Blog di Ludwigzaller: Baglini

1521



Questa settimana Ludwigzaller prova a confrontare alcune ‘proprietà’ della Fiorentina, soffermandosi soprattutto sulla gestione Baglini…pensando a Commisso

Ogni presidenza viola ha avuto il proprio stile, si è passati dalle ambizioni realizzate di Befani alla Fiorentina ye-ye di Baglini, per arrivare all’opulenza dei Cecchi Gori e all’attenta, ma sparagnina, gestione manageriale dei Della Valle. Commisso, è stato detto, somiglia a Baglini. È prima di tutto una somiglianza fisica quella che lega il pisano classe 1906 al calabrese e americano che ha preso in mano la squadra. Poi il contagioso ottimismo e la volontà di riuscire. C’è ancora agli atti, su youtube, un’intervista nella quale, subito dopo la vittoria del secondo scudetto, Baglini rivela alcuni segreti della sua bottega. Baglini spiega che per vincere un campionato non occorre spendere una fortuna. Ci vogliono giocatori buoni, ma non necessariamente bisogna andare in cerca dei migliori e dei più cari. Allora come oggi la Fiorentina del resto non si poteva permettere di ingaggiare Riva o Rivera.

Baglini si mosse con grande acume. Puntò su giovani di grande talento, a cominciare da De Sisti e Merlo, e li pagò molto bene. De Sisti era uno dei giocatori più pagati d’Italia: per vincere non puoi sempre puntare al risparmio. Accettò la logica delle cessioni destinate a produrre plusvalenze, anche se allora il termine non esisteva, e vendette Hamrin, Bertini e Albertosi. Il primo era il più produttivo cannoniere in attività, gli altri due colonne della nazionale di Valcareggi. Al loro posto arrivarono altri giovani, come Esposito o il portiere Superchi che nonostante l’età offrirono un rendimento elevatissimo. In casa era cresciuto un giocatore capace di rompere le partite con vertiginose discese palla al piede, un fulmine di guerra, tal Chiarugi. A equilibrare il mix i grandi vecchi: Amarildo riserva di Pelè nel Brasile, Maraschi, fin ad allora oscuro pedatore del Vicenza e Rizzo, un’ala di quantità che l’allenatore Pesaola utilizzava quando non voleva rischiare troppo.

Che cosa possa riprendere Commisso da quella lezione non è facile dire, ma le prime partite lasciano credere che i giovani della Fiorentina non siano inferiori a quelli di allora. C’è il campione già affermato (Chiesa) che va pagato bene e gratificato, l’ala alla Chiarugi (Sottil), e quelli che possono diventare delle sorprese, da Ranieri a Montiel allo stesso Drago. Non mancano infine i giocatori di esperienza, gli equivalenti di Amarildo e Maraschi, e penso a Boateng.

I margini di miglioramento sono ampi, ma nella scelta di chi eventualmente debba mettere in panchina i giovani occorre essere molto prudenti. Chi ne prende il posto deve essere oggettivamente superiore. Non ha senso, per come la vedo io, ingaggiare Politano o svenarsi per l’instabile Balotelli, o per un Ribery che di Sottil potrebbe essere il padre. Investire su Tonali o De Paul sarebbe scelta eccellente, ma se non possiamo arrivarci meglio restare come siamo.

La politica dei giovani è stata molto frenata negli ultimi anni, potrebbe essere giunto il momento di tornare sulla strada tracciata da Baglini, e Commisso ha il carattere giusto per interpretare questo cambiamento. In America i giovani appena usciti dall’università ricoprono già incarichi importanti, da noi si è giovani a vita: le voglio presentare mio figlio, dice un personaggio di Umberto Eco, è giovane, ha appena cinquant’anni.

1521
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ludwig
Tifoso
Ludwig

Mi preoccupa l’idea che i giovani debbano rinnovare i loro contratti. E vorrei rammentare cosa accadde con Salah. Avendo individuato delle falle nel contratto, molti club si mossero per strapparlo alla Fiorentina e il procuratore fece la fronda nei confronti dei viola, fino a che non lo abbiamo perso, e neanche una causa ci è servita.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Rispondo alle osservazioni di ieri. Il tema è quello della mancanza di una mezzala, leggo addirittura di un De Paul adattato per risolvere il problema, ma io continuo a sostenere che il problema non c’è, perché stando agli arrivi il 4-3-3 è un modulo che non possiamo fare. Non hai il regista basso: Badelj e Pulgar sono mediani, di qualità ma pur sempre mediani. Faticava Montolivo a fare il vertice basso, non capisco come si pretenda da Badelj o Pulgar, giocatori tecnicamente inferiori al ripetutamente crocifisso Montolivo, che possano riuscirvi. Non hai le mezzali adatte: tranne l’incognita Castrovilli, Zurkowski e… Leggi altro »

