Il blog di Ludwigzaller: Provaci ancora, Stefano

860



I dialoghi immaginari tra Stefano Pioli e il fantasma di Nereo Rocco, che però assomiglia anche a Humphrey Bogart, secondo Ludwigzaller

Nelle notti insonni durante il ritiro di Moena, Pioli si macerava: era meglio creare una squadra votata all’attacco, oppure continuare con il solito spirito difensivo, che stufava il pubblico e gli attirava critiche?  Fu a quel punto che davanti al suo letto incominciò a manifestarsi, in piena notte, una figura fantasmatica. Indossava l’impermeabile di Humphrey Bogart, ma era grasso e tarchiato, con folte sopracciglia. Insomma era un misto di Bogart e Nereo Rocco. E parlava in triestino.

La prima volta che lo vide,  il fantasma lo aveva svegliato da un sonno profondo.

Stefano, mona. G’ho visto ancuo el aenamento , tu ti sè mato con quei tacanti davanti.

Paròn – aveva esclamato Pioli dopo averlo vagamente riconosciuto – Ma come mai siete vestito così?

No starte preocupar, pensa a ti più tosto, ancùo g’ho visto che ti te fa tacar i tersini e i i g’ha tre ziogator davanti.

Oggi si gioca così Paròn, se non giocassi in questa maniera tutti i giornali mi darebbero addosso.

-Mona! quando xè ch’ el ziornal te dà doso ? Quando che ti perdi, mona! Ti ti g’ha da star coverto fino a che ti pol, po’ ti fà entrar quei negroni che i calcia forte, che se mi e i g’avessi vùo a ea e Triestina, vinseva el campiona.

Da quella volta, il fantasma di Rocco continuò ad apparirgli regolarmente, ma siccome era anche un po’ il fantasma di Bogart obbligava Pioli a cantare Play it again Sam, a vedere film con la Bergman, e a corteggiare con toni perentori le cameriere di piano. Pioli fu visto più volte bere whisky da solo al bar del centro sportivo di Moena, con l’impermeabile addosso e un cappello floscio che copriva la pelata. In campo invece indossava una vecchia tuta degli anni sessanta e la papalina. Aveva inoltre preso a chiamare Corvino Gipo (Viani) e si rivolgeva a Chiesa chiamandolo Rivera.

Provò in tutti i modi a far cessare quegli strani incubi. Si rivolse a uno psicologo junghiano. Incominciò a leggere le biografie di Guardiola come controveleno. E lentamente le apparizioni del Paròn si diradarono. Era quasi convinto di essere guarito e le due vittorie consecutive in campionato lo rassicurarono. Devo far attaccare la squadra ripeteva a se stesso, basta col gioco difensivo e barboso.

Si era ormai nel secondo tempo e Pioli sedeva sulla panchina del San Paolo, la Fiorentina stava giocando bene e poteva vincere. Pioli era rilassato, Pjaca si stava scaldando. Fu in quel momento che un uomo tarchiato con un vecchio impermeabile indosso e il cappello gli si parò davanti.

Mona, tu ghe voi vincer ti g’ho capio. Ma così vai a perder de sicuro. Stefanin: te g’ho mai dato un consiio sbaliato?

No, Paròn.

Stefanin, tu te g’ha da levar queli leggeri e da meter dentro i negroni tosti, queli che pichian e fano del male. E lassia perder el croato, che a noi triestini i slavi ce son minga mai piaciuti.

Pioli ormai era abbacinato, in pieno loop anni settanta, e ordinò i cambi. Fuori Gerson, dentro gli incontristi, Pjaca in panchina. Poco dopo Insigne si presentava davanti alla porta e facendo passare la palla sotto le gambe di Drago segnava l’1-0. Nell’autobus che riportava la squadra a Firenze, Pioli discuteva ancora con un invisibile interlocutore, tra la meraviglia dei giocatori presenti.

Paròn, ha visto, abbiamo perso e il Napoli ha preso i tre punti.

Ma qual tre punti mona, tu ghe non lo sai che chi vinze prende i due punti?

Il pullman imboccò l’autostrada tra i cori dei napoletani presenti al casello.

di Ludwigzaller

860
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Applausi per la Roma al Bernabeu, alla lettura delle formazioni. Ovazione per Manolas, l’affossatore del Barca e mitologico eroe greco che porta l’antica Roma in semifinale di Champions, con l’Olimpo a portata di mano. Sono passati solo cinque mesi, all’ovazione a Madrid segue un crudele tre a zero del Real. Il calcio è insensibile e irriconoscente. Ma non è finita. A Bologna, Arturo Calabresi, un prodotto delle giovanili della Roma esordisce in Serie A. Con la squadra che vince. Un umile difensore ferma le possenti legioni romane. Ferendo l’orgoglio del padre, tifosissimo della Roma. La storia dello spogliatoio di Trigoria,… Leggi altro »

Corto
Ospite
Corto

Conosco lo zio del giovane Arturo, famiglia .tifosissima della Roma.

Corto
Ospite
Corto

É saltato un confermo ..per..

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Quando è tornato a Firenze, firmando un contratto in bianco e senza scadenza, Corvino prese in mano una squadra arrivata quinta dopo tre quarti posti consecutivi, con un bel gioco e prestazioni interessanti. Una finale e una semifinale di Coppa Italia, una semifinale di Europa League. Un buon ranking europeo. Non era tornato certo al Casarano o a Lecce. Aveva lasciato la Fiorentina quattro anni prima dopo un undicesimo, un nono, un tredicesimo posto e uno zero a cinque contro i gobbi. Conti disastrosi e casse disastrate. Senza una identità di gioco. Si presenta, con un titolo altisonante, in sala… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Però Berardo, allora non capisco se per te è più biasimevole chi toppa tre mercati su tre o chi non gli mette in mano altri 50 ml.per il mercato. L’ una esclude l’ altra, direi.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Diego si interessa di moda. L’altro di calcio. Il primo ha diverse colpe, più o meno biasimevoli. Molto diverse da quelle del secondo, incomprensibili. Cinque su cinque, per ora, in attesa del giudizio sulla sesta.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Non vedo la toppatura nei due ultimi mercati estivi che anzi, visto il budget clamorosamente a togliere, mi sono sembrati eccellenti a dir poco. Il meno buono dell’anno scorso è stato pagato poco o è arrivato in prestito e (vedi Gaspar) ha talora prodotto immediata plusvalenza, plusvalenza che si prevede cospicua per gente come Lafont, Milenkovic, Veretout, Hanchko, per esempio. Questo assalto a Corvino nel momento del suo trionfo mi sembra non meno maniacale di quello di Bonnie Charlie a Pioli il giorno dopo una ripassata gloriosa alla temutissima Spal. E intanto, come nota Uno, i DV si prenderebbero gli… Leggi altro »

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Il post di oggi è l’ultimo di una serie che dura forse da più di due lustri. Ne parlo serenamente, senza assalti maniacali, semmai in linea con le relazioni degli amministratori viola quando affermavano che il risultato economico negativo era dipeso dal deludente rendimento sportivo, con la conseguente mancata partecipazione alle coppe europee, e dal mantenimento del quinto organico più oneroso della Serie A. E dei loro controllori dei conti: “Il bilancio d’esercizio chiuso al 31/12/2011 di ACF Fiorentina Spa espone una perdita di 32,5 milioni, che peggiora enormemente la perdita del 2010, pari a 9,6 milioni. Tuttavia, il bilancio… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ma le plusvalenze è quanto è chiesto a Corvino. E gli utili. Ed è stato ripreso per questo. E riconfermato. Ed è da sempre uomo fidatissimo di Diego. Te la prendi con l’obiettivo sbagliato. Una fissa.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Contento te. Tieniti pure Corvino e le sue presunte plusvalenze. Chi vivrà vedrà.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Berardo è tutto rigorosamente vero quello che affermi, ma devi tener conto di una cosa. I marchigiani sono parsimoniosi, e la gestione Pradè stava sforando i parametri finanziari in maniera molto preoccupante per loro. Contemporaneamente le aziende di moda del gruppo assorbivano risorse prima mon necessarie. Corvino è stato richiamato, modello fattore con la piena fiducia della proprietà, perchè mettesse ordine in tutto ciò. Senza attingere a risorse ma per crearle. Il risultato che ora si prospetta all’orizzonte non mi pare assolutamente male, viste le premesse. Credo che una buona dose di merito la abbia Freitas che è il Direttore… Leggi altro »

