Boateng: “Commisso in 10′ ha dato l’ok all’ingaggio. Ribery leggenda. Chiesa? Se vorrà andare…”

31



Il ghanese parla del suo arrivo in viola e del rapporto con il francese e Federico: “Non è impossibile che resti, dipende da lui. Il Barça un sogno”.

Parla al Corriere della Sera Kevin-Prince Boateng. Oltre al tema razzismo, il ghanese parla del suo arrivo alla Fiorentina: «Ero in procinto di avviare una conference call con l’Eintracht quando Pradè chiama il mio procuratore. Parla con lui al telefono e dopo cinque minuti mi dice “ti amo”. Dopo dieci Commisso dà l’ok al mio ingaggio».

RIBERY. «Siamo tutti e due pazzi uguali. Quando smetterà, di lui si dirà che è stato una leggenda. Mi piace perché davanti alle critiche non si nasconde. Ha le palle».

CHIESA. Impossibile tenere Chiesa a fine stagione? «Nulla lo è. Sembrava improbabile che rimanesse anche quest’anno poi il futuro dipenderà dalla sua volontà. Se vorrà compiere un altro passo nella sua carriera, la società dovrà tenerne conto».

BARCELLONA. «Guardi, nella mia vita ho avuto momenti bui perché non stavo bene fisicamente o avevo la testa calda. Ma ho imparato che quando serve occorre muovere due passi indietro, lavorare e stare muti. Io sono andato a giocare a Las Palmas che nessuno conosceva e ho vissuto una stagione perfetta. semplicemente i blaugrana avevano bisogno di un giocatore esperto con le mie caratteristiche. Far parte della squadra più importante al mondo è stato un sogno. Io sono stato titolare al Camp Nou con il Barcellona, pochi al mondo possono dirlo».

ALLENATORI. L’allenatore da cui ha imparato di più? «Ho sempre cercato di carpire da ogni fuoriclasse un segreto. Da Ibra la professionalità, da Pirlo la calma, da Ronaldinho la gioia, da Messi di evitare di tirare come un matto in porta. Allegri mi ha insegnato l’importanza di difendere. Klopp è il migliore di tutti: ha carisma, vai in campo e vorresti morire per lui».

AUTO, VIZI E NOTTI FOLLI. «Non cambierei nulla tornando indietro, quegli eccessi mi hanno aiutato a crescere. Stavo male, cercavo la gioia nelle cose materiali e ho sbagliato. All’epoca non ero molto professionale, lo sono diventato troppo tardi».

BILANCIO. Facendo un bilancio a 32 anni, pensa di aver sfruttato appieno le occasioni avute? «Quando finirò sarò felice. Non mi interessa vincere coppe tutti gli anni o essere il campione con cui i ragazzi si mettono in posa per i selfie. Io voglio che la gente si possa ricordare di me dicendo “quel tipo è matto ma è uno giusto. Lo voglio toccare”. Mi piacerebbe che la gente pensasse che ho lasciato qualcosa. Caspita, ho fatto una carriera fantastica».

31
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
i'necchi
Ospite
i'necchi

ho “cercato” di capire da ogni fuoriclasse un segreto: da Ibra la professionalità (non mi sembra che Boateng sia stato un campione di professionalità) da Pirlo la calma (mi sembra che tanto calmo non sia mai stato) da Ronaldinho la gioia (in campo non mi sembra così felice .. a casa però non so !) da Messi di evitare di tirare come un matto (questo forse, fa un tiro a partita) da Allegri l’ importanza di difendere (sarà che è fermo ma non l’ho visto rincorre nessuno!) da Klopp il carisma, vai in campo e vorresti morire per lui (anche… Leggi altro »

Supercalva
Ospite
Supercalva

Se giocasse nel suo ruolo farebbe una figura nettamente migliore,ha fatto sicuramente una bella carriera e ha giocato in squadre di livello internazionale, molto più di quasi tutti i giocatori della nostra rosa,escluso Ribery. La tifoseria viola lo sta prendendo di punta come Caprio espiatorio,come con Lafont e Simeone l’ anno scorso,ma Boateng è ancora un buonissimo calciatore,certo se mettessimo Ribery falso nueve farebbe figuracce pure lui!

