne 3. Sorvoliamo sulla passata stagione che inizialmente pareva sul livello della passata, salvo poi subire un tracollo incredibile da Natale in poi. Al 29 Giugno di quest’anno questi giocatori erano ancora nostri (quelli scritti sopra), fatta eccezione per Badelj, Sportiello e Gil Dias. Per fortuna quello buono, il croato, lo abbiamo ripreso. Degli altri due ci siamo scordati da tempo. Detto… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

A palle ancora in movimento (e parecchio) è difficili discettare fra un ottavo e un decimo posto, dato che – anche a palle che abbiano finalmente smesso di roteare – una differenza così minima può essere ricondotta anche a tre-quattro punti in più o in meno su trentotto partite, e quindi a episodi imprevedibili ma che sempre accadono, nel bene e nel male. Se la squadra finale dovesse essere questa, farei una “forchetta” più ampia, e molto meno ottimistica. Anche alla luce di quel che si legge sul fatto di regalare le prime partite, non completando la squadra, perché, tanto,… Leggi altro »

Unopeth
Ospite
Unopeth

Non vorrei che si male interpretasse il ragionamento. Non dico di regalare le prime 2 partite, per le quali spero si arrivi preparati con gli interpreti che sono in rosa ad oggi e saranno sufficientemente rodati per il Napoli perché si allenano insieme da tempo. Inserire uno o più nuovi acquisti il 18 agosto o il 25 poco cambia, perché magari sono acquisti che cambierebbero il nostro modo di giocare. Preferisco aspettare, mettere alla prova la fame e la bravura dei nostri giovani, e sperare che al 2 settembre la rosa sia completa, con il minor numero di buchi e… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

Anche quell’anno non avevamo la squadra completa ed esordimmo perdendo con l’Inter. Alla prima giornata in campo c’era ancora Sanchez, Tomovic e Olivera che poi non giocarono più o furono ceduti, non ricordo bene quando se ne andarono. Arrivammo ottavi a 3 punti dal settimo posto.
Non ci sono partite o periodi del campionato che valgono meno.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

E’ vero, Va anche ricordato che quella squadra fece 15 punti, su 57, totali nelle sole cinque partite successive alla tragedia di Davide Astori.
La squadra era “finita” dopo la seconda di campionato (con due sconfitte), e a gennaio di sostanziale ci fu solo lo scambio fra Babacar e Falcinelli.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Sono sostanzialmente d’accordo. Se non verrano comprati giocatori sopra la media attuale della viola ma solo puntelli alla rosa si dovrebbe essere più o meno a quel livello o forse poco sotto, comunque fuori dalle qualificazioni europee. A me sinceramente andrebbe bene, specialmente se il risultato fosse ottenuto con un crescendo dal punto di vista del gioco e sopratutto con un crescendo di molti fra i tanti giocatori giovani che abbiamo in rosa. Questo metterebbe delle ottime basi per gli anni successivi. La cosa che dici alla fine al proposito del calcio pazzo si potrebbe verificare in positivo in caso… Leggi altro »

Unopeth
Ospite
Unopeth

Maffe ottima puntualizzazione. Due osservazioni che forse si bilanciano: la squadra non sarebbe arrivata ottava senza il patto stretto a seguito della tragedia del nostro Capitano; alcuni giocatori sono cresciuti rispetto a 2 anni fa, penso a Chiesa e Milenkovic per i quali la prossima sarà la stagione della consacrazione

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

È così, Paolo. La metamorfosi del tifoso nelle mosche. Mangiate m…., milioni di mosche non possono sbagliare. Napoli, Inter, Juve, si accetta serenamente la sconfitta o la sua concreta possibilità in attesa della successiva risurrezione. Uno, due, tre punti in vista della gioiosa macchina da guerra che ha i suoi tempi per mettersi in moto contro avversari più abbordabili. I tempi dominanti del mercato, dei soldi, della prudenza, della cautela, adelante con juicio. Ieri l’ altro se ne è andato uno che aveva avuto la sfiga di correre nello stesso tempo del più forte, forse di tutti i tempi. Oh,… Leggi altro »

Unopeth
Ospite
Unopeth

Preferisco perdere col Napoli e col Genoa, e avere un terzino sinistro migliore di Biraghi, che, per aver investito tutti sull’esterno alto, trovarmi a rimpiangere tutta la stagione la mancanza di un acquisto. Ora è tutto fermo. Se vuoi De Paul lo devi pagare 35 più bonus. Quando gli ingranaggi del mercato si muoveranno potresti prenderlo a 6-7 milioni in meno, che potresti ributtare nel terzino o nel centrale o dove vuoi. Ti direi anzi che in questa fase di ricostruzione non sono dispiaciuto che per mancanza del giocatore giusto avanziamo qualche giovane a fare il titolare alle prime uscite,… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Il senso del post non è disfattista, né pessimista, direi proprio il contrario. Penso che dopo anni di ragionierato dobbiamo recuperare la dimensione più propria del tifoso, cioè il sogno e l’ orgoglio. A me anche solo prendere in considerazione l’ idea di perdere le prime due fa già girare gli zebedei, esigenze do mercato o no. Le ubbie sui 6/7 ml da limare per il terzino, lasciamole ai contabili. Altrimenti avevano ragione a chiamarci clienti, che stiamo lì a preoccuparci di chiedere lo sconto o di attendere i saldi.

Unopeth
Ospite
Unopeth

Hai ragione Uno. Ho male interpretato il tuo post. Anche io vorrei non parlare più di milioni ma solo di giocatori. Anche io ovviamente spero di vincerle tutte. Lamento il diffuso pessimismo che si respira online, che fa da contraltare all’entusiasmo che invece si traduce nella corsa ad abbonarsi

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mi ero spiegato male io, Unopeth. Ultimamente mi capita un po’ troppo spesso, si vede che invecchio.

