Cagliari a testa alta ma senza punti, terzultimo a -3. Contro la Fiorentina senza Cigarini

Ansa

3



Sabato la beffa, ma anche l’orgoglio di aver tenuto testa e quasi fermato la big Roma all’Olimpico. Il giorno dopo, la dura legge del gol (subito): Spal e Verona vincono e la distanza dalla terzultima posizione diventa pericolosa, di soli tre punti. Morale della favola: la partita di venerdì prossimo con la Fiorentina si trasforma all’improvviso in un test fondamentale per le preoccupazioni del Cagliari e dei suoi tifosi.

Tradotto in numeri: se prima della accelerazione delle concorrenti anche un pareggio sarebbe potuto essere un risultato da non buttare via, ora forse serve qualcosa in più.  Una partita da preparare molto bene innanzitutto dal punto di vista psicologico: occorrono più tensione e attenzione. Ma anche la serenità giusta per non perdere il filo di gioco e prestazioni che stanno accompagnando le ultime partite dei rossoblù.

C’è però un problema da risolvere: per Cigarini, unico diffidato del Cagliari prima della sfida all’Olimpico, è scattata l’ammonizione. E il regista non potrà essere schierato. Chi lo sostituisce? Barella sembra la soluzione numero uno. Con due incognite: è acciaccato e ha caratteristiche molto diverse dall’ex Samp. Potrebbe essere rispolverato Cossu. Ma in questo caso bisognerebbe tenere conto che il centrocampista non gioca una partita intera dalla scorso campionato, con l’Olbia. C’è Padoin (due esperienze in regia l’anno scorso con Rastelli) ma a quel punto rimarrebbe scoperta la fascia sinistra: si potrebbe pensare a un eventuale inserimento di Miangue all’esterno. Ma sembra tutto troppo complicato. E la coperta – anche con il probabile ritorno di Ceppitelli e Faragò – sembra sempre troppo corta.

3
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Peppe
Ospite
Peppe

Purtroppo sono sicurissimo che perderemo? Accetto scommesse…squadra senza grinta….e se non facciamo goal adios….mi spiace che Pioli non riesca a trovare soluzioni9 in attacco…..

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi London

Sconfitta al 120% a cagliari complimenti anche per ieri, i primi ad essere dispiaciuti sono i ragazzi andati in campo (anche se ho dubbi) ma non è possibile non vincere col grifo dai è mai possibile porca miseria il bel pari morale a na? In un solo modo potete rimediare, vincere a Ca e Buon Natale, su simone mi sa che l’affare l’ha fatto perfetti, mannaggia forza RAGAZZI COMUNQUE SEMPRE FORZA VIOLA

olegna
Ospite
olegna

bastano e avanzano per farci un mazzo tanto.

Articolo precedenteDa oggi in vendita i biglietti per Fiorentina-Inter. Già aperta la vendita per Fio-Milan
Articolo successivoMondonico e la Fiorentina: “Grandi possibilità di andare in Europa, crediamoci tutti insieme”
CONDIVIDI