Il blog di Ludwigzaller: Achille

534



Ludwigzaller paragona la vicenda mitologica di Achille con quella di mercato del croato Pjaca

La storia è narrata nell’Achilleide di Stazio. Gli eroi greci si preparano per la guerra di Troia, Ulisse pronto a mettere in gioco la sua astuzia, Agamennone a sacrificare sua figlia Ifigenia per permettere alle navi di partire. Manca Achille e non è una mancanza da poco, considerando le sue qualità di guerriero.

Ma la ninfa Tetide, che di Achille è la madre, sa che Achille ha un difetto di fabbricazione che potrebbe essergli fatale. Quando Teti l’ha immerso nelle acque del fiume Stige per assicurargli l’invulnerabilità, il bambino era tenuto per il tallone, che quindi è rimasto asciutto. Chi lo centrasse al tallone con una freccia o un giavellotto potrebbe ucciderlo.

Educato dal centauro Chirone, Achille ha però un istinto di killer irrefrenabile, le armi gli piacciono moltissimo, è nato per uccidere. L’idea della madre, allora, è di chiuderlo in un gineceo fino a che la flotta degli Achei non sia salpata. Licomede, re di Sciro, si presta al gioco.

Achille viene vestito come una fanciulla e si mescola alle figlie del re. Lo chiamano CerciseraEssa o Pirra, la Fulva, perché ha i capelli biondi (una singolare teoria vuole che i poemi omerici siano ambientati nel Baltico). Un caso di travestitismo, ma Achille non ha perso la sua mascolinità, si unirà alla figlia di Licomede e partorirà Pirro, uno dei personaggi in assoluto più antipatici di tutto il ciclo omerico (è quello che decide di uccidere il figlio di Ettore buttandolo giù dalle mura di Troia).

Ulisse però non ci sta. Achille deve essere della partita a Troia, altrimenti, come ha previsto l’indovino Calcante, la guerra sarà perduta. Assieme ad Aiace e Nestore si reca alla corte di Licomede. I tre si presentano come mercanti di stoffe e gioielli. Ma in mezzo alle stoffe Ulisse ha nascosto delle splendide armi di bronzo. Achille, non appena le vede, ne rimane affascinato e, impugnandole, si tradisce. Partirà per Troia e andrà incontro al suo destino.

La storia ricorda un po’ quella di Pjaca. Arrivato in Italia con la fama di essere uno straordinario campione, Pjaca s’infortuna subito e resta fuori dai giochi. Altri lo superano nelle gerarchie juventine. Guarisce, arriva ai mondiali, ma anche in quell’occasione il commissario tecnico della Croazia gli preferisce Rebic.

A Pjaca restano qualche minuto della finale e il tempo di prodursi in un geniale assist. Pjaca insomma è rimasto a lungo nascosto, come Achille nel gineceo di Licomede, e questo favorisce il progetto di Corvino, che potrebbe acquistarlo per una cifra ancora abbordabile, in attesa che metta in mostra le sue doti di guerriero, che non dovrebbero essere inferiori a quelle di Achille. Il destino ci ha favorito: per tutta la durata dei mondiali mi sono augurato che non giocasse. Sarebbe bastato un goal nella finale per farne raddoppiare il valore, mettendolo fuori della nostra portata.

È naturale però che non si possa nemmeno pensare di prenderlo in prestito secco, rinunciando in partenza a ogni suo possibile aumento di valore. Gli Achei certo non avrebbero accettato una soluzione del genere. La guerra di Troia durò dieci anni, il contratto di Achille era dunque molto lungo. Purtroppo non s’intesero sui benefit e nacque quella storia della schiava Briseide, che lo spinse a chiedere la rescissione e ne scatenò “l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei”.

di Ludwigzaller

534
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Drago, Diks e Laurini restano. Devono dunque partire in prestito Venuti e Sottil e, a mai più rivederci, Maxi, Eysseric, Cristoforo, Saponara e Thereau. E poi battiamo la Samp.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Verso la risoluzione del contratto di Montolivo. Ma vuole la buonuscita perché ha offerte “solo” per 1,5 di contratto… Insieme alla notizia di Tuttosport secondo cui, da un mese, stiamo disperatamente corteggiando la Juve per Sturaro a 20 milioni, è la bestialità più esilarante dei siti sportivi in quest’estate.

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Ti ricordi, Trytty, quando facevi il “Commenton de’ commentoni”, e chiamavi Montella “CIULLO”, (BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!), perché t’aveva fatto perdere IL TRIPLETE, (BUAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!). Leggevi Topolino da piccino, eh? ‘Ellino t’eri. Che bei tempi. Forse con lo “squadrone” che ti hanno fatto i gentili concessionari del tuo Sky-Box, tornerai a ruggire come un tempo. Sperando che poi il CIULLO di turno non ti rovini i’ balocchino…

Che tenero…

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Il cimitero di Shaolin è il respiro dei vivi, l’esempio di perfezione e miglioramento che la vita impone agli uomini. Quando si sale al tempio si respira questo soffio vitale con il peso dei secoli che guidano ogni passo. Perchè il passato ci guarda con gli occhi dei suoi uomini migliori. Qui è nato il Kung Fu, almeno secondo una leggenda locale. Lungo la scalinata l’ombra dei ginko millenari fanno ombra al cammino della Fiorentina. Sulle cortecce degli alberi sono impressi i colpi degli antichi lottatori di calcio, gli antenati dei Dabo, dei Norgaard e degli Edimilson, tanto per intendersi.… Leggi altro »