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Lo stadio, gli sponsor, tutto incide. Come la Fortuna e la Virtù.
Pogba va per i cento milioni. Come vedi i miei cinquanta non sono poi cosi fuori dal mondo.
Prima si investe, poi si raccolgono gli utili, non viceversa.
E non mi riesce di capire quella scelta, se non col fatto che sono stati dei braccini non con i giocatori ma con chi li deve scegliere. Anche i DS e i DT costano molto. Io investirei prima lì.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Certo, è perché hanno voluto risparmiare mezzo milione con Corvino…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sì, Claudio dei Falciani, ho letto che Gerson è piaciuto a molti e lo testimoniano anche le pagelle, con qualche sette. Bene. Personalmente in queste cinque partite, nelle quali è stato in campo quasi sempre, mi è piaciuto solo nella prima col Chievo. Gerson non mi pare il centrocampista di pensiero che, secondo me, serviva fra Veretout, Benassi, Dabo, Nørgaard, Edimilson. Al posto di due fra questi ultimi tre, quattro con Gerson, ne avrei preferito uno buono. Cinque anziché sei, ma fra di loro il leader pensante e il trascinatore del centrocampo. Non credo che Gerson possa esserlo, mentre –… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Allo stadio Paolotto avrai notato che il meglio Gerson lo ha dato quando si inseriva tra le linee andando poi a proporsi in area piccola

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Il leader pensante chiama l’ ingaggio pesante e le inevitabili ricadute sugli stipendi degli altri. Qui dobbiamo fare i conti con una realtà dove le esigenze tecniche seguono le finanziarie nonostante che garantiscano il loro soddisfacimento, e quindi via con i prestiti, i giovani e le scommesse. Gerson è un brasiliano atipico di cui finora tutti ci hanno capito il giusto: lo volevano esterno e non ha la rapidità richiesta per quel ruolo; Sabatini si incacchiava perchè non provava a saltare l’ uomo, ma il dribbling non sembra un gesto tecnico privilegiato del suo repertorio. E’ un centrocampista offensivo in… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Come avevo detto rispondendo a Corto, qua sotto, non siamo in grado di pagare certi ingaggi in via generalizzata. Ma se anziché prendere due giocatori con un ingaggio da 0,8mln ciascuno ne prendiamo uno solo da 2,5mln, l’aggravio è sostanzialmente insignificante sul bilancio annuale.
All’obiezione che così si creano disparità, malumori, richieste di adeguamento da parte degli altri, rispondo che in una società per azioni un Presidente e un Direttore Generale sono lì appunto per gestire i problemi, e questi sono problemi ingestibili soltanto se in quei posti teniamo un capufficio contabilità, paghe e contributi e un impiegato d’ordine.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Tu hai visto il nostro monte-stipendi, Paolo. Sono problemi alla lunga ingestibili anche per società più scafate della nostra, che risolvi aumentando il tetto o acconsentendo alle cessioni.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

L’avevo visto ieri mattina presto poi son dovuto uscire e non potevo risponderti.
Pure io sono in pensione quindi se mi dici guardo di esserci. Come e dove pare a te.

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Vorrei tornare a un post di qualche giorno fa, credo di Berardo Viola ma non ne sono sicuro, in cui si diceva che la Fiorentina si dotò di un originale stadio con pianta a D, il franchi appunto. Come pura notazione faccio presente che la Bombonera del Boca Juniors è anch’essa a forma di D. Val la pena ricordare che fu costruita qualche anno dopo il Franchi.

Parlo
Ospite
Parlo

Permettetemi ma il giudizio dipende dalla visuale. Anche sabato, la partita si poteva vedere dallo spalto come Paolotto o inseguendo la corsa dei cani come il sottoscritto. La differenza non è molta ne convengo, e quindi attenti al particolare. Vedo una linea a quattro col riporto di uno e mi chiedo se esiste un decreto dignità anche per i parrucchieri. Oppure prendiamo la moglie tradita. Essa è la privilegiata tra tutte perchè il marito torna sempre da lei e non dalle amanti. Dipende come la vedi, appunto.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Solo la stringatezza stona nella parodia, al solito brillante, caro Bres.

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Leggo sotto che Pietro Pallo si affligge per non essere riuscito ancora a portare a Tirli chi ci deve andare. Consiglierei a PP un cambio di strategia. Un inconveniente ricorrente di questi raduni/simposi/rimpatriate è che c’è sempre qualcuno che all’ultimo tira il cosiddetto pacco accampando la scusa che “tanto mancavo solo io, eravate in tanti, sicuramente non avrete sentito la mia mancanza…”. Se però vogliamo poterci vantare di vivere in una società strutturalmente civilizzato è doveroso che ognuno ci metta del suo. Ed ecco il consiglio: si organizzi una grigliata, o per esser più fini un simposio sulle recenti scoperte… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Vediamoci allo stadio!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Hai ragione.
E stavolta aggiungo THE END TIRLI .
seguono i titoli di coda.
……..
…….
……..
……..

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Il 10 novembre, alla vigilia di San Martino.
La nebbia ai Tirli colli piovigginando sale ….

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Beh, Paolotto sabato era allo stadio, ipse dixit. Poteva farsi trovare al Marisa con una rosa sul tavolo ad un orario prestabilito…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sarebbe stato bello, ma nessuno ha colto l’occasione.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Anche questa è una ottima idea, che non esclude comunque un ritrovo con finalità eno-gastronomiche.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Paolotta mia una rosa ed una veletta birichina mi sembrano troppo eh ! Che ne dici di un puzzolente toscanello e di un monocolo pucciniano ?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Io a Tirli ci vengo, ma se siamo almeno in tre.
Con te da solo ho qualche timore.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Aesontium, anche tu sei invitato e tuuuutti quelli che lo vogliano ! Questo è certo ! Io non mi affliggo, cerco di sembrare come i frati o quelli che chiedono l’elemosina, faccio finta di chiedere carità, poi chi vuole viene, chi no, pace ! Il tuo consiglio sarebbe fattibile se il chilometraggio fosse breve e se del vino non avessi promesso di averne l’esclusiva competenza. Ti dirò di più, una multinazionale della birra che a fine mese conclude il rapporto di sponsorizzazione con i nostri amici…. deformi, vuole prepararmi dei cartoni di birra da portarvi in regalo. Sarebbe così tutto… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Secondo me le cose migliori sono quelle semplici: entro il 26/10 chi è interessato aderisce e chi non lo è invece no.Si può star bene insieme in 8 come in 16 ,è un pranzo di colleghi di tifo e sarà, o almeno è presumibile pensare che sarà , divertente,chi non vorrà/potrà venire avrà le sue buone ragioni e pace .Intanto abbiamo 10 punti,poi si vede…pensa se quando saremo a Tirli saremo aecondi in classifica che goduria!!Stammi bene Pizzu ,un saluto !

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

L’organizzazione di questo simposio sembra una riunione di condominio. Ognuno lo vorrebbe fare sotto casa sua

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Hai ragione Belva.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ma sì Gatto, finiamola con ‘sta menata di simposio, troviamoci come quattro amici al bar anche se sarà un ristorante. Questa è sempre stata la mia vera intenzione, per educazione s’è invitato e sperato che le adesioni fossero più numerose. Come ha detto Pecos Bill, ad essere in trecento ci vuole troppo tempo per i convenevoli, diciamola così va’ . Sempre tenendo il portone aperto a quelli che si rendessero disponibili. Io a fine ottobre sarò giù e vedrò chi avrà il locale in funzione per prenotare. Se poi si va ad ottobre a me va bene anche il 6… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Esatto.Al dunque chi avrà voglia,e potrà,verrà,che sembra uno spot…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Anche a me va bene, tre o trecento fa lo stesso.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Pecos viene con me e siamo gia 15.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Gatto elencameli che fino a 15 non mi riesce di contare. Ciao !!