Suor Barnarda
Ospite
Suor Barnarda

torna al Barça…. vai a… in pace

grande boa
Ospite
grande boa

Per me il Boa è piu importate di quello che si crede e si è visto fin ora in campo.
Serve nello spogliatoio a motivare il branco di ragazzucci che abbiamo, servira anche in campo quando, come domenica prossima, ci mancheranno i gioiellini tanto bellini ma anche leggerini, servira quando i campi saranno pesanti specialmente furi casa quando servira piu il fisico e l’eperienza piuttosto che le figate di fino
Ma sicuramente il suo ruolo non è punta ma dietro a un centravanti vero a fard sponde a far salire la squadra e fare anche a pugni quando serve!!!

Luca
Tifoso
luca

Uno dei più grandi bidoni che abbiamo preso

AlessandrodaVada
Tifoso
AlessandrodaVada

Per lo meno avesse il buongusto di star zitto visto il suo rendimento disastroso

fabioviola68
Ospite
fabioviola68

Drago,
Mile, Pezzella, Caceres
Lirola, BOATENG, Pulgar, Castrovilli, Chiesa
Ribery, Vlaovich
. . . . cosi’ saresti sicuramente piu’ utile . . .

Zeba
Ospite
Zeba

certo…esterno basso a sinistra… perché un tu provi a darti alla dama?

Frunky69
Tifoso
frunky69

ma dov’è che l’ha detto, scusa? Mi pare lo abbia messo a centrocampo, cioè nel suo ruolo

Andrea
Ospite
Andrea

4-3-3
Drago,
Lirola, Mile, Pezzella, Caceres
Zurkowski, Pulgar, Castrovilli,
Chiesa, Vlaovich, Ribery

GameOver
Tifoso
Game Over

Uno dei più inutili che ho visto a Firenze.
L’unica cosa bona è la moglie.
Poi vederlo in campo con la 10 è atroce.
Un acquisto da ricovero.

Hatuey
Tifoso
Hatuey

“Evitare di tirare in porta come un matto”. Suggerirei allora a Chiesa di andare a lezione da Messi,

COLOR
Ospite
COLOR

Nessuna critica a Pradé per questo inutile acquisto? E pensare che a giro ci sono tanti giovani con fame e sani principi sportivi che fanno sacrifici e non vengono considerati perché si preferisce puntare sul nome .. qui Montella c’entra il giusto .. gli porti uno con stipendio pesante ex testa amico di Ribery .. calda diventa difficile tenerlo fuori senza avere ripercussioni nello spogliatoio..

Hatuey
Tifoso
Hatuey

Criticare dopo 10 partite è un po’ presto, ma il tifoso vive alla giornata, si sa.

COLOR
Ospite
COLOR

Non é un giovane quello che puó dare ci si poteva immaginare visti i precedenti a la situazione contrattuale .. se non fai vita regolare da atleta come da lui stesso ammeso o sei Maradona oppure difficilmente sopra i 30 anni stai al passo..ti sfilano la palla e manco te ne accorgi. Doti ne ha ma non pe un campionato tattico come quello italiano. Ha bisogno di ritmi lenti e marcature large. In quel caso puó fare ancora la differenza perché ha intelligenza tattica, buona tecnica e tiro

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Allegri….ma per favore cosa vuoi ti abbia insegnato l’acciuga..
Piuttosto..si perde anche a Verona?

FORZA VIOLA SEMPRE

Zeba
Ospite
Zeba

bello avere tifosi come te, positivi, propositivi…comunque tu vivi parecchio male, lasciatelo dire

antonio
Ospite
antonio

COLPA DEI DELLA VALLE;-)

Zeba
Ospite
Zeba

ecco le vedovelle che escono come funghi quando le cose vanno male… e tutti zitti, vigliacchetti, quando vanno bene…brutta gente

JGalt
Tifoso
JGalt

Credo che quando un giocatore parla così liberamente di se stesso meriti di essere ascoltato, potrebbe essere un aiuto per ragazzi più giovani.
Siamo sinceri le domande su un suo collega , Chiesa in questo caso potrebbero essere risparmiate, non può certo dire per rispetto al suo compagno magari quello che lui sente..
Finiamola poi di insultarlo visto che è e resta un nostro giocatore che dopotutto non ha mai fatto mancare l’impegno.

