Il blog di Ludwigzaller: Gilet

653



Ludwigzaller studia il parallelismo tra il look di Stefano Pioli e lo stile di gioco della sua squadra

Prandelli si riforniva da Fay e appariva, a mio parere, non fosse stato per un inopinato taglio dei capelli, piuttosto elegante. Montella lo imitava ma con tocchi di fantasia partenopea. Sinisa Mihajlovic era un disastro, oltre che sul campo, per la scelta degli abiti.

E se Sousa si presentava in tuta, Pioli ha proposto un abbigliamento vagamente zingaresco, da mago o da circense, con braccialetti ai polsi e gilet double face (panno grigio e raso viola) per i quali la parola kitsch non è sprecata.

Il tentativo non del tutto riuscito di costruirsi un’immagine originale, si accompagna alla ricerca di un gioco. Pioli un suo progetto l’ha, originale come i suoi gilet, e specialmente in questa seconda stagione lo persegue con coerenza.

Montella, con Guardiola, chiedeva ai difensori di costruire l’azione e di spingersi in avanti, Pioli tiene la difesa bloccata come un fortilizio e attesta la sua linea difensiva al limite dell’area. Montella basava la sua strategia su di un centrocampista ragionatore, capace di alzare o abbassare il ritmo di gioco, affiancato da un podista dai piedi buoni e da un rifinitore che tatticamente era ineccepibile e non rinunciava ai falli tattici. L’obiettivo era un possesso palla esasperato. Per Pioli il centrocampo è, al contrario, una grande zona vuota da occupare il meno possibile.

Pioli non è quindi interessato a un regista classico. Il suo centrocampo è fatto da giocatori bravi a servire le punte e a far correre la palla. In definitiva i due modelli si assomigliano solo per la presenza di tre attaccanti, due dei quali sono chiamati a occupare le fasce.

Un’idea di calcio dunque c’è e non è frutto d’improvvisazione, forse il paragone con la Francia mondiale fatto a inizio stagione non era errato. Pioli la persegue ancora e come rinforzi chiede centrocampisti abili in questo tipo di gioco, come Gagliardini, e non registi classici. Non gli interessano un Diakhate, un Baselli, “un giovane Pizarro”.

Certo la sua sagacia non è eccessiva, Pioli fa spesso le scelte più prudenti. Ma un calcio come quello da lui immaginato ha soprattutto bisogno di un’attitudine chirurgica di tutti i componenti del team. La difesa deve essere ermetica e sulle ripartenze c’è bisogno di una spietatezza che non sempre si manifesta. Per il momento la sua idea di gioco ha quindi fruttato solo un decimo posto in classifica, la noia di molte partite, ma anche momenti miracolosi di gran calcio, come a inizio stagione e in parte nelle ultime partite di campionato e coppa Italia.

Che si tratti di gilet o gioco, Pioli non vuol cambiare e lo capisco. La sua tattica un fascino ce l’ha. Speriamo diventi più produttiva migliorando i solisti.

di Ludwigzaller

653
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Ho una sensazione sulla coppa Italia. Dipenderà tutto dal risultato di stasera tra Atalanta e Juventus, più che dal nostro contro una Roma per me abbordabile. Batterli per trovarsi di fronte la Juve equivale a sognare senza il minimo fondamento di realtà, più o meno. Battere questa Roma trovandosi poi di fronte l’Atalanta in doppia sfida, e Milan/Inter/Lazio in finale, significa per me un buon 60-70% di possibilità, se non di più, di vincere concretamente un benedetto trofeo. Sono tutte squadre alla nostra portata in partite secche. Per una stagione tra le più deludenti in assoluto finora nel rapporto aspettative… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Le cronache giudiziarie sono piene di persone che sono state sparate, soprattutto al Sud, e morte insieme alla preposizione. Però ricordo anche uno scherzare il difensore scritto da Brera, piuttosto alieno da meridionalismi. La linguistica è un mondo affascinante che consente aperture in tante direzioni. All’ università avevo come docente un venerabile cruscante, che insegnava la storia delle istituzioni tramite la loro evoluzione nel linguaggio. Come se ad esempio si ricostruisse l’ impatto del libero nel calcio d’ italiano, attraverso l’ etimologia, la frequenza delle occorrenze o il periodo di affiancamento a segni tipografici come le virgolette che denotano un… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwig

Di linguistica si parlerà nel mio prossimo post Uno, ma dico solo che “scherzare l’avversario” di Brera mi piace, è creatività linguistica.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Elliott non è un cinese di fuffa, i conti li sa fare quindi andrei cauto sulla spericolatezza dell’ operazione Piatek. Che deve valutarsi in simbiosi con la cessione di Higuain. Con questa il Milan ha risparmiato 18 ml tra seconda parte del prestito e ingaggio lordo (il polacco becca 2 ml di stipendio, se non sbaglio). Senza contare il riscatto dalla Juve, fissato per un trentello. Poi diciamocelo, in prospettiva FPF le strategie non sono le stesse. C’è nell’ immediato chi rischia l’ investimento con la Champions a portata di mano, e c’è chi offuscato dal pensiero francescanamente taglia le… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Il Milan ha speso 70 mln per ora.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

No. Il pagamento di Piatek e Paquetà è spalmato su tre e quattro anni, sul bilancio di quest’ anno i due gravano per circa 11 ml . Per questo esercizio, il solitamente informato calcioefinanza.it calcola l’impatto del costo di Piatek in 5,27 ml, a fronte di un risparmio di 17,79 ml su Higuain. Non dimentichiamoci poi che il Milan deve rientrare nei parametri non ora ma entro il 2021, come ci arriveranno è affar loro. Se poi saltano, non è che mi metto a piangere eh.

Lucido
Ospite
Lucido

Pare di no che non stia così, pare che in realtà Piatek dovrà essere messo a bilancio tutto nel 2019….fair play very fair very play….

