Il blog di Ludwigzaller: Achille

534



Ludwigzaller paragona la vicenda mitologica di Achille con quella di mercato del croato Pjaca

La storia è narrata nell’Achilleide di Stazio. Gli eroi greci si preparano per la guerra di Troia, Ulisse pronto a mettere in gioco la sua astuzia, Agamennone a sacrificare sua figlia Ifigenia per permettere alle navi di partire. Manca Achille e non è una mancanza da poco, considerando le sue qualità di guerriero.

Ma la ninfa Tetide, che di Achille è la madre, sa che Achille ha un difetto di fabbricazione che potrebbe essergli fatale. Quando Teti l’ha immerso nelle acque del fiume Stige per assicurargli l’invulnerabilità, il bambino era tenuto per il tallone, che quindi è rimasto asciutto. Chi lo centrasse al tallone con una freccia o un giavellotto potrebbe ucciderlo.

Educato dal centauro Chirone, Achille ha però un istinto di killer irrefrenabile, le armi gli piacciono moltissimo, è nato per uccidere. L’idea della madre, allora, è di chiuderlo in un gineceo fino a che la flotta degli Achei non sia salpata. Licomede, re di Sciro, si presta al gioco.

Achille viene vestito come una fanciulla e si mescola alle figlie del re. Lo chiamano CerciseraEssa o Pirra, la Fulva, perché ha i capelli biondi (una singolare teoria vuole che i poemi omerici siano ambientati nel Baltico). Un caso di travestitismo, ma Achille non ha perso la sua mascolinità, si unirà alla figlia di Licomede e partorirà Pirro, uno dei personaggi in assoluto più antipatici di tutto il ciclo omerico (è quello che decide di uccidere il figlio di Ettore buttandolo giù dalle mura di Troia).

Ulisse però non ci sta. Achille deve essere della partita a Troia, altrimenti, come ha previsto l’indovino Calcante, la guerra sarà perduta. Assieme ad Aiace e Nestore si reca alla corte di Licomede. I tre si presentano come mercanti di stoffe e gioielli. Ma in mezzo alle stoffe Ulisse ha nascosto delle splendide armi di bronzo. Achille, non appena le vede, ne rimane affascinato e, impugnandole, si tradisce. Partirà per Troia e andrà incontro al suo destino.

La storia ricorda un po’ quella di Pjaca. Arrivato in Italia con la fama di essere uno straordinario campione, Pjaca s’infortuna subito e resta fuori dai giochi. Altri lo superano nelle gerarchie juventine. Guarisce, arriva ai mondiali, ma anche in quell’occasione il commissario tecnico della Croazia gli preferisce Rebic.

A Pjaca restano qualche minuto della finale e il tempo di prodursi in un geniale assist. Pjaca insomma è rimasto a lungo nascosto, come Achille nel gineceo di Licomede, e questo favorisce il progetto di Corvino, che potrebbe acquistarlo per una cifra ancora abbordabile, in attesa che metta in mostra le sue doti di guerriero, che non dovrebbero essere inferiori a quelle di Achille. Il destino ci ha favorito: per tutta la durata dei mondiali mi sono augurato che non giocasse. Sarebbe bastato un goal nella finale per farne raddoppiare il valore, mettendolo fuori della nostra portata.

È naturale però che non si possa nemmeno pensare di prenderlo in prestito secco, rinunciando in partenza a ogni suo possibile aumento di valore. Gli Achei certo non avrebbero accettato una soluzione del genere. La guerra di Troia durò dieci anni, il contratto di Achille era dunque molto lungo. Purtroppo non s’intesero sui benefit e nacque quella storia della schiava Briseide, che lo spinse a chiedere la rescissione e ne scatenò “l’ira funesta che infiniti addusse lutti agli Achei”.

di Ludwigzaller

534
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Drago, Diks e Laurini restano. Devono dunque partire in prestito Venuti e Sottil e, a mai più rivederci, Maxi, Eysseric, Cristoforo, Saponara e Thereau. E poi battiamo la Samp.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Verso la risoluzione del contratto di Montolivo. Ma vuole la buonuscita perché ha offerte “solo” per 1,5 di contratto… Insieme alla notizia di Tuttosport secondo cui, da un mese, stiamo disperatamente corteggiando la Juve per Sturaro a 20 milioni, è la bestialità più esilarante dei siti sportivi in quest’estate.

