Bollito a chi? Borja record di km con l’Udinese e con Saponara torna todocampista

49



Quando la scorsa estate, il direttore generale della Fiorentina Pantaleo Corvino parlava di difesa dei pilastri, Borja Valero era uno di quelli a rischio partenza. Luciano Spalletti ha sempre ammirato il centrocampista spagnolo, che negli ultimi tempi sembrava soltanto lontano parente di se stesso. Ma quel preliminare di Champions League ha allontanato drasticamente l’ex Villareal dalla capitale. Hanno provato anche dalla Cina a strappare Borja da Firenze. Senza successo, perché con Firenze lui ha un legame che va oltre la semplice parola speciale. Il tutto nonostante ci fosse una parola data dalla precedente gestione sportiva su un ulteriore rinnovo di contratto che con l’avvento di Corvino è rimasto in stand-by.

Ma negli alti e bassi di questa stagione viola, Borja Valero é spesso finito sul banco degli imputati. Come ad esempio a Roma, dove era sembrato uno dei primi a mollare nel momento di difficoltà. Ma nel momento forse più difficile della sua esperienza fiorentina (CLICCA ANCHE QUI), lo spagnolo è tornato ai suoi standard. E non solo per aver ritrovato il gol dopo quasi un anno, ma anche nei numeri e nelle statistiche. Deliziose alcune sue giocate, con due aspetti particolarmente degni di nota, oltre all’aver segnato il gol che ha messo in discesa la partita. I chilometri percorsi da Borja contro l’Udinese: 11.66.

Più di ogni altro giocatore in campo. L’altro è il ruolo che è tornato a coprire nel finale con l’ingresso del neoacquisto Saponara. Di nuovo basso in mediana, dove con il primo Vincenzo Montella aveva fatto innamorare il calcio italiano. Ruolo dove può esprimere al meglio le proprie doti di pensatore e distributore di palloni geniali oltre che di rallentatore del gioco in situazioni di vantaggio. Borja torna dunque alle origini. O meglio torna todocampista.

Frullare e pressare da solo sfinendosi, esperimento proposto dall’ultimo Montella, non ha dato grandi frutti annebbiandone genio e classe oltre che prosciugandolo di energie preziose. E chissà che con la crescita di Saponara, con graduale inserimento in pianta stabile nell’undici titolare, Borja non possa tornare ad illuminare il gioco viola. Ne guadagnerebbe lui, la Fiorentina, ed il gioco stesso. E non solo gigliato, ma quello del calcio in generale. Perché il primo Borja visto al Franchi era semplicemente spettacolare ed universalmente ammirato. Intanto il suo messaggio l’ha mandato chiaramente, oltre all’inchino alla Fiesole ed a Firenze: bollito…bollito a chi?

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
www.casaccaviola.com
Ospite
Member

Borja non si discute !! si ama e basta !!! ………… …

Marullo dall\'alma gentil
Ospite
Member

Peccato non si giochi mai a mezzogiorno del sabato, quello è il momento giusto ,con le patate prezzemolate e l’olio di frantoio.

joretti
Ospite
Member

Vedo bene un centrocampo a 4 con Borja Valero e Sanchez davanti ai difensori e Saponara e Vecino dietro le punte Chiesa , Kalinic e Bernardeschi.

cris
Ospite
Member

BOLLITI SONO QUELLI IN SCADENZA DI CONTRATTO E QUELLI CHE ANCHE SE SOTTO CONTRATTO VOGLIONO ANDAR VIA ………………… E’ L’ORA DI LASCIARE IN PACE BORJA L’UNICO CHE CI METTE L’ANIMA E IL CUORE ANCHE QUANDO IL SIGNOR GENIO SOUSA LO METTE FUORI RUOLO PER TAPPARE GLI ERRORI FOLLI DI SCHIERAMENTI TATTICI DISCUTIBILISSIMI!!!!! SOLO LUI E’ VERAMENTE UNO DI NOI. NON SCIUPIAMO IL BEL RAPPORTO CON FIRENZE E LA FIORENTINA PER LE PICCHE DI SOUSA. NOI TIFOSI FIORENTINI CHE TENIAMO E CREDIAMO NEL RAPPORTO ANCHE EXTRACALCISTICO CON I GIOCATORI E AMIAMO SOPRA OGNI COSA QUELLI CHE AMANO LA FIORE E FIRENZE, XCHE’ NON SOSTENERE ORA UN GIOCATORE CHE HA SEMPRE DIMOSTRATO IL SUO ATTACCAMENTO E LA SUA APPARTENENZA ALLA VIOLA?

Andrea
Ospite
Member

Ben detto, sottoscrivo ogni virgola!

Enio
Ospite
Member

Ho messo un “mi piace” ma ne avrei messi mille di “mi piace”. Borja è tutti noi!