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mi pare più realistico che metteranno a bilancio l’ ammortamento per il semestre di riferimento.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Higuain dovrà prendere atto che il suo appeal è diminuito e accettare ingaggi inferiori temo, la traiettoria è quella di Gomez. Piatek dovrà dimostrare nel tempo il suo valore, aspetterei.

Maffe
Tifoso
maffe

Higuain ha doti diverse da Gomez e può modificare il suo stile di gioco.
E’ in un momento di difficoltà che durerà poco secondo me.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Si noti che la Crusca fin dall’Ottocento condannava il francesismo e pantoscanismo (anche lazialmente diffuso), “sortire” per “uscire”. In area toscana più ristretta ma con epicentro a Firenze, il verbo ha valore anche transitivo-causativo, come per l’ormai famigerato esempio colettiano.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Il fairplay finanziario del Milan è commovente.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Comprato a 5, venduto a 35, nel giro di sei mesi: considerato il lasso temporale strettissimo, Piatek è la più grossa plusvalenza nella storia del calcio italiano.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Nel giorno della scomparsa di Egisto Panfolfini, ADV incontra i tifosi. Non è un ideale passaggio di consegne ma ci vorrebbe lo fosse. Buon viaggio Egisto.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Nei secoli dei secoli tutti o quasi tutti hanno comprato attaccanti genoani esplosi su ottimi livelli e miglioratisi successivamente, noi amen e così sia. Forse la memoria mi inganna ?

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Noi gli abbiamo dato Nappi e Marco Rossi. Penso sia abbastanza per stargli sulle pelotas.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ciao GIGLIATO ! Desolati Claudio crebbe nelle giovanili del Genoa, non ricordarlo sarebbe un delitto, ragazzo serissimo uno a posto come lo erano all’ora, fu un bel campione e molto da lontano mi ricorda per intensità di gioco ed abnegazione alla squadra l’imparagonabile Gabriel Omar Battitutto !

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Rossi da loro per un po’ ha reso.

Nessuno
Member
Nessuno

Il pacco a qualcuno lo doveva uscire, anche per far quadrare le statistiche, essendo generosi…

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Gattuso fa di tutto per indispettire Lud

Ludwig
Tifoso
ludwig

Pare che il Milan abbia trovato l’attaccante giusto, un’ottima operazione di mercato, analoga a quella della Fiorentina con Muriel. Non so quanto sia merito di Gattuso.

Lucido
Ospite
Lucido

Qualcuno prima o poi gli riconoscerà dei meriti al timone di quell’armata brancaleone e con tutte le grane che è stato costretto a fronteggiare….però si sà lui è rozzo mentre il fighettino del predecessore era più carino con tutti quei sorrisini da primadonna.

Ludwig
Tifoso
ludwig

I risultati di Gattuso per adesso sono molto scadenti, vinca qualcosa e se ne riparla.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

In Italia vince solo Allegri,in concreto.

Lucido
Ospite
Lucido

Molto scadenti? con il materiale di cui dispone? siamo proprio sicuri? Ah già permalia aveva vinto la grande supercoppa…dimenticavo….

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Egisto Pandolfini, oltre ad essere stato una gloria in maglia viola e un Nazionale, fu anche l’artefice, assieme a Baglini e a Chiappella, della Fiorentina di metà anni sessanta che vinse lo scudetto nel’69. Quando da ragazzo leggevo sulla Nazione o “Programma viola” che Pandolfini aveva preso un giovane talento, ero felice perché con lui si andava sul sicuro. Avete proprio ragione quando mi dite che i tempi sono cambiati. Rigoletto Fantappie’, che lo ha preceduto di poche settimane, aveva raccontato come la riunione di consiglio per decidere sulla sua cessione, da calciatore, alla Roma fosse finita a seggiolate. Un… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

È stato, caro Paolotto, un pezzo di storia della VERA Fiorentina.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Ecco, forse quello che manca è proprio la memoria. C’era un tempo in cui quando il dirigente prendeva un giovane si andava sul sicuro! Oggi invece, quando un dirigente prende un giovane non siamo affatto sicuri… uno ogni venti potrebbe essere buono. In tutto questo, mi fa un po’ arrabbiare Antognoni, che si è messo lì zitto a fare quello che gli hanno detto di fare. Eppure lui c’era, Pandolfini l’ha conosciuto, lui ha il diritto e l’autorità di dire ogni tanto che alla Fiorentina, da tradizione, si fa in un’altra maniera, che i dirigenti di oggi hanno sulle spalle… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwig

Non sono addentro alle stanze viola, ma la mia impressione è che la Fiorentina Della Valle abbia fatto molto per migliorare un settore giovanile che dopo il fallimento era stato depauperato fino a non esistere più. Diversi di questi giovani sono in serie a, alcuni in nazionale, solo che…non giocano da noi.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Eh, sì, Ludwig, pur con tutte le critiche, credo che per la maggior parte i giovani affluiti qui da tutto il mondo fossero effettivamente dei calciatori, e tali sono rimasti quasi tutti. Non c’è quindi da meravigliarsi che giochino nelle varie serie, in Italia e all’estero, soprattutto quelli che erano già qui, creati dal nostro settore giovanile.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Forse Berardo potrebbe farti la lista di tutti quelli arrivati e partiti dalla primavera, con tanto di numero di movimenti ogni anno. Fatto sta che quelli che ce l’hanno fatta è tutta gente del circondario… gli “stranieri”, Baba a parte, sono i carraresi Berna e Zaniolo. La tratta dei balcanici e non solo a qualcosa o a qualcuno è servita, ma non certo a preparare giovani per la prima squadra