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

Ti ricordi, Trytty, quando facevi il “Commenton de’ commentoni”, e chiamavi Montella “CIULLO”, (BUAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!), perché t’aveva fatto perdere IL TRIPLETE, (BUAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!). Leggevi Topolino da piccino, eh? ‘Ellino t’eri. Che bei tempi. Forse con lo “squadrone” che ti hanno fatto i gentili concessionari del tuo Sky-Box, tornerai a ruggire come un tempo. Sperando che poi il CIULLO di turno non ti rovini i’ balocchino…

Che tenero…

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Il cimitero di Shaolin è il respiro dei vivi, l’esempio di perfezione e miglioramento che la vita impone agli uomini. Quando si sale al tempio si respira questo soffio vitale con il peso dei secoli che guidano ogni passo. Perchè il passato ci guarda con gli occhi dei suoi uomini migliori. Qui è nato il Kung Fu, almeno secondo una leggenda locale. Lungo la scalinata l’ombra dei ginko millenari fanno ombra al cammino della Fiorentina. Sulle cortecce degli alberi sono impressi i colpi degli antichi lottatori di calcio, gli antenati dei Dabo, dei Norgaard e degli Edimilson, tanto per intendersi.… Leggi altro »

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Corvino. Non è il curatore fallimentare della Acf Fiorentina. Ne è il Direttore Generale dell’area tecnica, con responsabilità anche del settore giovanile. É la persona che in ogni azienda dovrebbe badare allo sviluppo e alla crescita della Società. Colui che coordina i budget di ogni “comparto” di sua competenza e li porta all’approvazione dei Soci. Colui che dovrebbe sostenere la battaglia di quelli che lavorano sul campo, siano giocatori affermati o giovani speranze, allenatori o tattici, fisioterapisti o magazzinieri. Cercando di assecondarne le richieste e le aspirazioni e nel contempo valorizzandone le qualità. Mi sembra invece che fin dal primo… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Corvino è un esecutore, un ottimo esecutore. E un falso bersaglio e un parafulmine, ovviamente.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

La Fiorentina in mano a un parafulmine non mi sembra una buona idea.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sono d’accordo e per questo prendersela con lui invece che con chi lo usa, e cioè fare il gioco di quest’ultimo, mi pare di poco senso.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Non me la prendo con lui quanto con chi pensa che l’assetto societario dopo quindici anni vada bene così com’è.
Per esempio Lud con il suo nuovo panegirico.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

L’assetto è funzionale si disegni padronali. Ancora manchi il bersaglio vero.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Cambiare l’assetto societario non è poca cosa.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

E allora teniamoci la dirigenza funzionale ai padroni immutabili sennò Gubbio e usiamola come testa di turco, a mo’ di ragazzini scontenti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ed i tifosi e più in generale la Fiorentina siamo le vittime di suddetta esecuzione.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Però Berardo, il mercato di quest’ anno pare più in linea con i principi tattici di Pioli.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Vedremo, Uno, come dico rispondendo a Lud. Ma a una certa età non si rinsavisce più.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Il procuratore di Pepito dice che lo hanno cercato almeno dodici squadre. Mi verrebbe da sorridere se non provassi una gran pena.

Nessuno
Member
Nessuno

Edmilson. La preveggenza di LUD! C’è mancato davvero poco a azzeccarla in pieno. Bastava aver coraggio quando l’hanno immerso e non aver paura di bagnarsi le mani.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

A UNO gli affari cominciano ad andar bene, dalle onoranze passa alle festicciole d’alto bordo. o meglio agli “avvenimenti”, che sono quei posti dove ci si imbuca per mangiare a ufo e provare a infilzare qualche vogliosa figliola. Però le figliole dei ragionieri son pericolose e di molto. Hai visto mai che durante una trivellazione anatomica, questa ti chieda due botte a prestito con diritto di riscatto ? La situazione si affloscerebbe immediatamente, con scorno dei due pomicianti. Ma tant’è, meglio aspettare due mesi e farne una con la recompra a giorni alternati. Intanto Mario fa la guardia al bagnomaria,… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mai fare calcoli con le ragazze

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

È partita la leggenda di Edimilson che pesa 60 chili. Tutto fa brodo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Anche 70 in 192 cm sono pochini secondo me.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Mi sebra di capire che Più un Edimilson pare uno Edismilson.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mi fa più paura il sovrappeso di Eysseric (spero ancora per pochi giorni) di quanto mi facciano invidia i 70 chili di Edimilson.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Tu però non sei un calciatore proprofessionista.Almeno credo.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Infatti ho il sovrappeso di Eysseric e non i 70 chili di Edimilson.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Essere snelli e’ una cosa buona,essere gracili invece no,basta capire a quale categoria il ragazzo appartiene.Sul sovrappeso,credimi,so tutto.!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mi scopro pieno di problemi, non conosco neppure Edmilson. Non so che piedi abbia, spero buoni e così il cervello, almeno quello calcistico. Se così fosse, sarebbe il giocatore che serviva in questo centrocampo. Mi sono un po’ informato su Transfermarkt. La stagione scorsa al West Ham ha saltato diciannove partite di campionato per due diversi infortuni alla caviglia. Ha fatto un po’ di panchina e in totale solo tre volte ha giocato per novanta minuti. Nelle sue quattordici presenze, sei volte ha giocato da trequartista. Certo che un ragazzo di 22 anni portatore di interrogativi sulle sue condizioni fisiche… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

La fidanzata ce l’avrà bbbona di sicuro, hai visto mai ?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Speriamo. Ma dubito che se andrà male ci potremo consolare con lei.