Hatuey
Ospite
Member

Mi piacerebbe l’acquisto di un bel regista arretrato solido per poter vedere il centrocampo a tre con Borja e Vecino.
Sogno “l’albero di natale” con Saponara e Berna dietro a Kalinic.
Mancano poi un centrale di difesa e due terzini.
Widmer mi ha molto impressionato come pure Samir. Sarebbero due terzini buoni.
Unico problema è che Chiesa in questo modulo non ha posto se non come sostituto di Berna o Saponara o variando a 4-3-3 in certe partite o in certi momenti.

Scudetto nel 2011
Ospite
Member

Borja Valerio è indubbiamente un ex giocatore,

ormai sono i lontani i tempi in cui dava il pallone a Pizarro e il cileno ci risolveva le partite. Oppure quando la passava a Cuadrado o a Salah, a buon intenditore poche parole.

.

Ora purtroppo la deve dare a Budeli , Milic, Tello e i risultati sono veramente indecorosi.

Mai un dribbling, mai una verticalizzazione a rete , un colpo di testa , niente.

Un cincischio continuo che rallenta il giuoco e aumenta il sonno dei 20 000 sadomasochisti presenti , che per farli ritornare di giovedi bisogna implorarli al telefono, VERAMENTE INCREDIBILE.

.

Tuttavia

.

Attenderemo FIDUCIOSI ,

gli stessi encomiastici articoli al prossimo rinnovo, nel momento della decurtazione dello stipendio

.

Un abbraccio

Il vostro Scudetto nel 2011

Stronzolo agli spinaci
Ospite
Member

Immenso

Fighter
Ospite
Member

Quest’anno ha fatto ridere siamo seri. Sabato ha giocato bene. Pochi discorsi. Per il futuro buon rimpiazzo come gonzalo non di più. Dal limite dell’area di rigore non arriva in porta, ha un fisico da postino a Roma lo si è visto chiaramente a confronto con Strotman e Naingolan centrocampisti seri. Sull’impegno e sulla professionalità nulla da dire ma questa squadra non ha più bisogno di idoli modo arcaico di vivere la passione e la tifoseria ma di giocatori che fanno i loro sempre con feroce determinazione e sono dei vincenti.

Valde
Ospite
Member

In buona sostanza non ti piace il gioco del calcio !

Enio
Ospite
Member

non gli piace il gioco del calcio e probabilmente è anche gobbo!

2z2t
Ospite
Member
Io sono uno di quelli che Borja non lo vuole idolatrare e che non lo vuole vedere avanzato perchè non ne ha le qualità, o meglio, avrebbe il passaggio,ma quest anno fino ad ora ha fatto vedere molto poco in questo senso. in parte, forse, le ragioni devono trovarsi nello stile di gioco a reiterati passaggi a breve distanza e per lo più orizzontali con avanzata del baricentro lenta. è vero d’altro canto però che se uno ha nei suoi numeri l assist o la visione di gioco “anticipata” per davvero, non c’è stile che tenga, i suoi lanci illuminati li fa sempre e comunque. e con borja questo non si vede da ben più di una stagione se non per sporadiche occasioni. per capirci, senza toccare paragoni troppo scomodi, de rossi è un esempio di ciò che intendo dire. Borja come sempre detto corre e si impegna, ma il… Leggi altro »
andrea
Ospite
Member

borja deve giocare venti metri più indietro così rende di più

tomcat
Ospite
Member
Chi critica Borja deve aver visto sanremo!!! Ma di Badelj solo in pochi adesso vedono la nullita? Lento, prevedibile e che mette la palla indietro o a 5 metri appena viene attaccato, ma le vedete le partite della viola o no? Che tifino per una strisciata, che e’ meglio… Borja corre per tre, anche Vecino e’ lento, ma almeno prova a costruire qualche azione. Fuori Badelj e dentro Saponara e vedremo la differenza.In difesa con Salcedo (messo da parte per note vicende ridicole) Gonzalo e Astori, davanti alla difesa Sanchez e Borja con Vecino e Saponara a centrocampo, Kalinic e Berna davanti , Chiesa e Tello alle ali, siamo una formazione forte ed equilibrata. In panca Tomovic, Baroni, Oliveira, Cristoforo, Baba, Ilicic,Hagi, Mlakar , in tribuna Badelj e Milic. Non c’e’ niente da fare, quando un giocatore viola fa quello che fa Borja e viene beccato dai tifosi per qualche… Leggi altro »
Luciano968
Ospite
Member

(Portiere), Salcedo, Gonzalo, Astori, Sanchez, Borja, Vecino, Saponara, Kalinic, Berna, Chiesa, Tello. Saremo pure forti ed equilibrati però forse in 12 non ci fanno giocare 😉