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Tu,Paolotto,io e Pecos che per “fiorentinerie” fa per 12 !!E’ una sciocchezza vecchissima che serve per riportare le cose alla giusta dimensione:un allegro pranzo tra amici,viene chi vuole,si beve bene,si parla di ciò che si vuole.Era una battutaccia Pizzu,niente altro,ma ripeto che il numero è del tutto ininfluente.Ti ri-saluto!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Chiesa e Bernardeschi sono due fiori sbocciati nel nostro giardino, miracolosamente non soffocati dalle erbe e dagli arbusti che sono loro disordinatamente cresciuti attorno, spesso addirittura stoltamente trapiantati pensando che fossero pregiate piante esotiche, ed erano invece solo erbacce che hanno sottratto nutrimento alla vegetazione utile.
Due giocatori di grande qualità tecnica. Secondo me, quello che abbiamo ora è migliore dell’altro, anche in prospettiva.
Però, che differenza umana! Anche il Federico attuale prima o poi se ne andrà, ma c’è da essere certi che gli dispiacerà e non fingerà disturbi intestinali per sottrarsi a una convocazione.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Poi dite a me che sono troppo sensibile quando tu e altri tutti i giorni piangete che va via questo e quello ! Ma fatela finita una buona volta e godetevi l’attimo dell’orgasmo ! Si fuma dopo, nè prima nè mentre, volte capirlo o no !
P.S. Paolotto va bene così ? Sono stato abbastanza cinico ed acetico come mi vuole UNO ?

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Cinico e acetico sono un ossimoro.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Uno era una *******, dai anche tumi prendi sul serio, però fa almeno rima o assonanza no ?.,

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Mi sono permesso perchè ti riconosco amico, anche senza la rima.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Va bene così, Pizzu. Acetico al punto giusto, e mai ascetico. Su Chiesa, il fatto è che tutti dicono che è giusto, normale, inevitabile, economicamente necessario che sia ceduto. Lo vedi che ormai tutti non aspettano altro e resterebbero delusi se a gennaio – per non parlare a giugno – fosse ancora qui? Del resto, come si fa ad accantonare milioni a riserva se non si vendono regolarmente i migliori? E se amiamo la Fiorentina, dobbiamo amare anche i suoi proprietari e godere del gonfiarsi del loro portafoglio personale, quali sono anche le riserve di bilancio. Siamo tifosi globali, noi.… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Non prenderla così, lo so. lo so. Ma ho promesso a Uno di fare il duro e ci provo prima con gli amici, mica voglio rischiare vilipendio e botte cari miei.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Sì Carlo, Pjaca vorrebbe ricevere la palla sui piedi. Così come accadeva a Ilicic e Borja Valero. Con Pioli dovrà adattarsi a cercare di attaccare lo spazio. Però quando tornerà in condizione, potrà saltare l’uomo e creare superiorità, che è un po’ il motivo per cui l’hanno preso

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Borja andava anche a cercarsela, la palla, quand’era nei suoi panni.

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Guardare la classifica ora è un belvedere. Siamo a meno di un settimo del campionato, acqua ne deve ancora passare tantissima sotto i ponti e dunque calma e sangue freddo. Però si dà un’occhiata alla classifica e sorridiamo, si ripensa alle partite finora giocate e ci compiacciamo, tutti i punti sono stati fatti con merito. La squadra, per ora, gioca bene. Il calendario iniziale nell’insieme non era proibitivo, però a parte il derelitto Chievo abbiamo incontrato la seconda, la sesta, la settima e l’ottava squadra dell’odierna classifica, non proprio degli sparring partner bolsi e rassegnati. Domani ci misureremo con l’Inter,… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Solo un pubblico di robot non sarebbe euforico in questo momento, la razionalità si farà strada in seguito.

Senza.discorsi
Member
Member
senza.discorsi

Sti quattro sagomotti (volevo scrivere xoglixwoni) che stanno in linea, a cosa servono, se non tieni la difesa alta e se non fai il fuorigioco come tattica fissa?

ps: non è che ci capisco, eh? va be’ dai, questa si chiama “sbracatura”, quando cerchi di saldare un pezzo.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Servono a essere la miglior difesa della A per gol subiti. E sabato giocavamo a tre (con Biraghi, di fatto, giochiamo sempre a tre in difesa, e non per assetto tattico sibbene ontologico).

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Sui “sagomotti” c’è la mano di Corvino: ovunque ha lavorato ha sempre privilegiato la prestanza nei difensori. D’altro canto (tu non te lo ricordi, eri troppo impegnato nell’anticairotismo all’epoca) quando Gonzalo per chili e per centimetri penalizzava la difesa di Montella nei match di coppa, tutti dissero che serviva “uno di peso” accanto a lui: presero un onesto messicano e non cambiò nulla. Carlo, i giocatori cambiano col passare degli anni, è vero. Ma mica tutti crescono; parecchi regrediscono. Ho indicato Pezzella solo perché ho avuto l’occasione di vederlo, rara, perché non seguo il calcio estero in tv. Mi trovavo… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

L’onesto messicano Sousa non lo faceva giocare, preferendogli Sanchez anche come pallavolista o rematore o lanciatore di giavellotto.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Mi riferivo alla Viola di Montella Scarda. Il giocatore era Basanta. Giocava in Messico, ecco perché ho confuso la nazionalità

Paolotto
Tifoso
Paolotto

I veleni effettivamente disseminati dal precedente santone ovviamente non ci sono più, dato che non c’è neppure un giocatore reduce da quella terra dei fuochi. Quelli di adesso probabilmente lo hanno visto solo in fotografia.
Possono essere invece presenti i veleni disseminati da altri. Un veleno sottile, incolore e inodore, che ci assopisce e neppure ce ne accorgiamo. Un veleno che ancora non ha toccato i giocatori forse solo perché il tempo di azione non si è ancora completato.
“Poveri noi-Non possiamo certo competere-Cosa vogliamo sperare?-Ma perché esistiamo?-Non sarebbe meglio non esserci?”
Letale, Belva, un veleno letale nello sport.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

È altoparlante delle Marche (non per niente…): assolutamente parlando, il non vivere è meglio del vivere.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Sport? Quello dove in un campionato vince sempre una e lo sai dalla prima giornata? Io continuo a non vedere aria di dismissione. I Della Valle sono sempre stati alla finestra per vedere cosa erano in grado di fare i vari tecnici succedutisi e i relativi gruppi. Quando Montella gli ha portato un terzo posto virtuale ma meritato, hanno premiato il mercato. Da “vorrei ma non posso” ma lo hanno fatto. È stato l’allenatore poi a ricordarci sotto i fischi che c’è la “dimensione”. È un alibi per tanti, non solo per la proprietà

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Guarda Carlo che contro la Spal quattro in linea dietro non li ho visti mai, se non nelle rare avanzate ferraresi.
Invece non di rado ne ho visti sei o sette in linea davanti.

Senza.discorsi
Member
Member
senza.discorsi

Allora, uomini, ho visto i dieci minuti dopo il gol di Pjaca. Che mi ero fermato lì. Allora, uomini, chiunque sia a leggere, anche gente straniera: io sono sempre stato musicista nella mia vita. Il che non significa niente, ma, per come l’ho fatto io, era perché mi piacevano le cose vere e perché mi piegavo come il burro quando vedevo una cosa vera, anche se prima ero indirizzato a poppa. Per chi legge, “poppa” non è un gonfiore voluminoso del grasso del sottocollo vicino la scopala femminile, ma è per dire che avevo detto un’altra cosa, prima, ed ero… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Pioli per questa proprietà è fin un lusso.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Giusto. Mi sono sgolato a dirlo nei giorni scorsi.
Ma siamo più obbiettivi: non è un proprio “lusso”, bensì la scarpa giusta per questo piede.
Se il piede è questo, va bene questa scarpa. Con le scarpe troppo larghe si rischia di inciampare, oppure scivolano via e si rimane scalzi, mentre quelle troppo strette – lo sanno tutti – fanno male.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Ad esclusione di Ancelotti, Allegri e Spalletti non vedo allenatori migliori di Pioli, uno dei tanti indicatori di come si è ridotta la serie A. Forse Di Francesco, ma solo in prospettiva e Inzaghi pare che sia contestato. Stranezze calcistiche!