Pizzulaficu
Ospite
Pizzulaficu

Il tuo real-pessimismo non mi contagia Paolotto, come non mi contagia il Gatto quando dice che tutti dobbiamo morire. Detto questo, tanto per sganasciare la dentiera, io ti chiedo se da altre parti il Mercato della vacche abbia prodotto sconvolgimenti e cambi o scambi di pedine così sufficienti da giustificare un motivo di rimprovero verso i nostri dirigenti. E per un Geco che fa la puttanata di giornata o un succubbe di Wanda che stanno scassando i bromboli di mezzo pianeta, il resto è niente. Io suggerirei di Keitarci almeno fino a dopo il Monza, prima vera partita di questa… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Sono osservazioni sensate, Pizzu, come quelle qui sopra di Unopeth. Ma credo che siano sensate anche le mie. Abbiamo poco da regalare. Se si danno per perse in partenza le prime partite con la scusa che sono difficili perché quegli avversari sono troppo forti, mentre sono altre le partite da vincere, implicitamente si confessa l’obbiettivo: la salvezza. Perdi allegramente le prime, fra frizzi e lazzi, e ti ritrovi a fine settembre in fondo alla classifica. Allora voglio vedere come ti risollevi col “mercato di gennaio”, quando la merce è ancora più scarsa e sarà ancora più cara per chi abbia… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Bel pensiero, Uno, mi unisco nel ricordare così un uomo forte e sincero, uno sportivo come Felice Gimondi.
Quanto a noi, dicevo qui sopra che non mi pare che si abbia molto da regalare. Se le partite son trentotto, forse noi avremmo bisogno di giocarne qualcuna in più, non certo qualcuna in meno.
Ma queste sono idee di sport obsolete. Oggi il calcio è mercato e business, il campo solo un pretesto per tenere in piedi la macchina che genera affari.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Grazie Uno, questa dei milioni di mosche che non sbagliano è bella e me la rivendo, magari parlando del funzionamento del mondo attuale e non di calcio, Ma le rivoluzioni, anche se possono consumarsi velocemente, hanno bisogno di tempo per covare le condizioni. Anche per la Fiorentina qualora la proprietà avesse in seno le capacità di scalare l’olimpo del calcio italiano credo necessiti di tempo per organizzare la scalata. Quest’anno intanto stabiliamoci a vivere un pò più in alto, cerchiamo i giusti sherpa etc.. l’attacco ai 7000/8000 può attendere.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Il più forte purtroppo era quell’altro e quindi vinceva molto di più, anche se lui provava con tutte le forze a batterlo.

Saremmo stati oggettivamente più deboli di Napoli e Juventus anche a squadra completa, per tante ragioni. Con le genovesi ce la giocheremo in ogni caso. Con i rinforzi è meglio, senza siamo comunque ad armi pari.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Continuano i dubbi e le critiche a Pradé e Commisso. Non è colpa loro se il mercato dura metà stagione solare e finisce a campionato iniziato. Oltre a vociare metteteci in mezzo anche queste riflessioni.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Certo, Gigliato, era molto meglio quando le squadre partivano per il ritiro a mercato chiuso, quindi già fatte, e l’allenatore preparava i suoi giocatori e non – come succede adesso – quelli che poi andranno a giocare da un’altra parte, mentre quelli che alla fine giocheranno qui sono preparati da altri allenatori. Mentre un tempo il ritiro serviva per affinare gli schemi di gioco in base ai giocatori della rosa, adesso questo scopo non ha più senso, perché l’allenatore non sa quale rosa avrà. Ormai, il ritiro estivo è, al massimo, un modo per far riprendere ai giocatori la tenuta… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

A conti fatti, a testa fredda e volendo dare un giudizio posato e riflessivo, quella dei Della Valle può serenamente dirsi la peggior presidenza della storia viola.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Loro alla fine ci avevano scagliato la dannazione dell’ indifferenza. Ma chi distrae fondi dalle casse sociali, per provare a pararsi il proprio didietro, e abbandona la nave dritta contro l’ iceberg è migliore?

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Loro erano lucidi e autonomi nelle decisioni, l’altro forse un po’ meno.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

A prescindere da Befani e Baglini coi loro scudetti e Coppe Italia, come risultati la gestione pessima dei Della Valle se la batte con quella dei Pontello (zero titoli), ma almeno con questi ultimi vincemmo uno scudetto che ci fu rubato (1981-1982) e ci godemmo (1983-1984) una delle più belle Fiorentine della storia, oltre a vedere in maglia viola, sotto la torre di Maratona, alcuni fra i migliori giocatori del mondo (anche se uno c’era già). Con Ugolini – che acquistò Antognoni – vincemmo la Coppa Italia del 1975 e ottenemmo un terzo posto nel 1977. Con Melloni e Martellini… Leggi altro »

si ruzza
Ospite
si ruzza

Rubata dai soliti anche una finale di uefa coi Pontello. Peraltro nel loro momento peggiore.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

In questo momento il tifo viola ha bisogno di rassicurazioni, chiede giocatori che costino tanto. Non importa se il prezzo è giustificato, debbono costare molto e dimostrare che Commisso ama la Fiorentina. Per come la vedo, invece, se si riesce a mettere insieme una squadra importante senza spendere è di sicuro meglio, pare una ovvietà. Tutto invece pare ruotare attorno al costo dei giocatori: Pulgar è costato solo dieci milioni ergo non vale. Politano invece si, pensa che sono occorsi ben venticinque milioni!