Ludwig
Tifoso
ludwig

Pandolfini personaggio fondamentale anche nell’alimentare l’immaginazione di chi teneva per la Fiorentina con i suoi “giovani talenti”. L’idea dei giovani continua ad affascinare ma se ne vanno presto.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ sconcio dire che si sono FRUK.. ATI ?
Alla Fiera dell’ Est il buon Corvino
un topolino di nuovo comprò ..
E venne Gnigni col ramazzone …

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Abbastanza

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Non ho misurato il raggio d’ azione di Gerson come te Pizzu, mi pare si sbatta più in là dei sette metri sia pure con quell’ aria dinoccolata che lo contraddistingue. Ma se anche il compasso fosse quello, io sono parziale: abituato a gente che corre e calcia come cani ubriachi con gli infradito vedere uno che tocca con grazia il pallone e regala cioccolatini tipo domenica a me allarga il cuore e fa sperare in un futuro migliore per questo sport. Dipendesse dal sottoscritto che non se ne intende, giocherebbero sempre i piedi buoni purchè non cadaveri (Pjaca) quindi… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ciao UNO ! Mi giocherei un bottone della zip dei pantaloni, che ami la danza classica e detto ciò aggiungo che sai bene quanto mi piaccia esagerare per stimolare i dormienti del Blog. La sua tecnica ed i giocatori tecnici piacciono da sempre anche a me, però almeno su una cosa concordiamo, deve svegliarsi e capire cosa vuole fare nel calcio, una bella labbrata potrebbe aiutarlo, ma Pioli non da labbrate, liscia il palo di queste pianticelle e loro crescono storte o deboli. No, non mi va di pensare che siano tutti dei bamboccioni da playstation.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mi sa che rimarresti in mutande. Però mi attira l’ idea che un calciatore potrebbe prendere lezioni di danza, o di ginnastica artistica, per migliorare coordinazione e equilibrio.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Sì UNO io in mutande e tu in tu-tù come quelli della TIM. ‘ notte eh !

jordan
Ospite
jordan

Sono perfettamente d’accordo con te. Gerson è l’unico tra i centrocampisti viola che sa giocare a calcio, gli altri corrono. Domenica è entrato ed ha cambiato la partita. Eppure a Firenze molti non lo possono vedere, fin dall’inizio, per il fatto del prestito secco sul quale la stampa (che pure lo ha all’indice) ha insistito con accanimento terapeutico. Per me nel mezzo è il meglio che abbiamo e nemmeno di poco e dovrebbe giocare sempre.

Ludwig
Tifoso
ludwig

A me però Jordan Gerson non pare un vero centrocampista, ma piuttosto una sorta di mezza punta dai piedi buonissimi, certo.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

E’ vero che Gerson viene criticato anche più di quanto meriti.
Secondo me molti giocatori che arrivano qui, a meno che non facciano subito sfracelli, scontano, loro malgrado, il pregiudizio sospettoso che molti di noi hanno ormai accumulato negli anni verso Corvino, che li sceglie.
A prescindere dal fatto che questo pregiudizio sia sbagliato o meno, l’area di sfiducia ha comunque un’estensione non trascurabile.
Per questo, ogni tanto sarebbe opportuno un salutare e rigenerante ricambio d’aria, soprattutto quando certe figure sono oggettivamente logorate agli occhi di molti – anche a torto, perché l’effetto è lo stesso. Ne beneficerebbe tutto l’ambiente.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Anch’io sono della tua idea Uno.

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato

Per domani probabile pioggia sul campo e neve a Fiesole.
Partita delicata anche meteorologicamente.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Passo al volo durante la pausa pranzo.
Avete visto l’intervista a Gerson? Dice che potrebbe rimanere se la Fiorentina eserciterà il diritto di riscatto!?!?!?
O qualcuno gli deve dire che non c’è nessun diritto di riscatto, o lo stesso qualcuno poteva dire a noi poveri gonzi quando arrivo che c’era anche un diritto di riscatto…

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Non cambia nulla PIERRE , Scarson lo è di tutto, anche di comprendonio. Nel raggio dei sei sette metri intorno a lui fa di tutto con la sua mirabile tecnica, oltre questa metratura diventa Scarson. Ciao e buona digestione.

jordan
Ospite
jordan

Il calcio è bello perchè è vario.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ciao Jordan, fino ad ora non è riuscito a manifestare le sue potenzialità in mezzo campionato, i lampi che emana non esplodono in temporale, e spero che prima o poi ” tanto tonò che piovve “, come si dice da qualche parte. Sì la sua situazione contrattuale e provenienza indispettisce, questo vale per tutte le cose poco chiare fatte con squadre di Roma e di Torino, perché resta anche lo sconforto di avere visto un inguaribile Piaga. Poco mi conforta essere nei vario dei molti che la pensano diversamente.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Fantastica battuta oggi in chiusura dell’articolo del Corriere sulla Crusca:
Eschilo è un imperativo.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Carina!

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Allora Eschilo il Pioli, ché qui si Sofocle

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Anche meglio!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Roba da scuole medie inferiori PAOLOTTO : Eschilo dall’Euripide che Tucidide e con Sofloche ci si affogava anche, sempre alle medie nel 1959.
Ottimo il Gramellini in prima pagina sempre sul Corsera, da leggere d’un fiato, parla
dell’ H D EMME CRUSCA. mi dissocio, sta diventando quello che a TO chiamiamo la storia della rava e della fava.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Ecco, vedi, il Gramellini aveva cominciato bene con quell’ H-demmia (io avrei tolto il trattino, in omaggio alla sintesi) ma poi ci ha voluto insistere troppo e alla fine mi è parso pesante (e quella doppia emme non sa di nulla).