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Oddio Conte, strano sino a un certo punto. A Di Francesco hanno smembrato il centrocampo, sostituendo due colossi come Nainggolan e Strootman con un giocatore di classe sì, ma a ritmi da moviola oltre a Cristante che…beh, è ancora un calciatore in fieri per fare la Champions

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Infatti, vedo che hai colto l’ironia. Se lo vogliono licenziare fanno un grosso errore, ma a noi va bene così, visto chi vogliono prendere a sostituto. Una concorrente in meno. E magari Di Francesco lo prendiamo noi due anni più in là.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Questa volta non sono molto d’accordo con Carlo. Non mi pare di aver notato alcuna ingiustificata euforia, semmai un certo buon umore e considerazioni all’insegna della razionalità. E se non si è contenti dei risultati, allora che lo seguiamo a fare il calcio? Perché il calcio è passione e quindi è suscettibile di sbalzi umorali, come è giusto che sia. L’atarassia vulcaniana non si addice al tifoso. Se si pensa di rimanere freddamente impassibili allora trasferiamoci sul pianeta di Spock, prendiamo la squadra, i tifosi, il David di Michelangelo, mettiamo Corvino nello zaino a tracolla e partiamo. Non serve nemmeno… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

L’euforia di questi giorni la capisco e la giustifico, anche se occorrono controprove.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Non voglio tornare su una storia di ordinaria follia, ma Zimmer e La Talpa non so chi siano e non ho capito nulla di quello che hanno detto e di quelli che hanno nominato. Le mie considerazioni partivano da ragionamenti e raffronti tra due stili di scrittura, e mai avrei immaginato di far del male a Scardanelli, con cui ho un rapporto di franca contrapposizione, talvolta aspra ma sincera e leale, D’ora in poi sarà diverso e l’ho ,spiegato. Chi pensa diversamente è libero di farlo, per me questo è un punto fermo e se l’ho ripreso è perché la… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ma perché mi faresti del male?

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Pizzu, per quel poco che conosco di Scardanelli (cioè, quello che scrive qui) non gli hai fatto nemmeno un pizzicotto. Tu invece pigli l’ aceto spesso, anche per battute innocue come la sua. So che questo è un prezzo da pagare alla tua non comune sensibilità, però via, abbiamo tutti un’ età e alla pressione bisogna stare attenti.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

UNO, la pressione è a posto e ti ringrazio per l’amichevole consiglio. Io ho voluto provarci come con altri, Quando l’aceto è buono ci condisco tutto, quando è poco buono, provo ad aggiungerci un po’ di zucchero, qualche volta funziona altre no. Non credermi un angioletto, qui per educazione provo a relazionarmi diversamente, nella vita guardo negli occhi le persone ed è altra cosa. Conosco per lavoro anche persone che alla prima parola storta si toccano al polpaccio o mettono la mano sotto la giacca, per rassicurarsi che ci sia qualcosa dentro la fondina. Sono arrivato dove sono mica per… Leggi altro »

Senza.discorsi
Member
Member
senza.discorsi

Che cosa indovinai io nella mia esperienza calcistica? nulla. Solo che Cairo era falso, che Quagliarella era odioso, che Benassi era intelligente e che Lotito mangiava le patatine. Altre cose non le ho mai prese, compreso il risvolto pauroso di avere all’interno un misterioso uomo nero come Corvino la cui massa è aperta al sole meridionale come le nostre anime a commentarlo ogni mattina in estate alla lingua di fuori come i cammelli appena nati, così che poi li diamo già per scontati che ci divertiremo. Cosa ho preso? ma niente. Vidi l’Inghilterra vincere il mondiale, e alcuni combattimenti coi… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Saranno drammatici i colloqui tra Totti e sua figlia, il primo stenta anche con l’italiano, figuriamoci l’inglese.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Che mi risulti, oggi come oggi tra padri e figlie non si parla proprio, meno che non si chiamino Chiesa e Simeone. La figlia gioca al calcio ?

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Carissimo Carlo,
voglio farti una confidenza, neppure io stravedo per Pioli. Però penso abbia delle qualità. Ed è forse il migliore che si sia seduto sulla panchina viola nell’era Della Valle. L’unico allenatore per cui stravedo è Klopp.
Però ora voglio godermi queste vittorie scontate che poi così scontate non erano e questa squadra giovane coraggiosa e spesse volte divertente.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Pioli non è il miglior allenatore dell’era Della Valle, magari lo diremo a fine stagione, ma per adesso è prematuro. Ad ogni modo ne osservo l’operato con interesse e mi pare che abbia capito quali siano i gusti e le necessità del pubblico di Firenze.

Senza.discorsi
Member
Member
senza.discorsi

Qui abbiamo una classifica. E’ fatta da tre partite in casa con squadre di molto ma molto inferiori (SPAL a parte, che è solo molto) e poi niente, due trasferte. Da qui scattano le statistiche. Da qui scattano nove punti per via delle tre vittorie. Ora io non so in quale baule dei pirati vivete, ma queste cose sono frutto di ciò che è successo. L’unico punto guadagnato dalla Fiorentina è forse (e in parte) il pareggio (se pur meritasse di vincere) con la Samp. Le altre tre partite (escludo Napoli) sono partite che si devono vincere, e che sono… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Considerazioni giuste, Carlo, che effettivamente debbono moderare l’entusiasmo, non condivido nemmeno il pessimismo cosmico perchè quando la Fiorentina vince si è contenti, il gioco è piacevole ed è vero che certe partite la Fiorentina deve vincerle, come quella con la Spal, ma sta di fatto che in passato spesso si perdeva.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

L’Udinese sta andando bene quest’anno, come la Spal. Le partite da vincere sono vinte dalle squadre forti. Guarda Inter Roma Milan Lazio quanti stop e con chi li hanno già avuti. Sbloccare un match non significa averlo vinto, poi. E se lo sblocchi per prodezza individuale vuol dire che hai dei prodi. E se invece per errori avversari, vuol dire che tu ne fai meno (brerianamente, un gol viene sempre da un errore). A Genova, su quel campo ostico, dici che meritavamo di vincere. Insomma, mi sembra che, con l’eccezione di Cairo (su cui non mi sento di darti torto),… Leggi altro »

Magoafono
Ospite
Magoafono

Ma come si fa a commentare una partita senza manco averla vista?

Lucido
Ospite
Lucido

Eh già un po come la Roma col Bologna, il Milan a Cagliari o l’Inter in casa col Parma. Eh già obbligatorio vincere sempre con chi inferiore e facile a farsi sempre…già già…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Carlo, vincere le partite che si devono vincere è già tanto. A vincerle tutte, comprese quelle che si “devono” vincere anche in trasferta, si potrebbe già raggranellare, solo con quelle, 45-50 punti. E poi ci sarebbero le altre, mica da perderle tutte.
Infatti nessuno vince tutte le partite che deve vincere, non lo fanno neppure le squadre miliardarie.
Comunque è vero che aver vinto le prime tre non è ancora cosa da giustificare speranze grandiose.
A Napoli abbiamo perso di misura, a Genova potevamo chiuderla nel primo tempo.
Non è male come inizio: siamo terzi.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Considerazioni interessanti che offrono una grugnata in terra che risveglia dal torpore e ci ricorda che dobbiamo tutti morire ma anche che di qui alla fine ci saranno tante altre partite e quelle andranno giocate e vinte. Però poi guardo la classifica e penso che il calcio è un gioco semplice, lo sto imparando anche a seguire i gigliatini. Se vinci sei forte punto e basta; Se pareggi t’è andata bene ma poteva andare male e se perdi gli altri erano più forti di te. Il gioco del calcio, nella sua essenza sta tutto qua.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Paolotto, Gatto, Claudio, Pecos Bill, Belva, Carlo, Pizzu, sono certi, salvo defezioni per morte accidentale o suicidio di massa. Gli altri tirino fuori le palle e dicano quello che vogliano ma lo dicano. Dicitincello vuie a ‘sta cumpagno vostu, c’ haiu perdutu u’ suonno e a fantasia.