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Purtroppo il prezzo non ci dice nemmeno se il giocatore sia funzionale o meno al programma tecnico. Immaginando quanto pagammo Veretout e quanto lo ha pagato la Roma non sono sicuro che a parti inverse avremmo gradito. Bisogna poi non dimenticare l’indole fiorentina per la quale si deve spendere molto e facendolo si sperperano soldi per calciatori che poi non li valgono. Formule e prezzi mi interessano relativamente. .. mi interessa un ossatura buona ed una squadra completa.

Maffe
Tifoso
maffe

A me personalmente importa poco del prezzo del cartellino di un calciatore. Trovo significativo invece il monte ingaggi perchè permette di convincere e ingaggiare giocatori esperti per completare una rosa si spera competitiva. Al momento attuale ad esempio i giocatori che ci mancano sono quelli già definitivamente formati. Di Sottil, Ranieri, Vlahovic, Simeone, Castrovilli, Montiel, Terzic, Zurkowski etc. ne abbiano già abbastanza. Ce ne sono ad esempio di svincolati che farebbero al caso nostro come Ribery, Llorente, Guarin, Ben Arfa, Lazar Markovic etc. ovviamente chi più e chi meno. I primi due per me ci farebbero fare un bel salto… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Solo nella sua fase infantile, che può durare fino a novantanni, il tifoso desidera acquisti che siano semplicemente “costosi”, caratteristica che va spesso di pari passo con quella di “famosi” e, nei tempi moderni, “di moda”. Penso che la maggioranza del tifo adulto (che può cominciare anche a dodici anni) desideri acquisti che formino una squadra completa e assennata, che faccia divertire anche se non potrà vincere gli scudetti, ma che riesca ad esempio a tener sotto qualcuna delle squadre più ricche e non sia mai superata da quelle più povere. Poi c’è un altro modo per fare acquisti costosi:… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

Mi sei piaciuto.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Grazie, Maffe.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

In questo momento storico della Fiorentina non si tratta di chiedere acquisti costosi bensì di attendersi acquisti di qualità in linea con le aspettative create dalla nuova proprietà

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Forse, Belva, tu hai pretese già superiori alle mie. Le aspettative create saranno da realizzare gradatamente. Io vorrei però vedere intanto qualche primo mattoncino importante, anche uno solo ma che dia l’idea della strada futura che si vuole intraprendere. Se si va avanti solo in base a quello che si è già incassato e si accetta di iniziare il campionato con la squadra incompleta, perché le prime partite sono difficili, mentre sono ben altre quelle da vincere, si dà un segno, indubbiamente, ma sconfortante. Se per noi è importante vincere con le squadre modeste è lo è di meno con… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

Si ma bisogna poi vincerle per davvero quelle che vanno vinte, non per finta come gli ultimi tre, quattro, cinque anni! Iniziamo forse a fari spenti, come prevedibile essendo cambiata proprietà e dirigenza, ma si delinea chiaramente il concetto che la Fiorentina vuole tornare a giocare concretamente per entrare in Europa, non solo facendosi il segno della croce come fino all’anno scorso. Ce l’hanno detto da subito che bisogna avere pazienza, questo è il primo campionato dell’era Commisso, la stagione 20-21 è probabile che partiremo con diverse certezze in più. Sono passaggi naturali che vanno accettati.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Non evochiamo i mattoni Paolotto, che il secondo di ADV ci stava portando in B. Una proprietà nuova e ambiziosa deve lanciare segnali importanti da subito

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Ma in questo momento è così, i tifosi attendono che si spenda!

Unopeth
Ospite
Unopeth

In quel mercato avevamo preso a dicembre lisandro Lopez che poi non venne per problemi del benefica, quindi Mammana fermato da gnigni. Si doveva far correre altri sul viale dei Mille, non certo Pradé.

2z2t
Ospite
2z2t

Questo è il pensiero dei raccoglitori delle figurine Panini, che è la logica inversa (ma della stessa medaglia) di chi si esalta non appena vede un giovane di belle speranze e lo vuole a tutti i costi subito in campo e sempre. Entrambi i modi di essere così tifosi è lecito, ma ben lontano dal concreto. Di questi tifosi ce ne sono a migliaia e migliaia e migliaia, anche all’interno di fiorentina.it e poi col filtro del tuo blog ne arrivano pure qui. Comunque l’opera di Corvino e Cognigni è ancora troppo recente per non lasciare scorie oggi, quindi si… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

È cosi 2z2t. Ma a parte questo, non capisco in generale perché non si possa lasciare libero ogni singolo tifoso di vivere in maniera individuale le proprie aspettative di mercato. Sembra che non siamo ancora immuni dalla sindrome antilenzuolaia. Si criticava questa forma di dissenso espresso col bucato e poi…sono bastate quattro monetine…

2z2t
Ospite
2z2t

Infatti, non lo capisco neanche io. Si sono dimenticati delle indecenti stagioni passate, della gente che veniva portata qua con la presunzione di dire “se non lo conoscete è un problema vostro, l’ indimenticabile “ci faremo trovare impreparati”. Adesso si vuole andare a fare il conto della serva, evidentemente è un continuum col passato, anche a Pradè: meglio mettere cinque milioni qui e levarne altri quattro di la per investirli piuttosto su quest’altro qui.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Si torna a leggere di Politano sulla Nazione, non è una scelta entusiasmante, ma plausibile. Il grande dubbio riguarda un prezzo davvero esorbitante, ma che acquista un senso diverso se si fa uno scambio alla pari con Biraghi. Oltre non andrei.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Politano è contrattualmente garantito all’Inter sino a giugno 2023: perché dovrebbe avere interesse a venire alla Fiorentina?

