Bruno Longhi: “L’allenatore non ha la bacchetta magica, servono società e giocatori forti”

27



Bruno Longhi, giornalista di Mediaset, è intervenuto a Radio Blu: “Ero curioso di vedere Sousa perché aveva fatto benissimo nelle precedenti esperienze. Di Francesco ha fatto benissimo con il Sassuolo ma quest’anno non ha fatto granché. Non è che l’allenatore ha la bacchetta magica, serve una società forte alle spalle con giocatori forti in campo”.

27
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Tra lui e il figlio ne dicono di cazz……Un altro che ha sbarcato il lunario parlando di calcio….che OO….!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Bravo Longhi. Al massimo, da quella bacchetta, può ricavare un 5% in più. Ma solo quello.
Vedasi lo “score” del “Peppiniello” post Barcellona.

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

Grande bischerata !!
Se l’allenatore non conterebbe che ce lo mettono a fare?

ma scherziamo?? da quando esistono le squadre c’è sempre stato un coach…

se no potrei farlo anche io…

poi se si vuol dire che un allenatore è bravo se ha i giocatori forti, o è scarso se ha i giocatori deboli , è troppo facile..

F.R.
Ospite
F.R.

Se l’allenatore non contasse, che ce lo metterebbero a fare? . L’italiano non guasta mai….. Per il resto mi pare di un’ovvietà che non ha bisogno di spiegazioni…. Ti pare che Guardiola stia ripetendo i successi del Barca? Da quando è andato via dalla Catalogna non ne ha più indovinata una…. E Mourinho? Dopo il triplete (in parte casual-fortunato) con l’Inter che fine ha fatto? Oppure Luis Enrique? Prima cacciato da Roma a calci, poi vince il triplete con Messi & C.. poi fa quello che fa nelle ultime 2 stagioni. E Allegri? A Cagliari (ovviamente) non vince nulla. A… Leggi altro »

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Sei stato troppo ……. generoso. A questi livelli, come pontifico’ Eraldo Pecci ( che ad alti livelli ha giocato), l’allenatore conta al massimo un 5% e non di più.
E, onestamente, concordo in pieno.
L’esempio di Peppiniello Guardiola ne è la prova provata. Con buona pace di un certo Tritacojons che lo riteneva il più grande allenatore al mondo.
Più lo è senza dubbio, ma il più sopravvalutato allenatore della storia del calcio.

Mannaro
Tifoso
Mannaro

Prova a spiegagnene te, Bruno…

Aliush
Ospite
Aliush

Oooooooooooh uno che lo diceeeeeeee!!!! LA SQUADRA È SCARSA!!!!!

paoloviola
Ospite
paoloviola

E serve anche un allenatore che non sia gobbo

paoloviola
Ospite
paoloviola

Oh è arrivato il fenomeno da mediaset

Amicocatopleba
Tifoso
amicocatopleba

Ma và? Meno male ce l’ha detto Longhi, sennò noi un si sapeva mica.

michele
Ospite
michele

E i tifosi veri servono, mica questi quattro sfigati e troll che da quando s’è dato 2-1 alla juve (sia Gloria nell’alto dei cieli!) vengono qui a prendere per il sellino la gente debole di mente con amenità varie come quella di mandare via la proprietà o disertare lo stadio……

F.R.
Ospite
F.R.