Lucido
Ospite
Lucido

Non ci potrò essere…buona “sgranata” a tutti e alla prossima.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Per martedì, bisogna considerare che l’Inter ha giocato poco dopo di noi, e quindi a stanchezza dovremmo essere pari. Anzi, loro si sono dovuti sbattere fino al 95esimo mentre noi a metà secondo tempo abbiamo potuto tirare i remi in barca. Le preoccupazioni riguardo Pjaca sono legate anche al fatto che ci sono delle alternative: Mirallas scalpita, è un 31enne che ha fatto una parabola simile a quella di Pjaca, cioè hanno giocato poco entrambi negli ultimi anni, con la differenza che lui è in forma e il croato no. Sarà difficile convincerlo a stare in panchina a guardare giocare… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Se sparisce Scardanelli quello che viene a comunicare le notizie di altri blog non si faccia più vedere grazie. Anzi già che c’è non si faccia più vedere in ogni caso.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Non vedo cosa ci azzecchi quello che è venuto a comunicare chi e che cosa. Lui è lui punto, e lo dice uno che ci ha fatto a cazzotti e di brutto per tutto agosto. Detto questo, Scardanelli me lo permetta, ha fatto breccia nel mio animo, saperlo papà mi ha toccato veramente. Ecco questo è il vero messaggio della vicenda, lui si è manifestato pur se sollecitato, come uomo di cuore, questo me lo ha fatto fa sentire vicino come non mai. Ed io, come Sculetto nel 3026 ve l’avevo detto, le palle ed i palloni sono importanti, ma… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ma guarda che se bastasse esser papà per aver cuore potremmo assolvere migliaia di mafiosi a questo mondo. Ne ho parlato per sollecitazione esterna.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Cinico come al solito, ma non importa, sono certo di non essermi sbagliato.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Temo che Pizzu si sia incantato, forse era un robot come quelli di Blade runner, ora risponde sempre: hai ragione qualsiasi cosa si scriva.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Se durano vitto, alloggio e rimborso spesucce io non sparisco.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Bene mi fa piacere.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Hai ragione.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Cercavo di limitare i danni fatti in questi due giorni, e poi il fiasco, eh il fiasco, non quello che mi stavo scolando, ma quello di Tirli, m’era rimasto sullo stomaco, e per digerirlo mi sono dovuto bere sei spritz soda e quattro grattachecche al bergaMorto, quelle col ghiaccio eh ! Non vorrei qualcuno pensasse male. Poi allo stand della Norvegia è stata la mia morte, tre biondone che a giralle con un dito ci sarebbe voluta ‘na settimana, m’hanno fatto leccare l’aringa ‘ste maledette ed io giù a bere birre bone, mica quelle che fo’ beve allo Scardanelli eh… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Non stupitevi se l’agente di Hancko dopo mezz’ora giocata bene dal suo assistito dichiarerà nei prossimi giorni a) che è fortissimo; b) che lo vuole il Barcellona; c) che il contratto va rivisto e che presto incontrerà i dirigenti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sai cosa mi stupirebbe ancora meno?Che facendo bene Hancko 2/3 volte a Gennaio la Proprietà vendesse Milenkovic.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Milenkovic lo possiamo salutare, non so quando ma sarà venduto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Ed è certo che moriremo.Poi tra 5 minuti è una cosa tra 5 anni un’altra.

Corto
Ospite
Corto

Hancko gioca a sinistra, Milenkovic a destra anche se entrambi nascono come centrali (ma da quanto ho capito lo slovacco è arrivato già “terzinizzato” a Moena)

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Si certo Corto, io temo in generale che Milenkovic venga sacrificato in un prossimo futuro al bilancio, come è accaduto in passato con altri grandi difensori slavi, come Savic o Nastasic. Peraltro sempre ben rimpiazzati.

Corto
Ospite
Corto

É la legge del calcio moderno.

Non siamo in grado di pagare certi ingaggi. La stessa Roma.ha venduto in due anni Salah, Alison, STROOTMAN E Naingolann sostituendoli magari costosi ma con ingaggi più leggeri

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Niente da dire in proposito Corto, so come stanno le cose, ogni tanto una vendita va fatta.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Buongiorno, Corto. Noi non siamo in grado di pagare certi ingaggi in via generalizzata. Ma se anziché prendere due giocatori con un ingaggio da 0,8mln ciascuno ne prendiamo uno solo da 2,5mln, l’aggravio è sostanzialmente insignificante sul bilancio annuale.
All’obiezione che così si creano disparità, malumori, richieste di adeguamento da parte degli altri, rispondo che in una società per azioni un Presidente e un Direttore Generale sono lì appunto per gestire i problemi, e questi sono problemi ingestibili solo se in quei posti abbiamo un capufficio contabilità, paghe e contributi e un impiegato d’ordine.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Laurini non è morto.E portano soldi sia i destrimani sia i mancini.

Corto
Ospite
Corto

E c’è anche Diks. Quindi se vogliono venderlo, possono farlo indipendemwnte da Hancko.
Post hoc ergo propter hoc..

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Le lingue straniere nottetempo richiederebbero studi di livello..

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Tu hai tre volte ragione !

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

No, sarà Biraghi e sarà meraviglioso.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Hai torto !

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Fiorentina quindi terza e irraggiungibile dopo che si sono concluse le partite del pomeriggio.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Per certificare delle ambizioni superiori, servono 5 punti nelle prossime tre partite: Inter, Atalanta e Lazio. Pioli ha ragione -anche se la sua era un altro rimostranza sull’orario- a tirare in ballo il calendario: la Fiorentina ad occhio non avrà mai la possibilità di fare filotti interessanti; ogni due-tre sfide “alla portata” c’è un match proibitivo. Forse messo lì ad hoc? Sembra un percorso studiato per evitare pericolose fughe. Il principio che “tanto prima o poi le incontri tutte” regge, ma fino ad un certo punto. Arrivare alla prossima sosta di ottobre con una media punti di 2 a partita… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

La partita di ieri può essere ingannevole perchè sbloccata per un errore avversario cui è seguito un goal su calcio piazzato. Sulle prossime gare si vedrà volta per volta.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Quando si vince è per culo, quando si perde è perché siamo scarsi.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Cinque punti, quindici in otto partite. Estrapolando, sarebbero bastati la stagione scorsa ad un sesto posto. Da augurarselo, perché potrebbero essere due pareggi contro le sorelli maggiori e una vittoria contro una “rivale”, per un settimo e non così ambito posto.
Ma non mettiamo limiti alla Provvidenza.

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

15 avendo peró gia affrontato Napoli, Inter, Lazio, Atalanta e Sampdoria.
Significa che poi resterebbero tre partite complicate (complicate, non già perse) su dieci nel girone d’andata. A naso, settimo ci arrivi dormendo. Ma il quarto posto sarebbe obiettivo plausibile, con questo biglietto da visita.
Viceversa, se subissimo in queste tre sfide chiave, la settima posizione resterebbe ampiamente alla portata; ma domandare di più, visti allenatore e gioco (e solo in ultima analisi, la rosa), sarebbe ottimismo da tifosi e poco più. Per me queste due settimane sono fondamentali per capire che stagione sarà. Un aut-aut

Magoafono
Ospite
Magoafono

Più che Harvey keitel io citerei la somiglianza di semplici con Tommy Lee Jones!

