Bonfrisco: “Il guardalinee non ha aiutato Tommasi. Il vero errore su Aquilani…”

    0



    Antonelli NetoL’ex arbitro Roberto Bonfrisco, parla a Radio Blu della direzione di gara di Tommasi di ieri sera: “Non è stata una partita semplice per un arbitro abbastanza giovane. Ci sono episodi al limite in una gara che era importante perché la Fiorentina si gioca la Champions. Una partita così, con il Genoa in posizione tranquilla di classifica, poteva far pensare ad una gara semplice da arbitrare. Ho visto tante proteste dei giocatori, l’assistente numero due non ha dato una grossa mano all’arbitro. L’errore vero è sul gol di Aquilani, a velocità normale già avevamo avuto percezione che ci fosse un giocatore che lo teneva in gioco. Il rigore di Antonelli? Il contatto ginocchio-caviglia c’è, il mio dubbio è se quel contatto ha provocato la caduta, che mi sembra molto ritardata. Dico, anche se non ho la certezza, che con quel contatto si poteva rimanere in piedi. I giocatori però sono tutti uguali, quando la palla sta per uscire cercano sempre il rigore. Inolte c’è un fallo di Ambrosini su Burdisso nel secondo gol della Fiorentina. Nel traffico era difficile vedere. Il rigore su Ambrosini è netto, il difensore lo trattiene anche se in maniera inutile”.