Lucido
Ospite
Lucido

Ha di buono che è il resto per Sanchez….se poi è anche “bono” in campo si vedrà…tanto ormai si è capito il regista quest’anno lo fa Jordan con buona pace di certa parte dei 10 gol a stagione che garantiva

Ludwig
Tifoso
ludwig

Di sicuro un centrocampista ci sarebbe stato molto utile, un uomo di esperienza e con qualità. Avevo provato a proporre Montolivo gratis, ma era provocazione. Un tale che ci ha provato sul sito principale ha preso 40 pollice verso. Ci sono però giocatori così, che possono sostituire Badelj.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ci sarebbe parso strano prendere Sensi,Sensi non Rakitic eh,invece di. Gerson ed Edmilson,,o comunque si chiami??!

Bob
Ospite
Bob

Io non ci ho capito un casco. Ma si tromba?

Ludwig
Tifoso
ludwig

Achille trombava parecchio.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Confermo, anche il mio amico Achille dice che il suo fa scintille.
Se non ci credete fatevi accompagnare da Paolotto alla miniera delle Capanne.
E’ lì, è lì che spara … ai coccodrilli con una mitraglietta ad acqua di lago.

Bob
Ospite
Bob

Io non ci ho capito una mazza. Ma si tromba?

Gigi
Ospite
Gigi

Pjaca……
Chi lo conosce bene gli ha preferito Rebic, scartato dalla Fiorentina
Razionalmente, tirate la conclusione

Ludwig
Tifoso
ludwig

Secondo me il commissario tecnico ha fatto una scelta comprensibile, Gigi, Rebic è più esperto e gli dava più garanzie. La carriera di Pjaca sarà più importante.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

E se colpiamo qualcuno ?

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Il tempio di Shaolin è un pezzettino di Firenze cinese, E’ la cupola e la Primavera, il David e il Ponte Vecchio. A pochi chilometri dal Fiume Giallo, la piccola Shaolin incarna quasi tutta la storia buddhista della Cina. E’ qui che sono arrivati i monaci dall’India ad annunciare la lieta novella. Quando a 8 anni sfogliavo le pagine del Milione, osservavo uno strano disegno a china che rappresentava il suo cimitero monumentale. Fu da lì che iniziai a viaggiare sulla Via della Seta. Ero già nella terra di mezzo e non lo sapevo. Poi, assai più tardi, una mano… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Bravo !

Marzio
Ospite
Marzio

Italia….. patria di scrittori e poeti……. tutti qui a commentare tra l’altro…..

Ludwig
Tifoso
ludwig

qui nessuno fa lo scrittore o il poeta a quel che so.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

E insomma ora arriva questo Edimilson Fernandez. 22enne con qualche infortunio di troppo alle caviglie. Sarà lui, nonostante il fisico da granatiere, il fine dicitore? In un centrocampo di ragazzi giovani avrei preferito che ci fosse il regista d’esperienza. E’ anche vero che noi avevamo uno dei pochi, anche se non fortissimo, e lo abbiamo lasciato andare a zero. Il rischio è che fra tutti non se ne faccia uno, cioè che, escluso Veretout, chi gioca gioca, più o meno siamo sempre lì. Ora questi arrivano, non conoscono nessuno, devono ambientarsi, bisogna aver pazienza… Qualcuno non sarà in forma splendente,… Leggi altro »

Petrone
Ospite
Petrone

Caro Pierre, sono d’accordo con quel che dici sugli squilibri della squadra al momento. Ti faccio notare però che il nostro Edimilson non ha proprio la stazza del granatiere dato che mi risulta accoppi alla ragguardevole altezza di 190 cm un invidiabile (per le modelle di alta moda) peso di 60 kg con fegato e coratella…
Pare tra l’altro che questa ancora imberbe corporatura, che a 22 anni può essere compensabile col tempo, sia la causa primaria dei ripetuti infortuni alle caviglie.
Come poi Pioli intenda usarlo resta da vedere. Ma la stoffa ci sarebbe eccome.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Caspita! Uno di 1,90 che pesa 60 Kg o ha un problema di salute e non riesce a tenere in corpo quello che mangia, o è un ciclista alla 20a tappa del Tour de France, o ha fame! Diamogli bistecche a colazione, o ricoveriamolo a Careggi, altrimenti ce lo ritroviamo sulla coscienza!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Transfermarkt lo ha pesato 70 Kg. Sempre pochi per uno di 1 metro e 92.
Ma Cognigni li vuole magri, perché pensa che si paghino a peso.

