Cagni: “Pioli costretto alle dimissioni. La Fiorentina ha sbagliato tutto”

27



Cagni

L’ex tecnico ha parlato del campionato dei viola ritornando anche sulle dimissioni dell’ex tecnico della Fiorentina

Gigi Cagni, ex allenatore anche di Sampdoria ed Empoli, a Radio Bruno ha commentato la deludente stagione della Fiorentina: “Non mi è piaciuto quello che è successo a Pioli perché è stato costretto alle dimissioni. La Fiorentina ha sbagliato tutto perché erano convinti che il problema fosse l’allenatore e invece i giocatori erano tutti con lui. E’ successo anche a me quando allenavo l’Empoli”.

27
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ezio
Ospite
Ezio

Basta vedere la carriera di Pioli. Primo anno abbastanza bene, secondo anno esonerato! I casi sono due: 1) E’ sfortunato, 2) Non è in grado di imporsi nella scelta dei giocatori e fa con quello che passa il convento. Nel caso numero 1 non va bene perché nella vita ci vuole soprattutto oltre che abilità anche un pizzico di fortuna e lui sembra la réclame della sfiga. Nel caso numero 2 un allenatore non stravolge mai la filosofia di gioco di una squadra perché gli mancano giocatori adatti al ruolo. O batte i pugni sul tavolo per averli e se… Leggi altro »

Arcibaldo
Ospite
Arcibaldo

Ecco un altro genio del calcio ha vinto tutto come pioli e soci..

Unnevogliovedepiu
Ospite
Unnevogliovedepiu

Veniva il padrone foulardato, riuniva squadra è allenatore e gli faceva un sonoro cazziatone. Questo però voleva dire tirar fuori le palle. Invece ci si trincera dietro un comunicato stampa che mette pubblicamente in dubbio la serietà professionale dell’allenatore, per altro tecnicamente scarso, ma uomo con la schiena diritta e poi lo si accusa di aver dato le dimissioni che comunque potevano essere rifiutate. E al responsabile del disastro tecnico, il buon Corvino, nemmeno un “bricconcello”. Forse perché ha conseguito l’incarico più importante: portare la grana.

Giacomo Trabalzini
Ospite
Giacomo Trabalzini

Non erano convinti che il problema fosse l’allenatore, semplicemente il campionato si stava mettendo male, e anche la coppa, dopo il 3-3 interno con un’Atalanta non imbattibile, ma palesemente più in forma.
Quindi dovevano trovare un personaggio sul quale scaricare tutte le colpe, visto che la dirigenza si ritiene, ancor oggi, infallibile e svincolata da ogni possibile responsabilità.
I Fiorentini, però, che stupidi non sono, l’hanno capito subito, sbeffeggiando questo patetico tentativo con contestazioni ripetute.

LUCA VIOLA 63
Ospite
LUCA VIOLA 63

CAGNI UN PERDENTE COME PIOLI….CHI ASSOLVE UN CT CHE GUADAGNAVA A FIRENZE IMMERITATAMENTE 80000 EURO AL MESE E SI PERMETTE DI STIZZIRSI E DIMETTERSI SOLO PERCHÉ UNA PROPRIETÀ LO INVITA PUBBLICAMENTE LUI E L INTERA SQUADRA HA UN MAGGIOR SERIETÀ PROFESSIONIALE ONORANDO LA MAGLIA PUR SE DURO E CRUDO NEI TERMINI DIMOSTRA UNA SPICCATA PROPENSIONE AL ALTO EGO DI SE STESSO PRIVO DEL MINIMO SENSO DI AUTOCRITICA….PIOLI AVREBBE DOVUTO SOPRASSEDERE E VINCERE LA COPPA ITALIA METTENDO A TACERE GENTE ANCHE COME IL SOTTOSCRITTO….PIOLI SI È DIMOSTRATO UN CT E SOPRATTUTTO UN UOMO PICCOLO PICCOLO SENZA ATTRIBUTI

Noni
Tifoso
Massimo

Ma quanti santoni …….adate

S70
Ospite
S70

La colpa di Pioli è quella di aver avallato le scelte di tutti i bidoni presi di Corvino… per il resto è l’unico che è uscito da Signore da una situazione surreale dove ancora non si sa che fine faremo….
Forza viola..

LUCA VIOLA 63
Ospite
LUCA VIOLA 63

PIOLI PERMALOSO E MEDIOCRE SI È DIMESSO ….NON È STATO ESONERATO…..IL PEGGIORE ALLENATORE E UOMO SENZA ATTRIBUTI CHE LA FIORENTINA ABBIA AVUTO COME CT…….SE AVESSE AVUTO GLI ATTRIBUTI CON IL SUO GRUPPO COESO CON LUI A 360 GRADI AVREBBE METABOLIZZATO UN COMUNICATO DI ESORTAZIONE A ONORARE LA MAGLIA PUR SE DURO E CRUDO NEI TERMINI E SI SAREBBE ANDATO A VINCERE LA COPPA ITALIA…….NON LO HA FATTO……È È RESTERÀ SEMPRE UN PERDENTE ESONERATO OVUNQUE

Purpleisthecolor
Ospite
Purpleisthecolor

Pioli certo non sarà tra i top team manager in circolazione, ma nemmeno tra i peggiori. Umile, onesto lavoratore. Pacato. È specchio del suo passato da giocatore. Il fatto che avesse i ragazzi dalla sua parte dovrebbe farti funzionare gli ingranaggi encefalici: alla Fiorentina è stato capace di creare gruppo, TEAM! E questo al di là di ogni capacità tecnica, è un elemento importante. Pioli, per tale motivo, è stato l’agnello sacrificale, in una società che è parte del calcio INDUSTRIA. Se leghi l’asino dove vuole il padrone, bene, altrimenti ti puoi accomodare. Ci sono quattrini, e interessi di mezzo,… Leggi altro »

Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu
Ospite
Gianluca puɐןɐǝz ʍǝu

Il CT è per la nazionale. Le squadre di club hanno l’allenatore…

La verità
Ospite
La verità

Scrivi senza urlare il tuo vero nome…Furio Valcaregggi o Pantaleo Corvino e posa il fiasco

massimo
Ospite
massimo

Pioli è il maggior responsabile, ha fatto “camminare” la squadra senza un barlume di gioco (abbiamo visto tante partite con 1-2 tiri in porta) per quasi due anni e i giocatori si sono disabituati a giocare al calcio.

Parterre Firenze
Ospite
Parterre Firenze

Ohhh…dopo i vari mastella, montezemolo, valcareggi e tutti gli altri proni al potere, finalmente qualcuno che ragiona con la testa e non con la lingua.
D’altronde, Cagni è un signore, e non da oggi.

Articolo precedenteVolpi: “Fiorentina deve avere la forza di ripartire da zero. Sono stato vicino ai viola”
Articolo successivoBigica: “Fino a ora stagione bellissima, potrebbe arrivare la ciliegina sulla torta”
CONDIVIDI