Enio
Ospite
Member

non hai capito, lui intendeva giocare senza portiere. Oltre che senza terzino sinistro

Nessie
Tifoso
Member

A Borja non manca la corsa (non ancora) ne’ il palleggio ne’ la volonta’ di fare bene o di aiutare la squadra (molti di questi chilometri li ha fatti anche andando dietro ad impostare dalla difesa): a Borja e’ venuto a mancare e da un po’ il coraggio e l’incoscienza del passaggio filtrante e del dribbling a superare l’avversario per creare superiorita’ numerica. Quello che nella nostra squadra hanno Tello, Tomovic, Chiesa, Badjeli e Kalinic e che lui dovrebbe assolutamente avere visto il ruolo. A partire dalla famosa lunga squalifica di qualche anno fa (per aver appena sfiorato l’arbitro) Borja pur con alti e bassi non ha piu’ giocato ai livelli della sua prima stagione fiorentina.

The count of tuscany
Ospite
Member

Ma basta con sta storia della squalifica a Parma dai !

Tresantiviola
Ospite
Member

Certo il giocatore avra dei cali fisici anche portati dall’età ma la tecnica è sempre di buon livello ,a Roma ha mollato come altri vista la netta superiorità dell’avversario a livello fisico e qualitativo ora come ora per la squadra dei D.V. con la Roma non c’è partita ,daltronde è logico che sia cosi ,anche se ci puo stare l’ccezione come a Firenze,loro i giocatori buoni li comprano la societa dei D.V. li vende ……….. .

gianni usa
Ospite
Member

Il calcio non e’ la maratona,correre va bene,perche’ e’ necessario nel gioco moderno,ma se uno corre e basta la squadra l’aiuta poco.Non dico questo riferendomi a Borja Valero,anche se negli anni passati l’ho visto molto piu’ forte col pallone,e non solo nel correre.

Pantuffle
Ospite
Member

Martedì mentre il vostro borja valero SCOMPARIVA al cospetto di Nainggolan e company di molti di voi dovevano essere su RAI uno , sennò non si capiscono certe difese a oltranza

Potini
Ospite
Member

A Roma sono spariti TUTTI, ciccio

Pilo
Ospite
Member

Se Borja è un campione, cosa è Hamsik che ha segnato oltre 100 gol da centrocampista nel Napoli? Fai festa bollito e ribollito

The Count of Tuscany
Ospite
Member

Giocatore inutile se si vuole puntare alla champions , sufficiente per superare le varie Udinese Cagliari e Genoa , se giochiamo in casa però. Con la squadra col baricentro alto, ritmi bassi e possesso palla nostro effettivamente schierarlo nei due di centrocampo ci dà quel qualcosa in più. Ma appena si sale di livello e si accende la lotta, serve lo strappo, l’accelerazione e il tiro da fuori , lui sparisce , chi lo nega non vede le partite . Però possiamo fare finta di niente e continuare a scrivere questi articoli , ma non portano punti alla squadra . Una situazione simile era successa con l’ultimo Frey, dopo i primi anni giocati su ottimi livelli .

Nessie
Ospite
Member

Concordo. Anche su frey.

doc rob
Ospite
Member

ieri sera è stata una partita giocata a ritmo basso da entrambe le squadre e Borja ha fatto la sua parte, il problema è quando il ritmo si alza e le squadre avversarie, come ha fatto la Roma, raddoppiano e triplicano

Pilo
Ospite
Member

Finalmente uno che collega il cervello alla bocca prima di parlare…concordo pienamente..in casa con Udìnese Chievo Frosinone si può ancora tollerare..oppure quandi va fatto esclusivamente possesso palla..per il resto panchina fissa…hai fatto il tuo tempo debosciato

gianlu
Ospite
Member

sono proprio quelli come te che fanno calare entusiasmo sia nel pubblico che nei giocatori di conseguenza. la squadra va sostenuta e incitata punto e basta poi a fine stagione si tirano le somme.

debosciato dal nome debosciato

Pilo
Ospite
Member

Te tu devi esse gobbo…o un perdente nato..o uno di quelli che “chi s accontenta gode”…ecco…rimani con sto amorfo in cui probabilmente ti ci rivedi visto che lo sostieni..debosciati. ..tutti e due

Potini
Ospite
Member

Ovvìa, dimmi un po’ chi non è stato asfaltato a Roma dei nostri

angelo scandicci
Ospite
Member

io mi auguro che veramente nn leggano i tuoi msg perché al quindicesimo nel quale offendi una persona – visto che il calciatore è cmq tale -, dandogli del debosciato rubastipendi etc. , forse una bella querela te la meriteresti.
Vanno bene le critiche al giocatore, motivate o meno …. ma a tutto il resto si dovrebbe porre un limite

luca66
Ospite
Member

la prossima volta sostituiamo badelj con saponara anziché vecino.