Marcello
Ospite
Marcello

Grande ludwigzaller, meno male che ci sei tu ad alzare il livello.
Alé Viola.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Grazie.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

E ora le ricorrenze allegre. Compie 60 anni il ragioniere titolare delle coronarie a cui ha attentato Scardanelli. Gira sul web una foto di lui sorridente, festeggiato da figlio e figlia (caruccia). Naturalmente uno così non può stare lontano dal suo elemento come Paperone, e si presenta agghindato con corona d’ oro e occhiali a lenti dorate, tenendo ben stretti un sei e uno zero pure d’ oro. Mai dimenticare nel contempo la sacra lesina. ed ecco in primo piano tre crostatine che neanche alla Lidl. Un millefoglie metteva a rischio linea e FPF, chissà. Il vero mistero, però, sono… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Ho visto ora la foto del ragioniere festeggiato. Re per un giorno, da oggi torna al suo ruolo di gran ciambellano di corte e severo censore. Se la figlia è caruccia, il figlio è uguale a lui.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

È dura fino al 18/08/18,perdonate la digressione.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Nel blog ci sono Maremmologi di livello mondiale,pongo un quesito tecnico/pratico :se io dovessi raggiungere Grosseto in treno come potrei poi arrivare nel posto del Simposio?

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Dimmi dove e quando arrivi che t’aggiusto io. Grosseto sarà la tua destinazione.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Arriverò il giorno del Simposio alla stazione di Grosseto in mattinata.Poi fai tu!

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Kepa per 80 milioni … a Firenze ci sarebbero stati moti di piazza.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

E perché? Per la clausola rescissoria troppo bassa?

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Se lo avessimo comprato.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Se il mercato delle altre fosse finito oggi e non fra nove giorni, direi che il nostro gap con la Lazzie si è ridotto e può addirittura azzerarsi se, come spero, Milinkovic-Savic tela. Anche il divario con la Roma si attenua, pur rimanendo netto, poiché tre partenze pesantissime non sono state compensate a dovere. Intatte le distanze dal Napoli, a oggi, perché nel bilancio delle cessioni e degli acquisti poggio e buca han fatto pari sotto il Vesuvio. Inter e Milan ancora più forti, ancora più lontane invece, e se l’Inter prende Modric lo scudo può esser suo. La Juve… Leggi altro »

Petrone
Ospite
Petrone

Modric lo vedo incerto per gli strisciati meno antipatici. Però Keita pare che lo prendano, seppur con la tanto bistrattata formula del prestito con diritto.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Il mercato in entrata è chiuso, quello in uscita, visto che porterà solo nuovo utile, non può fregarci di meno. Corvino eroico, con un piatto di lenticchie migliora l’organico e, lavorando tranquillamente sotto traccia e propalando panzane alle boghe d’Arno, spiazza ogni volta i [non] esperti del settore. Deve passare dalle forche caudine dei prestiti, di cui uno è secco, uno è leonino per i gobbi, gli altri due sono dei boxes of tricks. A lui 9, al nostro mercato 7, entrambi i voti considerando le difficoltà enormi di operare in società ormai volta ai rientri, in emorragia di ambizioni… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Sogno di vincere un trofeo. Tutti e tutti, poi di nuovo tutti e aridaie tutti, tutti quelli che arrivano sparano sta’ menata originale. Ma da dove arrivano da Marte dove manco il venerdì si parte ? Perché non li avvisano di non dire sta’ cassata ? Ma se non fossero scemi o tonti potrebbero arrivare da noi ? Ma forse mi sbaglio, forse gli scemi sono altri ed io per primo, anche se non sogno più, ma sta’ frase Redazzzione miaaaa, li mortacci, vi prego non scrivetela più, mai piùùùùùùùùùùùùùùù ! Tanto di sciocchezzene avete da inventarne a tonnellate, se… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

“Buongiorno. Sono arrivato giusto oggi, non conosco nessuno. Il mio procuratore mi ha trovato questa squadra, e quindi eccomi qua. Non ho idea di dove sarà la Fiorentina e dove sarò io fra 12 mesi, ma visto che nelle ultime stagioni le cose non sono andate molto bene per me, questa è un’occasione importante, per cui non posso che assicurare il massimo impegno, nell’interesse mio e della squadra. Grazie a tutti”.