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Corvino. Non è il curatore fallimentare della Acf Fiorentina. Ne è il Direttore Generale dell’area tecnica, con responsabilità anche del settore giovanile. É la persona che in ogni azienda dovrebbe badare allo sviluppo e alla crescita della Società. Colui che coordina i budget di ogni “comparto” di sua competenza e li porta all’approvazione dei Soci. Colui che dovrebbe sostenere la battaglia di quelli che lavorano sul campo, siano giocatori affermati o giovani speranze, allenatori o tattici, fisioterapisti o magazzinieri. Cercando di assecondarne le richieste e le aspirazioni e nel contempo valorizzandone le qualità. Mi sembra invece che fin dal primo… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Corvino è un esecutore, un ottimo esecutore. E un falso bersaglio e un parafulmine, ovviamente.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

La Fiorentina in mano a un parafulmine non mi sembra una buona idea.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sono d’accordo e per questo prendersela con lui invece che con chi lo usa, e cioè fare il gioco di quest’ultimo, mi pare di poco senso.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Non me la prendo con lui quanto con chi pensa che l’assetto societario dopo quindici anni vada bene così com’è.
Per esempio Lud con il suo nuovo panegirico.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

L’assetto è funzionale si disegni padronali. Ancora manchi il bersaglio vero.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Cambiare l’assetto societario non è poca cosa.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

E allora teniamoci la dirigenza funzionale ai padroni immutabili sennò Gubbio e usiamola come testa di turco, a mo’ di ragazzini scontenti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ed i tifosi e più in generale la Fiorentina siamo le vittime di suddetta esecuzione.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Però Berardo, il mercato di quest’ anno pare più in linea con i principi tattici di Pioli.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Vedremo, Uno, come dico rispondendo a Lud. Ma a una certa età non si rinsavisce più.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Il procuratore di Pepito dice che lo hanno cercato almeno dodici squadre. Mi verrebbe da sorridere se non provassi una gran pena.

Nessuno
Member
Nessuno

Edmilson. La preveggenza di LUD! C’è mancato davvero poco a azzeccarla in pieno. Bastava aver coraggio quando l’hanno immerso e non aver paura di bagnarsi le mani.

Pizzulaficu
Member
pizzulaficu

A UNO gli affari cominciano ad andar bene, dalle onoranze passa alle festicciole d’alto bordo. o meglio agli “avvenimenti”, che sono quei posti dove ci si imbuca per mangiare a ufo e provare a infilzare qualche vogliosa figliola. Però le figliole dei ragionieri son pericolose e di molto. Hai visto mai che durante una trivellazione anatomica, questa ti chieda due botte a prestito con diritto di riscatto ? La situazione si affloscerebbe immediatamente, con scorno dei due pomicianti. Ma tant’è, meglio aspettare due mesi e farne una con la recompra a giorni alternati. Intanto Mario fa la guardia al bagnomaria,… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mai fare calcoli con le ragazze

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

È partita la leggenda di Edimilson che pesa 60 chili. Tutto fa brodo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Anche 70 in 192 cm sono pochini secondo me.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Mi sebra di capire che Più un Edimilson pare uno Edismilson.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mi fa più paura il sovrappeso di Eysseric (spero ancora per pochi giorni) di quanto mi facciano invidia i 70 chili di Edimilson.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Tu però non sei un calciatore proprofessionista.Almeno credo.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Infatti ho il sovrappeso di Eysseric e non i 70 chili di Edimilson.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Essere snelli e’ una cosa buona,essere gracili invece no,basta capire a quale categoria il ragazzo appartiene.Sul sovrappeso,credimi,so tutto.!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mi scopro pieno di problemi, non conosco neppure Edmilson. Non so che piedi abbia, spero buoni e così il cervello, almeno quello calcistico. Se così fosse, sarebbe il giocatore che serviva in questo centrocampo. Mi sono un po’ informato su Transfermarkt. La stagione scorsa al West Ham ha saltato diciannove partite di campionato per due diversi infortuni alla caviglia. Ha fatto un po’ di panchina e in totale solo tre volte ha giocato per novanta minuti. Nelle sue quattordici presenze, sei volte ha giocato da trequartista. Certo che un ragazzo di 22 anni portatore di interrogativi sulle sue condizioni fisiche… Leggi altro »

Pizzulaficu
Member
pizzulaficu

La fidanzata ce l’avrà bbbona di sicuro, hai visto mai ?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Speriamo. Ma dubito che se andrà male ci potremo consolare con lei.

Lucido
Ospite
Lucido

Ha di buono che è il resto per Sanchez….se poi è anche “bono” in campo si vedrà…tanto ormai si è capito il regista quest’anno lo fa Jordan con buona pace di certa parte dei 10 gol a stagione che garantiva

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Di sicuro un centrocampista ci sarebbe stato molto utile, un uomo di esperienza e con qualità. Avevo provato a proporre Montolivo gratis, ma era provocazione. Un tale che ci ha provato sul sito principale ha preso 40 pollice verso. Ci sono però giocatori così, che possono sostituire Badelj.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ci sarebbe parso strano prendere Sensi,Sensi non Rakitic eh,invece di. Gerson ed Edmilson,,o comunque si chiami??!

Articolo precedenteSturaro può finire in Premier League. Il Watoford ci prova in extremis
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI