Il blog di Ludwigzaller: Giovani

571



Nella Firenze del Rinascimento toccava ai giovani trascinare i cadaveri dei giustiziati per le strade. Ne facevano scempio e con le teste spiccate dal busto giocavano a palla. Che sia accaduto almeno in un caso, quello di Iacopo dei Pazzi, è noto e documentato. Erano quindi i giovani, allora come oggi, una parte della società inquietante e in qualche modo minacciosa, da controllare e domare per avviarli alla vita adulta. Li si inquadrava ad esempio in confraternite cercando di limitare la loro tendenza alla violenza e di impedire l’esercizio della sodomia.

Ciò non significa che in quella società, così contraddittoria e diversa dalla nostra, sulle potenzialità dei giovani non si contasse. Uno dei più accesi sostenitori dell’importanza dei giovani era Machiavelli. È stato osservato che Machiavelli, quando racconta la vita di Cesare Borgia, e la sua ascesa, si riferisce a un giovane uomo, che compie una carriera straordinaria, un percorso netto prima che la malattia lo stronchi. Machiavelli è convinto che nella vita di una società lo scontro tra i vecchi e i giovani sia cruciale, e che la battaglia combattuta contro i giovani dai vecchi si alimenti all’invidia, al timore di essere scavalcati e messi da parte. Ma soprattutto per Machiavelli è bene che i giovani occupino presto le cariche pubbliche e si facciano strada nel mondo. Machiavelli cita Scipione e Valerio Corvino (ebbene sì!), che a poco più di vent’anni erano già consoli. Le loro qualità straordinarie giustificavano questa scelta, che si confermò giusta. Il problema è proprio quello: saper riconoscere le doti dei giovani e promuoverli sul campo se lo meritano. Si sa di quanta difficile applicazione sia questo modello in Italia. La giovinezza è sotto stimata, si crede che i giovani non possano ottenere responsabilità che tardissimo. Nell’università il dominio gerontocratico è esperienza quotidiana.

Alla domanda se un giovane sia pronto è difficilissimo rispondere, ma possiamo dire che sarà pronto solo nel momento in cui verrà gettato nella mischia, come accadde al giovanissimo Luigi XIV alla morte di Mazzarino, il suo tutore. I cortigiani domandarono a Luigi a chi si dovevano rivolgere ora che il cardinale era morto. Luigi rispose semplicemente: a me, e incominciò a governare.

Ho ripensato a questi esempi storici leggendo qualche giorno fa un’intervista a Giovanni Galli a proposito di Cerofolini. Cerofolini è giovanissimo, ma le sue qualità spiccano. Non è un giovane portiere come tanti, potrebbe anche difendere da titolare la porta della Fiorentina. Spiega Galli: “Mazzone corse il rischio, e mi diede la maglia numero uno”. Galli aveva diciannove anni, l’età di Cerofolini.

Vale lo stesso discorso per tanti altri giovani che passano da Firenze vedendo solo gli spalti dello stadio o la panchina. Alcuni resistono stoicamente, in attesa della loro occasione. Altri si stancano e mollano, come Hagi, il cui autorevole padre non aveva voglia di assoggettarsi alla lunga attesa, all’apprendistato infinito.

di Ludwigzaller

571
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Carlo
Tifoso
carlo

Questo è un bellissimo sito, e questo è un bellissimo e importantissimo blog. A tutti buona prosecuzione. ciao amici! (io esco)

Carlo
Tifoso
carlo

Ludwig ti rispondo. Ho capito, col tempo – perché sono io molto tardo a capire certe cose, anche di me stesso – che sullo “zero a zero” io sono il più innocuo e pacifico commentatore (e persona) del mondo. La mia aggressività è pari a zero. Queste cose le ho capite negli anni di militanza nel sito a cui accennavo ieri. Io quando scrivo, sono di sicuro di buon umore. Ed è la cosa più importante. Il mondo mi sembra così bello che a volte mi rendo conto che devo avere dei problemi. Però succede che, se vengo provocato, sul… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ho talmente difeso Scardanelli che si è risentito per il mio intervento prima di te. Per il resto ti ho risposto di là.

Lucido
Ospite
Lucido

Senti Carlo te lo dico senza giri di parole, io avevo un amico che si comportava esattamente come ti comporti tu, era infatti talmente, come lo sei tu, entusiasta nell’affacciarsi in una nuova impresa o nel conoscere nuove persone che non appena una nube attraversava il suo cammino succedeva il finimondo e l’epilogo era sempre (o quasi) da melodramma. Per cui non tenterò di convincerti che faresti bene a tornare a scrivere qua, tra l’altro onetsà per onestà a me i tuoi scritti non piacevano quasi mai li trovavo un inutile equilibrio tra stile-follia-originalità, ma tenterò invece di spiegarti che… Leggi altro »

Carlo
Tifoso
carlo

Uh Conte, che bella cosa che mi hai scritto laggiù, nel commento mio di ieri mattina!

E sei un grande a basta.

E, sullo stesso commento, un ringraziamento gigante a Paolotto.

Carlo
Tifoso
carlo

Conte!!!! grazie di scrivere.

(post sull’ombelico di fuori)

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Non so se sono più terrorizzato dalla prospettiva di scornarci ogni giorno sulla bufala di turno, ieri Letica, oggi Defrel, domani Pinkopallovic, o dall’ idea che, persi Astori e Badelì, il principale fulcro di gioco ad oggi è il cross di Biraghi. Se proprio il budget deve essere da rinforzino del Conte Mascetti, preferirei che l’ investimento fosse fatto lì in mezzo al campo, dove tutto nasce e tutto si crea. Gli esterni vengono di conseguenza, in porta mi accontenterei di un onesto professionista (quindi anche Sportiello). Resta sullo sfondo la domanda sul perché del budget da rinforzino, ma il… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Comunque a me questi Defrel e Pjaca non convincono e, se non saranno loro, prevedo operazioni analoghe volte a portare giocatori da valorizzare. Corvino ha sempre costruito Fiorentine monche, forti in un reparto e deboli nell’altro, con una predilezione a spendere più per l’attacco che per il resto dei ruoli. E d’altra parte l’acquisto più costoso è stato proprio Simeone, logiche dettate dalla migliore appetibilità dei calciatori che segnano che quelli che difendono o impostano il gioco. Nell’era della plusvalenza questo banale dato di fatto è diventato una spicciola filosofia aziendale. E così la signora Fiorenza verrà mandata a giro… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

I locali, fra i quali Pizzulaficu, che parlano di “Puntana” ricordano forse che Punta Ala è denominazione relativamente recente. Risale a Italo Balbo che aveva un debole per le ali (degli aerei) e che trovava irriverente, possedendovi degli immobili, il nome autentico di Punta Troia.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Infatti “Puntana” è un recente ri-battesimo per fare giustizia dell’originaria toponomastica. Caspita Paolotto, ma sei più maremmano di noi due! Non ti sfugge niente!