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Certe volte si rinnova come premessa alla cessione Belva, tanto è vero che anche Chiesa potrebbe rinnovare per poi tra un anno quasi certamente sparire.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

il cambio alla pari, ma anche alla dispari, Biraghi-Politano mi troverebbe d’accordo.

2z2t
Ospite
2z2t

Una fonte fidata insomma.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Chi aveva dubbi sul modulo si è accorto che Montella da sempre ha in mente il 4-3-3, il motivo l’ha detto: è il più equilibrato, in quanto i tre centrocampisti proteggono la difesa e lasciano liberi gli esterni di attaccare e dare spettacolo.

Pizzulaficu
Ospite
Pizzulaficu

Niente meglio del Monza poteva capitarci. Per una serie di motivi sia calcistici che extra, sarà la squadra ideale per testare le nostre condizioni ed evidenziare le nostre lacune. Squadra ambiziosissima il Monza si presume che abbia iniziato ad assorbire tutte le caratteristiche delle squadre del nano pelato ricarrozzato e del pelato biologico, quindi sarà gara verissima, gara da vendetta per noi e per i nostri torti subiti in passato. Non ultimo e puntutissimo l’orgoglio di alcuni loro ex defenestrati e maltrattati anzi tempo, si spera che il loro sia un tentativo di rivalsa ragionato e non sconclusionato. God save… Leggi altro »

BerardoViola
Tifoso
Noble Member
BerardoViola

Europa. I primi quattro posti saranno probabilmente una lotta tra Juve, Napoli, Inter e Milan. Gli altri tre posti se li giocheranno Roma e Lazio, Atalanta, Torino e Samp. Perché la Fiorentina torni in Europa, tre di queste devono avere una stagione fallimentare, tipo quella che abbiamo appena vissuto. Difficile che accada, per cui dobbiamo guadagnarcela con le nostre forze, questa benedetta Europa, primo tassello di una strategia aziendale che basi la sua crescita sullo sviluppo del brand Acf Fiorentina, di un marketing adeguato, di sponsor che tornino a vedere un buon investimento delle loro risorse nella squadra di Firenze,… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sul Milan non avrei tutta questa fiducia.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Per capire di che panni ci si vestirà occorre aspettare ancora Berardo. Per esempio dovremo capire se verranno fatti in tempi rapidi centro sportivo e stadio, ma i tempi rapidi di queste cose non sono quelli dei tifosi che guardono l’orologio contando i minuti rimanenti alla partita con il Napoli. L’ingresso in EL è meno lontano di quanto si possa pensare perchè l’equilibrio dal quarto posto in giù potrebbe favorire un risultato molto sopra le attese senza fare una squadra con un mercato molto sopra le attese che del resto a Firenze è difficilissimo.

Bomber
Ospite
Bomber

Si fa spazio l idea che alla fine faremo una squadra incompiuta che schiererà spesso almeno 1 tra Sottil e Vlahovic. Probabilmente verrà fatto lo scambio con Gabbiadini e preso il solo De Paul più lo scambio con Laxalt, per poi giocare con il Napoli così: Dragowsky Lirola Pezzella Milenkovic Ranieri Badelj Pulgar Benassi Boateng De Paul, Chiesa; per poi assestarci dopo 10 partite in questo modo: Dragowsky Lirola Pezzella Milenkovic Laxalt Pulgar Badelj De Paul Sottil Chiesa Vlahovic Sono sempre ottimista ma credo che Pradè si sia fissato per De Paul e l investimento di 35 milioni seccherà il… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Montella esclude nel breve periodo il 4231, come da logica. Squadra in fieri e calendario impegnativo in partenza consigliano un assetto che privilegi la densità nel mezzo

Sommo Poeta
Ospite
Sommo Poeta

leggo il felino e la sruttura cristallina del complesso tra il frammento gp41 N36 e l’inibitore della fusione SC34EK fare scambi sagaci su come partire con Sottil sarebbe un suicidio, una tempesta, il deserto! Le cavallette! Mi immagino che cotanti intenditori di calcio abbiano espresso a cor leggero gli stesimi dubbi quando quel pergolato di Portoghese ci fece venire un coccolone, schierando Chiesa dall’inizio contro l’innominabile essenza del male a striscie. Certo ora tireranno fuori gli artiglietti e mi mazzoleranno ben bene a suon di ‘fatti e strafatti’ ed io tapino, accetterò le ritorte con mutismo e rassegnazione. Ma prima… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ecco un uomo di classe .

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Salve Sommo Poeta, giusto l’accostamento tra l’esordio di Chiesa ad opera di Sousa e quello possibile di Chiesa contro il Napoli. Sousa fu astuto, tenne segreta la sua decisione fino all’ultimo e solo al momento di leggere la formazione scoprimmo che una degli esterni era lo sconosciuto Chiesa, non tutti sapevano che era figlio del campione. Manca quel coraggio che il padre Dante cui lei si richiama attribuì a Ulisse nel suo viaggio oltre le colonne d’Ercole: fatti non foste a viver come bruti, ma per schierar Sottil all’ala destra.

Bomber
Ospite
Bomber

Se per lei Sommo Poeta è uguale giocare con Sottil titolare e Gabbiadini come riserva invece di un Keita qualunque titolare e Sottil riserva, le comunico senza troppi merletti che mettersi a fare un commento con una sintassi ricercata è un conto è parlare di calcio in modo logico per un tifoso Viola è un altro.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Si è già detto Bomber, Keita non pare raggiungibile! Ma come il SP ha osservato anche Chiesa non era nessuno prima di giocare una certa partita con la Juve, i 100 milioni di valutazione cui è arrivato non ci sarebbe stati senza il coraggio di Sousa, che letteralmente ce lo mise sotto gli occhi dopo un precampionato eccellente, ci impose di guardarlo e apprezzarlo. Così si fa!