Diego, una delle due: o esci i quattrini o esci te. Per la Crusca è più corretta la seconda, pur essendo accettabile anche la prima considerato l’uso popolare che ormai è invalso.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Vado a braccetto con le tue considerazioni sul resto Del Gramellini. Ciao !

jordan
Ospite
jordan

Io uscire usato al transitivo non l’ho mai sentito dire, mi piacerebbe sapere dov’è che c’è questo uso popolare.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Lontano dal volere essere anti sudista, non per primo perché quelle sono le mie origini, ma a TO lo dicono quasi tutti i provenienti dall’ Italia del sud. Io me ne esco per un po’ , non mi sembra però uno sfondone, le altre forme mi divertono, roba assimilabile alle gag di Aldo, G. , & Giacomo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ciao Pizzu. ” Me ne esco ” è come dire ” esco da “,che può essere un luogo ( esco da casa) o una situazione ( esco da questo equivoco ), nel qual caso è un ” mi tiro fuori ” alternativo .L’uso del verbo in forma transitiva è novità assoluta anche per me,” porto fuori “( il cane ) è frase consueta non ” esco il cane”.Si impara sempre,è proprio vero.Sud,centro e nord indifferentemente,per quanto mi riguarda.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Uscire transitivo credo sia presente nei dialetti del sud Jordan, ma si finisce per sentire dappertutto.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Piu che da Traore, autore di una prova complessivamente accettabile e consona alle mie aspettative (come quella di Di Lorenzo), sono sinceramente preoccupato da Rasmussen. Ieri si è fatto arare andata e ritorno da Lazovic, dico Lazovic, uno che ha mezzo piede ad essere buoni ed è affetto da elsharaawite, cioè fare sempre la stessa finta su quel mezzo piede, appunto. Rasmussen, come Elsha, ha il cognome esotico a giustificarne hype e cittadinanza in serie A. Si fossero chiamati Sciauravi e Rasmagli, giocavano in promozione. Costantemente in ritardo, poco freddo e lucido con la palla, approssimativo nelle letture. Ma veramente… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Non ho scritto che Hancko è scarso Fabrizio. Anzi è interessante. È vero, De Paoli ha maramaldeggiato sulla fascia, da tenere d’occhio. Il secondo tempo dell’Empoli secondo me ieri non è stato test probante, roba da Ufficio Inchieste. Mi ricordo una stagione nella quale l’Empoli, dopo la sosta invernale, smise in pratica di giocare

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Non ho avuto quest’impressione. Hanno pareggiato nel secondo tempo proseguendo il forcing già attuato costantemente nel primo. Sono però entrati in gioco gli allenatori. Iachini ha messo Mchdelidze, ha pareggiato subito dopo ma poi si è fatto ingolosire: voleva vincerla e ha beccato due gol in contropiede. Due punte contro il Genoa erano rischiose dopo la spesa di quel primo tempo, e l’ha pagato. Ingenerosa la sostituzione di Traore, reo di aver perso Bessa in ripartenza; con tutto l’Empoli davanti però. Rasmussen male come ho già sottolineato. Il Pranda si conferma un vecchio marpione, essenziale e lucido nelle sostituzioni. La… Leggi altro »

jordan
Ospite
jordan

De Paoli è stato il responsabile principale del gola di Muriel sul quale ha fatto una pecionata che se la afcesse Hugo lo massacrereste per un mese. Poi ha spinto bene ma si è completamente disinteressato della fase difensiva, vedi Chiesa, che, da parte sua ha fatto lo stesso. Da qui la facilità di spinta di De Paoli. Quanto ad Hancko uno da solo non ne può guardare tre e dalla sua parte gravitavano De Paolo, Lery e, saltuariamente, Giaccherini. Tutti completamente ignorati da Veretout e Chiesa. (il secondo lo giusitifico per i due, quasi tre gol fatti)

Gabbro Cybo Malaspina
Ospite
Gabbro Cybo Malaspina

Dissento. Ieri Rasmussen è stato mediocre ma non approssimativo o poco reattivo. Saranno gli alti e i bassi di un ragazzo di venti anni. Il vero disastro a sentire gli empolesi è Vaselj. Mediocre purtroppo mi è sembrato Traoré, lui sì a vagare per il campo come a volte capita a Veretout. Quello da prendere sarebbe Bennacer ma pare destinato all’estero l’anno prossimo.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Traorè è un giocatore ovviamente in formazione, data l’età. Ieri mi è piaciuto nel primo tempo, mentre è calato nella ripresa fino ad essere sostituito.
Ma è stata una partita strana, come ha detto anche Belva.
Mi pare un buon acquisto, ma onestamente il ragazzo non lo vedo ancora titolare a centrocampo di una squadra con qualche ambizione di classifica, se non contornato da un paio di altri centrocampisti di sicuro riferimento.

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato

Traoré ha anche la necessità di non farsi male, se possibile.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Gabbro aspetta a giudicare Traore mediocre. Il rendimento va contestualizzato. Senza entrare in altri aspetti, il gioco dell’Empoli tende alla verticalizzazione spinta, con passaggi a cercare Zajc che scavalcano il centrocampo. Ieri poi Traore è stato impiegato a tutto campo, partiva dalla mediana. Il meglio di sé lo da quando “strappa” partendo da interno. Le similitudini con Veretout sono evidenti. Come il francese va collocato al posto giusto

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Giornalisti ed usurai, speculano su tutto. Sta a noi valutare se caderci in braccio o no.