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Ci ho vissuto per dieci mesi, diversi anni fa, ma, tornando a casa il mercoledì e il sabato.
Mi è bastato per innamorarmi della Maremma, interna e costiera. La “terra maretima”,

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Aggiungo i miei complimenti a quelli del Conte, ma riapri una ferita che mai si rimarginerà. In Maremma troppi fascistoni trovarono la pacchia, lui è uno di questi. L’altro, Almirante, firmò l’ordine di fucilazione per uno dei miei nonni. Il documento è negli archivi storici del comune di Massa Mma. Per errore o per qualche altro spiegabile motivo, Italo Balbo fu centrato ed abbattuto dalla contraerea italiana nei pressi di Tobruk. Il cambio di nome forse lo fece, per dimenticare gli insulti dei seguaci dl’asu a’ Predappi. Paolotto stavolta non te lo traduco, chiedi al Gatto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Sfotti,sfotti,non sono permaloso anzi gradisco il genere…neanche a dire risponderti,ora hai l’uscita elegante che non ci senti!Gioco,Pizzu,mi fa strano dirlo ma in questi giorni pensare alla Fiorentina mi da disagio,meglio dire scemenze.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Lo so, la Maremma è amara, ma buona.

Nessuno
Member
Nessuno

Il neromago tratta tutti
Eccezion fatta a tratti
Per quelli già trattati
Ma i bistrattati se l’è già scordati
Per non sbagliare li ritratta
Salvo ritrattare
Le trattazioni di cui si tratta
Maltrattando di fatto tutti

Paolotto
Tifoso
Paolotto

E se uno vuol riscuotere,
gli spicchi una tratta.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Tornando alle parole di Pioli: “Sono stato chiaro dalla società: voglio pochi giocatori ma alta competitività all’interno della rosa. Averne tanti e magari qualcuno sa già che la domenica non giocherà, non va bene. Ne voglio pochi ma dello stesso livello, così che la domenica possa fare le mie scelte” Partire, nello scegliere o confermare un allenatore, da un modulo senza considerare se quel allenatore sia in grado di metterlo in campo col materiale a disposizione, senza considerare se il DS sia d’accordo nel seguirne le indicazioni, senza considerare se si sia capaci di convincere la Società della bontà delle… Leggi altro »

Carlo
Tifoso
carlo

Ragazzi, su segnalazione di un mio vecchio amico che abita in Canada (tifoso granata) vi annuncio che il sito/forum che contiene il 90% dei tifosi del Toro è stato abbandonato dagli stessi, per protesta contro fatti di gravità che non vi sto a raccontare (Il Sito, la Redazione è di stampo cairota). So che la felicità vi sta sgorgando a pieni polmoni ed alcuni, sulle proprie sedie di lavoro, avranno avuto difficoltà a raccapezzarsi dando baci alla segretaria o ad alcun collega, che, ignaro di tutto, avrà capito che il tempo di andare in pensione è arrivato. Siccome non state… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Ci sono due modi per mettere a tacere le voci su Chiesa. Venderlo immediatamente soldi alla mano, o comunicare ai media che non si muove.
La prima soluzione, visto il cash, porterebbe a poter gestire un mercato più interessante ed utile a farci fare un salto in avanti.
La seconda sarebbe una questione di serietà e basta. Visti gli appelli alla Pax del figlioccio, uso per l’occasione il bon ton, ed evito di dare l’indirizzo del water a qualcuno.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Anche in questo caso la prassi è consolidata: colloqui con il giocatore affidati ad Andrea Della Valle, la società dirà che più di tanto non può offrire di ingaggio. Il resto sarà affidato al buon cuore di Enrico Chiesa che valuterà se lasciarlo a Firenze o farlo andare via. Anche secondo me, dovesse andare, starebbe meglio all’Inter con Spalletti che alla Juve.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Purtroppo l’esperienza di questi ultimi anni ci insegna che i colloqui preliminari non sono rivolti a convincere il giocatore a restare, ma a fargli capire che saremmo più contenti se ci portasse un compratore con un bel pacco di bligliettoni, sono cioè finalizzati a spingerlo verso la porta.
Il giocatore ne prenderà atto, come farebbe chiunque con un po’ di amor proprio, ed ecco che ci diranno che l’ha voluto lui.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Chissà perché, sento già aria di tradimento! Ma chi è che ha reso il mio sesto senso così perfido?

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Pioli vedrà i giocatori della Primavera in ritiro e li valuterà. Ma non li ha già visti e valutati in tante altre occasioni?

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Come dicevo ieri con Chiesa, a noi manca la squadra per inserire i giovani. Non abbiamo quei tre o quattro vecchi che abbiano in mano la situazione. E poi secondo me la primavera inganna. Negli ultimi 12 mesi ho visto una sola partita primavera, la finale dell’anno scorso: Pinamonti dell’Inter sembrava una spanna sopra chiunque altro, ma a Milano, quando c’è stato bisogno di sostituire Icardi, Spalletti ha sempre messo il vecchio Eder. Eppure Pinamonti sembra proprio il ricambio ideale, essendo centravanti centravanti, mentre Eder è più una punta “di corsa”. Eppure l’Inter è una squadra ben più matura, e… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Siccome i commenti vengono talvolta inseriti non in ordine cronologico indico il nick del destinatario della risposta. Bayle sono d’accordo. Su Chiesa e Sottil. So per conoscenza indiretta che il secondo era una spanna superiore ai coetanei già all’età di nove anni. Mi risulta che è un ragazzo volitivo, molto seguito dalla famiglia alla quale è legato. Insomma, sembra l’identikit di Chiesa. Quali sono le differenze? Essenzialmente una: la capacità aerobica che consente a Chiesa di fare in velocità quei trenta metri di campo in ripartenza attirando i difensori su di sé. Si aprono così grandi spazi dall’altra parte, ma… Leggi altro »

Lucido
Ospite
Lucido

Li ha visti li ha visti fidati. E probabilmente ci ha anche visto bene, se ha visto quello che ho visto io. In sintesi estrema Cerofolini buono ma ha da farsi le ossa, della difesa non se ne fa uno per la prima squadra, a centrocampo si salva il buon Lakti già avanti ma non so con quanti margini di miglioramento, in attacco Gori e Sottil si faranno ma prima ne devono mangiare e tanta di pastasciutta, promuoverli adesso in prima squadra, per motivi diversi, è un po come bruciarli.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Non si tratta di farli partire titolari, ma si inserirli nella rosa della prima squadra e utilizzarli per qualche spezzone di partita quando serva, al posto dei Cristoforo e degli Olivera di turno – ne arriveranno altri due così di riserva, vedrai. Lo dico con tutto il rispetto per questi due onesti professionisti (che sono costati una decina di milioni tra acquisto e provvigioni).