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Il Keita che dopo la Lazio si è perso e che lo scorso anno ha fatto i buchi alla caramella
intorno? Giocatore che stuzzica per le movenze ma dal rendimento discutibile e che varrebbe la scommessa Sottil. Chiedere Inter per informazioni.

Zufolatore
Ospite
Zufolatore

Questo è un blog democratico. Il diritto di scrivere scemenze, come vede, Le viene riconosciuto.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ora capisco meglio l’esilio. I guelfi neri tutti i torti non li avevano.

gianni usa
Ospite
gianni usa

A noi mancano almeno tre – quattro giocatori titolari e fra una settimana c’e’ il campionato. I fatti sono due tutti e due sbagliatissimi, o s’e’ aspettato troppo per fare la squadra e i giocatori non hanno la minima idea di come giocare insieme, o non si compra piu’ nessuno e allora . Rocco ha chiacchierato molto e prodotto poco .Io in Commisso ho sempre creduto ma a questo punto vengono dei dubbi per questa situazione che ha creato. e come e’ stata gestita. Per amalgamare nuovi e vecchi ci vogliono settimane e spesso anche agl’inizi del campionato le squadre… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Si torna al solito discorso: il mercato non si fa acquistando sovrapprezzo e vendendo sottoprezzo perché comincia il campionato. Se comincia il campionato pazienza… 5 o 6 punti non valgono decine di milioni buttati via fra giocatori sopravvalutati e giocatori svenduti, specialmente in un anno come questo. Se un giorno si ritornerà alla chiusura del mercato il 10 di agosto allora sarà un altro discorso.

“ Non mi vuoi vendere tizio perché ancora non hai comprato caio? Vabbè dai… ti do 5 milioni in più, vediamo se tu ti convinci… fra due settimane c’ho il Napoli”. Non funziona così

Friedrich Hölderlin
Ospite
Friedrich Hölderlin

gianni, le analisi, i dubbi e le la tua lettura di quello che potrebbe succedere non sembrano estremiste ne fuori da ogni logica. Quello che c’e’ di profondamente bacato nel tuo ragionamento sono le fondamenta. Ovverosia: “the expectations”. Che cosa gianni usa si aspettava? di essere pronti alla prima di campionato? di partire da 16 e lottare contro la squadra che probabilmente sara’ l’unica anti-giuve? di tocare la terra e correre? visto che giochiamo con il napoli e non con il brescia. Il problema non e’ quello che e’ stato fatto sin d’ora (tanto) ne quello che c’e’ ancora da… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Troverei comunque disastrosa l’idea secondo la quale, dal momento che l’inizio del campionato è duro, diamole pure tutte per perse e finiamo di fare la squadra con comodo per averla rodata per il ponte dei morti.
A me dà già fastidio che si debba dare per persa la partita interna col Napoli.
Non condivido per niente questa strategia. Vorrei che la mia squadra fosse finita di fare – per come è consentito – almeno per l’inizio del campionato. Non credo che quest’anno ci si possa permettere di regalare le partite.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Paolotto a dare per perse le prime partite sono i chiacchieroni da tastiera. Non credo che squadra e società la vedano così anche se sono certo non faranno drammi in caso di risultati altalenanti.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

La squadra mi piace, i giovani sono forti gianni, però dobbiamo vincere delle partite che siano ufficiali e non amichevoli. C’è quindi un certo batticuore, per me anche la partita di domani è difficile, abbiamo contro una regina della sua categoria, sostenuta da Berlusconi e Galliani che non vogliono certo rimanere a vita nelle categorie inferiori. Non c’è il Var ed è partita secca. Dunque una situazione da prendere con le molle, che potremmo però anche chiudere in goleada come spero.

MALO
Ospite
MALO

Credo che il superamento del turno di CI comporterà l’arrivo di un paio di giocatori di buon livello, diversamente faranno un paio di scambi e aspetteranno il mercato di gennaio valutando la classifica

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

La seconda ipotesi della seconda opzione GIANNI, perchè forse qualcuno (che non farà certamente la differenza) prenderanno da qui alla fine del mercato o, forse, da qui alla partita con il Napoli.
Riguardo ai dubbi, a me sono venuti ancor prima dei tuoi.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Boateng con i suoi costosi completi e l’orologio d’oro al polso continua a sembrarmi un uomo di affari di una certa età piuttosto che un giocatore. Ha detto che Chiesa è, o sarà, il più forte del mondo, dichiarazione forse interessata e passi. Ma nel frattempo vuole anche Chiesa cambi modo di vestire, sostituisca la mini con una fuoriserie, e la fidanzata di sempre con una velina. Insomma stiamo tranquilli ci pensa lui a rovinarlo. In verità aveva anche chiesto che la Fiorentina gli comprasse Balotelli in modo da avere un amico con cui fare casino.

Bomber
Ospite
Bomber

Non vorrei pensarlo ma Boateng c ha del tarzanello addosso!

Pizzulaficu
Ospite
Pizzulaficu

Dovessi rinascere proverei a condurre la mia vita come il Boa. Mica si può essere sempre grigi e piatti come lo è ora il fanciullo e anche qualcuno di noi. Su via scateniamoci !

Pizzulaficu
Ospite
Pizzulaficu

Oggi il primo invito dei dodicenni a giocare a carte, tra le tante proposte di quale gioco si volesse fare, la prima sorpresa, il nipotastro ci propone un poker all’americana. Manca poco ed ingoio il ghiacciolo alla menta stick compreso, vinco l’attimo di sorpresa e dico : ” bene, così sia”. Poi tutti gli altri in coro manifestano la loro curiosità ed ignoranza, non sanno giocarci. Per togliermi ogni dubbio e vedere quanto avesse preso di me per burlare gli altri, ci spariamo la prima partita. Cavolo chi t’ha insegnato ? Sbercio io con un filo di voce, lui risponde… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ammettiamolo, il Boa per te non è un calciatore ma un pensiero frequente che diventa indecente.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Tu forse hai leggermente esagerato, ma più o meno la penso anch’io così.
Intanto, visto che ormai c’è, Boateng pensi a correre. In campo, naturalmente, che il resto son fatti suoi finché non diventino anche nostri.