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Le avversarie potrebbero cambiare il rendimento nel corso della stagione, che è appena iniziata, proprio come potremmo fare anche noi. L’unica cosa sicura è che a maggio finisce il campionato.
Alla quinta giornata, l’unica cosa che mi sento di dire con una certa sicurezza è che la Juventus difficilmente non si qualificherà per la Champions League.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Tabella di marcia. Dieci punti, due a partita. Sono appena sufficienti, ora che è tornata la quarta squadra, per la Champions, ma non bastano per il terzo posto. Con 1.89 punti a partita la stagione scorsa la Lazio è finita in Europa League. Con 1.58 l’Atalanta si è piazzata al settimo posto, l’ultimo buono per l’Europa. Attraverso tre turni tra preliminari e playoff. Abbiamo visto cosa voglia dire giocare in luglio e agosto sei partite, tre a Sarajevo, a Haifa, a Copenaghen. Forse non è troppo presto per fare previsioni, che ovviamente non sono basate su osservazioni scientifiche o conoscenza… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Due punti a partita sono un obiettivo molto interessante per la Fiorentina, magari ci riuscissimo.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Non abbiamo speso cento milioni, Berardo, ma forse quest’anno non ne sarebbero serviti così tanti per andare in Champion’s. In una stagione in cui convergono Milenkovic, Chiesa e Pjaça – ma domani chissà – si sta verificando anche la congiunzione astrale degli stati confusionali di allenatori quali Spalletti, Giampaolo e Di Francesco, di una Atalanta precotta e di una Lazio incerta (qualcuno si riprenderà, ma tutti è difficile).
Anziché spendere 5+5 per due centrocampisti, sarebbe stato preferibile spendere 12 per uno solo, quello che sarebbe servito lì in mezzo, tra una difesa e un attacco forti.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Non sono il DGRAT, Paolotto. Ma se lo fossi, avrei chiesto a Diego di non passare trenta milioni a riserve e invece riprendere la bella usanza di versare venti milioni nelle casse viola. Come ai bei tempi. Quelli del non si frigge con l’acqua.
Ora se il fritto fa male, si può sempre fare un Fiorentina alla griglia. O un peposo alla maremmana, per rimanere in tema.
Il periodo della agricoltura e dell’arte povera, delle omelette e delle frittate deve finire.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Comunque se si deve comprare giocatori come Gomez meglio il prestito, non rischi niente e se non va restituisci.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

La Roma e l’Inter saranno pericolose fino in fondo, anche se ora ci sono dietro, la Sampdoria resta al nostro livello, vedo invece una possibile crisi dell’Atalanta. La Lazio come al solito è variabile impazzita.

Aesontium
Tifoso
Aesontium

La Sampdoria passerà attraverso i piedi di Quagliarella. Se gira lui la squadra vince sennò no.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Quagliarella per motivi di età non potrà essere sempre al top Aesontium, dunque è ragionevole credere che i tre davanti della Fiorentina siano altra cosa.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

C’è subito l’Inter a San Siro. Martedì sera, tre giorni e tre ore dopo la Spal. Pioli non ha fatto turn over sabato, e la cosa ha avuto un senso: era una partita di quelle che quest’anno la Fiorentina deve vincere assolutamente. Ora però non so se dopo tre partite in sette giorni (Napoli, Samp, Spal) alla quarta gara in dieci giorni non si impongano dei cambi. Domenica 30 in casa avremo l’Atalanta, altra partita da vincere assolutamente. Certo che è dura andare a fare turn over a San Siro. Martedì mi aspetterei Hancko, Edimilson e Mirallas al posto di… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Il turn-over a MIlano mi sembra un grandissimo rischio. In generale la Fiorentina avrà si cicli duri ma non ha le coppe.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Pioli ha il vantaggio che i calciatori (giovani) che gestisce lo seguono. Spalletti non lo so. Di certo, visto oggi, a Di Francesco gli giocano contro

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Pare anche a me e non ne comprendo il motivo. Intanto, sono tutti punti persi, che alla fine mancheranno.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Montella è in agguato e sta aspettando che uno tra Di Francesco e Spalletti molli. Il Napoli invece è in ripresa.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sì perché a Roma e a Milano son così fessi da prenderselo.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Eppure molti giornali parlano proprio di Montella come sostituto.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Impossibilitato a scriverlo a tutti, lo comunico da quassù . Tirli era, e lo è ancora, una bella idea, al momento concordo con voi è un fallimento, le adesioni ottime ma al livello di un congresso di LEU , me ne faranno considerare una certe decisione che sarà condivisa con altri. Sicuramente, come non farà mail PD, ma io sì, verranno analizzate le ragione e le cause. ma non è mia intenzione accusare il MEF o trovare altre cazzate o scuse. Un saluto dall’interegionale Silano, con sede odierna al Salone Del Gusto. Pizzu alias Pietro Pallo, certificato e garantito con… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Proviamo a fare così, Pizzu, prima di fasciarci la testa. Diciamo che indicativamente il simposio si può tenere a Tirli (prov. Grosseto, alle spalle di Castiglion della Pescaia) in un sabato della prima decade di novembre (il 3, anche se è un ponte, oppure il 10), salvo essere più precisi. Da quello che si è già detto, il Gatto per il centro sud, Claudio dei Falciani ed io per la zona fiorentina-senese-grossetana, siamo a disposizione per dare un passaggio a chi ne abbisogni o non conosca bene la zona. Per consentire un più agevole rientro in giornata per tutti, e… Leggi altro »

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Se mi consenti:lasciamo fuori i ” ponti “,spesso la famiglia vincola,poniamo una specifica data,come dici tu il 10 Novembre,ed aderirà chi ne ha voglia e potrà essere presente,ogni data vedrà comunque qualcuno impossibilitato,pazienza,ovviamente me compreso.Il 26/10 ci si conta e si decide,più variazioni sul tema eliminiamo e meglio è,direi!Che ci si affidi a ” più siamo e meglio stiamo ” o. “pochi ma buoni “,quelli della partita decideremo.Manca un mese al 26/10,hai voglia ad iscriversi a referto!!!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sono d’accordo per il 10 novembre 2o18.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Chiarisco, nessuno è sotto accusa, Jingle sarebbe benvenuto, Scardanelli è già con noi da tempo. Niente altro da aggiungere.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero.
Hai ragione !

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mille e non più mille…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Come si fa a non amare questa squadra quando si vede quanto creda in sé stessa, quanto segua il suo allenatore, quanto si senta legata ai suoi tifosi?
Ho visto anche dieci nostri uomini uomini dalla tre quarti in su, con Lafont da solo tra l’area e il centrocampo. Spesso sei o sette nell’area spallina.
In ombra Simeone e Biraghi. Nonostante quello che leggo, grigio e flebile secondo me l’apporto di Gerson, ma deve essere un problema mio. A parte il gol, Pjaça mi pare ancora lento e impacciato nel suo caracollare. Bene o molto bene tutti gli altri.

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Concordo Paolotto, anche se forse sul Gerson di ieri sei un po’ troppo critico. Aspettavo un tuo commento dopo che avevi assistito alla partita dagli spalti, che è tutta un’altra cosa rispetto alle mollezze del divano.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

E’ tutta un’altra cosa anche perché puoi vedere tutto il campo con un colpo d’occhio. Mi sono molto divertito. Ormai posso andarci di rado, ma per vari decenni non sono mai mancato. Una partita di sabato alle 18 era per me un’occasione imperdibile, forse irripetibile quest’anno, non so. Quando è arrivato, Gerson non mi sembrava uno di quei centrocampisti dei quali si dice che hanno fatto il meglio quando non si sono neppure notati. Me lo immaginavo diverso, più estroso ed immaginifico. Il mio non vuole essere un giudizio, negativo, per il quale sarebbe ancora presto. Forse per apprezzarlo devo… Leggi altro »

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

A vederlo in tv a me Gerson è piaciuto e non poco.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

A Gerson, lo frega l’ andatura dinoccolata che dà l’ impressione che si trovi lì per caso. Ma mi ha sorpreso nel vedergli fare quel lavoro oscuro solitamente riconosciuto a un Benassi, e con maggiore qualità. Che sia discontinuo, si sa anche perché altrimenti non sarebbe qui. Ma resto dell’ idea che buona parte della stagione passi per i suoi piedi, e prima ancora dalla sua testa.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Sì. Centrocampo ideale, lui con Edi e Veretout.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sì, è così. Come dicevo sopra a Lapalisse, le mie perplessità nascono soprattutto dal fatto che me lo aspettavo diverso. I piedi li ha sicuramente buoni, e forse sono sprecati per un lavoro oscuro.
Finora va avanti ad alti e bassi, ma è sicuramente presto per giudicarlo. Avremo modo di approfondirne la conoscenza, perché anche secondo me giocherà molto spesso.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Dai centrocampisti mi attendo anche il lavoro oscuro, è necessario.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Direi davvero di chiudere la discussione. Comunque stiano le cose, a commentare qui viene Scardanelli ed è con lui che abbiamo tante volte discusso e vogliamo continuare a discutere.

