Hecking: “Mi piacciono tutti i giocatori della Fiorentina”. Herrmann: “Vogliamo dimostrare il nostro valore” (VIDEO)

Borussia Monchengladbach: in sala stampa parola al tecnico Dieter Hecking ed al centrocampista Patrick Herrmann, in vista della sfida di Europa League di domani ore 19. Dagli inviati Gianni Ceccarelli e Lorenzo Matteucci

3



Così ha parlato l’allenatore del M.Gladbach Dieter Hecking: Partita di domani una festa, in che senso? Alcuni giornali hanno interpretato male le mie parole: un giorno di festa non nel senso che ci faremo un sol boccone della Fiorentina, è una festa perché è una bella partita di Europa League, noi cercheremo di fare felici i nostri tifosi vincendo”.

Un giocatore della Fiorentina che mi piace? Mi piacciono tutti i giocatori della Fiorentina”.

Paulo Sousa? Non conosco personalmente, so che ha avuto altre buone esperienze come a Basilea. Domani lo saluterò e lo conoscerò con molto piacere. Immagino che da bravo allenatore avrà già escogitato il modo per metterci in difficoltà, ma questo è il gioco dei ruoli”.

Dall’ultimo allenamento com’è la situazione della squadra? La situazione è molto buona: stanno tutti bene, ad eccezione di Raffael”.

Qual è la particolarità delle squadre italiane? I duelli con le squadre italiane sono sempre aspri, duri. Sono le classiche sfide che gli addetti ai lavori come noi soMno contenti di vivere”.

Europa League può valere il riscatto di una stagione per entrambe le squadre? Non so se si può fare un paragone per le due squadre, io devo parlare della mia. La nostra attenzione principale è rivolta verso la Bundesliga, siamo anche in gioco per la Coppa di Germania. Dal punto di vista degli obiettivi sì, può esserci un paragone tra le due squadre, visto che anche la Fiorentina è impegnata in campionato e vuole far bene in Europa”.

Stranieri in Italia? Il fatto che ci siano giocatori stranieri rende più attraente il campionato italiano, lo rende più competitivo. Allo stesso modo ben vengano anche gli allenatori stranieri, come appunto Paulo Sousa, che fanno molto bene in Serie A”.

Queste le parole del centrocampista del Borussia Mönchengladbach Patrick Hermann: Partita di domani? Dopo la pausa invernale sembra che ci siamo ripresi, pian piano ci stiamo tornando in forma. Domani sappiamo che l’Europa ci guarda, abbiamo voglia di dimostrare il nostro valore”.

Uscita con la Lazio? Ricordo bene la Partita con la Lazio, non è un buon ricordo, siamo usciti. Forse eravamo ancora una squadra giovane, nonostante abbiamo disputato una buona partita gli italiani sono stati più astuti di noi”.

Atmosfera della squadra? Assolutamente positiva, vogliamo continuare questo trend positivo. Si può fare un paragone tra l’atmosfera che regna e il mio stato d’animo: sono stato frustrato durante l’infortunio, ad esempio con il Barcellona, perché non potevo aiutare i miei compagni. Adesso sto bene e voglio aiutare la mia squadra a far bene contro la Fiorentina”.