Maffe
Tifoso
maffe

I nostri giocatori, se oggi valgono 10 sul mercato, domani varranno 11, perchè son giovani e tutti in crescita, escluso forse Simeone. Questa è una delle ragioni per cui penso che non vada assolutamente ceduto Milenkovic e/o Chiesa ora, e nemmeno vadano presi accordi per eventuali cessioni estive. A ciò si aggiunge un rischio dovuto alla imprevedibilità delle richieste dei giocatori e procuratori, che hanno ogni giorno più potere. Icardi ogni anno ottiene un aumento di ingaggio di un milione. Il Real Madrid, che è uno dei due club più potenti al mondo, si è dimostrato impotente di fronte alle… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Quando si dice Chiesa, si pensa solo al contratto invece di pregare. I soliti tifosi materialisti, sfigati e menagrami. Chiesa rinnoverà e salverà le vostre anime abbrutite da anni di tifo insano e marcescente. Così parlò Zarathustra, che mai ne fece e disse una giusta.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Un ragazzo di ventuno anni che è l’anima della squadra. Se la carica sulle spalle e con qualità e furente determinazione la riporta a galla quando si sta smarrendo. Un contratto che scade fra quattro anni. Un ingaggio che è il più alto della rosa, ma ormai inferiore a quanto le tante sirene sono disposte a offrirgli. La stampa che sobilla, non si sa da chi mossa (e potrebbero esserci sorprese se lo sapessimo): merito non riconosciuto. La Società che anziché tacere e lavorare lascia trapelare due considerazioni in risposta alle sobillazioni: ha quattro anni di contratto; è il più… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Chiesa è tanta roba, dolorosa l’idea di perderlo. D’altro canto i segnali di grandi cessioni a giugno ci sono tutti. Traore e Zurkowski pagati in parte o in tutto già prima di vestire la maglia. Chiesa è per distacco, l’unico insostituibile del gruppo. Proprio per questo godiamoci più possibile la coppia con Muriel perché è roba da Champions e quindi per i proprietari del club, un lusso

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

O uno spreco.Di soldi.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

L’attuale politica di mercato mi sembra evidente. Si ingaggiano giocatori che percepiscono stipendio basso e li si attesta nella fascia 700.000/1 milione, salvo ritocchi. Se il calciatore si valorizza al punto di entrare nella fascia over 2 milioni, si cede. In questo contesto oggettivo, la qualità delle idee del tecnico è secondo me l’unico valore aggiunto che può garantire un inserimento stabile negli anni nella Europa League

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Questo lo si fa se manca la volontà di impegnarsi in qualcosa di strutturale per la crescita della società.
Però, oltre ad un tecnico valorizzante, sarebbero necessarie anche competenze adeguate per scegliere i calciatori non solo sulla base di una valutazione singola della potenzialità di plusvalenza, ma anche in funzione della costruzione di una squadra sensata, sia pure col fiato corto del breve termine.
E sarebbe pur sempre una strategia al ribasso, come lo è stata in questi ultimi anni (quarti, quarti, quarti, quinti, ottavi, ottavi, oggi noni).

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Lo so Paolo. Muriel è il primo giocatore vero che Corvino ha preso dal rientro, e infatti fa la differenza. Il principale segnale di volontà di continenza delle ambizioni, secondo me è quello dei prestiti degli incidentati francamente inaccettabili. Pioli ha detto adesso che il mercato in entrata è chiuso…quindi c’è poco da aggiungere

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Eppure dai prestiti si può tirare fuori qualcosa di buono. Sono stati esiziali negli esiti, non nel principio. Il Dortmund si fa prestare il giovane Hakimi dal Real Madrid, perché davanti ha Marcelo: quando gioca? Eh, mai. L’uno, il calciatore, cresce e matura, l’altro, il club, non brucia un giovane, e tutti e due raggiungono i propri scopi. Tutti e tre, anzi, perché il Borussia sta vincendo il campionato. Il punto se mai è la visione ristretta, la mentalità da pollaio che abbiamo, gli obiettivi poco chiari che non invogliano nessun giovane di grido a venire qui. Rivolgersi a Juve… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ma Toninelli dice che ghe xe po’ far o no ? E xe sta facendo i calcoli per el riscontro dei costi-benefici, un attimino de pasiensa ostreghetta !

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Sì, è forte il sospetto che Muriel a 12 mln sia la sostituzione anticipata di Chiesa a 60 mln.
Ipotesi tristanzuola, soprattutto se quei 48 di differenza alla fine venissero fagocitati tutti dagli sciali del comparto amministrativo.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Alla prova del parlato c’è un incomprensione di fondo. DDV non sciala, lui scialla.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Quindi Gerson non è in prestito secco? La viola ha un diritto di riscatto? Interessante

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Per la Roma.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Il comunicato ufficiale parlava di prestito, senza specificazioni. Ma è un comunicato uguale a quello per Edimilson, prestito per il quale la stampa aveva riferito di un diritto di riscatto a otto milioni.
Detto questo, non mi pare che Gerson si sia mostrato adatto a giocare in schemi pioleschi.
Dabo, Nørgaard, Edimilson, Gerson, ora Traoré e Zurkowski (in aggiunta a Benassi, Veretout ed Eysseric che già c’erano). Sono nove per tre-quattro posti: mi domando se non sarebbe stato meglio averne tre in meno e, al loro posto, un vero centrocampista titolare, fulcro del gioco.

jordan
Ospite
jordan

Appunto teniamo Gerson e mandiamo via Pioli. Un altro anno con questa mummia in panca non lo reggo.

BerardoViola
Tifoso
Active Member
BerardoViola

Trattare il calcio come un fenomeno naturale e discutere i risultati di una squadra come ci fosse una sola spiegazione e soluzione possibile, che possano ignorare le interazioni con il mondo esterno, porta solo a errori e dogmi. Siamo di fronte a un fenomeno umano e globale che non può astrarre dall’intervento del tempo e dello spazio, della società e degli individui. Un po’ come per l’economia. Da tempo il pensiero di farne una scienza esatta è stato abbandonato. L’econometria è rimasta una tecnica largamente inesatta e poco attendibile. Tutti si lamentano di previsioni che si sono rivelate sbagliate, come… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Prove tecniche di collocazione tattica per Muriel da parte di Pioli. A inizio gara il colombiano partecipava al pressing in posizione centrale, nella fase di non possesso, con Simeone e Chiesa larghi, salvo poi sfilarsi sulla sinistra, ossia la posizione dalla quale ha segnato. Più tardi ha smesso di pressare ed è stato collocato dietro Simeone e Chiesa, quasi da trequartista, a ispirare

Ludwig
Tifoso
ludwig

Siamo ancora in tempo a chiudere per Milenkovic al Manchester in cambio di un centrocampista forte che nello United non gioca, ci sono Fred e Fabregas.