maurinho
Ospite
Member

Ha avuto un caso fisiologico. Qualche partita un po’ sottotono gli si puo’ anche perdonare a uno come Borja invece di innescare tutte queste polemiche sterili e dannose. E’ innamorato di Firenze lui e la sua famiglia non hanno intenzione di muoversi. Stiamo boni e vediamo di non farlo incazzare a forza di critiche stupide

Pilo
Ospite
Member

…ankio e la mia famiglia siamo innamorati di Firenze…ma non rubato lo stipendio come fa lui !!!

maurinho
Ospite
Member

Sinceramente Pilo anche io e la mia famiglia siamo innamorati di Firenze dove siamo nati e cresciuti ma credimi un gliene frega nulla a nessuno. Mentre se uno come Borja e la Sua famiglia sono innamorati di Firenze e vogliono restare qui a qualcuno gliene importa. E se pensi che lui rubi lo stipendio mi viene il dubbio che tu lo abbia confuso con ilicic. sei sicuro di saperli riconoscere?

Pilo
Ospite
Member

Si si…li distinguo bene..e vedo che Ilicic, che su 5 partite ne azzecca 1, almeno quella è facile che te la faccia vincere…con una punizione,una giochessa, un rigore…poi che sia in piluccone limitato soprattutto dalla sua fisicità nessuno lo mette in dubbio. Ma io ti dico una cosa: in 3 anni che subiamo questo amorfo,mi ricordi una stecca dal limite finita all incrocio dei pali? Oppure uno stacco di testa su un ns angolo…ripeto…Hamsik 108 109 gol…ma cosa c entra i culo con ke 40 ore? E dico Hamsik che è un bel giocatore ma non un campionissimo

Mtz
Ospite
Member

Pilo, almeno impara a scrivere l’italiano prima di criticare. Mi é venuto il mal di testa per leggere il tuo commento.

Vixoaduo
Ospite
Member

borja deve prendere il posto di badelj , e vendere il croato per un quindicino . con quei soldi prendere due buoni difensori , un centrale ed un terzino vero .

Dunga
Ospite
Member

…due terzini…

Lino
Ospite
Member

Mitico borja !!!!!

claudio1
Ospite
Member

MA CARA REDAZIONE DOPO LA ROMA AVETE SCRITTO CHE LA FIORENTINA E’ DA RIFARE, CON GIOCATORI MEDIOCRI. ADESSO DOPO LA VITTORIA SULL UDINESE PARE SIAMO FENOMENI. BENE, IO CREDO CHE I FENOMENI STANNO A NAPOLI A ROMA O SON QUELLI DELLA JUVE. NOI SIAMO UNA SQUADRETTA CON 5 PUNTI DIETRO L ATALANTA. E NON MI ESALTO X UNA VITTORIA SULL UDINESE. UN PO DI EQUILIBRIO PER FAVORE

fred
Ospite
Member

Perchè tanta gente parla per sentito dire, basterebbe guardare le partite con un po più di attenzione e balzerebbe subito agli occhi l’immenso lavoro svolto da Borja Valero. Quando manca ci rendiamo conto di quanto è importante questo grande giocatore.

Pilo
Ospite
Member

…riaprite i manicomi..

Potini
Ospite
Member

Percorso simile (ma a ruoli invertiti) di Rui Costa: Ranieri ad un certo punto lo aveva messo a fare il mediano e molti pensavano fosse diventato improvvisamente un brocco. Malesani lo rimise a fare il trequartista e tornò il campione che tutti abbiamo apprezzato. Questo per dire che prima di dare addosso ad un giocatore, bisognerebbe considerare per bene le cause del suo calo di rendimento.

Pantuffle
Ospite
Member

E c’ha messo un Po e via a mandare questo messaggio , seguitiamo a pompare i bolliti bella strategia

uno dei 20000
Ospite
Member

la c…..a per oggi l’hai detta, puoi andare a letto

Gavetta
Ospite
Member

Borja trequartista è inutile come l’allenatore che ce lo mette, in mezzo al campo è ancora uno dei migliori. Chiaramente x notare questa cosa bisogna capirne di calcio…..

Marco rifredi
Ospite
Member

Concordo, giusto!! Anche secondo me in un centrocampo a 3 rende ancora tanto…corre pressa è intelligente calcisticamente. L unica cosa è che dovrebbe verticalizzare di piu e portare meno palla per rendere il gioco più veloce.
Borja trequartista non si può vedere !!!!
SFV

wpDiscuz
Articolo precedenteNel valzer degli alti e bassi ora serve la continuità. Inizia la settimana della verità
Articolo successivoMilan, Montella e Berlusconi: un rapporto mai decollato
CONDIVIDI