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Per gli spezzoni di partita vanno bene i Cristoforo e gli Olivera, non i giovani che devono essere testati con continuità.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Mah, vedi, qui dissento. Se non si comincia con gli spezzoni di partita, l’alternativa è mandare i giovani a farsi le ossa in provincia – solo così possono essere testati con continuità – e non è detto – ma in un altro contesto. Mi domando come sarebbe potuto esplodere un Esposito se Pesaola fosse voluto andare sul sicuro facendo giocare mediano Pirovano con Marchesi riserva, o se Chiappella avesse mandato Ferrante a farsi le ossa continuando ad affidarsi a Gonfiantini con Guarnacci di rincalzo, Castelletti, Marchesi, Robotti, Benaglia, Maschio ecc. cedettero progressivamente il posto ai giovani che c’erano e che… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Ora te mi stuzzichi a riproporre il Barone Ricasoli.

Lucido
Ospite
Lucido

Esatto uno devono avere il tempo di sbagliare, sbagliare e svagliare ancora e per farlo devono racimolare almeno una 15ina di presenze e da TITOLARE. Gli spezzoni servono solo per vedere se uno ha la stoffa del campione (es Baggio) ma di quelli non ne vedo a giro tra i ns primavera…

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

In questa Fiorentina i trequartisti sono degli inutili orpelli. Al di là del fatto che bisogna rivalutare l’investimento fatto con Saponara, il che significa buttare le ultime fiches sul tappeto verde del croupier, non sono certo loro che possono dare un contributo al bel calcio, dal momento che la squadra soffre nell’organizzare il gioco già nella propria metà campo e con l’abbandono di Badelj mancherà anche il metronomo. Capisco che l’uomo non si accontenta solo di mangiare, ma vuole anche una presentazione allettante. E così anche un’oliva su un piatto decorato da un arabesco di salse può risultare interessante. Nondimeno… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Esterni che sappiano fare anche i trequartisti preferibili ai trequartisti puri. Però se avessi il budget Saponara lo terrei, la stagione è lunga specie se si entra in Europa Legue.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Allora chiamiamoli esterni che sanno difendere e attaccare, quello che Pjaca purtroppo non è. Davanti abbiamo bisogno non di un trequartista, ma di una solida punta, un omone che affianchi Simeone, come ai tempi in cui faceva coppia con Pavoletti. Questa campagna acquisti non sembra nascere da un’idea di gioco, ma da logiche legate alle plusvalenze. Se vuoi Pjaca devi avere due terzini degni di questo nome. Non ce li abbiamo? Ecco, allora Corvino, prima di avventurarsi in certi acquisti, pensi a trovare se non due terzini almeno quello di destra e poi può elucubrare mentalmente su un’eventuale cessione di… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Non ho detto “esterni che sappiano difendere e attaccare” perchè sono affezionato a un modello di gioco in cui gli esterni sono giocatori di classe e non terzini aggiunti. Di sicuro è necessario che i tre davanti siano ben supportati da centrocampo e difesa. A Montella riusciva e quindi si poteva permettere Ljajic.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Abbiamo trovato una ditta che, per un buon prezzo, ci vendeva un tetto usato da ricondizionare e allora noi la casa l’abbiamo iniziata da lì.
Poi magari metteremo un balcone sospeso nell’aria. Se le porte dovessero costare troppo, piazzeremo tutte finestre, perché noi non ci facciamo prendere per la gola da nessuno. Di cucce per il cane, quattordici anche se non abbiamo cani, perché era uno stock a offerta: prendi quattordici e paghi quindici. Le abbiamo blindate: sono esposte in giardino col cartellino del prezzo. Perché qui chi vuole andare via lo deve dire lui.

Ilgatto
Tifoso
Member
ilgatto

Inizi ad apparirmi insofferente…..nei confronti della gestione della Fiorentina intendo.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

No, Gatto, è una tua impressione. Mi hanno chiesto di credere, ed io credo. Fino al 18 di agosto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Era scherzoso quassù…

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Lo so. Anche il mio “credere” fino al 18 agosto è scherzoso. Non so come fare a farlo capire.
E’ una sfida. Il 18 di agosto arriva, statene certi. Stiamo fremendo tutti nell’attesa, ma con sensazioni opposte: chi ha promesso e deve mantenere e chi ha creduto nella promessa e ne attende il mantenimento.
Il 19 agosto inizierà la disputa su quale fosse l’anno di riferimento per la “ripartenza”, e si citerà il nostro amico Scudetto nel 2061, sebbene qui nessuno si aspetti uno scudetto nei prossimi anni.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Nemmeno il tetto Paolotto che almeno quello ripara dalla pioggia mentre noi una volta perso Davide Astori e finito l’effetto del contraccolpo, abbiamo iniziato a imbarcare reti e per fortuna il campionato è finito

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Il problema è che ricomincerà.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Lo stadio in qualche modo si affolla sempre. Pur di non trascorrere la domenica con la moglie. E siccome caccia e pesca sono in calo di appassionati…