Maffe
Tifoso
maffe

Mi stona. C’è una coesione di gruppo bellissima e da preservare. Almeno così mi sembra. Non si toglie il “bambinone” a metà stagione, che è integrato nello spogliatoio e fa da ponte tra la squadra e Vlahovic.

Se lo spirito rimane quello delle ultime due partite centreranno l’Europa.

Poi a livello tecnico abbiamo più bisogno di Fabregas che del serbo, soprattutto per la posizione che ricopre Milenkovic in campo.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Beh certo uno come Fabregas, in questa squadra senza esperienza ed incerta ci starebbe proprio bene.

Ludwig
Tifoso
ludwig

La Crusca è in mano a un piemotese che magari è anche juventino, ecco perchè.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

A sette leghe sotto i mari ho riproposto il riflessivo di scialare, Paolotto e Gatto è per voi due, se avrete tempo e voglia di andarvelo a cercare.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non l’ho trovato !

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Bungiorno GATTO ! Se mi hai risposto è perché l’hai trovato. In ogni caso è proprio giù sotto e riguarda appunto il melone di pane.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Allora tutto ok.

i'necchi
Ospite
i'necchi

Francesco parla di Borussia Dortmund ma il Borussia che monte ingaggi ha? Perché il problema alla fine è tutto lì. Con il nostro monte ingaggi è grasso che cola lottare per il settimo posto, puoi vendere Chiesa Veretout e Milenkovic e avere 150 milioni per il calcio mercato ma non puoi che acquistare ragazzini che hanno ingaggi da Udinese, buoni, se va bene, per nuove plusvalenze ma non per costruire seriamente una squadra da vertice.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Spostare al comparto amministrativo, come pure pagare le tasse, oltre che permettere gli investimenti è pure utile per impedire assalti alla diligenza sull’ingaggio da parte dei procuratori. Non abbiano mai a pensare di ritoccare un contratto (a tutti) perché c’è liquidità in giro.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Il nostro storiografo ufficiale PECOS BILL, posta al bar Marisa una interessante trilogia in sedici volumi rilegati. L’ Opera Prima è di pregevole fattura, viene pubblicata in formato tascabile a sedici monovolumi e due cabriolet. La prefazione curata con attenzione è tutta un programma. Chi avesse il piacere di leggersela è invitato in sala lettura, di più non so. Un plauso al nascente astro letterario ed un augurio che ne venda tante copie.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ciao PIZZU, a quale “sala” del Bar Marisa ti riferisci? A quella in cui si distribuiscono i voti?

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Buongiorno PECOS l’ho letto su Pagelle Fiorentina.it e questa volta hai ricevuto diversi apprezzamenti, oltre i miei.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Buongiorno amico mio, come vedi non manca il co……ne decerebrato che ti mette il pollicino all’ingiu’ invece di metterselo in quel……..posto.
😁😁😁😁😁

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Secondo me ignorare tortalmente i pollici li rende ridicoli oltre che di nessun conto.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ciao GATTO, in effetti non ci faccio molto caso ai pollicini ma non ti nascondo che mi piace, in astratto, insultare e sbeffeggiare chi li mette senza argomentare nulla sui motivi dell’eventuale dissenso.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Uno solo ? Che peccato , non riuscirò mai ad eguagliarti PECOS ! Nun me tocca proprio. Acciao !!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

😁😁😁😁😁😁😁
Una volta, mi sembra perculeggiando coloro che chiamano Bernardeschi “la Bernarda” (che ci aveva “purgato” al Franchi) ne collezionai una settantina.
Invero anche una settantina a favore (o giù di li) ne collezionai quando, dentro al Bar Marisa, pubblicai la versione aggiornata del “vocabolario del tifoso viola”.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Comunque su lercio.it hanno svelato e insieme posto fine a ogni discorso sulla crusca. 😂

Gigliato
Tifoso
Gigliato

E avevano persino percorso i tempi https://www.lercio.it/?s=Crusca

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

L’Accademia della Crusca dovrebbe fare un salto alla Camera dei Deputati.

BerardoViola
Tifoso
Active Member
BerardoViola

Un posto dove emerge l’analfabetismo, strumentale, funzionale e di ritorno. Quanti sono i parlamentari che comprendono un semplice nesso di causalità o il lessico tecnico degli economisti?
Un posto dove emerge, nel rapporto tra pensiero e linguaggio, la condizione sociale e le competenze cognitivo/espressive di chi lo occupa.
E proprio lì, anche ascoltando solo il modo differente di pronunciare le vocali e certe consonanti, quanto si sia lontani dall’unificazione linguistica, a partire dalla gorgia di noi toscani.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Eh si,ma quella di oggi è stata una giornata epica.
Basta mettere i giovani a parcheggio.
A sbaffo.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Questo mi è partito prima di finirlo, e non avendo fatto l login non posso eliminarlo.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Eh sì, ma quella di oggi è stata una giornata epica.

E’ tutto un pupularsi di opinionisti.
I giovani messi lì a parcheggio.
Il vitalizio a sbaffo.
Se ne sono dovuti andare a cercare ricchezza e maggior dettaglio in altri Paesi.

Il tutto concentrato in quattro minuti.
Dopo di che i colleghi presenti hanno tentato di uscire la deputata. Ma il presidente li ha seduti tutti.

