Busacca risponde a Buffon: “Arbitro sceglie senza pensare a altro”

17



“L’arbitro è un lavoro dove devi decidere in meno di un secondo e non può pensare a molte cose. E’ come per i portieri, devi parare con l’istinto senza pensarci e per noi è uguale. Dobbiamo essere concentrati sulla decisione del momento, che è già difficile prendere”. Così il capo dipartimento arbitri Fifa, Massimo Busacca, a Premium Sport, sulle critiche di Buffon che ha detto che l’arbitro di Real Madrid-Juventus, l’inglese Oliver, non ha capito il momento della partita quando ha dato il rigore agli spagnoli.

Commenta la notizia

17 Commenti on "Busacca risponde a Buffon: “Arbitro sceglie senza pensare a altro”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
go1951
Ospite
Member

Giusto Busacca…..questo vale solo se l’episodio è lampante….in quel caso ha fatto testa o croce……impossibile che non abbia avuto dubbi………Buffon comunque ha sbagliato senz’altro nell’atteggiamento e non mi sembra la persona più indicata a passare per vittima….visti i clamorosi favori Juventini in campionato…ma l’essenza della sua reazione è giustificata….chi non si sarebbe inc…….o??

fra diavolo
Ospite
Member

Se ci fossimo trovati nella stessa condizione avremmo protestato pure noi,e’ naturale non digerire un rigore al 93 minuto di una partita decisiva,fa parte del calcio dell’essere tifosi e calciatori di una squadra,che poi il rigore ci fosse e’ un altro paio di maniche se l’arbitro non l’avesse dato avrebbero naturalmente protestato gli altri, questo e’ il calcio metafora della vita dove i piu’ forti spadroneggiano con i deboli ma a loro volta devono soccombere con quelli ancora piu’ forti.

Patrizio
Ospite
Member

Le regole vanno sempre rispettate sia al primo che all’ultimo minuto. Buffon ha sbagliato 3 volte:
1 – ha insultato l’arbitro e lo ha circondato con tutti i suoi compagni (recidivi);
2 – ha insultato e offeso l’arbitro nel dopo gara con frasi gravissime;
3 – dopo 5 giorni non ha rimediato agli errori commessi, ma ha insistito sul suo comportamento.
Spero venga sanzionato con 2-3 mesi di squalifica!

brian
Ospite
Member

Ricordo cosa diceva il grande Boscov (per i più giovani ricordo che fu l’allenatore della Samp scudettata)…….testa di giocatore buona per portare cappello……..

RAGIONIERE 56
Ospite
Member

Le parole esatte erano “testa di giocatore buona SOLO a portare cappello.” La parola SOLO è importantissima specialmente nel caso specifico.
Uno che bacia e abbraccia il capitano a centrocampo e quanto Munturi mette la palla in gol di 2 metri e un arbitro ITALIANO non lo vede dichiara “NON ME NE SONO ACCORTO” e il giorno dopo “ANCHE ME NE FOSSI ACCORTO NON L’AVREI DETTO” è stato mantenuto capitano della nazionale italiana di calcio. BUFFONI

GIANCARLO
Ospite
Member

Pensavo fosse Carletto Mazzone che lo aveva detto…

ENRICO
Ospite
Member

BUFFON esempio di uomo da non imitare. Il suo stile se imitato dai giovani può produrre evidenti danni sociali. Viziato, vive in un suo mondo ovattato. Apprezza le emozioni sue ma non riconosce quelle degli altri. Da ora in poi a scuola dovrebbe almeno andarci a piedi per accorgersi del mondo intorno, che non è solo il suo.

Index-567
Ospite
Member

….Buffon taci avete saccheggiato i campionati di serie A per anni con compiacenti arbitraggi in danno delle vs.dirette concorrenti ed ora che ti trovi dinanzi ad una discutibile decisione arbitrale vesti i panni della vittima ….una sorta di Maria Goretti brutalizzata da un arbitro sadico che ti ha sciupato la festa….vergognati

Simon mago
Ospite
Member

2 diverse pedine, dello stesso marcio sistema….

Game Over
Tifoso
Member

Buffon come uomo vale meno di zero.
Ha concluso in Europa dimostrando quello che è come persona, un niente.

dante
Ospite
Member

paolo la lega non farà niente di quello che dici e che anch’io spero. Speriamo che smetta davvero altrimenti lo ritroviamo a fare il capitano in nazionale.Ora capisco il perchè porta la barba:per distinguere la faccia dal c…o!

Marcello
Ospite
Member

Mi sarebbe piaciuto vederlo/i scagliarsi a protestare contro il vecchio, e rimpianto, Concetto Livello. Al minimo accenno di aggressione, come suo solito, avrebbe iniziato a camminare lento ma deciso in direzione del giocatore, obbligandolo a retrocedere per evitare lo scontro fisico. Ricordo che qualsiasi calciatore da leone diventava un agnello.

Lukus
Ospite
Member

Sì…ma si chiamava Concetto Lo Bello!

Uccio
Ospite
Member

SPERO IN UNA SQUALIFICA ESEMPLARE!!!!!! RIDICOLO E VERGONOSO IL SILENZIO DELLA LEGA ITALIANA A FRONTE DELLE OFFESE ALL ARBITRO E ALLA PERSONA FATTA DA CHI RAPPRESENTA LA NAZIONALE ITALIANA DA CAPITANO

Ricorbolo
Ospite
Member

Più presto si ritira, meglio è. Non so, ma mi sembra il primo della Rube a saltare addosso agli arbitri per contestare i rigori contro. E dietro a lui, tutta la squadra, METODICAMENTE.
Magari non ottengono nulla sul momento, ma le pressioni psicologiche potranno fruttare in altre partite.
Altre squadre hanno solo in parte lo stesso atteggiamento. Purtroppo gli arbitri si fanno contestare, e usano il rosso solo se toccati.

DS parlante italiano
Ospite
Member

Buffon_e va capito: in Italia è abituato che gli arbitri “il momento della partita” lo capiscono benissimo: è quello in cui i gobbi sono in difficoltà e quindi arriva L’AIUTINO.

Stefano
Ospite
Member

Buffon e’ un personaggio molto controverso sia nelle sue simpatie politiche sia per le scommesse peraltro vietate per un tesserato pur riconoscendogli una carriera sportiva eccezionale forse e’ abituato ricevere trattamenti di favore giocando per la rubentus ma non ha imparato che nella vita c’e’ sempre qualcuno meglio di te

Articolo precedenteLazio, seduta defaticante. Bastos al posto dello squalificato Radu, dubbio in attacco
Articolo successivoPortogallo, l’omicida di Marco Ficini sarà processato per omicidio volontario e quattro tentati omicidi
CONDIVIDI