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

La pesca non direi: casomai sono in calo fisiologico i pesci.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Questa è davvero mondiale.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Defrel e Pjaca mi sembrano due ottime occasioni, giocatori di qualità non troppo fortunati nelle rispettive squadre. Fanno gli esterni di mestiere ma Defrel può essere utilizzato anche come rifinitore o falso nove, è uno di quei giocatori amati da Montella e da Di Francesco; stesso discorso per Pjaca, che nel campionato italiano per adesso, di fatto, non si è visto. Anche in questa sede più volte auspicati e desiderati.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Il problema è proprio questo, caro Lud. L’occasione, come la chiami tu, è soltanto un mero strumento per valorizzare i giocatori acquistati per fare altre plusvalenze, perchè il “falso” nove non è nelle corde del nostro “falso” allenatore, nè nelle opportunità del nostro “falso” campionato.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Defrel è duttile Conte, non farà il falso nove con Pioli credo ma può essere una alternativa anche nel ruolo di centravanti che pure non è il suo. Quanto a Pioli non ci sono alle viste cambiamenti di allenatore, quindi lo darei per acquisito e a quel punto speriamo faccia bene. C’è Sarri libero, tanto per dire.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Tu sostieni Defrel, ragazzo ora nel pieno della maturità sportiva.
Se lo cede la Roma che vuol vincere ed ha, tue parole, DiFrancesco allenatore anche grande estimatore cosa significa? Per una società come quella sarà mica un problema tenere in rosa questo calciatore!?! Fino ad oggi però ha dimostrato il giusto.
Pjaca ci piace perché ha l’odore della ragazza che mentre la corteggiavamo si accompagnò con il tizio che meno sopportavamo. Ora forse è libera e l’idea di provarci saltella nella testa anche se qualche notizia trapelata ci fa perdere il gusto della primizia.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Defrel è di difficile collocazione. Se ricordo bene a Cesena faceva la punta in un attacco a 2, a Sassuolo soprattutto il centravanti, magari un po’ atipico. A Roma come ala non ha funzionato. E’ bravo, a me piace, bisogna vedere se s’incastra con i nostri o se diventa un altro grattacapo per l’allenatore.

In quanto a Pjaca, domanda fondamentale: s’è ripreso dall’infortunio? Perchè la Juve non ci punta più?
Se arriva Pjaca, allora mi sa che vuol dire che parte Chiesa.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Sia Defrel che Pjaca hanno qualche difetto e qualche fallimento alle spalle, sennò non sarebbero qui nelle rispettive squadre, va corso il rischio, certo.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Bayle Defrel nasce seconda punta poi ha fatto il jolly come Thereau. Solo che mentre Thereau sa fare il play d’attacco, è uno che ragiona con la palla, dà ordine al reparto, rifinisce anche, Defrel ha dato il meglio partendo da dietro, defilato, in velocità accentrandosi al tiro. Uno portato al dai e vai. Ossia quello che Gil Dias non sa fare in serie A perché aspetta la palla sui piedi e quando se ne libera non segue l’azione. Qui si esalta Di Francesco però io ricordo Salah ( valore 200 milioni) fare il terzino contro la Viola di Sousa.… Leggi altro »

Carlo
Tifoso
carlo

Chiudo con Paolotto, che mi fa quadrare il cerchio quando il cerchio non si quadra – il blog è “il cerchio che non si quadra”, dove spero di essere libero di evitare gli utenti che mi fanno andare via la voglia di scrivere; “cerchio che non si quadra” forse perché sovrastimo il blog stesso: inteso come lo vorrei io, cioè come gruppo di persone che lo hanno presente, lo percepiscono come lo percepisco io, come piace a me. Non sembrava un gran problema pensare prima che eravamo persone, prima che Commentatori. Non pensavo fosse così ardua. Paolotto tu stimi i… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Vedo che il cerchio non si quadra e che si può andare avanti lo stesso. Doveroso ed encomiabile come zigzagare nella vita da tutto ciò che ci è doloroso, brutto e ostile. Nessuno ama le asperità della roccia, nè la punta di una lingua acuminata. Ma vorrei aggiungere per tutti i presenti, perchè lo scopo di un blog è il dialogo, che il cerchio non è fatto per essere visto, ma per essere ascoltato. Da una poesia di Jean Arp: “Gli occhi degli uomini sono diversi e mentre gli occhi dell’uno vedono solo un cerchio, gli occhi dell’altro in questo… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Incredibile! L’incendiario che fa il pompiere !
Tra un pò ti faranno Pope.
Scegli tu ! Greco-Ortodosso, cattolico o poeta satirico ? Ti meriti un affettuoso buffetto.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Per forza Papà Pizzu! Carlo ce l’aveva anche con te. E sto risolvendo le beghe di famiglia, ma non so se basteranno queste due secchiate d’acqua!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Non importa, io Carlo lo leggo sempre, non sono rancoroso, quello che mi sentivo di dirgli l’ho detto.
Faccio solo notare che quando s’incazza si fa capire molto bene, e cosa gli posso consigliare di scrivere sempre da incazzato ?
Per il resto sono come quello di Predappio , molti nemici molto onore.

Ilgatto
Tifoso
Member
ilgatto

Tra tanti paragoni possibili……

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Dai lo sai che sono storicamente ignorante, consigliamene uno meglio, che così alla prossima mi fanno i complimenti.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Figurati se ho la pretesa di insegnare qualcosa a qualcuno,Pizzu,era una battuta per le immediate associazioni che il nome evoca e nulla più,in questi giorni si sono rinfocolati temi del passato…tutto qui,sperando che il calcio mercato,definizione orrende,finisca presto.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Come direbbe il tuo Jean Arp: i post di Carlo non sono fatti per essere letti, ma per essere visti.
“Non leggi nulla laggiù?”
“Proprio nulla, eppure vedo tutto ciò che è là”.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Uno scenario di quelli che dicono di avere visto il tunnel per l’aldilà.
Paolotto, ora che te l’ho tradotto, ti ripeto che sono borniu, ma quando vado in chiesa leggo tutti quei libricini pieni da Santi & Madonne, pensa te leggo anche seduto sul water o quando guido, e se non ci credi ho un mucchio di testimoni. Ma per me è sempre l’animo che prevale sulla vista, ed a certe età cosa ci vuoi vedere su una bella figliuola se non t’arriva nulla da qualche altra parte ?

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Volevo dire che secondo me la comunicazione di Carlo non sta nelle parole e nella loro coordinazione, ma nelle immagini che suscita la loro lettura, come quando osserviamo un quadro astratto e non ci vediamo nulla di riconoscibile e di comprensibile ma, ciò nonostante, sentiamo che ci trasmette qualcosa, che può piacere o meno.
A me succede di rado – direi mai – coi quadri astratti, ma con i post di Carlo a volte sì. e questo mi aiuta tra l’altro a comprendere come per alcuni sia possibile apprezzare l’arte non propriamente figurativa.

Carlo
Tifoso
carlo

“Tifare per un altro ottavo posto è come andare a lavorare in campagna per 8 ore al giorno a 3,5 euro l’ora.” (Conte)

Ti lodo, Conte.

Carlo
Tifoso
carlo

Conte, hai scritto un post meraviglioso dove ad un certo punto appariva la parola “Stretto dei Dardanelli”. Se non ti lodo più a lungo, è solo perché mi hanno fatto andare via il buon umore.

