Cairo: “Torino, obiettivo Europa. Mi piace Chiesa, molto promettente”

1



Il Presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato al Corriere dello Sport. Ecco alcune sue parole:

Dove vuole portare il Torino? E in quanti anni? «Io sono al Toro da 12 anni. Quando l’ ho preso avevo dei sogni grandi, ma poi ho capito che non erano così facili da realizzare. Credo che siamo davvero bravi a cercare talenti. Se lei pensa negli ultimi quattro anni… Immobile, Cerci, Darmian, Maksimovic, Glik, Bruno Peres, Ogbonna, D’Ambrosio… L’obiettivo del Torino oggi quale può essere? Deve essere quello di puntare ad andare in Europa, deve essere quello di cercare di vincere una Coppa Italia, che ci manca da tanti anni».

C’è un giovane giocatore di altre squadre che le piacerebbe avere? «C’è questo giovane della Fiorentina, Chiesa, che mi sta molto piacendo. E’ un ragazzino, ha appena cominciato, però è molto promettente così come Verratti, che ha qualità straordinarie.