Bologna, Verdi: “A Firenze mettiamo in campo la rabbia. Ieri buoni segnali”

5



Dopo la sconfitta contro il Napoli, il Bologna è già proiettato alla sfida contro la Fiorentina di sabato pomeriggio. Queste alcune parole di Simone Verdi al termine della partita di ieri: “Contro il Napoli per settanta minuti siamo andati molto bene, dopo il gol ci siamo spenti. E’ un peccato ma settanta minuti non bastano, dal prossimo allenamento dobbiamo riprendere a lavorare per poter continuare a giocare fino alla fine. Ora dobbiamo trasformare la nostra rabbia in energia per andare sabato a Firenze”.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
petrus58.bo
Ospite
petrus58.bo

Da VI0LA residente in bo. ….Vi dico 0cchio a VERDI ..e ‘ senza ombra di dubbio il migliore in senso assoluto…e gran giocatore , oltretutto pagato jna cretinata !!!…x il resto vista la Viola di domenica )No problem….sonomx il 3 a 1 x noi !..F.VDAL1968.

Passarella
Ospite
Passarella

Ho visto il Bologna ieri e debbo far ragione a Verdi. Donadoni è uno dei tecnici più bravi in assoluto. Sa come imbrigliare gli avversari e non rinuncia mai a punzecchiare. Ieri il Bologna aveva anche segnato e se Masina non avesse toccato il pallone, che sarebbe finito senz’altro in rete, adesso forse parleremmo di un’altra partita. Quindi occhio a pensare che si possa vincere a mani basse. Non sarà così. Comunque un bel banco di prova. Forse la partita giusta per capire chi siamo veramente. Speriamo bene. Forza Viola

alebg
Ospite
alebg

Con un centrocampo concreto come ieri ed i 3 attaccanti che aiutano la squadra per poi repentinamente inserirsi sui palloni serviti in verticale,il Bologna ne prende almeno un paio.

Bisogna vedere come ci difenderemo,,,Spero non come nel primo tempo contro la Samp…

Andrè The Giant
Ospite
Andrè The Giant

Contro il Bologna sarà già più dura: squadra senza grandi interpreti ma organizzata e tenace, ben messa in campo e sa difendere,ha un limite nella scarsa qualità di alcuni giocatori(il Napoli ha fatto grande fatica, senza errori individuali dei bolognesi non sarebbe passato). Tutt’altra storia che col Verona quindi.

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

d’accordo – fare bene con il Bologna sarebbe un segnale importante

Articolo precedenteFiorentina prima per tiri in porta, ma pochi cross. La filosofia di Pioli nei numeri (TABELLE)
Articolo successivoRobbiati: “La Fiorentina prenda ad esempio l’Atalanta dell’anno scorso. Simeone…”
CONDIVIDI