La sincerità sarebbe come un acquazzone refrigerante in queste roventi giornate d’agosto.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

In punta di piedi come Giagnoni, se n’ è andato Jimmy il Fenomeno. L’ accostamento parrà sacrilego, ma Jimmy, il caratterista con gli occhi storti di tante commedie sexy all’ italiana, condivideva con Giagnoni un simbolo portafortuna nel calcio: il colbacco per l’ allenatore, lui stesso per l’ attore. Infatti Jimmy era una presenza fissa all’ Hilton o nelle altre sedi classiche del calciomercato tra i Settanta e gli Ottanta, perchè i presidenti lo volevano spesso al loro fianco per chiudere le trattative, convinti che portasse bene. Che questo corrispondesse a verità o fosse una fola messa in giro dall’… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Vedo che sei molto portato per le onoranze funebri, che ne dici di aprire una agenzia ?

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Buona idea, per te che sei un amico è pronto lo sconto promozione.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ritienimi prenotato per il 2040.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Secondo me Benassi è sul piede di partenza. Ora o gennaio.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Spererei. In effetti, sia Gerson sia Edimilson insistono sul suo ruolo.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Ma Gerson è in prestito secco. Se si fa valere la Roma lo riprende e, se non le serve, lo vende. Noi lo compreremo, fra un anno?
Edmilson in prestito, con riscatto a 8 mln. Fra un anno c’è da spendere.
Tuttavia non sarei sorpreso se, capitando l’occasione, vendano Benassi.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Scusate i congiuntivi, è il caldo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Il mare ti sta uccidendo.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Troppo presto. Per quanto è stato pagato, o trova un amatore o la plusvalenza è risibile. I concorrenti nel ruolo sono in prestito, lui quanto meno è un valore economico.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Partiamo dall’8° posto, uno non rinnova e siamo nella melma chissà come finiremo. Poi ne compri qualcuno e forse siamo come lo scorso anno, poi lo pigli meglio e siamo da 5° posto, poi ne parte uno e siamo da 8°, poi ne potrebbe andare via qualche altro e siamo da lotta per non retrocedere, poi ne arriva uno discreto e siamo per l’Europa … tutte cacchiate. Un organico omogeneo che offre prospettiva fatto di giocatori di talento può raggiungere qualsiasi obbiettivo. Bene, benino, malino o male fanno parte del mazzo e alcune grandi società (invero anche la nostra che… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Questo è vangelo. E andrebbe affisso, metaforicamente e non, sotto ogni notizia prima dei commenti. L’Atalanta ci può pulire gli scarpini per quanto mi riguarda, ma in un campionato dove la prima in classifica aveva speso 94 milioni per Higuain sono arrivati quarti, col gioco, non coi fatturati, gli ingaggi stellari e gli investimenti massicci. Perché il calcio si fa in campo, più che dietro una scrivania. E soprattutto, un ingrediente che stona in un piatto può essere leccornia in un altro. La riuscita di un piatto non dipende dal costo degli ingredienti, ma da come lo fai. Lucas Leiva,… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Gli esempi non sono pertinenti. Lucas Leiva veniva da 10 anni di Liverpool. Se fisicamente a posto, solo gli analfabeti totali di calcio potevano pensare che fosse un bidone. Lo sapevo perfino io, che non seguo più il calcio da anni. Avendo 31 anni, la Lazio sapeva che per un anno o due può andare. E’ come se quando prendemmo Pizarro avessimo pensato che fosse un bidone… Khedira non è l’ultimo arrivato. 5 anni di Real Madrid e 5 di nazionale tedesca, è campione del mondo. La Juventus lo ha preso a zero sapendo che aveva un grosso tallone d’Achille:… Leggi altro »

Vendetta Viola
Ospite
Vendetta Viola

Principio che vale in generale, solo Mario Gomez era un bidone nonostante il cv.

Lucido
Ospite
Lucido

Assolutamente d’accordo. Non si può essere talebani del bilancio ma neanche oltranzisti dell’inutilità del campione (quello se lo vuoi lo devi pagare sennò lo piglia qualcun’altro). poi il calcio è miscela strana, dipende dalle annate, dal rendimento dell’atleta in una compagine piuttosto che in un altra, da millanta fattori tra cui l’andamento della vita privata e la bontà dello spogliatoio in cui milita. Ma i valori son valori, l’Atalanta ha fatto un 4 posto eroico 2 anni fa (con l’orrido Masiello e il paracarro Petagna titolari) e penso rimarrà un ricordo piacevole per i bergamaschi per moltissimo tempo a meno… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sì, ma fra 12 mesi saremo da capo. I talenti confermati oggi se ne andranno domani, perchè così è stato deciso già da tempo. Alcuni dei nuovi si saranno dimostrati bidoni e altri bravi, ma questo non significherà automaticamente che verranno confermati. Se quest’anno ci sono troppi terzini destri e pochi centrocampisti coi piedi buoni, l’anno prossimo ci saranno troppi centrocampisti e poche ali, e così via, come è stato ieri e come sarà domani. E’ il senso di precarietà e di improvvisazione che ammazza le aspettative, è l’idea che se quest’anno si arriva sesti non è detto che l’anno… Leggi altro »