Unopeth
Ospite
Unopeth

Sottoscrivo. Non c’è un centrocampista dei titolari che abbiamo adatto a giocare a 3 a centrocampo. Badelj e Pulgar sono 2 mediani. Solo Castrovilli mi sembra una mezz’ala, ma lo conosco poco. Zurkowski non saprei davvero. Arriverà spero de Paul per stare centrale nei 3 dietro la punta, con chiesa e Ribery. Chiesa dovrà rientrare e sacrificarsi di più. Certo se scambiassimo Biraghi con Vecino, evento purtroppo credo impossibile ricostituiremo una gran bella coppia a centrocampo…

si ruzza
Ospite
si ruzza

Viva Ribery! Ma speriamo arrivi anche qualcun altro perché sennò l’è dura.

FrancescoPietrasanta
Member
Active Member
FrancescoPietrasanta

e anche per oggi ho esaurito il mio bonus di cazzate. Buona giornata a tutti.

FrancescoPietrasanta
Member
Active Member
FrancescoPietrasanta

al momento in questa squadra Montiel è quasi imprescindibile

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Concordo, senza un briciolo di fantasia e qualità, nel calcio non si va da nessuna parte.
Detto questo non so se Montiel sia pronto per la serie A, ma uno di qualità a centrocampo è imprescindibile.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Dirò di più: visto che secondo l’opinione corrente la partita col Napoli non conta, tanto che possiamo affrontarla anche essendo incompleti, ecco, allora col Napoli Montiel lo schiererei subito in campo dal primo minuto dietro a Vlahovic (e non a Boateng). Così, per vedere come se la cava. Se se la cava bene, potremmo aver trovato subito la chiave di volta della stagione. Se dovesse andar male nessuno lo crocifiggerà, e troverà posto in seguito subentrando nei secondi tempi.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Due settimane fa non so se ricordi Paolo Montiel era giudicato inadatto alla serie A da alcuni utenti che ora lo vogliono titolare, si disse appunto che il fisico non gli precludeva nulla e così pare stia andando. Credo però che si debba inserire gradualmente a differenza di Vlahovic che è pronto per giocare dal primo minuto. Ovviamente decide Vincenzo!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Come detto, non so se attualmente sia, o meno, adatto alla serie in quanto, praticamente, non l’ho mai visto giocare. Ma in una partita dal risultato quasi scontato, si potrebbe provare lui e qualche altro.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Anche io mi domando se Montiel sia già adatto alla serie A. Tuttavia mi pare diffusa l’idea che la partita col Napoli sia fuori portata perché la squadra non è ancora pronta, e un ruolo che manca secondo me è proprio quello di uno di idee veloci e illuminanti dietro a Vlahovic. Per questa concomitanza di situazioni, coglierei l’occasione di provare a dar subito fiducia a Montiel in una partita vera contro un avversario forte e duro anche sul piano fisico. Qualora il ragazzo mostrasse di potersela cavare, saremmo un pezzo avanti nella sua valutazione. Se dovesse avere delle difficoltà,… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

La partita col Napoli, come tutte, parte dallo 0-0. non bisogna fare un dramma se si perde, perchè può starci, è nell’ordine delle cose per quella che è la situazione odierna. Questo non significa buttare la partita senza averla giocata, quindi va schierata la miglior formazione possibile rispettando l’equilibrio. Così per lo meno la vedo io.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Siamo in 2.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Io continuo a pensare che troverà difficoltà a giocare con continuità nella massima serie nonostante non abbia per nulla amato la “svolta fisica” ormai in atto da molti anni e a tutti i livelli delle competizioni calcistiche. Se venissi smentito sarei doppiamente contento.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

In effetti con il Napoli Non si rischia nulla. Quindi tanto vale fare qualche esperimento coraggioso.

chingachgook
Ospite
chingachgook

“…per vedere come se la cava…” mi sembra una buona idea paolotto, e se se la cavasse bene?