Lapalisse2
Tifoso
Lapalisse2

Su Pjaca. Beh sì, mi pare lampante che ancora siamo lontani dai suoi standard sperati. Ma io, che pure non ero entusiasta del suo acquisto, sono disposto ad aspettarlo almeno per un po’. Intanto oltre che osservarlo in campo faccio l’esegesi delle sue dichiarazioni. Le interviste dei giocatori appartengono in larghissima misura alla categoria dell’ovvio, alla fiera delle banalità abbastanza insopportabili. Però ogni tanto qualche sprazzo interessante si può cogliere. Qualche settimana fa a un giornalista che gli chiedeva se era del tutto guarito Pjaca rispose “Di testa sono più forte di prima”, direi tranquillizzante ma tacita ammissione che quanto… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

In campo ha movimenti molto interessanti, gioca a testa alta e tecnicamente mi sembra molto valido. Deve crescere di condizione, anche perchè la mole è imponente.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Carlo dei meriti a Pioli vanno riconosciuti a prescindere dalla prova poco performante della Spal. C’è una crescita generalizzata dei singoli. Per esempio, anni fa ho visto Pezzella in campo a Siviglia: mostrava già personalità ma lì giostrava da marcatore e fece tre o quattro rinvii alla viva il parroco per spazzare l’area. Ieri ha fatto il libero di una difesa a tre e si è proposto oltre la linea di centrocampo. Palla al piede

Paolotto
Tifoso
Paolotto

C’è una certa diversità fra il primo Scardanelli che comparve su questo blog e quello attuale.
Si tratterebbe quindi di scoprire se lo Scardanelli di oggi non sia in realtà una vecchia conoscenza che si sia impossessata, fagocitandolo, dello Scardanelli originale, del quale ci mostrerebbe ora solo le ingannevoli sembianze.
Oppure, l’unico Scardanelli potrebbe aver adottato una tattica avvolgente, con un esordio insospettabile, per mostrare poi le sue sembianze pian piano, così da accreditare l’ipotesi di un nuovo utente privo di retroterra.
Ma in fondo, cosa importa? Se sono due, evviva l’abbondanza. Se è uno, vale almeno per due.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Molto semplice, ma vorrei evitare di parlarne troppo. Scarda ha evitato di mostrare la sua indentità in modo troppo aperto, fino a che non lo hanno individuato, e non sono stato io.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Se ti sembra semplice rifiutare di esser se stessi per un anno… Ma via, Ludwig, ma via! Gli svizzeri sono ingenuoni, ma fino a questo punto!

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Non sarebbe semplice se Blimp non fosse la maschera e Scarda quello vero.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Avevi il forziere dell’Isola del Tesoro in casa e non te ne eri accorto. Disponi anche di Carlo – un unicum per quel che leggo – e te lo stavi facendo scappare Lud. Le tue storie d’amore ti distraggono dal blog?

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero. Hai ragione.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Ho commentatori preziosissimi ma non c’è modo di attirarli o scoraggiarli, Belva, fanno tutto da soli, vanno o vengono. Il blog comunque è più forte dei singoli, difatti quando qualcuno sparisce qualcun altro appare o ricompare.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ma certo, tengo il vero Scardanelli legato in cantina, con una maschera di ferro, tra lo scorrazzar de’ tamponi, e Pizzu carceriere ogni mattina gli fila l’unico pasti della giornata, una qualsiasi schifezza alla ‘nduja. Il peggio è la domenica, quando ha diritto alla birra di Pizzu.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Tarponi, mannaggia il correttore!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Si capiva, si capiva.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Azzo come sei complicato ! Alla pecorona o alla ina o unnera meglio !
Ciao Scardanelli sto assaggiando birra e penso a voi !

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Un unico pasto, la mattina? Zimmer non gli porta più la cena tutte le sere?
E comunque, fra Pizzu e Zimmer, se senti lui, qualche collegamento deve esserci.
Si far per scherzare Scardanelli. Tu hai già detto tutto e non c’è motivo per insistere, se non appunto per scherzare un po’, col vostro permesso.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Zimmer del mono-intervento e non per niente monolocale sarebbe Pizzu? Anche quella mi parrebbe una cantonata.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Non un monolocale, ma una torre. Il mono intervento non mi era sfuggito, e non mi era sembrato casuale. Forse solo troppo brusco per essere vero.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Senti Scardanelli ti ho già detto che la birra per me è il mio lavoro di importatore e distributore, Fai un po’ te. Io ho deposto le armi, e sono sicuro che avrai altri argomenti su cui scherzare con me, oltre alla mia provenienza, che mi onora, e a quanto riguarda l’oggetto della mia attuale professionalità.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ma dai, Pizzu! Manco so/sappiamo che marca sia! Quando ancora bevevo birra prediligevo ceche e irlandesi.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mitico incontro di Tirli = novella dello stento = opera diddomo.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Concordo sembra una novella dello stento.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Più che altro ricorda il pressante oggetto di attenzioni di Just Unguanno: chi ne parla tanto di solito è colui il quale non concretizza

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Pizzu, senti cosa dicono? Diamo loro una bella lezione!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Il comunicato stampa è a margine, tanto per dirla lassù in cima. Come vedrai sono ancora lucido per dire anche a te come a tutti ” è vero, hanno ragione !”

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero ,

Just/Unguanno
Ospite
Just/Unguanno

Veramente ero stato inviato. Poi vista la fauna che si pronosticava esservi, ho cortesemente declinato l’invito. Io concretizzo e narro. L’eccezione che conferma…e bla, bla, bla…
Città strana a volte Roma. Ne ho caricate numerose, ma se l’ho fatto è stato perché ho concluso in giornata. La romana se non la carichi appena conosciuta, il giorno dopo ti leva il saluto…

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero .

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

E poi Lud, basta con questa fissa sul povero Scardanelli. Lui, pur corrosivo,
è più pacato e non ha lo stile flamboyant del vecchio Jingle. Che invece si ritrova più in senza.ragioni, la stessa acutezza, la stessa capacità di immaginazione e di inventiva/invettiva. Anzi, sarà mica lui per davvero?

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Alle volte lo pensavo pure io, ma il vero Jingle non avrebbe lodato la politica di Salvini sull’immigrazione.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Guarda, più ci penso e più sospetto che sia lui o almeno suo figlio, mi ci giocherei un pranzo a Tirli.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Se fosse lui veramente sarei disposto a fargli i complimenti per le imitazioni del Conte di Altamont.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Due ne ho, maschio e femmina. Il maschio è perduto da tempo (anche calcisticamente: non vi dico per chi tifa…) e non vedo come potrebbe avere il mio accesso. Ma smettete di parlar di me, per cortesia, la mia eritrofobia (mi è venuta fuori all’incrocio fra 4 orizzontale e 7 verticale: ora sono cavoli vostri…) sta diventando parossistica.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ahahahah……..sei una lenza!

