Calcio & Finanza, diritti tv: quali sono i numeri dello streaming illegale?

19



Due studi, uno condotto in Francia e uno su scala globale, ci danno un’indicazione su quali siano i numeri dei maggiori siti di streaming illegale

Lo streaming illegale è da sempre una ferita aperta per tutti quegli operatori che scelgono di acquistare pacchetti di diritti televisivi per centinaia di milioni di euro, se non addirittura per miliardi. Oggi che l’offerta sportiva continua a crescere, aumenta inevitabilmente anche il rischio di ritrovare eventi sportivi trasmessi illegalmente – e gratuitamente – dalle più svariate piattaforme che operano nel settore.

Come riporta il sito francese “Sportune”, è interessante in questo senso un’analisi della società Médiamétrie-NetRatings, che ha ricavato il numero di visitatori unici in Francia per alcuni siti di streaming illegale. Streamonsport, ad esempio, ha fatto registrare 156.000 visitatori unici nel mese di luglio; Roja Directa si è fermata a 122.000 e LiveTV a 298.000.

In realtà, il traffico è nettamente superiore su scala globale. Secondo le stime fornite dalla piattaforma SimilarWeb, LiveTV – uno dei siti più popolari – ha generato 25 milioni di visite nel mese di giugno e 20 milioni nel mese di luglio. È un sito in cui l’offerta di eventi sportivi è particolarmente ampia. Altra piattaforma di cui abbiamo già parlato con i suoi problemi legali: gli spagnoli Roja Directa. La piattaforma si è affermata nel 2015 come la più frequentata e più completa al mondo, con più di 8 milioni di visite nel mese di luglio alla sua estensione “.me”: ne esistono infatti altre che contribuiscono a gonfiare il traffico.

Tra gli altri siti, LivesSoccerTV ha fatto registrare 5 milioni di visite nel mese di luglio e oltre 8 milioni a giugno. Streamonsports ha invece raggiunto i 3 milioni nel mese di luglio e MamaHD più di un milione. E con la Champions League appena iniziata, per tutti questi siti i numeri sono destinati a salire. A riportarlo è il portale Calcio & Finanza.

19
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Uma
Ospite
Uma

Grazie per le dritte, alcuni di questi siti non li conoscevo, Grazie davvero! 🙂

Luigi
Ospite
Luigi

Abbassate sensibilmente i costi e vedrete come cresceranno gli abbonamenti a piattaforme regolari. Purtroppo pensate male. Siete capaci solo di sparare cifre a vanvera. Ma non pensate che il denaro costa?

Radagast
Tifoso
Radagast

Qualcuno ha un link? 🙂

stefano
Ospite
stefano

che poi illegale….ci sono web tv o siti di scommesse estere che le trasmettono in diretta e in chiaro avendone pagato i diritti, se uno si collega e le guarda mi sembra strano sia illegale

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Ma poi l’assurdo è che hanno pure aumentato i prezzi e per alcune partite devi avere DAZN e quindi ulteriori costi. Sky ora ha messo SPORT con le partite di EL e CL ma chi se ne frega. Ma non si vive di solo calcio e si tromba anche!

Berto compagno di seminario.
Ospite
Berto compagno di seminario.

E basta con lo streaming illegale , che poi Muddoch si mette a piangere

si ruzza
Ospite
si ruzza

il calcio è uno sport popolare e deve essere a gratisse! Reddito di cittadinanza + abbonamento a sky + birrino e pizza per tutti !!!

Marzio
Ospite
Marzio

Ooohhh, finalmente qualcuno sulla mia lunghezza d’onda

Luca
Ospite
Luca

Lunga vita allo streaming illegale

Berto compagno di seminario.
Ospite
Berto compagno di seminario.

E poi chi lo paga l’ingaggio di Cristiano Ronaldo ?

Veleno
Ospite
Veleno

I dipendenti Fiat

Marzio
Ospite
Marzio

Gli juventini

arcsal
Ospite
arcsal

ho letto l’articolo ma credo sia incompleto. Difatti non dicono quanto le compagnie ricavano dalla vendita pubblicitaria del singolo evento. Infatti non dicono “Con uno share del 50,4%” riferito a 100.000 abbonati bensì quanti hanno seguito l’evento ed a quanti è giunto il messaggio pubblicitario! Certo è da condannare ma ogni medaglia ha il suo rovescio! Oppure credete veramente che le compagnie che spendono fior di quattrini per le chiusure criptografiche veramente non riescono a impedirlo? fatta la legge … trovato l’inganno … ma se qualcuno li aiuta … è meglio! Meditate gente meditate! Sempre e solo forzaviola!

california viola (antitrump)
Ospite
california viola (antitrump)

Quando c’e’ un’ offerta decente, io pago. Quando devi pagare fior di dollari per poche partite, faccio streaming gratis o mi guardo gli highlights su YouTube quando lavoro.. Per chi vive negli USA: Espn Plus (e’ nata ad aprile) fa vedere Serie A, Nations League, i tornei internazionali FIBA (comprese tutte le qualificazioni per China 2009), i tornei di rugby seven, e tanta altra roba (hanno fatto vedere addirittura tutte le partite dell’europeo di beach soccer). 5 dollari al mese, 50 per tutto l’anno. Ma quando ti fanno vedere una partita su un network, due su un altro, tre su… Leggi altro »

TIGRE
Ospite
TIGRE

tra 80 anni quando i debiti della lega saranno estinti(?) uscirò dall’illegalità, qualche furbata anche ai poveri cristi, o no?

Francesco
Ospite
Francesco

Cominciassero a vendere le singole partite invece di abbonamenti con pacchetti di squadre a cui non frega niente a nessuno, probabilmente gli streaming legali sarebbero molti di più. Se ci vendessero la partita della Fiorentina a 4/5 euri sarei ben contento di pagare, invece no, mi devo comprare tutta la serie A. Ma quante partite vuoi che mi guardi alla settimana,?? quella della mia squadra mi basta e mi avanza.

2z2t
Ospite
2z2t

Anni fa,non ricordo precisamente ma sicuramente tra il 2005 e il 2008, Alice (tim) svolgeva questo servizio che richiedi tu. costava due euro a partita. il problema è che purtroppo non c’era molta qualità e spesse volte lo streaming saltava come un qualsiasi streaming intasato di oggi. Con la fibra, lo facessero oggi, credo che come te moltissimi tifosi di qualsivoglia squadra di A o B sarebbero molto contenti.

Canterbury
Tifoso
Canterbury

una volta era così….

asso
Ospite
asso

w il pezzotto !

Articolo precedenteChampions League, il programma: debutto spagnolo per Juve e Roma
Articolo successivoFiorentina Women’s, anticipato di un giorno il match con l’Atalanta
CONDIVIDI