Nessuno
Member
Nessuno

la penso anch’io così, anche se quest’anno all’ultimo tuffo mi sembra si sia riusciti a coprire quasi tutto il campo, ma ci sono tanti, forse troppi punti interrogativi. La sciatteria dell’oggi pensando che non ci debba essere un domani da costruire non può produrre niente di buono.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Il ciclo di un tecnico è di solito triennale. L’obiettivo dichiarato è rientrare in EL. Quello non dichiarato ma di sempre è riuscire a togliersi lo sfizio di battere qualche big. Il salasso periodico del campioncino di turno è fisiologico e rigenera l’organismo, a meno che non si creda che sia meglio avere gli scontenti in rosa. Oppure che esistono ancora le bandiere nel calcio moderno. Parafrasando un trapassato, direi che il calciatore è come la patonza: deve girare. È più contento lui e lo sono tutti quelli che ci guadagnano sopra

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Io rimango dell’idea che uno come Chiesa è potenzialmente una bandiera. Ma deve avere a che fare con una proprietà ambiziosa. Se Cecchi Gori non avesse buttato miliardi di lire a fondo perduto per fare la squadra tutti gli anni, e tutti gli anni non gli avesse rinnovato il contratto, il Bati sarebbe rimasto 9 anni? Col fischio! Oggi una squadra ambiziosa non butta i milioni a fondo perduto, ma cerca di far funzionare il business, prima di tutto con la voce “altri proventi”, e poi vendendo e comprando in modo intelligente, non mettendo sul primo treno in partenza il… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ecco il centrocampista! Un’altra sorpresa, un altro prestito. È uno svizzero del Capo Verde, un jolly di centrocampo, matto ma di talento. Edmilson Fernandes, anni 22.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Andando a ritroso.
2013/14 quarti con Pradè e Montella, Atalanta undicesima.
2012/13 quarti con Pradè e Montella, Atalanta quindicesima.
2011/12 tredicesimi, con Sinisa, Delio e il buon Guerini in panchina e un Corvino in forma smagliante almeno fino a maggio.
Atalanta dodicesima, appena risalita dalla B, ma con sei punti di penalizzazione per responsabilità oggettiva nel calcio scommesse. Un esempio sublime di bel calcio.
Per chi non ama algoritmi e Fibonacci ricordo la finale col Napoli del 2013 e le due semifinali del 2014. Senza Corvino.. con Percassi e Della Valle presidenti.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

2014/15 quarti con Pradè e Montella, Atalanta diciassettesima.
2015/16 quinti con Pradè e Sousa, Atalanta tredicesima.
2016/17 ottavi con Corvino e Sousa, Atalanta quarta.
2017/18 ottavi con Corvino e Pioli, Atalanta settima.
2018/19 fate le vostre previsioni, magari il diciassette sera, da correggere nel 2019, alla fine del mercato invernale.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Berardo io non credo che i risultati delle annate precedenti siano decisivi, e neanche influisce in modo determinante la campagna acquisti.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

I risultati passati, su un periodo breve, non aiutano certo a distinguere la bravura dalla fortuna ma non volevo infastidire aggiungendo il noto disclaimer. Individuare un trend in grado di predire il futuro è piuttosto arrogante e antiscientifico. Visto che ci sono molte informazioni a disposizione, tantissime sono anche le considerazioni che possiamo fare. Come ben sai io preferisco concentrarmi e basarmi su quello che si può controllare: i costi e i ricavi. Il Player Trading e il ranking. Valori che insieme esprimono l’efficienza aziendale, la capacità gestionale, la verifica pratica dei risultati ottenuti. Ad oggi il bilancio rispetta il… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Gli albi d’oro delle competizioni, sia i campionati, sia la coppa dei campioni (troppo volatili e diverse le partecipazioni alla uefa) dimostrano che quando un club costruisce la squadra giusta, poi rimangono in alto fino a quando la squadra non invecchia, o viene smembrata. Se non vincono arrivano secondi, o male che vada terzi o in semifinale. Normalmente, se il ciclo dura sette/otto anni, finisce per invecchiamento, se dura tre/quattro anni, è perché vendono mezza rosa.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Non mi gioco la posizione. Credo in una stagione vissuta in campo all’altezza della viola.