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato

Una cosa che mi scioglie il cervello e l’intestino è che, mentre noi parliamo, Corvino sa cose che noi non sappiamo.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ora tutti sappiamo che è stato ingaggiato Zurkowsky.A partire da Luglio.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Non avete notato niente rispetto a qualche minuto fa?

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non sei più l’uomo solo al comando!!

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Ho sempre preferito non espormi troppo.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Sì che ti hanno degradato, levato la stella comunista ed imborghesito dandoti il titolo immobiliare (Nobiliare dai ! ) Paolotto lo sappiamo che San Berardo e San Paolotto stanno in Paradiso al cospetto di sua Maestà Ludovico il Grande.
Dihano he ci volessete straccià. Poi se non vedo male hai un San Bernardo al posto del leone. Proprio una fine da cani.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Niente di straordinario, mio caro. E’ tanto che ve lo dico: loginizzatevi, e vi si aprirà un mondo.
Peccato che le stelle, il sole e gli astri del cielo siano stati sostituiti da quell’anonimo rettangolino vuoto che si differenzia solo per il colore della cornice.
Il mio non è un cane, quello l’ho uscito. E un leone, il glorioso Marzocco donatelliano simbolo della Repubblica Fiorentina. Lui, come vedi, l’ho seduto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Però non ho letto niente sul significato del verbo ” scialarsi “,forma riflessiva.Diverso da scialare,attenzione…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Scialarsi: darsi via, lasciarsi andare senza freni, con godimento.
Il desiderio insoddisfatto di Diego, che non si diverte più. Eppure starebbe solo a lui.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non è precisissima,permettimi: nel comune linguaggio sta per spassarsela alla grande,senza riserva alcuna.Juve-Fior 2-3 col gol di Osvaldo al minuto 90,ecco,quello è scialarsi.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Ineccepibile, ma è forse questa è anche troppo precisa, oltre che rarissima: ad ogni morte di Papa (Waigo).

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Avesse Vitor Hugo il tuo stato di forma !

BerardoViola
Tifoso
Active Member
BerardoViola

Non sarebbe bastato avere due punti in più per essere di un altro pianeta e giocare altri sport. L’Atalanta ha reietti come Ilicic a ispirare il miglior attacco della Serie A. Mancini ha segnato lo stesso numero di goal di Chiesa. Ma Benassi ne ha segnate più di lui e è comunque difficile strapazzare una squadra che ha come uomo squadra Zaniolo. Titolare contro i Galacticos. Fiorentina trenta punti, nona, come il Toro. Il Sassuolo, con goal del Baba e Matri, ne ha ventinove, il Parma ventotto. Quattro squadre si contendono un posto in classifica buono a poco o nulla.… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Non l’hai visto? Mi dispiace per gli altri in risposta, che vengono anch’essi travolti.

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

No, le risposte rimangono. La prima di esse va – nel suo ordine cronologico – come post autonomo e le altre seguono. Lo si può vedere qui sotto: Gigliato (sei ore fa), Belva (cinque ore fa).

BerardoViola
Tifoso
Active Member
BerardoViola

Eccezzziunale… veramente, come direbbe la Crusca.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Questa Sig. BERARDO è da guinness dei primati. Cosa ha mangiato di buono oggi ?

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Tifosi come Claudio sono la salvezza della Fiorentina. Serve pensare in grande, senza timori di sorta. Fare pressioni per promuovere questo pensiero. Il Borussia Dortmund ha appena ceduto uno dei suoi maggiori talenti al Chelsea, per una cifra record, tuttavia sta dominando la Bundesliga. Esperienza, gioventù, idee. Reus e Piszcek sono gli unici reduci della squadra di Klopp. Non disdegnano prestiti secchi o cavalli di ritorno, come Götze e Hakimi. A centrocampo, buoni investimenti e l’azzeccata scelta di puntare sul bollito Witsel, che tuttavia sta smentendo tutti sul campo. Sancho talento vero, preso a una cifra -8 milioni- che fa… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Il bello è che basterebbe volerlo, Fabrizio, Il brutto è che non ci pensano neppure lontanamente.
Come pensare che scelgano un allenatore perché resti almeno tre anni se questi sono quattro anni che hanno messo la freccia a destra e aspettano solo il casello giusto?

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Sono anche poco furbi, se ci pensi. Il profeta Sousa è a spasso dopo le sue mirabolanti imprese lungo la via della seta. Lisandro Lopez, pomo della discordia, attualmente è svincolato dopo aver collezionato forse un paio di presenze in tre anni e tre squadre diverse. Mammana, dopo una buona parentesi a Lione, è finito tuttavia in Russia, ai margini del calcio europeo. Montella non si è più riproposto con forza e continuità, facendo volare stracci ovunque. L’ossatura di quella Fiorentina ha mostrato i limiti dell’età e delle inadeguatezza a spiccare in certi palcoscenici (Kalinic, Vecino..). Il tempo si sarebbe… Leggi altro »

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Caro Fabrizio (e spero apprezzerai il caro che nasce spontaneo dalla comune passione per il bello) quelle che tu scrivi.sono affermazioni condivisibili. Leggo dell’ironia nel tuo riferimento alla mia asserzione che questo nostro attuale manipolo di giocatori con altra guida tecnica lotterebbe per la vittoria in Champions League. Klopp era solo l’esempio di una più spregiudicata e volitiva guida. Il mio ragionamento estremizzato intendeva affermare che ci sono fra nostri giocatori attuali tante stupende qualità individuali come da tempo immemore non vedevo. Con il tutto reso più promettente dalla giovanissima età dei componenti la rosa con prospettive indubbie di migliorare… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Non era ironia Claudio, ma sincero stupore e assoluta condivisione per e di un post come non se ne leggono più. Finalmente ambizioso, provocatorio se vogliamo ma fondato. La penso come te. La parte conclusiva -da “il mio ragionamento…” alla fine- è il succo di quanto discusso con Berardo di qualche giorno fa. E con Paolotto ieri. È un’occasione a mio avviso irripetibile per diventare grandi, forti, con poche ma giuste mosse