Carlo
Tifoso
carlo

Allora, @Uno, mettiamola così. Dal momento che io scrivo, se si va a caratteri tipografici, la metà dell’intero blog, se uno mi dice che “raramente dico qualcosa”: ma io non la posso accettare: che è solo una cattiveria: ed è dovuta a non so cosa. Fine. Il primo a dividere in utili ed inutili, in orpelli superflui e ornamentali (in un blog!) e invece cose fondamentali, in naturali ed artificiali (che termine orrendo, per chi lo si vede attribuito, su questa terra: per tutti) è stato Scardanelli; io posso, se me lo permettete e se me lo permettono, ben dividere… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Spero non sia l’apertura di una polemica, la varietà dei commenti è importante.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Vabbè Carlo, io non ci torno più sopra. Le querelle tra utenti alla fine sono noiose come le richieste di prestito con riscatto di Corvino. Buona giornata.

Carlo
Tifoso
carlo

Belva, sì. E’ “la calce per mettere il primo mattone”, il bel gioco. Mi piace, è così!

Carlo
Tifoso
carlo

Sì, Paolotto è proprio il “mordi e fuggi” che dici te.

Carlo
Tifoso
carlo

Ha ragione Paolotto nel dire che i trequartisti sono fuori moda e che li compriamo noi. Sapete come la penso sui trequartisti e sul dribbling. Per cui vi risparmio il solito – molto attrattivo per chi legge – elogio raffinato ed elegante del dribbling e di come mi faccia sentire pieno di fantasia. Saprete anche come la penso su Chiesa, della testa bassa. Per me di meglio non c’è. E’ il calcio che vogliono far sparire, ma è irriducibile perché è la natura del calcio. Come diceva una volta Belva su Cuadrado che chiama la palla con le mani: a… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Abbiamo bisogno di due esterni di valore, Carlo, forse anche di tre o quattro se si guarda alla panchina e dovessimo entrare in Europa Legue. Se resta Chiesa una maglia è sua, per l’altra come titolare vanno bene sia Pjaca che Defrel. Defrel può fare anche il trequartista se serve. Vedo male a questo punto Saponara, che l’esterno non lo può fare ed è abituato a muoversi per linee centrali.

BerardoViola
Tifoso
BerardoViola

Aritmetica. Ho una squadra così così, da metà classifica e con pochi soldi da spendere. Ogni anno ne compro altri venti così così, ma a poco, se a prestito, a quasi nulla. Due sono buoni e diventano titolari, gli altri li rimando al mittente. In tutto ho speso come chi ne aveva presi subito due buoni al prezzo giusto. L’anno seguente proseguo nello schema e ho quattro titolari buoni. La storia prosegue per altri tre anni, adesso di buoni ne ho dieci, ma la squadra è pur sempre di undici e poi ho bisogno anche di una rosa lunga, senza… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Finale Inter-Fiorentina come al Viareggio. Ai Pini, dopo essere passata in vantaggio la Fiorentina si difese e alla fine perse la partita. In definitiva la stessa strategia vista contro l’Atalanta. Quella volta però non pagò, mentre con l’Atalanta ha avuto successo.

Maffe
Tifoso
maffe

Chiesa a me piace tantissimo, specialmente a destra, perchè è veramente imprevedibile. Dato che calcia anche di sinistro, e di destro ci gioca sia di esterno, che di interno che di collo, non si sa mai cosa stia per fare. Può puntare, per allargarsi e tirare dal lato, può accentrarsi e tirare sul secondo palo, può allargarsi per portare un uomo fuori e crossare o passare la palla a un centrocampista che si inserisce. E’ sfiancante per un terzino trovarselo davanti. Anche a sinistra certamente è bravo, ma a destra secondo me ha fa più cose. Spesso secondo me non… Leggi altro »

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Lasciarlo libero è stata una buona idea di Pioli, per quanto riguarda il gioco a piedi invertiti si è detto tante volte che lo favorisce. La scelta non è facile: Bernardeschi a Torino ha giocato poco, fossi al posto di Chiesa vorrei giocare titolare.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sì però bisogna che impari a darla di più e meglio. Si percepisce che i compagni non sono alla sua altezza, altrimenti avrebbe già smesso di insistere così tanto nelle azioni solitarie. Gli avrebbe fatto tanto bene avere ancora un po’ di vecchia guardia, gente come Borja, Gonzalo, Ambrosini, Aquilani e soprattutto Pizarro (ho sempre avuto idea che negli spogliatoi si facesse sentire parecchio), ma anche un Rossi o un Joaquin. Gente che a piedi buoni non stava messa peggio, quindi poteva giustamente pretendere altruismo e gioco di squadra. Cuadrado, che per certi versi era il Chiesa di allora, la… Leggi altro »

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

I commenti dovrebbero essere pubblicati con più immediatezza. Passando molto tempo tra un batti e ribatti si perde molto. Capita sovente che si parta con una idea e poi se ne manifesti tutt’altra.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Visto che siamo a dare suggerimenti collaborativi, sarebbe bene lasciare una finestra di qualche minuto per la modifica, e ripristinare l’orario.
Del sistema Disqus si è preso il peggio e abbandonato il meglio.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Soprattutto l’orario,a mio parere,così fare riferimento a qualcosa ” di prima ” diventa intrinsecamente ridicolo oltre che fumoso.

Scudetto nel 2061
Ospite
Scudetto nel 2061

Spiragli positivi
sulla fattibilità
degli obiettivi
di governo
Le coperture finanziarie
saranno assicurate
dal proprietario del Milan
Yonghong Li

Un abbraccio dal vostro
Scudetto nel 2061

Maffe
Tifoso
maffe

A questa rosa manca Romulo, uno che fa
il terzino di spinta a 4
l’esterno a tutto campo quando c’è difesa a 3
la mezzala di corsa
l’attaccante esterno in partite in cui serve cautela (ed è un bel giocatore in contropiede)

Secondo me è il tredicesimo giocatore perfetto.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Perchè,scusa,se a terzino destro avessimo tenuto De Silvestri,con tutti i suoi limiti,non sarebbe stato più forte dei loschi figuri che ci hanno proposto in quel ruolo?Oltre a Romulo,condivido…

Maffe
Tifoso
maffe

Di bravi come Sportiello ce ne sono tanti in serie A, sia che giocano titolari, sia che fanno la riserva. Consigli ad esempio lo preferisco a Sportiello. Anche l’ex Marco Storari di cui non conosco la condizione fisica, ma lo ricordo sempre molto bene quando impiegato. Forse Storari sarebbe il 12 perfetto (ci sono portieri “specializzati” nel fare il 12) con una prima maglia giovane. Anche Viviano mi piace per altri motivi. Skorupski e Perin sono gli unici che meriterebbe un investimento, altrimenti è meglio andare su uno dei tanti. Dei due Perin mi è più simpatico perchè mi ricorda… Leggi altro »