Unopeth
Ospite
Unopeth

Col Napoli si deve lottare al massimo delle nostre possibilità. Vedrei questa formazione iniziale :
Drago
Lirola
Milenkovic
Pezzella
Ranieri
Pulgar
Badelj
Chiesa
Boateng
Sottil
Vlahovic

Montiel dal 60 per Boateng, Ribery se in condizioni ultimi 20 minuti al posto di sottil.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Ho dei dubbi che Lirola possa farcela, poi anche sul fatto che si parta con due solo centracampisti di ruolo e 4 giocatori offensivi che non rientrano a fare la fase difensiva , non so, sicuramente è una partita che richiederebbe molto coraggio e provare a sorprendere per tentare di ottenere qualcosa pur rischiando un’imbarcata. Ma lo avrà tutto questo coraggio Montella ?

marco mugello
Ospite
marco mugello

Abbiamo ancora una cartuccia, abbiamo speso pochissimo negli acquisti……… dovremmo fare un 4231 e acquistare il rifinitore centrale dei tre…..Un Montiel di 25 anni ormai robusto che segna 10 goal e fa assist perfetti…. Cavolo, il mondo è grande, si risparmia un sacco di stipendio prendendo stranieri dall’estero,…. 30-40 milioni ce li potremmo buttare li, sono 10 milioni l’anno di ammortamento…… ma dopo si diventa fortissimi, arrivando due difensori……

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Il centrocampo non mi ha fatto una grande impressione, ora che l’attacco pare sistemato cercherei ancora un centrocampista, anche se pare che il mercato non offra molto.

FrancescoPietrasanta
Ospite
FrancescoPietrasanta

I 2 passaggi a Vlahovic contro il Monza mi hanno definitivamente stregato. Diranno che il Monza non esisteva più. Ma se c’era Benassi non segnavi neanche se giocavi fino a mattina.

FrancescoPietrasanta
Member
Active Member
FrancescoPietrasanta

Ribery va amato. Io lo amo già. È un brutto che piace. Sostegno ceco, fanatico e a prescindere. Meglio lui mille volte che quelle checchine tatuate e mesciate.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

E’ brutto, lo volevo dire, quella bruttezza degli attori francesi che creavano personaggi indimenticabili, come Jean Rochefort o lo stesso Gabin, una bruttezza che svela un tratto di umanità.

Mastiaccio
Ospite
Mastiaccio

Perché i francesi devono essere originali per forza, in tutto. Pensa che, (pur avendo fior di “potenziali” superdotati, con tutti i residenti provenienti dalle colonie), fanno pure “recitare” nei film porno gli attori con i peni medio-piccoli…

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Questo tuo commento Mastiaccio concorrerà al premio “commento dell’anno”. Non scherzo, mi è piaciuto nello spirito di “osteria” del blog.

2z2t
Ospite
2z2t

Anche Angiolieri avrebbe apprezzato alla grande

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Buono a sapersi .

FrancescoPietrasanta
Ospite
FrancescoPietrasanta

O Lino Ventura . Ma la voce, il carisma . La storia della sua vita. Ripeto . Lo amo.

FrancescoPietrasanta
Member
Active Member
FrancescoPietrasanta

Ma Pradè prima di fare il contratto a Vlahovic aspetta la doppietta con il Napoli e che lo pigli in procura Rajola?

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Mi pare che come Chiesa e tutti gli altri rimandino i rinnovi a dopo la chiusura del calcio mercato e mi pare anche una scelta molto sensata visto che adesso con poco tempo a disposizione tutte le energie e le attenzioni del Ds e collaboratori devono essere sulle uscite ed entrate. Dopo avranno tutto il tempo.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Potrebbe essere tardi!

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

A settembre ottobre è tardi?

Ludwig
Tifoso
Ludwig

E’ sempre tardi in questi casi, Bayle, i grandi procuratori sono sempre al lavoro e puntano i giocatori emergenti.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Ma veramente Vlahovic il procuratore ce l’ha già: Ramadani

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Perche’? Senza scadenza di contratto non scappa mica nessuno. Comunque il cambio di procuratore e’ qualcosa per la quale la societa’ difficilmente puo’ fare qualcosa, se qualche giocatore fara’ molto bene nelle prime giornate di campionato vuol dire che c’e’ una conferma del valore e se strappa qualcosa di piu’ rimane anche piu’ contento.

Francesco,Pietrasanta
Ospite
Francesco,Pietrasanta

Se fossi io Pradè Vlahovic fino a che non rinnova per 5 anni non verrebbe il campo

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Sedici, se non venti, milioni lordi in due anni a fondo perduto, per un giocatore che è sì un campione ma che non potrà assicurare prestazioni a tempo pieno per tutto l’arco della stagione, confermano che effettivamente i soldi non sono un problema.
Su questo felice presupposto, mi auguro che prima del 2 di settembre arrivi anche un ottimo centrocampista da piazzare davanti a Badelj e a Pulgar e un buon terzino sinistro al posto di Biraghi.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Sono circa 12 Paolo. Ed il cartellino è gratis.
Ha un senso.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Ho letto stamani di quattro milioni netti a stagione, che potrebbero essere anche cinque. Lordi sono quindi otto o dieci a stagione. Sedici o venti per due anni. E’ ovvio che il cartellino è gratis, Claudio ma i milioni son milioni sia che siano di cartellino e ingaggio, sia che siano di solo ingaggio. Poi, fra due anni, non hai niente da realizzare. Hai speso 16-20 mln e ti sei goduto per due anni Ribery. Un bel lusso, una spesona. Me ne rallegro perché Ribery è un campione sicuro, ci farà divertire, aiuterà i giovani e porterà la squadra in… Leggi altro »

