Bocchetti (ds Pescara): “Aspettiamo Sottil che è forte e lo conosciamo bene”

10



La società abruzzese aspetta il ritorno dell’esterno classe 1999 dopo la seconda parte di stagione dello scorso campionato giocata ad alti livelli

Antonio Bocchetti, direttore sportivo del Pescara, ha parlato del mercato della società biancazzurra, soffermandosi in particolar modo sull’esterno della Fiorentina, Riccardo Sottil. Queste le sue dichiarazioni riportate da Tuttosport:

Siamo concentrati sulle uscite. Cominciamo a essere tanti e per fortuna richieste per i nostri calciatori non mancano. Entrate? Aspettiamo Sottil che è un calciatore forte e che conosciamo bene. Per il resto la rosa è completa”.

10
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Bob
Ospite
Bob

Ti aspettiamo a bracce aperte, un anno in serie B ti farà bene,poi prendi il posto di Chiesa. Poi a Pescara si sta bene,ci sono delle belle gnocche.

pietro
Ospite
pietro

giusto è forte quindi resta

Aldo
Ospite
Aldo

A Pescara l’hanno capito che è forte, a Firenze no.

Pippo
Ospite
Pippo

Dai bocchetti, ti pare che uno come sottil possa giocare in serie B?!?su, questo dopo le amichevoli con Livorno e galatasaray e le parole dell’imperatore terim varrà almeno 30 mln di euro!!

Buso
Ospite
Buso

A me Sottil sembra un concentrato di talento che la serie B non la doveva neppure sfiorare.

Modena
Ospite
Modena

Non esageriamo.

GR7
Ospite
GR7

sottil non ha certo la dinamicita’ di chiesa…ma sicuramente al momento per me e’ un titolare..poi se arriva altro,ben venga.
E cmq velo girerei in prestito oneroso…non fanno solo un piacere a noi,ma soprattutto noi a loro…poi ci si avvicina ai contratti in scadenza e tante altre belle storie…

AbruzzoViola
Ospite
AbruzzoViola

Dai Sottil che a Pescara si sta pure bene.

Antonello De Simone
Ospite
Antonello De Simone

Non penso che almeno fino a gennaio il Pescara possa avere Sottil tra i propri disponibili….

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
ILBOSSFIORENTINO

fatelo crescere bene e forte quando tornerà a firenze

Articolo precedenteAmerini: “È arrivato il momento di provare Castrovilli. Saponara? Ha già fallito a Firenze e investirei in altri profili”
Articolo successivoDi Gennaro: “Con la sua chiarezza Commisso è stato perfetto. I giovani vanno saputi aspettare”
CONDIVIDI