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Pare che Perin sia ad un passo dalla Juventus. Mi pare assurdo: sei uno dei portieri più forti del campionato e vai a fare la riserva? Bah. Quella di Scuffet è stata una vicenda strana: fatto esordire da Guidolin in coppa italia, a metà stagione era titolare. giocando molto bene, a 17 anni. Poi lui rifiutò di andare all’Atletico Madrid, perchè i genitori volevano finisse le scuole e fosse un po’ più grandino prima di trasferirsi, e l’Udinese lo punì facendolo fuori. Ha passato stagioni anonime in B e da allora non si è più ripreso. Ad oggi è un… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Salvini, quando dice che è giusto che chi guadagna di più paghi meno tasse perché spende di più, mi fa pensare a quando mia madre e mia zia rimasero entrambe vedove, purtroppo, quasi nello stesso tempo. Mia zia si lamentava con mia madre di esser più sfortunata, perché a differenza di mia madre lei era proprietaria e non in affitto e sapeva Iddio quante spese deve affrontare chi possiede casa!

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Oliviero Toscani, milanese di nascita, maremmano di nome e di spirito, ma è solo un mio parere, avvisa Bruto che i migranti un giorno o gli altro gliele taglieranno. Non si deve preoccupare, dell’ Elisa me ne occupo io ed aggiungo meglio di lui. Il mercato delle vacche per ora m’annoia, e se abbiamo dieci Gonzales è possibile comprarne altri cinque ? Per i portieri sembra che, per anticipazioni arrivate solo al Corvo, se ne potranno schierare tre a partita, purché due se ne stiano fermi sulla linea di porta per segnalare eventuali pericoli. Insomma una norma studiata per chi… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Penso a quel tale cui il prete, in punto di morte, chiese per l’assoluzione se rinunciava a Satana e ai suoi orpelli. Rispose che non era il momento, visto dov’era diretto, di farsi dei nemici. Per il resto e più filosoficamente, vale quel che osservavo qualche giorno fa per il tifo in politica. L’approccio salomonico può esser iniquo, quando c’è patenza di torto e di ragione, quando il colpo è da darsi al cerchio o alla botte e non a entrambi. È l’eterna logica indigena per cui le cannonate dell’amico sono quisquilie, i buffetti del nemico esecrabili mascalzonate. Vedo qui… Leggi altro »

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Non sarei così severo. E’ naturale che ognuno abbia affinità e confidenza con uno, più che con un altro. Per questo mi sono permesso quel post scherzoso con Paolotto e penso che per lo stesso motivo lui non lo abbia trovato malevolo. Per il resto, più che dell’ obiettività mi preoccuperei della malafede nei giudizi. Che non mi pare di ravvisare in questo blog.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Le due cose sono connesse.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Anzi, mi sono divertito e sto meditando su come sdebitarmi…
Inutile cercare il pelo nell’uovo per autocrocifiggerci: questo è un grande blog.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Il bon ton serve nei salotti ed in tavole aristocratiche o nobiliari,la buona educazione dovrebbe governare i rapporti tra gli esseri umani Dire”dovrebbe””laddove servirebbe un corposo “deve” è l’epitaffio della civiltà..Al netto di qualsiasi tessera….A proposito del tifo in politica di cui parlavi,avrai apprezzato l’immediatezza con cui paesi di antica e rinomata tradizione democratica quali Austria,Slovenia ed Ungheria,in ordine alfabetico,hanno salutato con entusiasmo il nuovo corso della politica italiana,in fondo ci riporta al latinissimo:”Similis cum similibus et similiter semper”.Come dice il nostro MInistro degli Interni,è ora di riportare l’Italia al posto che le compete.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Un giorno l’obbrobrio cui ci congiungeremmo sono i paesi del Mahgreb (ma l’uscita di Salvini sui tunisini ha sciupato tutto), oggi sono i paesi dell’impero absburgico… Eterna Italia dei giri di valzer diplomatici…

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Guardare i paesi con situazioni sociali evolute,paesi del Nord per dire una cosa,sembra ci faccia ribrezzo,ma poi non è tanto dove guardiamo noi,e cosa vedono gli altri,se dovesse tessere le lodi della mia persona Angelo Izzo io non sarei contento,gli uomini della Terza Repubblica invece “incassano i riconoscimenti” di Orban e sono contenti,beati loro.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Visto che si parlava di titoli, la replica di Conte a Renzi (“Colleghi? Perché, è un professore lui?”) mi è parsa appropriata.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

Detta da un Arlecchino servitore di due padroni è fantastica.
Tanto per dare un colpo al cerchio (dimaio) ed uno alla botte (salvini) .

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Come il film di Leone:”Per qualche dollaro in più”

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

L’offerta della Juve assomiglia molto a quella che fu messa in campo per Jovetic. Allora si parlava di Gilardino e Marrone, oggi di Pjaca e Mandragora. Non conosco Mandragora, di Pjaca si è sempre parlato benissimo. Giusto secondo me trattare con la Juve se si valuta che sia l’offerta migliore. Ma conoscendo i Della Valle, Corvino e il loro stile, vorranno essere pagati in contanti.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

La questione non è tanto quanti contanti entrano in cassa, ma quanti ne restano e come vengono utilizzati. Sono curioso di leggere la destinazione nel bilancio del surplus attivo dello scorso anno. A sentire Corvino, avremmo un comparto aziendale che neanche la Cassa per il Mezzogiorno.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Per me assomiglia alla proposta Marchionni, Zanetti + soldi nell’operazione Felipe Melo. Ce ne danno uno che è un’incognita ed è già stra-pompato come lo era Marrone; l’altro, tecnicamente indiscutibile, ha l’incognita infortunio sui legamenti e non mi pare che abbia giocato molto in questi anni. Fra l’altro mi chiedo: ma a noi serve un giocatore con le sue caratteristiche? Perché Chiesa ritorna a dare una mano a centrocampo, ma il Croato pare portato solo ad attaccare.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

La differenza nel fare mercato secondo me è questa: chi ha ambizioni, sceglie per tempo i giocatori che gli servono, li chiede e li paga. Gli altri vendono chi venga loro richiesto e prendono chi venga loro offerto. Si negozia solo il risvolto economico, col cappello in mano.
Questo spiega anche lo strano mistero per il quale, in un’epoca nella quale non vanno di moda i trequartisti, noi ne siamo stati sommersi. Li davano tutti a noi, e noi si prendevano.