2z2t
Ospite
2z2t

auguriamocelo

MALO
Ospite
MALO

Concordo in pieno, ma per un recente legge che rivede gli ambiti fiscali, per i 2. anni di contratto l’esordio lordo e di 12 ME più ulteriori 600KE di Bonus annui che tutti vorremmo siano spesi in quanto legati a gol e presenze

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Beh, se è così la spesa si riduce: 13,2 mln per due anni. A fondo perduto comunque.
Resta comunque la conferma che i soldi, evidentemente, non sono un problema.

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Paolo ti capisco, il tuo ragionamento ha un senso. Pradè in senso calcistico talvolta è gerontofilo, cioè amante dei vecchi campioni. Uno almeno Joaquin era ancora integro e ci ha dato tante soddisfazioni, speriamo che Ribery ne calchi le orme.

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Joaquin gioca ancora! E lo fa molto bene per spezzoni talvolta anche superiori all’ora di gioco (nel Betis Siviglia che non e’ squadra da campetto di periferia).

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Se abbiamo preso un Joaquin l’acquisto si rivelerà molto valido, speriamo.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Sì, ma io non volevo criticare l’arrivo di Ribery a quel costo e a quell’età. E’ ancora un grande campione ed è un onore vederlo con la maglia viola addosso. Volevo solo far notare che i soldi non sono più un problema, come aveva detto Commisso, e quindi mi aspetto atteggiamenti non sparagnini sui residui ruoli scoperti. Senza follie, ovviamente, ma non comprenderei la politica della lesina su qualche milione di differenza per un ottimo centrocampista davanti a Pulgar e Badelj, che di per sé stessi sono abbastanza modestini, e figurarsi se hanno Benassi davanti. Sarebbe come comprare una Rolls-Royce… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Secondo me i soldi ci sono ( ed anche coi DV c’erano ) , gli americani ce li mettono anche ( i DV solo molto di rado ) ma come prima questione hanno voluto chiarire che non sono gli scemi americani ai quali vendere la fontana di Trevi o disposti a pagare un bene , o un giocatore , il doppio o il triplo del suo valore , una maniera di mettere le cose in chiaro insomma in un ambiente di squali . E del tutto torto non credo abbiano .

Gabbro Cybo Malaspina
Ospite
Gabbro Cybo Malaspina

Il problema è Paolo che centrocampisti bassi, fisici e tecnici ne son rimasti pochi: Bennacer preso da Giampaolo, Sensi e Barella dall’Inter. Quelli in giro sono cari e non del tutto funzionali all’idea tattica di Montella (Torreira, Lobotka, Baselli). Spero in uno sbilanciamento in avanti tipo tutti all’attacco come la seconda Fiorentina di Radice e per questo prenderei Berardi dal Sassuolo o in denegata ipotesi Suso. Certo che uno scambio Murru/Simeone non lo farei mai! Molto meglio Masina, ma difficile da arrivare aldilà della Manica.

Paolotto
Tifoso
Famed Member
Paolotto

Capisco, ma uno meglio di Benassi andrebbe trovato.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Lo hai già trovato. È Boateng.
Davanti alla coppia Badelj – Pulgar gioca lui. E 15 mt più avanti la punta.
Che problema c’è?

Ludwig
Tifoso
Ludwig

A me fa paura l’utente Gigi sempre scontento sempre negativo privo di entusiasmo forse è un buco del sistema o un virus. Non si può discutere di calcio senza entusiasmo e senza appassionarsi a un campione o a un allenatore. Sveglia Gigi!

chingachgook
Ospite
chingachgook

Dunque, se il commisso dopo aver preso ribery per la viola, scritturasse anche ibrahimovic, si farebbe un bellissimo campionato. L’anno dopo se li porta tutti e due al kosmos, intanto i nostri pivelli sono cresciuti…

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Chinga io preferisco Vlahovic.

Articolo precedenteAg. Laxalt: “Atalanta e Fiorentina? Ci sono offerte, ne stiamo parlando”
Articolo successivoL’Arezzo insiste per Gori, ma lui vuole la Serie B. Pinto può tornare in amaranto
CONDIVIDI