Cagliari-Fiorentina: I singoli ai raggi X..Occhio a Conti, assenze pesanti per i viola

    0



    cagliariDiverse assenze per i viola, diversi acciaccati, su un campo tradizionalmente ostico. Per i viola però c’è da vincere.

     

    GOL Senza Pepito e Gomez, l’attacco viola peserà ancora una volta su Alessandro Matri. Se è ancora incerta la presenza di Cuadrado dal primo minuto, è certo di una maglia da titolare il numero 32 viola, autore di due gol più un assist all’esordio con il Catania in un tempo, e di una prova così così contro il Genoa. 3 reti messe a segno fin qui dal Mitra in campionato, con il secondo bomber viola che, Rossi escluso, visto che è out per quanto sia ancora in testa alla classifica cannonieri con i suoi 14 gol, è Borja Valero, anche lui non sicuro di scendere in campo nonostante il recupero lampo dall’infortunio accusato in Coppa Italia. 5 reti il bottino fin qui dello spagnolo. A 4 ci sono Vargas, che giocherà e Aquilani, anche lui certo di una maglia da titolare col Cagliari.

     

    Nei sardi occhio a Marco Sau, è lui il maggior realizzatore degli uomini di Lopez, con 5 reti. A 4 ci sono Daniele Conti e a 3 Pinilla, bestia nera dei viola visto che ha segnato tutti e 3 gli ultimi gol segnati dal Cagliari alla Fiorentina, doppietta nel 2-1 dell’anno scorso in Sardegna, ed il gol dell’1-1 in quella di quest’anno.

    TIRI IN PORTA Rossi è anche colui che ha ancora il miglior dato di tiri totali, e nello specchio dei viola, con 60 e 26. Chi tira di più per i viola è Cuadrado, con 44 conclusioni di cui 10 nello specchio, poi c’è Borja con 32 tiri, di cui 9 nello specchio. Chi è out, chi rischia di esserlo, mentre chi ci sarà è Alberto Aquilani che dopo la tripletta di domenica scorsa prova a ripetersi in Sardegna. 27 i tiri totali del numero 10 viola, (60° dato assoluto), di cui 11 nello specchio (51° dato). Mati Fernandez cresce continuamente, e lo si vede anche dai dati. E’ a 17 tiri totali, di cui 7 nello specchio. Potrebbe toccare a lui dal 1’ tra poche ore. Nel Cagliari invece è Conti quello che tira di più, 42 conclusioni, di cui 12 nello specchio, così come prima il dato migliore era di Nainggolan, segno evidente che i sardi provano spesso la soluzione da fuori area. Poi c’è Pinilla con 36, di cui 9 soltanto nello specchio e Sau con 20 tiri totali che diventano 12 nello specchio.

     

    ASSIST E’ il re degli assist in Serie A Borja Valero, 7 i suoi suggerimenti vincenti, mentre il secondo per i viola è Rossi, con 3. Cuadrado segue con 3, e Joaquin con 2, in 69° posizione. Il miglior assist man del Cagliari è Pinilla con 3, seguito da Conti con 2. 

     

    CROSS Proverà a fare assist col suo mancino Pasqual, che con Matri in mezzo all’area ha subito ritrovato se stesso a Catania con i suoi traversoni che in Sicilia dettero il là a tutti e tre i gol gigliati. Sono 102 i traversoni del capitano della Fiorentina, 11° posizione assoluta. Meglio ancora ha fatto Borja Valero con 107 cross, davanti proprio al numero 23 viola. Pronto a raccogliere i traversoni dalle corsie sarà Matri, con Vargas e Joaquin pronti a rifornire il numero 32. Lo spagnolo è a 41 cross, in 53° posizione, mentre il peruviano è a 34. Nel Cagliari manca Cossu, che è il maggior crossatore dei sardi con ben 144 traversoni, mentre il secondo migliore è Murru con 40 e Conti con 34.

    PASSAGGI Se Borja Valero non ce la dovesse fare, mancherebbe il cervello principe della manovra gigliata. Lo spagnolo è infatti il 6° giocatore in Serie A q       uanto a passaggi effettuati con 1253, primo dato per quanto riguarda i passaggi in attacco con 1030. Toccherà a Pizarro creare gioco con la sua trama di passaggi, 985 passaggi per il Pek, 23° assoluto, poi c’è Aquilani con 953. Savic è però davanti a tutti, con 1118, è lui spesso a far ripartire la manovra dei viola. Nel Cagliari ruota tutto intorno a Daniele Conti, terzo assoluto in Serie A quanto a passaggi effettuati con 1305. Poi c’è Astori con 968, a testimonianza che anche al Cagliari piace ripartire palla a terra.

    DIFESA Perso Nainggolan in mezzo al campo, chi effettua più contrasti per il Cagliari è dunque ancora Daniele Conti, 53, in 24° posizione.Poi ci sono Rossettini e Murru, con 38 e 37 contrasti.Nella Fiorentina i migliori son Pasqual e Aquilani, con 49 e 47 contrasti, mentre quanto a palloni intercettati Savic è il migliore della Serie A con 66. Gonzalo è 4° assoluto con 58, mentre per il Cagliari il migliore nei palloni intercettati è Rossettini, con 55, seguito da Murru con 46.

     

    MINUTI Tra i fedelissimi di Lopezc’è Rossettini, con 1790 minuti su 1890 di campionato, seguito da Astori e Conti con 1710. Nei viola Borja è il più presente, con 1759, Savic è il secondo tra i gigliati con 1710.

    Sarà importante dunque fermare Conti, per i viola, motore della manovra sarda e tiratore pericolosissimo da fuori. Occhio a Sau, e alla bestia nera Pinilla, il Cagliari, per questa Fiorentina, seppur falcidiata dalle assenze, non è certo insuperabile.