Borghi: “Sansone profilo particolarmente adeguato per la Fiorentina”

7



Il giornalista esperto di calcio spagnolo: “Sansone sarebbe perfetto in un tridente con Chiesa e Simeone”

Stefano Borghi, giornalista sportivo di Fox Sport che segue il calcio spagnolo, ha parlato di Nicola Sansone, obiettivo della Fiorentina, ai microfoni di Radio Bruno. Queste le sue parole: Sansone al Villarreal? È stata per lui un’esperienza formativa. Credo che il profilo sia particolarmente adeguato: entrando in un tridente con Chiesa e Simeone sarebbe un ‘fit’ perfetto. La prima stagione è andata molto bene, la scorsa molto meno, perché ha giocato molto poco. Ma in 826 minuti ha segnato 6 gol e fornito 3 assist. E’ un giocatore estremamente elettrico, a cui basta poco tempo per impattare sulla partita. Credo che avrebbe grandi stimoli tornando in Italia, ha bisogno di più spazio e sarebbe ideale anche per chi lo andrebbe a prendere”.

Come mai poco spazio quest’anno? La concorrenza c’è stata, e c’è stata confusione al Villarreal con un cambio allenatore. Il nuovo allenatore insisteva con il 4-3-1-2, che non è il sistema giusto per Sansone. Sicuramente, poi, ci sarà stata qualche mancanza. Però non credo: i numeri non bastano ma danno indicazioni scientifiche, e ci dicono che quando ha giocato ha fatto bene”.

SUI VIOLA –Fiorentina? È ancora presto per piantare paletti e obiettivi. Pioli è stato chiaro: bisogna cambiare ancora qualcosa, oltretutto c’è stata un po’ di confusione per ciò che ci si aspettava e non è arrivato. Di certo la Fiorentina deve partire con l’obiettivo di essere una squadra di rango, e credo che alla fine il suo obiettivo debba essere l’Europa League”.

7
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
LEMAC
Ospite
LEMAC

Sansone nn è niente di che…..era molto meglio Dalila ma per centomila volte.

il codino
Ospite
il codino

Chiesa,Simeone, Sansone sarebbe un tridente veramente molto interessante. Esterni che attaccano la profondità come pochi e Simeone servito dal fondo. Finalmente il gioco ideale per l’argentino.

Massimo
Ospite
Massimo

Altra telenovela?!? Da fonti sicure so che questa volta Corvino si è sbilanciato. Ha offerto 18 milioni…. di Lire!!!!

Francesco
Ospite
Francesco

io non so voi, ma ogni giorno che passa nell’assoluto SILENZIO assordante della Società (parlo dei DV) e senza ancora UN acquisto di giusto calibro, mi monta dentro una gran voglia di contestazione. Sono una persona pacifica, rispettosa, educata, ma arriva un momento, una goccia, per la quale il vaso trabocca, e non riesco a capire come i DV non riescano a capire che il bonus pazienza-fiducia della città si sia pressoché esaurito. Non posso che condividere quanto scritto dal gruppo 1926…

poerannoi
Ospite
poerannoi

ma secondo te, sono i DV che tutte le mattine chiamano Corvino e gli dicono : no oggi no, aspetta vediamo come ci girano domani…..oppure sono trattative che hanno i loro tempi per svilupparsi? Corvino è sempre lo stesso che impiegò due mesi per comprare Vargas perchè lo voleva pagare meno. Si parla di tanti anni fa ormai. Ma di cosa ci si meraviglia ancora sul modo di lavorare di Corvino?

Francesco
Ospite
Francesco

non mi meraviglio del modo di lavorare di Corvino bensì del fatto che la Proprietà, al di là di promesse verbali da ultimo proferite alcuni mesi or sono, continuano a NON investire sulla Fiorentina

poerannoi
Ospite
poerannoi

ma che ne sai te visto che il mercato è in mano a Corvino. Ma secondo te e torno all’esempio di Vargas (che chissà come mi è tornato in mente), due mesi prima Corvino non aveva i soldi per prenderlo e due mesi dopo si? Ma quante trattative sfiancanti ha fatto da quando è alla Fiorentina? C’è troppa gente tra i tifosi che vive psicologicamente male mercato, trattative, relativi sogni e delusioni. Corvino è il direttore sportivo e lui porta avanti il mercato con i suoi metodi e con i suoi tempi. Lo conosciamo e dopo anni non c’è assolutamente… Leggi altro »

Articolo precedenteCampagna abbonamenti: 12000 tessere vendute nella prima fase
Articolo successivoAndresinho Marques: ieri Gerson voleva tornare alla Roma
CONDIVIDI