Marco27
Tifoso
marco27

contassero le parole… purtroppo i fatti sono diversi…. comunque se hai voglia sei in tempo a smentirci….

claudio
Ospite
claudio

cyril therau 2 la vendetta ( ma almeno therau un mezzo campionato decente lo fece )

zinzo
Ospite
zinzo

VEDI DI LEVARTI DI TORNO E ALLA SVELTA !!! ALTRIMENTI DI TE NON AVREMO RICORDI ! MA INCUBI !!!!!!

Paolo Carrara
Ospite
Paolo Carrara

Tante belle cose, anzi parole, ma fatti (in campo) veramente pochi.
Per quello che ti paga la Fiorentina il tuo lavoro deve ancora cominciare; se fossi in Comisso lo chiamerei personalmente e gli darei gli otto giorni: o lavori e rendi o Piazza Stazione sai dov’è (per te va bene Peretola)
E sempre FORZA VIOLA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (A Verona direte tutti quello che valete)

Maurizio milano
Ospite
Maurizio milano

Uno che ha coraggio di dire come stanno le cose
Complimenti boa

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Pupazzone inutile. Che gioca perché un allenatore pusillanime manda in campo per non scontentare uno sprovveduto compagno di merende che l’ha strapagato. I presi in mezzo? Commisso e i tifosi.

AlessandrodaVada
Tifoso
AlessandrodaVada

Più o meno c’è tutto… dovrebbe solo avere il buongusto di non dare consigli non richiesti visto il suo rendimento disastroso

marco
Ospite
marco

“”” Chiesa ? il futuro dipenderà dalla sua volontà. Se vorrà compiere un altro passo nella sua carriera, la società dovrà tenerne conto “””. Oltre ad averci dato poco poco in campo caro Boateng ti permetti anche di fare queste “osservazioni ” ? Il futuro di Chiesa COME CHIUNQUE HA UN CONTRATTO … DIPENDE DA UNA FIRMA NON DALLA SUA VOLONTA’. (p.s. : se era per me rimanevi dov’eri ! )

Willy64
Tifoso
tito ( dal tetto ritinto)

Beh commento piuttosto banale. I calciatori se se ne vogliono andare bisogna creare le condizioni per farli andare (riuscire a ricavarci il giusto valore) o… crearle per farlo restare. In questo caso vuol dire squadrone da CHAMPIONS ed ingaggio TOP.. Poi ci sono anche altri fattori sottotraccia che dall’esterno non si possono sapere… Un giocatore scontento non serve a niente e una società non si può permettere di buttare al vento un capitale di almeno 50 milioni. Lo puoi fare un anno per non scontentare i tifosi (Rocco non poteva vendere Chiesa appena arrivato…. ) ma alla lunga, se un… Leggi altro »

marco
Ospite
marco

Se il mio è banale il tuo è disarmante. Non so che lavoro fai ma nel mio i contratti si rispettano. Quello che hai detto te ( le motivazioni di Rocco ) … ho detto il contrario io ? Non cambia di una virgola il seguito del mio discorso. Siccome in campo fa girare i coglioni a tutti ( escluso a ribery per oggettiva superiorità storica del francese ) io società lo richiamerei all’ordine anche in maniera decisa. Per fortuna poi il contratto non scade domani ed in tribuna per ora c’è sempre posto.

Willy64
Tifoso
tito ( dal tetto ritinto)

La banalità sta nell’espressione “I CONTRATTI SI RISPETTANO”. e’ ovvio che i contratti andrebbero rispettati ma un imprenditore (è il mio lavoro) sa che i dipendenti scontenti sono controproducenti. Una società di calcio è poi un azienda molto particolare dove l’emozionalità è molto importante. Io sarei CONTENTISSIMO se Chiesa rimanesse convinto del progetto, ma se non lo è credo che sia meglio monetizzare ed investire su di un profilo di alto livello che creda nella maglia che indossa. Alla fine poi dici un altra banalità, ” IN TRIBUNA C’E’ POSTO”., certo che c’è posto ma io sono più contento di… Leggi altro »

Articolo precedente“Mai più”: il messaggio di Barone e Pradè alla squadra
Articolo successivoTerzic picchiato e derubato: frattura al setto nasale. Tra oggi e domani a Firenze
CONDIVIDI