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Facciamo finta che non sia lui, secondo me averne voluto indagare l’identità è stato un errore. Ringrazio però Blimp/Scarda per aver risposto ad un mio preciso invito: venir qui a parlare di calcio e non di altro. C’è riuscito benissimo per tanto tempo e naturalmente ci riuscirà anche in futuro, purchè lo spirito di Blimp non lo possieda.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mi sa che fai poco finta, visto che continui con la tiritera.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Scusa non sbagliato, non sei lui e non se ne parli più.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Hai ragione.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Lautreamont, Laurini fu comprato per disperazione perché Pioli si accorse da subito dell’ impresentabilita’ di Gaspar come esterno destro. Metterci li un centrale esordiente in Italia, in una fase generale da lavori in corso, sarebbe stato un azzardo e probabilmente un suicidio. Con un anno in più di esperienza e di conoscenza reciproca, Pioli gli ha ritagliato quel ruolo addosso, segno che tanto ottuso non deve essere. Di certo già ora è plusvalenzona sicura, al contrario di Hagi junior. Insomma il padre piolo, che genio certo non è come sa per primo lui, ha una grande fortuna, che legge prima… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

La proposta di mettere in quel ruolo Milenkovic credo di averla fatto io per primo già durante la passata stagione, non per competenza calcistica che non ho, ma ricordando cosa aveva fatto Prandelli con Ufo.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Ti pareva che, pur vie traverse, il merito non fosse di Prandelli. Ma forse, Lud, se ci pensi bene bene, anche un modello montelliano lo trovi.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Ovviamente con Milenkovic Prandelli non c’entra, si tratta di un precedente però di un certo interesse. Avendo troppi centrali forti e pochi esterni bassi, Prandelli decide di dirottare un centrale sulla corsia esterna. A quel che si sa, Ufo ha continuato a giocare fino a fine carriera nel ruolo che gli aveva dato Prandelli.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Certo, Laurini fu la pezza per rattoppare la fascia destra, ma Pioli poteva giocare con la difesa a tre con Pezzella, Hugo ( ambidestro ) e Astori, ma si rifiutò di farlo. E all’epoca quante scazzottate dialettiche avrò fatto nel Bar Marisa sul 3-5-2, terminate poi con decine di pollici negativi? E quando dicevo che Biraghi doveva giocare più avanti alla Alonso? Toh, e oggi dove gioca e soprattutto come gioca? E mi rallegro di non essermi sbagliato nemmeno sul conto di Milenkovic, esultando per l’acquisto di Corvino prima di tutti quanti, e non sto millantando, anticipando persino le referenze… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Le pressioni di Corvino per far giocare Milenko sono una tua supposizione, rispettabile ma priva di riscontri. Io ricordo l’ esordio da segno della croce di Hugo a Milano, Biraghi che era ancora un biraghino e il Carso dopo un bombardamento austriaco sulla fascia destra. Può darsi che la cautela di Pioli nell’ usare un certo.modulo avesse un senso. Proporrei molto banalmente di provare a cercare la logica dietro le scelte tecniche e all’ esito, invocare la sorte o l’ incapacità.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Adesso che è un Biragone la sua fascia è invece una Beresina… Plusvalenza a gennaio e Hanchko titolare, per la buona salute del tifoso viola!

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Concordo. Se c’è qualcuno sacrificabile per il momento è proprio lui, avendo in casa già il successore.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

In mezz’ora Biraghi ha messo a rischio una carriera in viola che sembrava delineata. Prima ha dimostrato di non reggere il confronto con Lazzari, poi ha fatto quel fallo che ha aperto la porta alla sostituzione e alla grande partita di Hanckho.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Certo, ma per quanto tempo ha giocato con Laurini a destra? Mesi e mesi in cui ha lasciato un soldato semplice arroccato sulla linea del Piave con le pallottole che gli ronzavano sopra la testa. E meno male che è nato paperino: un centimetro in più e le prendeva tutte in fronte. Rimango sempre della mia opinione ad elevata gradazione alcolica: c’è dietro la mano di Corvino e lì è stata la nostra Vittorio Veneto.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Pioli è un cauto, Uno, se non gli avessimo detto ieri che doveva far giocare Chiesa a quest’ora avrebbe forse due punti in meno.

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Fantastica la tua ironia Uno.
Ma è la realtà.
Lui le legge prima.
Perché è uomo di calcio.

buridano
Ospite
buridano

Quest’anno bastava prendere Caputo e La Gumina e s’era a posto…

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Accontentiamoci, Buridano, il problema se mai è che sono tutti in prestito.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Lode a Piazza, come lo chiamano quei bischeri dell ‘aradio, detto in maremmano puro. Sì è vero sembra un modello di Vanity Fair, intanto però da Piaga sembra che non vada in decubito, non mi sembra poco. Poi quando da giovanotti si correva in undici per conquistare la fortezza di una bella ragazza, ricorda me in tutto e per tutto. Io mi trovavo sempre al posto giusto nel momento giusto, cosa bella era che io lo mettessi sempre dentro e gli altri no, o comunque sempre meno di me. Io parlo di Pallone, se no non mi potrei chiamare Pallo

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Ah ah ah! Ai tuoi tempi in 11 su una ragazza! Ai miei tempi invece tre ragazze su di me! Quando eri giovane tu, i giovani erano nati vecchi. Dammi retta, evita di esporti su questi argomenti. Dovresti fare numerosi update e solo un Pietro Pallo.10 mi darebbe appena appena fastidio.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero.
Hai ragione.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Si, ma non ti abbattere, papino. E’ vero anche il teorema dell’amatore trasposto: se avessi vissuto ai tuoi tempi, quando eri giovane, è assai probabile che io rimanessi a bocca asciutta a guardare te mentre inzuppavi il savoiardo. Poi a Torino eri pure avvantaggiato con i biscotti. Come dire: ogni uomo è adatto al suo tempo!

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Io vedo qualità in Pjaca, Pietro, anche non perfettamente in forma è molto utile a Chiesa e segna.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

E’ vero .
Hai ragione.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Ma perchè questi commenti Pietro?

Aesontium
Tifoso
Aesontium

Questa squadra mi sembra sincera e schietta. Di solito queste squadre abbinano la sincerità all’operosità e non deludono i tifosi. Quasi sempre rendono almeno quello che valgono e spesso vanno oltre. Le squadre sincere sono quelle in cui vengono presi i giocatori che servono e non quelli per fare qualche favore a intermediari e procuratori amici (Cristoforo, Maxi, Tello, Dias, Gaspar). Nelle squadre sincere prendi giocatori perché ti piacciono e le plusvalenze sono solo incidentali, il ragazzo gioca bene e cresce di valore, ma se vuole fare tutta la carriera a Firenze è benvenuto. Se avessimo anche la fortuna di… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Per fortuna ci siamo liberati di una serie di giocatori che tu definisci “non sinceri” Aesontium, come Dias o Tello. Vengono da grandi squadre ma in realtà sono già stati scartati. Hanno riscatti milionari ma teorici perchè non valgono nulla. Pjaca è altra cosa peccato che non sia nostro nemmeno il lobo dell’orecchio.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Concordo con Pierre,bene nel complesso,e dato che la fortuna aiuta chi si aiuta il primo gol è stato un dono,ma meritato e comunque nel calcio capita.Intervento da espulsione quant’altri mai quello di Biraghi su Lazzari, un calcione a metà tra ginocchio ed inguine non può essere fallo banale,ma noi tifiamo Fiorentina quindi bene così,il fallo neanche c’era!Portiere rassicurante nei movimenti ma ha fatto una parata soltanto quindi lo rivedremo,però sembra sanamente serafico.Leggo di un Plaja in crescita.io invece lo vedo nullo e poco propenso a dare una mano al “suo” terzino quando ci sarebbe da rientrare,staremo a vedere,certo che se… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

“Gioca con un gamba sola” non era letterale, volevo die che la condizione non è ideale.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Ce ne sono diversi che rileggerei volentieri qui, da Deyna a Jordan, Antoine e Corto. Chi vuole diventare artista si presenti come diceva il manifesto del teatro di Oklahoma in America di Kafka.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Or s’accresca la platea
e nessuno cambi idea
Scardanelli Gatti e Palli
bene accetti se pur matti.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Per la rima i gatti dovevano stare a fine verso. Ma francamente la mattia mi pare assolutamente gratuita.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

No, no, serve eccome. Il fatto è che a Tirli se ‘un son matti ‘un li vogliono.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

L’avevo pensata con le rime giuste, poi ho scritto male e non ho potuto correggere. Matti è elogiativo.

Articolo precedenteNuovo look per Cerofolini a Cosenza. E Vitor Hugo prende in giro l’amico (FOTO)
Articolo successivoFiorentina, per la gara contro la SPAL biglietti in vendita fino a domani sera
CONDIVIDI