Lucido
Ospite
Lucido

Io non credo che ci siano legami tra la posizione dell’anno/anni precedente/i e quella che verrà e non credo neanche nella correlazione tra l’andamento di 2 squadre, troppe variabili in gioco. Credo però che quest’anno abbiamo ottime possibilità di arrivare davanti all’Atalanta anche perché la dea ha pur sempre le coppe, almeno fino a febbraio, a succhiarle energie. Discorso diverso con Toro e Samp che invece impegni extra non hanno ma che hanno punti deboli in guida tecnica in un caso e rosa nell’altro.Se gira bene arriviamo 6/7 al netto di sorprese, Le prime 5 per motivi tecnici e politici… Leggi altro »

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Nove giorni alla fine del mercato. Aspettiamo a parlarne con cognizione di causa il fatidico 18 agosto e, ancor meglio, giocate le prime partite vere. Pur tra molti interrogativi io credo che ci siano le potenzialità per fare (un po’) meglio dello scorso anno. Si è speso per ora meno dell’auspicabile, ma questo era facile prevederlo. Varie facce nuove, pressoché sconosciute ai più: se ne hanno azzeccate la metà gli obbiettivi societari dovrebbero essere raggiunti, anche se ci piacerebbe che fossero superati almeno di due o tre spanne. Flash. Colloquio tra un tifoso e Pioli a Moena: “Bravo mister, portaci… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

L’Europa che conta sarebbe la Champion’s.
Certo che Pioli allarga le braccia, non vuol mica avere sulla coscienza il suo presidente.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Se tutto gira giusto, se inseriscono presto Hancko che per me sarà presto un supersuper, e tengono Veretout mezzala per segnare, quest’anno ci si diverte… peccato che, per me, i Della Valle siano insieme taccagni e disavveduti nel calcio….è il loro tallone d’Achille… oggi, con le grandissime che spendono capitali immensi (Julinho, Hamrin e Bati, Sivori etc. oggi varrebbero sui 300 milioni), è facile fare quattrini… ma è più forte di loro, vendono Berna a 40 milioni e Chiesa a 50… pochi maledetti e subito… un po’ di pazienza e li vendevi a 70-80… forse 100…una sola domanda, il portierino… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Anche se so bene che repetita iuvant finché non stufant, devo ribadire quel che ci separa da un obiettivo quarto posto, pur nel pieno apprezzamento (da parte mia, almeno) del lavoro svolto da Corvino con le briciole passategli dal convento. Due terzini più autorevoli e ficcanti, un regista fino, un interno di maggior spessore e tutto “nostro”, un attacco più prolifico (come giustamente reclama il Gatto) e, nel centravanti, più custode del pallone e più radiale in avanti. Per arrivare quarti lo stesso, occorrebbe quindi un’esplosione simultanea di tutti i virgulti, una resa 101% di tutti i titolari, lo smottamento,… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

E che vuoi che possa reclamare io,questi mettono “nello specchio” tre tiri su 10 se va bene!

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Tuttosport accosta olivera e cristoforo al penarol… ma il mercato in Uruguay non ha già chiuso???

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non li prenderebbero come calciatori,sarebbero per il Comparto Amministrativo.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Prima vanno a ripetizione e se riparano ….

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Signori, a maggio 2017 l’Atalanta chiuse il campionato 2016/17 al quarto posto. Circa 14 mesi fa, che a casa mia è poco più di un anno solare. Evidentemente si, vi siete persi più di qualcosa. Ma non importa, finché mi andrà sarò sempre qui a farvi notare che in serie A, nell’epoca dei super trasferimenti da 100 milioni, puoi arrivare quarto anche con Papu Gomez, Petagna e Masiello. E un allenatore capace, che sappia creare un’alchimia. Le vostre rimostranze cadono di fronte ai fatti, sono aria rifritta che tende sempre a uno scopo: tagliarsi i genitali (criticare) per far dispetto… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

È il “declinisme” Fabrizio

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Un materiale da settimo posto, come ha annunciato e programmato Andrea. L’Atalanta ha, di poco, un monte ingaggi superiore al nostro. A vincere sempre “ci provano” tutti. Poi dispongono altrimenti le qualità schierate in campo. Noi tifiamo per le nostre, un po’ meno tifiamo per gli utili che si fanno con esse.

Lucido
Ospite
Lucido

Ma io fossi in te lascerei perdere il livore con il quale infarcisci le baggianate (non me ne voglia il buon Roberto) che scrivi. Questo è uno spazio dove si dice ciò che si pensa ma, solitamente, non si offende né ci si pone col tono che usi tu. Non hai capito né contesto né tantomeno consuetudini, è come se fossi entrato in casa d’altri imprecando ed insultando. Questa a casa mia si chiama maleducazione, punto. Detto questo spero tanto che tu abbia ragione e che si arrivi addirittura primi guarda che ti dico, ho ancora il bandierone dell’82 che… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Dipende come gira l’annata vale anche per gli altri.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Prendiamo atto che abbiamo un pusillanime per proprietario.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Continuiamo a non essere indicizzata nella pagina principale del blog, non so il perchè esattamente.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Hai fatto qualche sgarbo?