Magari dei tifosi che non si facciano prendere per il C..o da una società e da un DS ridicoli, che raccontano di voler vincere lo scudetto con la polisportiva dopolavoristica

Patcom
Tifoso
Member

Parole sante che le un si capiscono solo a ciabattelandia, dove si mette sempre in croce gli allenatori e infatti a Firenze un ci vole venire più nessuno, salvo chi è alla canna del gas!

claudio
Ospite
claudio

L’allenatore conta. Senno non ci sarebbero i grandi allenatori.
Conte prese una juve deprimento e la fece diventare quella che è attualmente. Il primo anno non aveva giocatori fuoriclasse, ma cmq riusci a vincere lo scudetto.
E’ chiaro però che senza giacotori forti non vai da nessuna parte.

geronimo
Ospite
geronimo

l’allenatore conta ma molto meno di soc. e giocatori che sono quelli che vanno in campo. Conte se viene a firenze non vince un C.. come non ha vinto il Trap. che con la juve ha vinto, La juve ha sempre vinto anche con allenatori mediocri (ricordo il grande Eriberto Herrera) ecc e con giocatori non eccelsi … ma dietro c’è sempre una soc che sa fare calcio (purtroppo) con dirigenti sempre al pezzo (non a guardarsi allo specchio per vedere se il mazzo di braccialetti è in tono con il colletto della camicia) loro sono sempre lì in casa… Leggi altro »

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Beh, è più facile fare la “società forte” quando vieni da anni con l’Avvocato che tirava le fila in tutta Italia.
Sappiamo tutti come andavano le cose una volta.

geronimo
Ospite
geronimo

purtroppo anch’ora (gli agnelli comandavano già dall’unità di Italia, seguitarono a comandare col fascismo, l’avv ha comandato con la repubblica …..insomma il Berlusca in confronto è un pivello …. ma visto che Dv fa polemica con tutti (agnelli, cairo, x rcs x es) ecc potrebbero almeno su certi piani far vedere che non sono scemi…invece credono di non passar da scemi xchè non buttano soldi nel calcio (e passi) ma le figure di merda che fanno regolarmente ,e che poi si riducono a soldi persi a bischero …non le contano es Montolivo, Salah, Milicovc-savic Savic barattato……………………….con l’ ATLETICO + i… Leggi altro »

marco mugello
Ospite
marco mugello

Verissimo, se alle spalle di Trapattoni c’era una società forte, con Bati, Rui ed Edmundo (riserva Oliveira!) vincevamo lo scudetto in carrozza… Avresti visto Edmundo marciare col passo dell’oca degli Immortali di Serse, e andare al Carnevale di Viareggio, e zitto, ma soprattutto contento contento contento.. grazie, grazie, come è buono Lei… E con Rui andare a compere insieme, con le mogli e i bambini, felici e sorridenti stile Mulino Bianco…

F.R.
Ospite
F.R.

Sono le grandi società e i grandi giocatori che fanno diventare grandi gli allenatori, NON viceversa. Abbiamo avuto anche allenatori che hanno vinto (e tanto) da altre parti, ma qui da noi….. E allora come si mette?

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

Assolutamente d’accordo, verissimo, esempio, Lucio spalla scalderebbe soltanto l’ambiente, punto, allenatore come tantissimi altri né più né meno, ribadisco, sono i giocatori che contano, anche lo stesso capello antipatico come una m inguardabile oppure porcello ance tutta gente che ha avuto solo fortuna nella vita avendo a disposizione giocatori forti nessun merito allenatori come tanti altri FORZA VIOLA SEMPRE

tamburo di latta
Ospite
tamburo di latta

Soprattutto giocatori forti.

Potini
Tifoso
Potini

I giocatori forti li compra la società forte

tamburo di latta
Ospite
tamburo di latta

o intelligente, furba, che conosca il pianeta calcio.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Come noi, dunque!!!! Ahahahahhah!!!!

francesca
Ospite
francesca

Esattamente come da noi alla Fiorentina………

AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Esatto. La rosa della Fiorentina rispecchia la posizione in classifica.

Oranje
Ospite
Oranje

Affermazioni sacrosante. L’allenatore è il parafulmine per il tifo. Tipo Sousa con la Fiesole.

Articolo precedenteMondonico: “La Fiorentina è una squadra che non ha equilibrio”
Articolo successivoTavecchio: “Necessario adeguarsi agli standard europei per la programmazione della Serie A”
CONDIVIDI