Bollini: “Diakhaté è maturato, le sue qualità non si discutono”

7



L’ex allenatore della Primavera della Fiorentina, Alberto Bollini ha parlato così della partita di ieri a Radio Bruno:

“Nella partita di ieri contro l’Atalanta, la Fiorentina Primavera ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni create. Sottil? Ha grandi potenzialità e fisicità, mi piace molto anche Gori che è un ottimo finalizzatore. La squadra è molto unita e organizzata. Diakhaté? E’ maturato, deve solo trovare continuità nell’atteggiamento perché le qualità non si discutono”.

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
enzo cremona
Ospite
enzo cremona

Lo osservo da sempre con attenzione, per me verrà fuori un gran giocatore meglio di Pogba; stiamo attenti a darlo via!

LeoSf
Ospite
LeoSf

Ha dei mezzi incredibili. Se abbiamo fatto giocare Cristoforo possiamo permetterci di far esordire Diakate, Poi se l’atteggiamento è sbagliato non lo so, ma i mezzi tecnici e fisici sono di primo livello

Viola Carminio
Ospite
Viola Carminio

E’ altissimo, 1,93, filiforme, è giovane, 19 anni, al momento la massa muscolare è insufficiente, ma migliorerà come massa, quelli altissimi e molto longilinei maturano fisicamente dopo …. intanto ha fatto 11 goal in 36 partite quest’anno, roba da buona punta,… e 10 l’anno scorso… (l’ottimo Sottil ne ha fatte 15…..) per un centrocampista arretrato c’è da stropicciarsi gli occhi. Difende bene fuori e dentro l’area, di testa è fortissimo , ha tanta tecnica, i compagni si affidavano a lui nei momenti difficili appoggiandogli palle da addomesticare e smistare, spesso al volo … aspettiamo … quel Piccini preso a pomodorate… Leggi altro »

epicuro
Ospite
epicuro

Un po di sano ottimismo. Aspettiamo con fiducia che maturi nei prossimi anni. Con calma.

mario
Ospite
mario

Bidone lavativo e sfaticato come quello venduto 4 mesi fa

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Ha le stesse movenze di Paracar, sembra che sia assente in certi momenti della gara.

Epicuro
Ospite
Epicuro

Ha fatto il 2 A 0. Ma poche giocate e molti errori. Ma più di tutto manca di grinta. Da rivedere in seguito.

Articolo precedenteItalia U-18, due viola convocati per i Giochi del Mediterraneo
Articolo successivoEnrico Chiesa: “Federico ha sempre avuto la passione per il calcio e questo è stato importante nella sua crescita”
CONDIVIDI