Maffe
Tifoso
maffe

Mi sa che sei cascato in una qualche burla.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sono felice che ci sia la coda per gli abbonamenti. Fuori dalle code ci sono i lamentosi. Stamattina ho avuto modo di risentire uno di questi… niente, deluso dallo zio Rocco perché aveva detto che i soldi non sono un problema e invece non abbiamo ancora comprato nessuno (di importante). E’ evidente che il mercato è un gioco di incastri fra entrate, uscite nostre e quelle delle altre squadre. Spendere il doppio del valore per un giocatore e regalare i nostri è una stupidaggine (oltre a una cosa che non va esattamente incontro alle regole del Fair Play finanziario in… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

La distanza sul campo tra Politano e Sottil è tangibile, Paolotto e Ludwig. I numeri, poi, vanno interpretati: tanto a Sassuolo che a Milano Politano non era ed è il battitore designato sui calci piazzati. Questo dato indica che le segnature di Politano sono tutte su azione, non sono numeri “gonfiati”. I numeri di Berardi, ad esempio, si; Berardi che poi è rimasto a Sassuolo per mancanza di offerte, data la sua involuzione, mentre Politano, partito dietro lui e Sansone nelle gerarchie, oggi gioca in Champion’s e in nazionale, risultando anche decisivo (come contro gli Stati Uniti). I suoi ex… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

Sindrome Jekyll-Hyde di De Paul dovuta al cambio di allenatori sulla panchina dell’ Udinese: inizio stagione con Velazquez, posizione ala sinistra, prestazioni buone e a volte molto buone, squadra che proponeva gioco; insediamento Nicola, spostamento di De Paul a mezzala, involuzione del calciatore a cui è seguito parallelamente l’ involuzione del gioco della squadra; secondo mandato Tudor per salvare il salvabile, De Paul alternato ala sinistra a mezzala, prestazioni ancora una volta alterne con accenti di positività quando impiegato soprattutto ala. Pradè, ai tempi ds della squadra friulana, diceva che non era vendibile per meno di 40 milioni. Adesso andare… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Corretto 2z2t. Due terzi di stagione alla grande, un terzo opaco per il cambio di tecnico e lo sfumato passaggio all’Inter a gennaio

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sono d’accordo, non mi piace il “tiro al Politano”. E’ una buona ala che ha i suoi punti di forza.
E’ il grande campione che risolve le partite da solo? No. Ma quelli da noi non ci vengono, così come non vengono i centravanti da 15-20 gol certificati, perchè trovano squadre che giocano le coppe.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Se si guarda all’aspetto sentimentale e romantico è chiaro che sia il campione come De Paul che il ragazzino di casa che sta crescendo affascinano di più, Politano come dice Fabrizio è il giocatore costante senza punte di rendimento, che farebbe da noi senz’altro una buona stagione, ma costa e all’Inter non sembra aver convinto.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

De Paul è un titolare della nazionale argentina ed è stato titolare fisso in coppa America Fabrizio, valutazioni e costi dicono che è un giocatore importante. Politano offre un rendimento costante e questo sembra essere il suo pregio. Sottil è l’alea, il ragazzo di casa con grandissimi margini di miglioramento. Vediamo cosa decidono i nostri tecnici che sono bravi: potrebbero dar fiducia al giovane, affidarsi alla costanza di Politano o acquistare il campione indiscusso.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Pure Pezzella ha giocato in Coppa America con la nazionale argentina. Ti dice qualcosa il fatto che la “albiceleste” non vince un trofeo dal 1993?

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Pecos tu fai richieste impossibili, se non ti piace neanche De Paul davvero non so cosa dirti. Dybala non verrà te lo posso anticipare.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Volevo solo dire di non far passare De Paul (che comunque dubito arriverà) per un fuoriclasse solo perchè abbia giocato o giochi in una nazionele che non vede “boccino” da 26 anni.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Fabrizio, le mie perplessità su Politano nascono dal fatto che un giocatore simile – anche se da “testare” – lo abbiamo ed è Sottil, mentre questa rosa continua ad essere priva di un uomo di ideazione. Ci manca il guizzo di genialità in avanti, che può venire da un De Paul o da un centrocampista avanzato che non sappia solo correre. Si rischia di rifare una squadra corvinian-piolesca di corridori.
Per questo resto del parere che se c’è da spendere 25-30 mln su un giocatore solo, non li metterei su Politano, ma su De Paul o simili.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

L’ultimo Sottil mostra un coraggio e una fantasia che gli conoscevo Paolo.

Maffe
Tifoso
maffe

Mi stai convincendo e rassicurando.

Ti chiedo che ne pensi circa un mio timore: se per ipotesi si prendesse Politano e si scegliesse di non prendere un 9, non avremmo un tridente in campo di giocatori con troppa poca dimestichezza per il goal ?

Sto parlando di questo reparto:
Boateng
Chiesa
Politano
Simeone
Vlahovic
Sottil

E il mio pensiero va subito a Benassi.

si ruzza
Ospite
si ruzza

cominciano a venire su moderate perplessità sull’andamento delle cose Viola? Non è che alla fine si rimanga con un pugno di mosche in mano e si pigli soltanto davvero Lucas Necul.