Maffe
Tifoso
maffe

E’ una offerta ottima a livello economico perchè Mandragola e Pjaca insieme valgono una trentina di milioni. E’ un pacchetto da 70 milioni.
E’ pessima a livello tecnico perchè ci ritroveremmo Pjaca titolare esterno e Mandragola mediano titolare, quindi un peggioramento rispetto a Badelj e Chiesa. 60 milioni senza contropartite paradossalmente sarebbe più conveniente.

Ludwig
Tifoso
ludwigzaller

Non direi pessima a livello tecnico, specialmente nel caso di Pjaca, Maffe. L’ideale sarebbe completare il tridente proprio con Pjaca, tenendo Chiesa.

Maffe
Tifoso
maffe

si, forse ho esagerato. non sarebbe pessima.
non mi esalterebbe il cambiamento ruolo per ruolo
Badelj – Mandragola
Chiesa – Pjaca
perchè mi sembra che i nostri giochino meglio.

Un tridente Pjace – Simeone – Chiesa sarebbe molto divertente.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Nel mio modo antiquato di vedere il calcio da tifoso, una società che ha un giocatore come Chiesa, non ancora ventunenne e già in Nazionale, e che vuol coltivare qualche ragionevole ambizione, dovrebbe tenerlo ancora per qualche anno, facendo un discorso serio col giocatore e coi suoi assistenti, in questo caso col padre, persona intelligente, oltre che conoscitore del calcio e affezionato alla Fiorentina. La disponibilità ovviamente dovrà essere reciproca, come reciproci alla fine saranno i vantaggi. Così, la società sarà sicura di avere per i prossimi due-tre anni, o più, un sicuro campione, giovane, sano e serio come pochi,… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

E vorrei aggiungere anche questo.
Ci vuole una bella faccia tosta per andare trionfanti alla Juve e non arrossire sentendo che l’allenatore dice: “Ma questo non sa nemmeno stoppare la palla”.
Io ci andrei solo dopo aver imparato a stopparla, la palla.

Lucido
Ospite
Lucido

Ma se ti senti dio in terra e la tua presunzione è più ingombrante delle gonne che indossi allora ci vai e di corsa e poi ti fai i selfie felice rilassata e contenta in panchina mentre gli altri madidi di sudore hanno vinto il prossibile….

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Tu escludi che il tuo post sarebbe stato interessante anche senza l’uso della desinenza al femminile parlando di un uomo?Dato che ci sei,digli che è :” froscio” come usava ai vecchi tempi!

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Credevo che il bon ton valesse nei salotti, che nessuno può ergersi a censore e che questo non è un blog di educande…

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

E credevi bene,termini quali tdc e str….o,per dire,fanno parte del gioco,il problema è il finocchio ma è questione gastronomica:crudo per me è come il monossido di carbonio,incolore insapore ed inodore e cotto lo trovo esageratamente dolce,quindi l’implicito riferimento ,tipo Sarri a Mancini,non mi piace.Questo mi rende ai tuoi occhi una educanda?Spero di no,ma se così fosse pazienza.

Lucido
Ospite
Lucido

No per me fa quello che gli pare e come gli pare e non uso dispregiativi mai, magari risulto di pessimo gusto può essere, chissà, ma non uso dispregiativi. Credo anche che “lui” non se ne avrà a male ma al contempo non capisco perchè te le sia presa tu.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Perché sono un fissato dei diritti civili,ma non me la sono presa,il tuo intervento era intelligente e valido e non vedendo miglioramento nella “modifica” ho detto la mia,oserei dire educatamente,tutto qui.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sì, però devi avere una dirigenza che abbia l’obbiettivo di crescere, migliorare la squadra e i risultati. Altrimenti Chiesa non avrà modo di imparare cose nuove, e quindi non avrà motivo di restare. E in fondo la dirigenza non avrà motivo di tenerlo. Esempio: se accanto a lui avesse avuto compagni forti, esperti e di personalità, avrebbe più facilmente corretto quel suo difettino di partire a testa bassa, imparerebbe più facilmente a giocare la palla nei modi e nei tempi giusti, perchè se non lo fai c’è chi te lo fa imparare anche con qualche urlaccio se necessario. Se invece… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Avevo premesso il mio modo antiquato di vedere il calcio.
Però è vero che anche oggi ci sono società che hanno l’obbiettivo di migliorarsi.
Fra queste da tempo non c’è più la Fiorentina, che è passata dall’altra parte della barricata. Siamo quindi lieti di farci prendere i migliori da chi li abbia scelti. Mai perdere l’occasione di venderli, mai aspettare per goderceli un po’ e dopo venderli anche meglio.
Meglio l’uovo oggi che la gallina domani, trascurando le sue uova, che nel frattempo sarebbero state nostre.
Ecco, diciamo così: io ho soprattutto un’idea antiquata di Fiorentina.

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Hai scritto ciò che pensavo ma ero titubante a scrivere. La Fiorentina ha fornito a Chiesa l’opportunità di essere titolare indiscusso ma in una stagione ha potuto correggere poco dei suoi difetti per i motivi che indichi. Molti dei movimenti suoi e del compagno di reparto sono sembrati improvvisati. Tante ripartenze bruciate e eccessivo egoismo in particolare a inizio stagione. Veretout e Benassi – che sono calciatori “formati” – sono stati più concreti e ordinati per tempismo, negli inserimenti in area avversaria. Riassumendo: per Chiesa sarà utile un altro anno a Firenze solo se arrivano giocatori pronti, non carneadi dal… Leggi altro »

Paolotto
Tifoso
Paolotto

Sì, ci vuole una società che voglia sfruttare la possibilità offerta da Chiesa per mettergli intorno una squadra che lo aiuti a crescere e ad aumentare quindi il suo valore di mercato. Nel frattempo, si potrebbe raggiungere finalmente anche qualche risultato sportivo, da consolidare poi coi frutti del più cospicuo introito conseguibile fra un paio di anni con la cessione di un Chiesa maturato e probabilmente titolare fisso in Nazionale. Per come va il mercato, se oggi vale 60, fra due anni potrebbe valere 120. Se Lotito avesse avuto fretta nel vendere Milinkovic-Savic due anni fa, avrebbe preso meno un… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Messa così non sarebbe una ripartenza bensì una falsa partenza. L’ennesima. Gli obiettivi sono stati esplicitati: “provare” a entrare tra lei prime sei e Pioli non è nemmeno tanto convinto. Se non è convinto neppure lui come possiamo esserlo noi tifosi.
Almeno speriamo di vedere bel gioco, quest’anno tanta noia, la chiamano calce per mettere il primo mattone

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Comunque per me Chiesa quest’ anno rimane. Sarà il nostro miglior acquisto (cit.).