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Grazie Fabrizio, ma la mia esagerazione poteva prestarsi al non essere ben compresa. Continuo a ripetermi che ritengo Diego di un’ambizione sfrenata. Mi stupisco che non la sfoghi con la Viola che tante soddisfazioni potrebbe regalargli.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Non è tanto ambizione secondo me,Claudio,non discuto i successi da imprenditore che mi sono del tutto indifferenti ma l’uomo è un parolaio tuttologo e vanesio senza una sua linea di pensiero lanciato all’inseguimento di ” quelli che contano “e di tutti ma proprio tutti gli stereotipi del bel (….) mondo,avrebbe ben accolto i soldi derivanti da Cittadella ed affini ma il calcio e/o la Fiorentina non lo portano verso quello che gli interessa.Non si occuperà mai di noi più e meglio di così.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Non era ironia Claudio

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ho visto oggi i gol.Quello che colpisce indisturbato di testa tra i nostri due centrali assopiti avrà pensato di essere oggetto di un dono.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Se si vuole, il “gli” per il “loro” nella funzione di termine sarebbe più solecistico perché metaplasmo e quindi annegante una distinzione fondamentale di numero. Ma anche in questo caso la tolleranza è inevitabile per via della snellezza d’uso invalso e sicuramente, nella comunicazione informale, mi capita di farne impiego inconsapevole, pur essendo partigiano della distinzione… Ai retori tardo-latini la perdita dei casi dovette sembrare un’apocalisse, una banalizzazione e semplificazione da cavernicoli, ma siamo sopravvissuti, pare… Personalmente trovo più insopportabile un cattedratico fiorentino (se ne trovano, non dico a bizzeffe) che commetta devastante metaplasmo, pur orale, di prima coniugazione alla… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato

Pare che la storia del cane e dei trasformatori di frumento sia un fake.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

No, non è un fake, è che i media sognano che l’accademia abbia potestà di decreto. Essa raccomanda o sconsiglia, non può altro. Alla lunga (talora alle corte), certo, i suoi pareri influenzano i lessici e diventano perciò prescrittivi nelle scuole. Anche in questo caso, insomma, è l’uso che vince. Ma è tutta roba che sta fuori dal codice civile e da quello penale…

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato
Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Aggiungo che Coletti è delle parti di Antognoniforever e non parla dunque minimamente pro domo sua.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Marazzini si è spaventato per via dell’insurrezione (fai però attenzione al virgolettato, non a quel che aggiunge il giornalista, Gigliato), ma Coletti aveva esposto un orientamento diffuso nella sede, che è, ribadisco, di tolleranza, non di “approvazione”. Aggiungo qui che il poliglottismo e in genere la latitudine culturale dei cruscanti può indubbiamente far sottostimare la reazione borghese. Chi è abituato a udire i bibliotecari della Nationale de France “Eh, Joseph, descends-moi ce livre, s’il te plaît” non si scandalizza del bibliotecario barese che dice al collega “Fammi un piacere, scendimi quel libro”. E forse il bibliotecario italiano e quello francese… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato

Zaniolo 40 vs Chiesa 50. Qualcosa del pizzino non quaglia.

Gigliato
Tifoso
Member
Gigliato

A me parevano dichiarazioni tese a dare seguito ad un lavoro ma non mi parevano blindare il buon Pioli e non è da escludere che poi sia lo stesso Pioli a cercare un altra panchina. Un buon motivo per fare scelte diverse da quelle che paiono scontate si trova sempre.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

C’è una stagione da terminare. Io spero che se si supera il turno di Coppa Italia e se riescono a collocare Dabo, il mercato in entrata non sia concluso

Paolotto
Tifoso
Noble Member
Paolotto

Sappiamo quale sia l’accezione del verbo “blindare” nel linguaggio corviniano, quindi se avesse detto di voler blindare Pioli, al posto di quest’ultimo mi sarei subito guardato intorno per la prossima stagione. Tutto è possibile e le parole non sono manette, ma quando un direttore generale dice di un dipendente: “Gode della profonda stima mia e della società. C’è un’opzione di rinnovo e intendiamo proseguire con lui” dice una cosa molto chiara e precisa. Avrebbe potuto limitarsi al “Gode della profonda stima mia e della società”. Invece ha aggiunto: “Intendiamo proseguire con lui”. Quale dubbio può esserci? Che poi Pioli preferisca… Leggi altro »

Gigliato
Tifoso
Gigliato

La dichiarazione di corvino può essere interpretata anche come un prendere tempo davanti alla possibilità che pioli veda qualche altra società e la viola non abbia ancora una strada definita. D’altra parte sarebbe stato più semplice ancora dire che l’opzione era stata trasformata in prolungamento.

Ludwig
Tifoso
ludwig

Il problema non riguarda solo il fatto che Corvino ha confermato Pioli, anche la campagna acquisti per l’anno prossimo sembra voler favorire Pioli, al momento non si registra nessuna intenzione di voler acquistare un regista, si cercano uomini adatti al gioco attuale di Pioli come Gagliardini e Traoré. Non è d’altronde la prima volta che Corvino anticipa gli acquisti per la stagione successiva e magari compra giocatori che non si rivelano utili e debbono essere riveduti, anche se senza eccessivo danno.

Articolo precedenteGiulia Coppini, fidanzata di Simeone: “Tutti e due amiamo Firenze, un bel punto di partenza”
Articolo successivoDragowski: “Felice di essere all’Empoli, è successo tutto molto in fretta”
CONDIVIDI