Unopeth
Ospite
Unopeth

Se Pradé riuscisse a fare i due scambi: biraghi – politano e simeone – gabbiadini servirebbe un ottimo terzino sx e poi la squadra titolare sarebbe fatta. Un peccato perché a quel punto non arriverebbe De Paul. Ripeto che la costruzione della squadra parte da questo mercato ma sarà un’operazione che si estenderà per le prossime 2 finestre di mercato almeno. In questo siamo partiti troppo tardi e a meno di buttare una valanga di soldi non si poteva finora fare meglio. Dobbiamo tornare ad essere meta appetita da calciatori forti per riuscire ad anticipare le altre squadre di A.… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Abbiamo già speso 10 milioni per Castrovilli, 15 per Ranieri, 20 per Sottil e 8 per Montiel, 50 milioni non sono pochi. Aggiungiamo i 30 per Vlahovic un pò caro e capiremo che le promesse sono state mantenute.

Bomber
Ospite
Bomber

Kalinic è una facile soluzione sopratutto per Montella, ma che non sarebbe assolutamente gradita ai tifosi per ovvi motivi……non penso che arriverà anche se dovesse stare sui ceci per 4 giorni. Ancora siamo al punto di partenza sui 3 offensivi che ci aspettiamo anche se De Paul sembra uno dei più vicini. Spero che però De Paul venga preso per fare il trequartista e solo in caso di necessità l ala; questo perché mi aspetto un colpo più “ fantasioso “ fermo restando che l argentino è comunque uno di quelli boni. Mentre, nonostante Politano abbiamo molti sostenitori, per me… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Plebiscito per Kalinic, si ma in negativo. Non lo vuole nessuno a parte una percentuale minima di tifosi. Anche tra i giornalisti non gode buona fama. Una volta Montella ha detto che “non allena la formazione dei tifosi”. E quanto ai suoi capricci per andare al Milan non mi paiono così strani. Per venire alla Fiorentina c’è di sicuro chi si comporta allo stesso modo.

Gabbro Cybo Malaspina
Ospite
Gabbro Cybo Malaspina

Quanto a Montella, da tempo ripensa che, se al posto di Gomez fosse arrivato Dybala e non Kafka (l’argentino molto simile a lui giocatore, nei movimenti entro area), quella Fiorentina sarebbe arrivata discretamente più avanti nella stagione 2013/2014, ma tant’è….non fa parte della storia viola.
Mi sembra che Dybala fosse appena giunto al Palermo…certo negozio caro almeno quanto l’Udinese.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Per me l’attacco formato da Rossi, Ljajic e Cuadrado, con Joaquin, era già fortissimo.

Pizzulafiucu a bagnomaria
Ospite
Pizzulafiucu a bagnomaria

Poteva evitare di dire che aveva nel DNA il sangue rossonero. Meglio quello che vende il cocco in spiaggia “del cocco mangia l’interno e lascia sta’ la buccia !! Santo ! Santo !

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Queste sono bischerate Pizzu, ferite che si rimarginano presto. E non dimentichiamo che anche noi soffiamo giocatori e allenatori agli altri. Abbiamo rubato Montella al Catania e Sousa alla squadra svizzera che allenava, in seguito Montella se ne è andato, mentre Sousa è rimasto ma non era più lui.

2z2t
Ospite
2z2t

Continua ad essere un mistero cosa abbia fatto di male Politano a qualcuno del blog. I suoi numeri con Sassuolo e la recente stagione più che discreta, azzarderei anche buona, con l’ Inter parlano per lui. Ci si chiede se valga o non valga 25 milioni, quando nessuno è in grado di dire se questa è la cifra che effettivamente l’ Inter chiede. Numeri da quotidiano sportivo, come sempre. Cifre realistiche ma non reali. Ma poi questo cosa importa, nei fatti? Lud ricorda che non bisogna giudicare una campagna acquisti dai soldi spesi, però storce il naso per Politano associandolo… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Mi sembra che ci sia ben poco di misterioso nel mio discorso 2z2t dicendo che i soldi non contano non avevo certo intenzione di incoraggiare la Fiorentina a spendere centinaia di milioni, anzi il contrario!

2z2t
Ospite
2z2t

Appunto, tu richiamavi quella campagna acquisti unica e irripetibile fatta a saldo con Borja Gonzalo Aquilani e via dicendo. Spendere poco non significa necessariamente avere poca ambizione sportiva, credo intendessi questo. E sono d’accordo ma non in senso generale, c’è da valutare caso per caso. Allo stesso modo, spendere tanto non è garanzia di successo, come neppure di mala gestione e spreco. Non ci vedo niente di male se la proprietà decide di spendere molto, in fin dei conti sono appena arrivati, andare a fargli i conti in tasca dopo neanche aver iniziato una sola stagione mi sembra affrettato. Soprattutto… Leggi altro »

Maffe
Tifoso
maffe

Il 1° Luglio 2019 (1 mese e mezzo fa) l’Inter ha riscattato Politano per 20 milioni, dopo averne spesi 5 per il prestito. Direi che se non lo valuta 25, sarà poco più o poco meno. Facendo una stima larga, minimo 20, massimo 30. Non credi ?

Circa i numeri. Beh, quest’anno ha segnato più quanto Milenkovic che quanto un attaccante. Anche la stagione a venire si rischierebbe che nel nostro tridente ipotetico: Chiesa – Boateng – Politano
il bomber vero fosse Benassi.