Ludwig
Tifoso
ludwig

Non credo dai!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Non può essere, la “contingenza ” è stata abolita con referendum abrogativo nel 1985.
A Turin si affiggevano sui muri centinaia di lenzuolini con su scritto ;
Son Agelli e son coglione
ma voto per l’ abrogazione.
Il nome con una consonante diversa era quello.
In attesa di cose serie, partite da soffrire e commentare. Al Mercato di Porta Palazzo andrò il 18/08/18 assieme a Paolotto, spero non vada in crisi.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Un doveroso medaglione per Gustavo Giagnoni, ieri deceduto. Preparò per Radice il più grande Toro del dopo-Superga e nutri’ sentimenti fieramente anti-gobbi. Ebbe la grande occasione di carriera al Milan, ma arrivò a un fine ciclo e non aveva carattere paraculistico per grandi piazze e grandi calciatori. Il suo colbacco fu il primo accessorio di panchina che si ricordi nel nostro calcio (dipoi, esempi a iosa). Era persona perbene.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Da giocatore minacciò di prendere a testate Sivori che gli tirava dei calcetti perfidi. Un cazzotto lo tirò sul serio a Causio, perché lo prendeva in giro dopo un derby. Chissà quanti ne avrebbe tirati, quando gli annullarono un gol valido in una Samp-Toro decisiva per lo scudetto (vinto, indovinate da chi). Abbastanza comunque per farlo santo subito. A Milano non se la diceva con Rivera, perse il posto ma tenne la schiena dritta.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

UNO quello sì che era un vero comunista, mica per il colbacco eh ? Perché all’epoca, magari non ci crederai, lavoravo nel gruppo Fiat e portavo un bel colbacco nero come il suo, mai nessuno ebbe a lamentarsene.
Una moda, aveva dettato una moda, e poi rimane uno dei pochi cappelli che ti tiene calda la testa, e lui sì che era una testa calda, ma anche un personaggio di elevata caratura.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sappi che un colbacco ce l’ho anch’io, quindi non ti allargare troppo..

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sembra che dobbiamo ringraziare Badelj per averci raccomandato a Pjaca. Badelj che dichiara di aver scelto la Lazio in quanto società seria… Intanto il flop costosissimo Borja, ripudiato da Spalletti, sarebbe incamminato verso la Spagna. Chissà le processioni dei tifosi interisti alla bela madunina…

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Paolotto, non capisco il “supplizio”. Ti si dice che il sogno è il SETTIMO cielo e tu attendi cosa?! Per il settimo io trovo che siamo attrezzati, con un centrocampista che certamente arriverà. E sono bravi ragazzi, molto dediti, come abbiamo visto l’anno scorso e stiamo vedendo in precampionato adesso. Nei limiti, sono contento. Oltre quei limiti no, ma non mi dirai mica che vuoi tornare a Gubbio…?

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non dimenticate la Semifinale di Coppa Italia.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Era l’obiettivo del cda dell’anno scorso prima del mercato. Forse quest’anno basteranno i quarti di finale, ma vendendo cara la pelle.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Hai ragione sono stato superficiale.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Il supplizio non è per l’attesa di chi potrà arrivare. intendimi. Guarda, mi starebbe bene anche così, tanto se si deve puntare al settimo posto, arrivare ottavi o noni fa lo stesso. E confermo che anche a me pare un bel gruppo di ragazzi a posto. Però, tranne un paio, la qualità latita ma c’è tanta buona volontà da operai di centroclassifica. Ma, come dice Belva qui sopra, c’è questo clima declinante e remissivo, con questo parallelismo con l’Atalanta, che mi pare sfugga un po’ all’attenzione generale. La squadra che avremo potrà anche essere discreta, alla fine, ma sarà una… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

E insomma voi ragionate ma c’abbiamo il n° 10 che se facesse almeno il suo qualche numero ce lo regalerà.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Il 10 di De Sisti, di Antognoni, di Baggio sulle spalle di uno juventino a pieno titolo e in prestito non mi pare, caro Gigliato, un motivo di grande esultanza.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Se ha il cuore viola mi frega poco della maglia che ha indossato qualche volta e che, forse, potrebbe indossare ancora. Per me è un viola (e ricordati che non ero tra gli entusiasti del suo possibile arrivo).

Articolo precedenteSturaro può finire in Premier League. Il Watoford ci prova in extremis
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI