Borja stakanovista: focus sui 28 giocatori impiegati da Montella

    0



    borja

    Partiamo dal dato di fatto: sono 28 i giocatori utilizzati nel 2013/2014 da Vincenzo Montella tra campionato ed Europa League. L’Aeroplanino aveva chiesto alla dirigenza un numero adeguato di giocatori per affrontare le tre competizioni e, nella prima parte di stagione – senza Coppa Italia -, il tecnico campano ha sfruttato praticamente tutta la rosa a disposizione nelle 25 partite disputate sin qui. Resta, però, il grande dislivello tra il gruppo dei ‘titolarissimi’ e coloro che invece hanno beneficiato di appena qualche apparizione sul terreno di gioco. Sono infatti solo 14 i giocatori che sono scesi in campo in almeno metà (12) delle partite disputate sinora dalla squadra viola, mentre in 19 hanno disputato almeno un terzo delle gare stagionali. Nove calciatori, ovvero un terzo della rosa a disposizione, non sono arrivati a collezionare le 8 presenze totali. Un dato che evidenzia ciò che Montella va chiedendo da tempo, ovvero qualche giocatore importante in più da avere in panchina e di cui fidarsi al momento del ricambio con i titolari.
    Nel computo totale, lo stakanovista di ‘movimento’ è risultato essere Borja Valero, il più presente in assoluto (24 presenze tra campionato e coppa) ed il secondo per minutaggio (2119′ in campo) solo dietro a Norberto Neto, che ha collezionato sin qui 23 presenze con 2189′ di gioco. Il centrocampista spagnolo, del resto, “si riposa giocando”, ha spesso ribadito Montella, che solo in un’occasione (in portogallo contro il Paços de Ferreira) ha voluto rinunciare all’anima della squadra (per l’ex Villareal 2 partite saltate in un anno e mezzo in maglia viola). Appena dietro Borja Valero ecco l’altro pilastro della Fiorentina, Gonzalo Rodriguez: il centrale argentino ha messo insieme da inizio stagione ben 2062′ con 22 gare giocate. Da qui in poi tutti gli altri sono scesi in campo per meno di 2000 minuti. Ventitre presenze per Alberto Aquilani, che fin qui ha sorpreso per la sua continuità fisica (un po’ in calo però nella consueta qualità) mettendo insieme 1749′. Subito dopo ecco Savic (18 presenze con 1710′ giocati), Tomovic (18 partite, 1595′) ed il sorprendente Giuseppe Rossi: Pepito ha collezionato finora 19 gare totali con 1526′ giocati, risultando tra i più presenti al rientro dal doppio, lunghissimo infortunio al ginocchio. Un esempio di continuità, tanto che in campionato Rossi ha giocato tutte le partite (17) rifiatando soltanto in alcune gare di Europa League. Capitan Pasqual, invece, ha disputato 17 partite totali con 1515′ di gioco, mentre Cuadrado è rimasto in campo per 1427′ totali (19 presenze). 1207′ per Ambrosini con 15 presenze totali, 1154′ di gioco per Joaquin (13 presenze).
    Mati Fernandez, invece, ha disputato 1150′ in 18 partite, risultando l’unico ad essere in campo in tutte e 8 le gare di Europa League. Poco sotto anche Pizarro: per il Pek 16 presenze con appena 1133′ di gioco condizionati da problemi fisici ed acciacchi vari. Sotto tutti gli altri, con Matos che ha messo insieme 15 partite spezzettate però in soli 695′ di gioco (continuità registrata soltanto nel girone di Europa League). Da Compper (10 gare, 868′) a Roncaglia (10 partite, 855′), passando per Alonso (9 presenze, 655′), Vargas (10 partite, 570′) e Ilicic (11 presenze ma appena 430′ giocati) tutti presenti per meno della metà delle partite ma per più di un terzo delle gare giocate dalla Viola finora.
    L’ultima fascia, invece, è composta da coloro che hanno appena ‘assaggiato’ il campo in questa prima metà di stagione. Munua (2 presenze, 190′), Bakic (6 partite, 243′), Vecino (168′ giocati in 6 gare), Wolski (112′ in 4 sfide), Olivera (3′), Capezzi (13′), Rebic (88′ in 3 presenze), Iakovenko (218′ in 5 gare) e Gomez (435′ in 5 partite, ovviamente caso a parte per il lungo infortunio), tutti giocatori che hanno disputato meno di un terzo delle partite totali, qualcuno addirittura in campo soltanto per una manciata di minuti. Diversi di questi, a parte Munua e Gomez, potrebbero non a caso lasciare Firenze nel mercato di gennaio.

    Di seguito la Top 11 Viola in base ai minuti giocati in questa prima metà di stagione:

    Totale stagione:
    Top 11 viola presenze TOTALI STAGIONE
    Campionato:
    Top 11 viola presenze CAMPIONATO
    Europa League:
    Top 11 viola presenze EUROPA LEAGUE