2z2t
Ospite
2z2t

Io qui, dopo l’arrivo di Boateng, come anche prima, ho sempre sostenuto che serve acquistare una punta seria che sappia segnare anche i goal sporchi e brutti. Di certo non è su una ala che si può fare affidamento, e nemmeno su ripartizioni teoriche dei goal, 5 questo, 7 quello. aggiungiamo 10 dell’altro. Vlahovic deve avere il suo spazio, ma non deve avere troppe responsabilità ancora, secondo me.
Politano può spostarsi dall’ Inter, se mai lo farà. anche in prestito con diritto di riscatto,

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

I numeri intrinsecamente sono tristi : Chiesa 15 gol in 100 partite , Politano 25 in 132 , se non sono i nemici del gol poco ci manca . Però aiutano il nostro , i numeri dico , lui ad Ottobre compirà ventidue anni mentre il buon Matteo ha appena girato la boa ( eheheheh) dei ventisei . Perché aiutano il nostro eroe ? Perché a ventidue anni hai ancora non trascurabili margini di miglioramento mentre a ventisei più o meno sei fatto e finito , innanzitutto . Perché sino ad ora Chiesa ha giocato in squadre modeste mentre l’altro… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

Però gatto a me sfugge la comparazione con Chiesa: perchè? Uno esclude l’altro? Come ricordavo già a Paolotto, bisogna fare anche un paio di conti in prospettiva: Chiesa l’anno prossimo può pure essere molto conveniente venderlo magari dopo un europeo da protagonista. Capisco che è un colpo al cuore del tifoso, ma anche una seria opportunità per chi fa mercato e gestisce la società. Una ala dovrai comunque prenderla, Politano o chi per lui, perchè ribadisco che a me non interessa particolarmente arrivi Politano, ma al contempo lo ritengo un calciatore valido. Se mi si dice “eh ma non è… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ero partito dal paragone tra i due posto da Fabrizio , ed ho esteso il rapporto , concordo con te sul fatto che uno non esclude l’altro , è che per me a noi mancano giocatori capaci di trasmettere tigna , grinta , non so come dirti , esperienze in squadre che vincono e quindi quella volontà assoluta di non perdere che non vediamo nei nostri . In concreto :Io prenderei Ribery , gli farei fare i minuti che ha nelle gambe e poi lo cambierei , e lui si che trasmetterebbe ai giovani quella rabbia agonistica che hanno quelli… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

Eh con Ribery mi trovi contrario, per carta d’identità non per altro. Il calciatore non si discute, ma averlo per una stagione pre pensione mi pare di poco senso. Sempre considerando che lo stipendio che chi Ribery non credo sia da esempio per nessuno, per quello che è oggi il gruppo.
Quanto a Sottil, secondo me lui guarda già a Chiesa come all’ idolo, all’ esempio. Certo Ribery sarebbe fonte di esperienza e apprendimento per chiunque, ma lo trovo più un titolo di giornale che un discorso percorribile concretamente

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ogni medaglia ha due facce, ovviamente questo è il lato col ” meno ” davanti . Stiamo a vedere che succede !

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Costa molto caro 2z2t.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Se Gilardino non era migliore di Simeone, Cassius Clay non era migliore di Bepi Ros e i’ mi’ zio sulla Topolino non meno veloce di Lauda in Ferrari.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Si infatti questa equiparazione tra Gilardino campione affermato e il Cholito è molto discutibile.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sei stato convincente QUINDI ti hanno bloccato lassù.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Si va verso l’imbuto: per i brocchi assurdi Byragee e Simeino sembra solo questione di ore, Benassi farà panca, dura panca. Senesi o Bonifazi, De Paul, Polly (con Perisic il migliore dell’Inter nello scorso campionato), Pedro davanti (lo strabollito Kalinic escluso). Bene così. Ma Essericchio, Lothar Dabo, Cristo-fora meglio che dentro e Tatoo Théréau se non li regali non te ne disfi. Rocco ricco dimostri che delle minusvalenze se ne fotte, come proclamato, e apra la Grande Braderie!

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Siccome si è ormai diffusa l’opinione che i contratti valgono il giusto e che un giocatore che non ci vuole più stare fa bene ad andare dove lo porta il portafoglio, a prescindere dagli impegni assunti, se fossi Rocco farei subito mio questo moderno principio, e manderei immantinente a spigare, smettendo semplicemente di pagarli, Essericchio, Lothar Dabo, Cristo-fora meglio che dentro e Tatoo Théréau. Salvo se altri.
Del resto, se uno non li vuole più tenere, non è giusto che sia costretto a farlo a causa di quel ridicolo contratto.

Legami
Ospite
Legami

Ma Lothar e Tatoo chi li ha portati?

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Io non so sicuro che sarà come dici Scarda, mi accontenterei di De Paul.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Molti di noi non sono più dei ragazzini e ne hanno viste tante. “Dopo ferragosto si apre un mondo”, ci spiegò tal Pradé – toh! – nel 2015. A fine agosto ci disse poi che, siccome le soluzioni possibili non sarebbero state “da Fiorentina”, era stato deciso, d’intesa con l’allenatore, di sfruttare anche quei mesi fino al mercato di gennaio per completare la squadra. Ovviamente adesso a nessuno può venire in mente di dirci, a fine agosto, che le soluzioni possibili non sarebbero state quelle ottimali e che pertanto, d’intesa con l’allenatore, che ha accettato di buon grado il sacrificio,… Leggi altro »

Pizzulaficu
Ospite
Pizzulaficu

Fatti non fummo a viver come bruti
ma forse lo fummo come gran cornuti !
Beccate questa !
Allegria ho ill’acqua he m’arriva fino a ill’ Neculo !

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

@Paolotto, la prima frase è meravigliosa, l’ode all’eufemismo . Ho apprezzato moltissimo .

Articolo precedenteCessioni, in 20 già venduti. Tanti altri ancora da ‘piazzare’
Articolo successivoPradè e un mercato in uscita ancora ingolfato
CONDIVIDI