Cagliari, Rastelli: “Viola squadra completa. Sette giorni per preparare il match: sfruttiamolo”

2



L’allenatore del Cagliari Massimo Rastelli ha parlato nella classica conferenza stampa prepartita, in vista della sfida di domani pomeriggio ore 15 contro la Fiorentina. Questo un estratto delle sue parole: “La Fiorentina è una squadra forte, completa: ha davvero pochi punti deboli e tanta qualità. Possiamo battere i viola giocando da squadra, mettendo in campo le nostre caratteristiche migliori. Servirà giocare come a San Siro e anche meglio. Le vittorie aiutano a crescere ma l’insidia è sempre dietro l’angolo: guai ad abbassare la concentrazione. L’umiltà ci contraddistingue, quello che abbiamo fatto con l’Inter vale zero, conta solo il domani. Domani abbiamo il vantaggio di giocare in casa: lo stadio sarà pieno, vogliamo sentire il calore dei nostri tifosi. Abbiamo avuto sette giorni per preparare la partita di domani: sfruttiamo al massimo questa possibilità”.

CONDIVIDI

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Maigobbo
Ospite
Maigobbo

Domani sarà durissima, è una neo promossa “ma non lo è”, pensate che hanno tredici punti in classifica e facendo a meno di Farias, Dessena, Ionita, e quello che a mio parere è un grande giocatore Joao Pedro, neo promossa? domani sarà durissima.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Perchè non un 442 con punte Kalinic e Babacar, ed esterni Tello a destra e Bernardeschi a sinistra? così avremmo due esterni non lontani da l filo del fuorigioco, abili ad andare sul fondo e fare cross bassi all’indietro… Il resto si trova…. abbiamo bisognodi cose semplici, questo possesso palla è divantato sterile come una palma morta e secca nel deserto… tutto complicato, 55 passaggi… la bellezza non produce fatti, l’eleganza non serve nelle risse, il minuetto era bello nel settecento, l’unico a sciogliere il mitico nodo di Gordio fu Alessandro Magno, con un colpo di spada lo recise e… Leggi altro »

Articolo precedentePrimavera, vittoria in rimonta per la squadra di Guidi, decisivo Diakhate
Articolo successivoQui Cagliari, i convocati per la sfida di domani: c’è Borriello