Boxing day: la Serie A non è la Premier. Il Natale allo stadio non scalda l’Italia

13



I dati di affluenza senza grossi picchi rispetto alla media, ma la Lega lo riproporrà anche l’anno prossimo

Bene, non benissimo, scrive Repubblica. I (pochi) gol di Santo Stefano li hanno visti dal vivo, complessivamente, 254mila spettatori ( 25,4 di media), con il record di Inter- Napoli, in 64mila a San Siro, e quattro stadi (Bergamo, Frosinone, Cagliari, Firenze) oltre la propria media stagionale. Il risultato della A alla fine è restato lontano dal record di presenze stagionali che rimanda alla 13 ª giornata, una media di 30mila gonfiata però dalle circostanze: il derby di Genova, il buon cammino in quel momento dell’Inter, Napoli e Juve di scena in casa, il Milan a Roma. La media del Boxing Day segna soltanto il settimo miglior risultato stagionale. L’esperimento, qualcosa a metà tra la riesumazione di un rito visto appena due volte in Italia, l’ultima 47 anni fa, e l’imitazione dell’irraggiungibile modello inglese, ha dunque strappato un risultato non straordinario, tutto sommato però in linea con le attese della Lega di A, che ha in mente di replicarlo anche tra un anno. L’Inghilterra però resta lontanissima.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
antiultras
Ospite
antiultras

ci credo con gli stadi d merda che c s ha …..lasciamoli sempre così tu vedi in futuro ancora più gente verrà a vede le partite sciuramente ..

il lenzolaio
Ospite
il lenzolaio

E’ da insistere deve diventare un’abitudine, poi non confrontiamo gli stadi Inglesi con quelli Italiani, non confrontiamo lo spettacolo che offre la premier e le mediocrità proposte dalla nostra Serie A…..

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

l’Inghilterra resta lontana perché il loro campionato è bello, combattuto e di livello. Piace a tutti, on ogni parte del mondo. La A fa pietà, squilibrata e di bassissimo livello, non la guarda nessuno che non sia del posto. Per dire, in Danimarca tutti hanno la propria squadra preferita locale e un’altra squadra preferita in Inghilterra e in Spagna. Alla mia domanda sul se avessero una squadra preferita in Serie A i più giovani mi hanno risposto che non sanno neanche chi ci gioca, i vecchi invece ti riesumando i ricordi di quando la vedevano negli anni ’90. Questo è… Leggi altro »

SKARAKKIO
Ospite
SKARAKKIO

Resterà comunque un ricordo piacevole quando l’Italia era la NBA del calcio: anzi, oserei dire, la pallacanestro americana era la Serie A del pallone a spicchi. L’Italia aveva tutto : il prestigio di paese 4 volte campione del mondo e una volta d’Europa (Spagna e Inghilterra ben lontani); era la Lega più vista al mondo (ora la Premier); ci giocavano 7/8 dei migliori 10 giocatori al mondo ( ora sparsi fra Italia, Francia, Spagna e Inghilterra); era il più ricco al mondo (ora Cina); aveva la più grande media spettatori, 40mila a partita (ora quota tedesca) e gli stadi allora… Leggi altro »

Conte Ugolino
Ospite
Conte Ugolino

Io c’ero allo stadio ieri, ma per vedere codesto scempio non ci tornerò per un pezzo.
con questo non ho la pretesa di vedere sempre vincere i viola, ma almeno risparmiatemi la pochezza e la tristezza vista ieri; e menomale che il tempo era bello e non faceva troppo freddo, sarebbe stato una beffa doppia.

gluca
Ospite
gluca

La Premier è anni luce avanti, come gioco, stadi e cultura, noi facciamo semplicemente pena….

Dottorzero
Tifoso
dottor zero

E perche’ siamo un popolo di terroni fondamentalmente, ci piace lamentarci e rimandare a domani quello che puo’ esser fatto oggi (chiagn’ e fott’ come dicono a Napoli)…quando non si gioca per Natale ci si lamenta, quando poi finalmente si gioca si vorrebbe passare il Natale a casa con mammaaa’ e papaaaa’!! Ci si lamenta dei politici che ci s’ha per le mani ma il vero problema dell’Italia sono gli italiani

Darth
Tifoso
Darth

Qui non c’entra la mentalità, la serie a fa semplicemente schifo. Rispetto alla Premier è un torneo da bar, giocato in strutture fatiscenti per altro.

quello
Ospite
quello

Per forza l’Inghilterra resta lontanissima. Li hanno degli stadi accoglienti dove si va non solo per assistere alla partita ma ci sono negozi, ristoranti ecc. Da noi a parte 2 o 3 gli stadi sono scomodi e inefficienti.

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

ma a firenze tra 30 anni avremo uno stadio meraviglioso !!! peccato che io allora avrò 100 anni !!!!….. se va bene!!! altrimenti lo vedrò dall’alto …… ma molto alto!!!

Attanasio
Ospite
Attanasio

… con la genialata di far giocare una partita a rischio in notturna….un paese di fenomeni!

Modena
Ospite
Modena

Vallo a dire alle TV a pagamento.

LoEdm
Ospite
LoEdm

C’è una lievissima differenza di impianti, tra Italia e Inghilterra. Lievissima.

Articolo precedenteViola, oggi la ripresa: Mirallas e Milenkovic a parte, problemi al ginocchio per Diks
Articolo successivoSabato si gioca, Gravina: “La Serie A non si ferma”. Salvini: “Incontro con società e tifosi”
CONDIVIDI