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

No sarà ” il mio regalo per la città “

Nessuno
Member
Nessuno

Diranno ciò, ma penseranno: e ora ci tocca fare una squadra senza scarponi che si vede troppo la differenza. I clienti s’arrabbiano a veder buttare via le cose.

Paolotto
Tifoso
Paolotto

A differenza del diamante, sappiamo che quel tipo di regalo non è per sempre. Questione di mesi.

Pierre Bayle
Ospite
Pierre Bayle

Sui portieri i giornali sono ormai arrivati allo sbraco. Tale Cabral svincolato dal Napoli, poi Rafael, poi i soliti dei giorni scorsi, più Consigli, Scuffet e Cragno. Sicuramente mi dimentico di qualche nome, ma siamo prossimi a quota 10. Spendo il mio cent per il ruolo di secondo: Seculin. Una nostra vecchia conoscenza, che quando ha giocato nel Chievo non ha fatto male, che occuperebbe una casella “cresciuti nel settore giovanile”. Se a capo delle Fiorentina ci fossero degli imprenditori avrebbero già preso Meret. Vale 20 milioni? Eccoli qua. Tanto fra due o tre anni lo rivendo a 40 o… Leggi altro »

Belvaromana57
Ospite
Belvaromana57

Condivido in toto. Io tra l’altro credo che la scelta del portiere misuri in qualche modo le ambizioni della società per l’anno prossimo. È un ruolo fondamentale. Con Sportiello troppi punti persi in partite decisive. Rispetto a Tata che pure aveva lacune, siamo regrediti

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Allora Carlo, sperando di non tornarci sopra. Un utente, magari con termini crudi, afferma che trova difficoltà con il tuo stile di scrittura. Tu reagisci mandando l’ utente ad espletare determinate funzioni e dividendo il blog tra buoni e cattivi. Mi pare una reazione eccessiva. Se quello è il tuo stile, che te ne frega se qualcuno dissente? Anch’ io, nei miei limiti, trovo non sempre intelligibili i tuoi post (li leggo tutti, al contrario di quanto fai tu con Pizzu) e non facile interagire con chi piazza i suoi commenti con i tempi dell’ elzevirista visto che preferisco un… Leggi altro »

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Mi permetto di eccepire sulla crudezza.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Eh insomma, gli hai scritto che produce ficus o soprammobili, mica raffinati oggetti di design riservati ad un pubblico di nicchia.

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

E dov’è la crudezza?

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Hai ragione, ce la vedo solo io.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Perché qualcuno lo vuoi mandare all’inferno? No, perchè dopo la mia parodia sul diavolo, mi sto iniziando a preoccupare.

Uno che se ne intende
Ospite
Uno che se ne intende

Male che vada, ci faremo compagnia.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Se io scrivo qualcosa succede che a qualcuno sembri una idiozia e me lo dica,poi ognuno resterà della sua idea,qual’è il problema?I toni?Ammesso,e non concesso che siano stati “alti”,a me non è sembrato per citarne uno a caso,amen,non è un blog di educande,andrà meglio la prossima volta.Un po’ di effervescenza ci vuole,altrimenti diventa noioso.

Pizzulaficu
Tifoso
Pietro Pallo

La differenza tra il dire ” ti taglio i cog…ni ” e “ti recido i testicoli ” è la stessa che c’è tra il “Fair play finanziario ” ed il “Non investire più niente” . Ma è risaputo che nell’alta moda sono più soft, raffinati, e nell’ambiente quella roba lì è merce rara.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Attenzione con Pjaca,dopo la rottura del crociato anteriore il 25%,cioè uno su quattro non uno su mille,presenta una nuova rottura entro tre anni ( Wiggins ),un film del genere a Firenze lo abbiamo visto.Gli atleti professionisti sarebbe preferibile prenderli sani…

Scardanelli
Ospite
Scardanelli

Se accontentano Spalletti (Chiesa, Nainggolan, Dembele), la Juve può aver paura.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Fosse vero Mandragora, Pjaca e tanti tanti soldi il rischio di salutare Chiesa c’è. Corvino (e non solo) è innamorato di quelli li.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Nell’eventualità, Pjaca non accetterà mai il declassamento, venendo a giocare nella Fiorentina. Poi c’è il nodo ingaggio con quel che ne consegue per effetto domino sugli altri stipendi. Io invece faccio il tifo che il giocatore rimanga, perché prima vengono le persone e lui sarà un pilastro della nazionale. Andando via così prematuramente potrebbe avere delle gravi ripercussioni nella sua carriera. Ha bisogno di giocare e alla Juve farebbe tanta panchina senza mai maturare. Bernardeschi docet.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Il reale recupero delle condizioni atletiche preesistenti alla rottura del crociato anteriore si concretizza nel 65% degli atleti,invece di preoccuparci del grado di disponibilità di Pjaca non sarebbe meglio evitare una nuova situazione alla Giuseppe Rossi? L’ho scritto anche in precedenza,ma ho voluto rifinire il dato.

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Il Conte di Lautréamont

Grazie per questa informazione. Allora rettifico subito la mia posizione. Quest’affare non sa da fare! Troppo rischio. Ad ogni modo se Corvino sta trattando El Shaarawi, la cosa mi puzza sempre di cessione importante in vista, non tanto per il ruolo, ma per l’esborso economico.

Ilgatto
Tifoso
ilgatto

Dovremmo ringraziare Wiggins,lo studioso è lui,io cito e basta.Anche parlando di El Shaarawi un articolo di MilanNews in merito a problemi medici ed abitudini comportamentistiche del ragazzo,di facile consultazione in internet,sarebbe da leggere.Magari prima di metterlo sotto contratto.

Gigliato
Tifoso
Gigliato

Chiariamoci. Io sono per avere Chiesa in casa. Ad onor del vero Corvino non ama i giocatori rotti … quelli piacevano a Pradé e Macia che hanno abbonato in tal senso.
Resta il fatto che Pjaca se fa una bella stagione va subito a 40-50 mln. Può far gola nonostante il rischio di nuovi infortuni. Ad oggi però non vedo elementi positivi a questa strada di mercato per tutte le ragioni espresse da voi e da me.

Articolo precedentePer Gonzalez la richiesta di 10 milioni, sul giocatore anche il Torino
Articolo successivoChiesa e non solo: ma cosa serve costruirsi i giocatori se poi vengono ceduti?
CONDIVIDI